Salta i links e vai al contenuto

Stanca di essere single

Buongiorno a tutti quelli che mi leggeranno…
Sono una ragazza di 30 anni e mi ritrovo a scrivere qui perché ho perso fiducia nell’amore.
No, non sono una di quelle che siccome è stata lasciata una volta, mette le mura e fa le ripicche nei confronti del mondo..
Non sono nemmeno una di quelle che si odia e di conseguenza allontana gli altri.
Ma non riesco a capire davvero perché alla mia età sia così difficile trovare una persona con cui condividere qualcosa, stare insieme, e starci bene.

Vorrei solo fare una premessa.. Ho avuto tante storie nella mia vita, tanti uomini, sono stata amata, ma delle mie relazioni la più lunga è stata di tre anni.. Non sono andate mai oltre… Non credo ci sia una motivazione, o peggio una colpa..
Ma spesso sono finite perché chi era di la aveva voglia di fare esperienze con altre donne
.
Ad oggi sono due anni che sono single e non ho mai più detto “ti amo” a nessuno.. Ho una vita sociale con tanti amici simpatici e coinvolgenti, un obiettivo in cui credo e che mi appassiona.. Ma l’amore mi manca, mi manca molto una persona con cui condividere tutto questo.
Ho avuto qualche storia, in questi due anni, ma avventure perché chi era di la metteva i paletti e non mi permetteva di andare oltre un legame di sesso… cosa che io non voglio, o almeno, che mi ha un po’ stufata.. perché penso che il sesso da solo non sia molto bello alla fine, forse diverte sul momento, ma poi cosa ne resta?

Non capisco però come mai. Eppure piaccio, sono una ragazza mora, alta, formosa, non aggressiva, sono socievole, mi piace molto parlare con le persone, mi considero una persona intelligente e capace di adattarsi alle situazioni più assurde o avverse, ho delle risorse che mi fanno avere fiducia nelle mie capacità, soprattutto so che sono capace di rialzarmi sempre quando mi trovo per terra.
Certo non sono una fotomodella, ma una ragazza normale, e ho una buona istruzione, e qui arriva il tasto dolente..

Ecco per farla breve mi sono iscritta a un paio di siti internet: ho cominciato a pensare che qui nel posto in cui vivo non era facile farsi avvicinare o avvicinarmi io alle persone e ho pensato che il web potesse darmi una mano.

Mi sono ritrovata sommersa di contatti di uomini, ma ahimè tutti maleducati o veramente ignorantissimi.. i pochi che si salvavano ho scelto di incontrarli ma poi mi rendevo conto che erano tutt’altra cosa dall’idea che mi ero fatta.

Non mi è mai capitato nella mia vita di stare sola per tutti questi anni, non riesco a capire come sia possibile che la maggior parte degli uomini o dei ragazzi che conosco non cerchi l’amore, ma solo storielle e divertimenti, sembra quasi a volte di essere nel paese dei balocchi dove tutti devono per forza divertirsi e i sentimenti cadono in secondo piano (per non parlare della cultura… non sono molte le persone che desiderano coltivarla.. )
Le persone che conosco, e parlo sempre di individui di sesso maschile, sono sempre molto vuote, non hanno hobbies, interessi, capacità dialettica, ideali, non hanno un obiettivo di vita, delle aspirazioni, e soprattutto molti non sanno neppure cosa significhi amare.

Al di la del fatto che sono una persona con uno spirito indipendente e non mi piace vivere in simbiosi\appiccicata a chi mi sta vicino, cerco una persona con cui stare bene, eppure più mi guardo intorno e più mi accorgo che questa cosa è quasi impossibile.. Mi chiedevo se… ci fosse qualcun’altro nella mia situazione… o sono la sola?

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

143 commenti a

Stanca di essere single

Pagine: 1 2 3 15

  1. 1
    Tagete -

    Guarda non sei sola io penso la stessa cosa che affermi te…solo che io sono un ragazzo…questo per farti capire che al mondo forse siamo delle mosche bianche….però io non mi abbatto…penso che quello che uno che cerca arrivi all’improvviso…lo sò forse sono stanco anche io di trovare sempre ragazze che pensano al momento e non a ciò che una coppia può essere e guardando la complicità….

  2. 2
    funesto -

    ciao,
    no non sei sola.. io dopo una lunga relazione, ho avuto solo avventure, ricche e piene di vita sul momento, ma aride il giorno dopo.. inizio a credere che l’amore forse lo si può provare veramente una sola volta nella vita, parlo di quell’amore che ti riempie la vita.. non lo so
    è strano tu parli di uomini senza istruzione o senza ambizioni, che cercano solo cose futili e senza impegni, io invece incontro solo ragazze che cercano e guradano la macchina, l’orologio, quale ristorante frequenti, insomma solo superficiali invaghite del nulla e speranzose di essere solo veline.
    forse è la società ad averci cambiato o forse siamo tutti presi da questo consumismo di facciata, che abbiamo perso di vista le cose che veramente contano nella vita, perchè la vita è lunga non è solo una bottiglia di champagne in un privè della discoteca del momento.
    di dove sei?

  3. 3
    alfonso85 -

    Due anni non mi sembrano poi ” tutti questi anni” , sopratt perche scrivi di essere stata sempre in compagnia di una figura maschile. L’ amore non si cerca, qnd arriva arriva. Probabilmente riponi troppi canoni sulle persone che frrquenti, sii un po piu spensierata e magari potresti iniziare a voler bene qualcuno a cui non avresti mai dato una possibilità.

  4. 4
    Luca -

    Sono un uomo di 44 anni, all’età di 27 anni sono rimasto vittima di un incidente automobilistico che ha causato una disabilità motoria non completa.
    Dopo l’evento annotato, sono stato abbandonato dalla ragazza e dagli amici (se non si guarda la sofferenza, è più semplice non soffrire.)
    Anche io nel mio passato cercavo disperatamente quanto cerchi te (ho i capelli neri,gli occhi azzurri e sono 180x 70), ma ho sempre trovato donne estrane al contesto da me cercato.
    Adesso vivo da solo con l’assistenza part-time di mia madre, eseguo tre ore di ginnastica ogni giorno, leggo,studio e scrivo.
    Sono pprigioniero nel mio corpo, ma non più del mio tempo.
    In questo mio nuovo esistere, ho imparato a valorizzare quanto si possiede e a vivere meglio con me stesso.
    Questo mio agire, mi ha insegnato a vivere bene e a non cercare più di quanto non c’è.
    Cara amica, prova anche tu.
    Potrai ammirare il sole, i colori, la musica e i sogni.
    Vedrai……
    Ancora ciao.

    Luca

  5. 5
    sarah -

    ti capisco benissimo io sono stata sola anche per quasi tre anni poi una storiella di un mese e ora di nuovo sola,non credo più nelle persone,ho 27 anni e credo di rimanere sola,tutti mi dicono che sono bellissima,paziente,sono quello che tutti desiderano eppure nessuno si lega,ora sto chattando con un ragazzo ma ci vado piano,non ci credo più e credo che rimarrò sola per sempre,vorrei sposarmi avere una famiglia ma gli uomini finiscono sempre o con quelle che li tengono al guinzaglio o con le t...e…contenti loro!

  6. 6
    Eug.... -

    Non demordere anche io sono nella stessa situazione e ho 31 anni, ma non mollo io ci credo ancora.

  7. 7
    Leonardo88 -

    Cosa cerchi veramente? Qui, su questo sito intendo.. Magari qualcuna che ti dica “cavolo quanto hai ragione, sono nella tua stessa situazione!” oppure un’altra che ti dica “vedrai, ero anche io così ma poi è cambiato tutto, senza nemmeno accorgermene, dall’oggi al domani”. Perchè funziona così e lo sai. Però c’è dell’altro.. c’è una persona che si stupisce del tanto tempo che ha passato da sola, da single. Quindi il problema non è l’amare ma il non stare da sola. Il problema è condividere tutto questo con qualcuno. E per farlo serve ovviamente l’amore, ottimo collante emotivo. Goditi il tuo momento da single perchè solo in questo momento non sei abbarbicata ad un’altra testa, solo in questi momenti puoi cogliere te stessa e vederti crescere da sola, senza condizionamenti. Comunque sia l’amore arriverà, perchè tu lo cerchi e sei predisposta. E più ne sentirai il bisogno e meno pretese avrai. Sono quelle a fregarti: un uomo di cultura, con una buona dialettica, con interessi, hobbies, passioni. Un uomo che vada un po’ oltre la monotonia della gente comune. Un uomo che magari ti possa dare qualcosa in più che il sesso e la compagnia. Che ti possa permettere di fare esperienze nuove, innovative o con il quale poter parlare di tutto. Il problema forse è che hai degli standard un po’ elevati. Di per se non è un male ma fa si che sia più difficile trovare quello giusto. Però vuol dire che sei una persona interessata, e quindi interessante. Mi sembra una cosa positiva, perchè stare male per questo?

  8. 8
    brend@ -

    sono brenda,28 anni,la tua lettera è il ritratto di me stessa.se vuoi breang@live.it e parliamo…

  9. 9
    alfonso85 -

    @sarah: di dove sei? 🙂

  10. 10
    Kid -

    Il problema di fondo è che le donne oggi vogliono essere “tutto”:
    Amanti di “chissàchi” o storie di sesso eppoi fidanzarsi in casa.
    Avere molti uomini e pero’ pensare ,in futuro ,ad una famiglia .
    Gridare l’amore per un uomo e poi lasciarlo di punto in bianco per un altro conosciuto un mese prima.
    L’anello di fidanzamento al dito eppoi uscire a ballare con le amiche e avere care amicizie maschili del tutto ambigue.
    E ti chiedi perchè tanti uomini non vogliono impegnarsi?.
    Perchè gli uomini, oggi ,si devon difendere dal vostro voler essere “tutto” .
    Non dico che non si debba vivere ma che almeno non si vada nel supermercato virtuale( chat e chattine) a vedere che pesci si pigliano! Come ,del resto ,qualche storiella ce l’hanno avuta tutti, ma se queste superano di gran lunga quelle sfociate in una relazione ,o son durate anni , allora vuol dire sia che ci saranno uomini che non vogliono impegnarsi , ma anche donne che la sganciano a tappeto , senza prima accertarsi sia cosa possano aspettarsi sia cosa loro stesse vogliono .
    Oggi si và a letto subito . Pochi anni fà non era così . Una storia seria aveva un periodo di frequentazione,senza sesso, dov’eri sottoposto al terzo grado e piu’ avevi la fama di “playboy” , piu’ dovevi dimostrare che ci tenevi veramente . Oggi , se alla seconda uscita , non ci provi o sei impotente o sei gay , perchè son abituate con chi ci prova senza troppi scrupoli. Poi , magari ( tanto per dire ma non succede) ti dice di no , per tirarsela un minimo , ma guai se non l’approcci sessualemente.
    Cosa offrite in cambio per avere un uomo che valga qualcosa ed una famiglia?
    ..Fatemi capire che sono curioso…
    La verginità , ormai è superata e lasciamola perdere…Ma comunque, rispetto a prima , questa manca.
    La moralità indubbia di chi cerca una storia seria? Penso ,proprio che essa sia eventuale e all’occorrenza ,quando una donna non si è fatta mancare le esperienze ed il numero di esse soprattutto.Per carità , si vive una volta sola ma la dignità dov’è? Quindi,anche questa manca.
    Il fatto che siete piene di amore e amate alla follia?
    Poi la passione cala e calcio nel sedere a chi vi ha dato tanto , nei casi migliori, oppure nei peggiori un bel paio di corna e poi addio.Per carità , le storie possono finire ma c’è modo e modo ,altrimenti è opportunismo se dall’altra parte c’è un ragazzo d’oro e una famiglia che vi ha accolto come figlie. Così anche la serietà, nell’impegnarsi in modo informale, manca . Figurarsi nel matrimonio!
    Il matrimonio?
    Con tutte le leggi a favore delle donne che oggi se gli gira ti sbatton fuori di casa tua + alimenti+ mantenimento e nel letto coniugale con il nuovo amore e champagnino sul comodino!
    Visto che oggi la prima cosa che si offre è il sesso è un puro caso che dal sesso ,poi ci si metta insieme e ci si sposi, perchè dov’è la vostra valida contropartita affinchè questo accada?
    Affinche un uomo rischi , salute e denari, sapendo che dall’altra parte ci son donne capaci di essere “tutto”

Pagine: 1 2 3 15

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili