Salta i links e vai al contenuto

Essere single… è forse una malattia?

Lettere scritte dall'autore  

Estremamente stufa… sì stanca di tutte quelle persone a cui faccio quasi compassione perchè single.. Accidenti sembra quasi patologico! Sta diventando davvero stressante. Sempre le solite frasi..”Allora trovato il fidanzato?” (non lo sto cercando, l’amore non si cerca!) “Come mai una bella ragazza come te è sola?” (perchè l’amore è solo dei belli, se ero bruttina allora era giustificabile il mio stato di singletudine?) “Guarda che il tempo passa, sbrigati che rimani zitella” (Caspita siamo nel 2008, basta!!)…
Frasi del genere incominciano a pesarmi… lo so forse dovrei farmi scivolare addosso tutto con leggerezza eppure mi sento quasi strana, forse hanno ragione loro… E’ vero sono da tre anni da sola, è anche vero che in tre anni le persone si sposano, fanno figli ecc..ecc. Ma cosa ci posso fare, se non ho incontrato ancora l’amore? Non voglio un surrogato di questo sentimento, voglio qualcosa di vero. Alle spalle ho un rapporto importante durato 4 anni e finito quasi 3 anni fa. Diciamo che mi sono ritagliata del tempo (riconosco che è un bel po’ di tempo), per elaborare il mio “lutto sentimentale”. Una di quelle delusioni che spingono la gente a prendere il loro cuore e correre via da tutto quello che fino a poco tempo prima ci faceva stare bene. Soffri… piangi… ti disperi… ti fai mille domande a cui non sai rispondere… cerchi di andare avanti. Il tuo cuore piano piano si pietrifica e ti neghi tutte le possibilità di iniziare ad amare di nuovo. Non so se è per colpa delle persone che mi opprimono sull’ argomento…
Comunque qui con voi… posso essere sincera oltremodo… e dirvi che ho davvero paura di rimanere da sola, di non realizzare tutti quei progetti che ho sempre tenuto in un angolino del cuore per il mio futuro. E se non trovassi mai più l’altra metà della mela?… Non riesco lasciarmi andare alla vita… Forse dovrei fare come la gran parte delle mie amiche che saltano da un letto all’altro per puro piacere e voglia di sentirsi volute… Ma è quello saper vivere la vita???? ma proprio non ce la faccio… io non sono così… mi farei del male… io voglio l’amore…voglio qualcuno che mi faccia brillare gli occhi, voglio sospirare davanti qualsiasi problema o inconveniente della giornata e pensare che quando arriverò a casa ci sarà qualcuno capace di farmi sorridere anche con una semplice smorfia. Sono terrorizzata all’idea di non sentirmi più amata, ma ancor di più di non riusicre più ad amare… poi cerco di autoconvincermi e di pensare che in fondo io me lo merito…:-) E’ incredibile come qualcosa che va storto può segnarti dentro nel profondo…
Comunque sono giunta alla conclusione che è proprio impossibile vivere senza amore. Dico sempre per difendermi che non ho incontrato ancora la persona giusta… e se fossi io il problema, e se la paura di stare nuovamente male fosse più intensa della voglia di ricominciare a volare??? Non lo so.. so solo che da troppo tempo ormai vivo nella passività. Mi rendo conto che, così facendo, sto perdendo un sacco di tempo a piangermi addosso… tempo che nessuno mai mi ridarà indietro. Osservo le persone, mi sembrano tutte felici… guardo le coppiette e in silenzio le invidio… e dentro sento tanta paura.. paura di vivere una vita, un amore mediocre….

L'autore ha scritto 6 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso - Riflessioni

344 commenti

Pagine: 1 2 3 35

  1. 1
    silvana_1980 -

    no no valà…che malattia?? guardati un pò in giro cosa ci sta dietro alle coppiette…si sta bene!
    sperando prima o poi di beccarne uno sul normale, però
    mah! speriamo…

  2. 2
    Raganella3 -

    Wow, sono la prima a risponderti, è una bella responsabilità 😉
    Ma dai, cos’è tutta questa negatività?
    Anch’io sono single dopo una storia di quasi 2 anni, terminata il 13 giugno e quindi da poco. Una storia in cui avevo creduto e per cui avevo combattuto, salvo poi scoprire che stavo con la persona sbagliata e che ero infelice perchè con le sue continue indecisioni e insicurezze non mi dava stabilità. Così il fatto che lui mi abbia lasciata (lasciata poi, per modo di dire…continuava a cercarmi ma senza concretezza) alla fine si è rivelata una benedizione: mi sto riappropriando della mia vita e della mia serenità che questa persona aveva compromesso.
    E ci credi? ora che ho chiuso col passato sto bene, sono tranquilla, ho tanti progetti in mente e ho voglia di vivere e sorridere.
    Le storie che finiscono non sono mai grandi amori perchè un grande amore, solitamente, non finisce. Le storie che finiscono sono esperienze che ti portano ad essere consapevole di ciò che vuoi dalla vita e dall’altra persona. Credimi, le batoste che si prendono non sono mai inutili: l’importante è fare tesoro degli errori e delle cose che hai capito e andare avanti.
    Lascia perdere l’idiozia della gente comune e le loro domande…che tu sia single al momento non significa che tu sia una persona poco meritevole…anzi…
    Proprio il fatto che tu NON ti svenda per il primo che ti passa davanti, testimonia che sei una ragazza profonda e con dei valori.
    Amati, accettati per quella che sei, non volerti cambiare per assomigliare ad altre persone…che poi chi ti dice che gli altri siano felici? cosa ne sai tu di quello che si agita dentro ogni essere umano?
    Ognuno porta in sè un qualche dolore che magari nasconde agli altri, io non credo che esistano persone felici al 100%. E poi cos’è la felicità? non è un teorema preciso…posso anche essere felice di quella brezza che mi solletica il viso mentre corro con la bicicletta, o felice di correre a piedi nudi sulla sabbia…questo per dirti che la felicità è nelle piccole cose di ogni giorno e non va ipotecata per qualcuno o per qualcosa di preciso. Vivi la tua felicità ADESSO perchè il domani arriva sempre troppo TARDI.
    Cerca di sorridere, di sentirti bella e desiderabile anche se al momento sei sola. E vedrai, quando tu sarai più serena guarderai al mondo con più equilibrio e potrai anche tu trovare la persona giusta per te.

  3. 3
    Fire -

    I tuoi sentimenti sono simili a quelli di molte persone, non sei una mosca bianca….io mi sentivo esattamente come te, io precedentemente ho elaborato un “lutto sentimentale” come lo chiami tu per ben 5 anni…5 anni! intendiamoci, non mi ero fermata, non avevo bloccato la mia vita al giorno in cui il mio ex mi aveva lasciato…i primi tempi ero un fantasma, poi ho cercato di sopravvivere, poi ancora ho cominciato a tirar fuori le unghie e a riprendermi la mia vita, ad uscire più spesso con le amiche, a iscrivermi di nuovo in palestra, a tenere il mio tempo libero dopo il lavoro sempre occupato…ma anche io come te, se vedevo una coppia felice stavo male, provavo invidia, mi infuriavo con le persone che facevano le solite stupide domande come dicevi sopra all’inizio della tua lettera (certo che hanno una famtasia per le domande eh?) …poi, con il tempo, con l’aiuto di una splendida compagnia di amici ed amiche che mi facevano divertire un sacco, ho sofferto sempre meno, ho ripreso il mio peso forma, sono ritornata carina come un tempo e sempre solare e sorridente come tutti mi conoscevano…ma dentro c’era sempre un po’ di malinconia per la mancanza di qualcosa di cui io sentivo enormemente il bisogno, essere amata ed amare a mia volta qualcuno che potesse essere la mia anima gemella…poi ho conosciuto A. con cui ci sono stata assieme per 3 anni, ma che dentro sentivo non era quello che volevo io…io volevo essere felice per davvero, non volevo un surrogato di felicità, quello invece che provavo con lui…e mi sono resa conto subito dopo pochi mesi che non era “lui”, ma la mia paura di restare di nuovo sola e soffrire di nuovo come prima era più forte…dopo 3 anni lui mi ha lasciato, ho sofferto, ma infondo sapevo che forse l’ho sempre sperato che mi lasciasse lui, non lo so perchè…poi è arrivato P. e con lui è tutta un’altra musica…E si, cara NuovaMe, non è che ti dici che non hai incontrato la persona giusta per difenderti, è perchè è così, credimi…quando arriverà la saprai riconoscere…non ti curare del tempo che passa, io ho aspettato fino a 35 anni per trovare la persona giusta…non guardare le amiche già sposate e con figli e sentirti diversa, ognuno ha il suo tempo per certe cose…si capisce che sei una in gamba, e forte anche, quando sarà il tuo turno di essere davvero felice ed ottenere quello che desideri, il tempo che hai dovuto aspettare ti ripagherà con la doppia felicità.Un abbraccio. F.

  4. 4
    ANNA -

    No, NO.
    Nn parlare cosi’.
    Anche io ho paura. La tua stessa.
    E, come te, so di nn meritare di essere sola.
    Ma, tutto cio’ in cui ho creduto, e’ svanito in un flash…puff, e nn c’era piu’.
    Un lavoro di anni.
    Impegno, sacrificio, fiducia.
    Ti rialzi e vai avanti.
    Bene o male, ma vai avanti.
    Eppoi te lo chiedi : ma dove vado ?
    E’ normale.
    Tutto sembra una surroga di qualcosa d’ altro.
    Ed io nn lo so amare.
    Ma nn mi sposero’ perche’ ho 33 anni e nn mettero’ al mondo figli che nn abbiamo gli occhi di chi amo per davvero.
    Nn ne sono capace.
    Se verra’, verra’…senno’ IO NN COSA FARCI.
    Nn si inventa un amore.
    Saro’, forse, cosi’ anche fra 10 anni.
    Con 8 gatti e un cane a farmi compagnia e, magari, qualcuno dira’ : “che strano! una bella donna da sola”
    PAZIENZA. Che dicano…:-)
    Tengo le mie paure e cerco di scacciarle quando diventano fantasmi.
    Di meglio nn ho.
    In compenso, ho il mio cuore. SCASSATO quanto vuoi ma consapevole.
    Nn sara’ destino che io sia moglie e madre di qualcuno.
    Peccato. Credo che l’ avrei saputo fare.
    Ti lascio una frase di John Lennon : life is what happens while U’re busy making others plans…
    E allora viviamoci questa vita, cosi’ com’e’, perche’ io, di programmi, nn ne voglio fare piu’…

  5. 5
    Leilaluna -

    Ciao Cara.
    Non credo che passare dal un letto a un’altro per sentirti volute e realizzate sia il modo migliore di trovare l’amore.. è l’altro eccesso del tuo stato d’animo.
    Puoi però uscire e conoscere gente senza necessariamente approdare a qualcosa, sicuramente puoi divertirti di più e lasciare che tutto faccia il suo corso.
    L’amore quello vero che tu cerchi non si trova a bacchetta.. ma non è irragiungibile.
    in bocca al lupo.
    non prendertela per quello che dicono gli altri.. rispondi con un sorriso smagliante.

  6. 6
    Monk -

    Io guardo le coppiette e me la spasso, nella maggior parte dei casi, perchè riesco a notare ciò che non notano nemmeno loro ahahahah

    Si può vivere una vita senza amore? La vera domanda è: perchè domandarselo? Vivi e lo scoprirai.

  7. 7
    guerriero -

    e poi nn è detto che siccome si è in coppia (spesso fasulla) si è felici, basta guadarsi attorno e vedere lo lo schifo che c’è in giro per capirlo

  8. 8
    Ant062 -

    Mah, io un po’ di paura ce l’ho! Sarà l’età, sarà che l’ultima mazzata è stata davvero devastante, ma ho come l’impressione di non avere più nulla da dare.
    L’uomore va a periodi. A volte è come una strofa di un brano dei Faith No More
    “You’re perfect, yes, it’s true
    But without me you’re only you
    Your menstruating heart
    It ain’t bleedin’ enough for two”

    a volte come uno dei Korn
    “Now I see the times they change
    leaving doesn’t seems so strange
    I am hoping I can find
    where to leave my hurt behind
    All this shit I seem to take
    all alone I seem to break
    I have lived the best I can
    Does this make me not a man?”

  9. 9
    kokkoufo5 -

    Un post migliore non potevo trovarlo cara NUOVAME 🙂

    Io ti dirò di più, sono single da 4 mesi e due miei amici storici improvvisamente si son messi a afrmi l’analisi del perchè a loro vanno bene le storie mentre io non concludo mai nulla.

    Risultato? Mi sono fortemente infastidito dopo anni di queste considerazioni analitiche e ho allontanato i due amici litigandoci. Ora me ne sto facendo dei nuovi e sono contentissimo … in modo da avere nuovi stimoli.

    Concludo per te dicendo……..: ti ricordi Orietta Berti quando cantava fin che la barca va?

    Bene…….!!!! QUANDO L’AMORE ARRIVA IL CAMPANELLO SUONERA’:-)

    Kekko

  10. 10
    Mene -

    io penso che non è nella coppia che si trova la felicita’ ne l’amore. La coppia è un mezzo, ma se per ragioni proprie o cause di forza maggiore bisogna vivere soli non muore nessuno, primo perchè ci sono obiettivi che nella vita si possono raggiungere anche da soli e portano gioia pure loro e secondo perchè la coppia non è l’unica forma d’amore, anzi: c’è l’amicizia e ci sono tante altre sfumature di sentimento che chiamiamo in modi diversi ma che non sono nient’altro che espressioni d’amore. Intanto coltivati quelle perchè altrimenti alla lunga ti inaridisci, e vedrai che alla fine quando sarà momento la ruota ricomincerà a girare.

Pagine: 1 2 3 35

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili