Salta i links e vai al contenuto

Spiare il partner e scoprire bugie

Premettendo che non ho mai spiato nè invaso la privacy prima d’ora, adesso non so davvero che fare.
Sono sempre stata una persona leale e non ho mai mancato di rispetto.
Da qualche tempo il mio ragazzo era sempre stressato, litigavamo spesso, si rivolgeva a me in modo scontroso e assumeva comportamenti davvero irritanti. Ieri presa dallo sconforto totale mi sono connessa sul suo profilo facebook di nascosto proprio perchè assalita da mille dubbi (sottolineo che dopo 5 anni di relazione, non avevo mai fatto una cosa simile).
E’ una cosa che va contro il mio modo di fare e mi sono sentita subito male per quello che ho fatto.
Ma poi, scorrendo nei messaggi, ho scoperto che in tutti questi anni che stavamo insieme e lui era su facebook, mi ha tenuto nascoste diverse cose e mentito su altre.. Addirittura ho trovato diversi messaggi, risalenti all’anno scorso, che ha scambiato con la sua ex (a me ovviamente ha sempre detto che non l’aveva mai sentita in questi anni).

Secondo voi cosa dovrei fare?
Io ho sbagliato, sicuramente. Ma lui mi ha mentito su diverse cose.

Per favore, nessuna critica o commenti inutili. Ho scritto qui perchè con estranei si può conversare meglio, vorrei solo dei consigli e magari trovare qualcuno nella mia stessa situazione o che ha vissuto un’esperienza simile alla mia.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Me Stesso

35 commenti

Pagine: 1 2 3 4

  1. 1
    IO -

    così in generale, vorrei dirti che l’importante non è a chi ha scritto ma cosa ha scritto.
    Il contenuto ha valore, chi lo riceve molto meno.
    Ti faccio un esempio.
    Se so che alla mia ragazza darebbe parecchio fastidio sapere che mi sento ogni tanto con la mia ex, è accettabile che io quando la sento per messaggio su facebook, possa omettere di dirlo per evitare litigate sterili dovute ad una gelosia inutile.
    Se il messaggio in questione invece ha un contenuto di un certo tipo, allora il discorso cambia ma rimarrebbe uguale se fosse la ex o una nuova, perchè non cambia a chi scrive ma cosa scrive.
    Quello che scrivi non da modo di valutare la situazione.
    Omettere o come dici tu “dire bugie” ci sta se l’omissione non ha alcun valore all’interno della coppia, tanto quanto sono convinto che se il tuo ex ti scrive “ciao come stai?” tu non corra dal tuo ragazzo a dirgli mi ha chiesto come sto..

  2. 2
    Miki -

    Non hai nulla di cui rimproverarti…nonostante il gesto in sè, il nostro intuito è un meccanismo di difesa. Ho avuto un’esperienza simile nella mia relazione precedente. E grazie al cielo il mio sesto senso ha avuto ragione! Trovai dei messaggi tra lui e la sua ex..e gliene parlai immediatamente. Risultato? Una lite furibonda,poi mille dubbi, mille pensieri. Avrò fatto bene? Male? Cosa succederà? Riflettendo a mente lucida ho capito questo..nessuno merita di essere preso in giro. Men che meno dopo 4 anni insieme. La fiducia è fondamentale in qualsiasi tipo di rapporto. Se posso darti un consiglio, parlagliene..anche sapendo che non porterà a nulla di buono. Se ci pensi bene…anche il silenzio, non sarebbe affatto una buona soluzione.

  3. 3
    Simoona_ -

    Condivido pienamente.
    Infatti la mia rabbia sarebbe scaturita anche se si fosse trattato di una nuova conoscenza. Ho parlato della ex perchè in questo caso si trattava di lei.
    Resta il fatto, per me importantissimo, che ha mentito e omesso.

    Il contenuto (di facebook) era questo, faccio un breve sunto sperando di non annoiarvi:

    Messaggi alla ex:
    Ha iniziato lui a scriverle il primo messaggio, chiedendole del più e del meno e cosa facesse nella vita. Poi, battutine (lui scherza sempre con tutti-e!)su un presunto caffè che lui voleva offrirle (ovviamente, io non ho mai saputo se poi si sono visti o meno).
    Questa conversazione è accaduta più di un anno fa, la stessa sera che lei lo ha aggiunto su FB. Poi, nulla più, solo semplici auguri a Natale, onomostaci e compleanni.
    Poi, quest’estate, sempre tramite un paio messaggi di fb, ho scoperto che si erano incontrati in occasione del compleanno del fratello di lei (caro amico del mio ragazzo) ma, almeno stando ai messaggi, niente di compromettente. Semplici parole che si scambiano degli amici.
    Poi, di nuovo un augurio per il compleanno e Natale e basta.

    Questo è tutto, questi messaggi partono dalla fine del 2011 fino a questo Natale.

    Altre piccole cose, invece, riguardano ad esempio il fatto che una volta, dopo avermi accompagnata a casa, mi aveva detto che andava a dormire invece è andato a salutare un amico che partiva.
    Niente di che, ovvio.
    Ma il fatto che non me l’abbia detto mi fa stare male! Soprattutto perchè io gli dico sempre tutto, non ho segreti.

    Io vorrei anche dirgielo che l’ho scoperto ma non voglio assolutamente passare dal torto avendo violato la sua privacy.
    Come dire, preferire più sgamarlo sul fatto o comuqnue che si tradisse da solo e la questione apparisse come se io l’avessi scoperto solo in quel momento.
    Consigli?

  4. 4
    luna -

    Simo: in sostanza hai scoperto che (per quanto hai letto) lui puo’ tranquillamente fare gli auguri alla ex senza provare particolari patemi? lo “spionaggio” e’ un logorio per chi lo fa, secondo me, oltre che una violazione della privacy. come te io sono una che non “spia” e considererei il fatto “di doverlo fare” una lesione anche alla mia stessa liberta”. c’e’ gente che si logora la vita persino con utenti fb fittizi per vedere se il partner ci proverebbe se stimolato… estremi, pero’ per me l’idea di poter lasciare la mail aperta o il cell sul tavolo, di non cancellare i sms che ricevo o spedisco e’ importante. io sono una che dice la verita` e risponde in modo diretto alle domande. e fa domande dirette se ha un dubbio. e` indubbio che esiste l`intuizione e che alcune persone abbiano scoperto,

  5. 5
    luna -

    l’esistenza di un problema, di un tradimento, di gravi prese per i fondelli anche casualmente tramite sms, email o cronologie, o avendo un dubbio. un mio amico casualmente scopri che qualcosa non tornava proprio perche’ casualmente copio’ un testo di una conversazione (apparentemente nulla di che) tra la moglie e un collega che lei aveva malamente creduto di eliminare. se l’avesse trovata e basta nn le avrbbe dato peso ma xke’ l’aveva cancellata? “per non farti preoccupare inutilmente”. “di cosa?” aveva chiesto lui che non era uno geloso? e infatti lei aveva un codone di paglia, lui inizio” a sentirsi costretto a investigare, pur dandole sempre la possibilita”di parlare chiaramente, cosa che lei non fece mai, fino all’ultimo sms arrivato al momento “sbagliato”, letto e bye bye (persino con sollievo dopo un anno di cazzate). e’ vero anche pero’, per quanto la trasparenza eviti.questo genere di questioni ove un problema non sussiste o si autorisolve, che qd qualcuno trova anche qualcosa di banale o “verba volant”, lo legge da un punto di vista emotivo allertato e disorientato e anche un pulviscolo puo’ diventare una montagna, uno stroncare e mantenere una distanza sembrare l’inverso, una riflessione momentanea peso piuma essere vissuta come un macigno e una valanga. al di la’ di cio che hai letto e umanamente ti disorienta e affligge forse tu e lui avete da affrontare gia’ il prima, le sensaz di tensione e disagio che ti hanno portato a sbirciare.

  6. 6
    bianca -

    Se non glielo dici ti logorerai sempre con i dubbi che hai scritto qui. Dal momento che hai deciso di spiarlo entrando in facebook, perchè evidentemente avevi dei sospetti, prenditi la responsabilità di affrontare i tuoi demoni e parlagli…quando si cerca come vedi a volte si trova e tacere ora non farebbe altro che farti star male. Se sei sicura che non ci sia niente di losco in quello che hai percepito, e pensi di non soffrirci, non gli dire nulla. Altrimenti affrontalo e digli la verità: a me è successo, ed ero io quella spiata…credimi, al momento di essere stata “scoperta” non avevo granchè appigli nel volerlo accusare di aver invaso la mia privacy, ero troppo presa dal voler recuperare il rapporto dopo che lui si era inbestialito nell’aver scoperto che c’era un altro….

  7. 7
    Cris -

    Secondo me hai fatto bene!

    Diglielo pure, discuterete 1pò, poi lui ti chiederà scusa, tu pure, per nn aver rispettato la sua privcay… torneranno le acque calme per 1pò… poi accadrà altro, xchè le persone nn cambiano, e se lo fanno, cambiano poco … ed alla fine vi mollerete e ricorderai queste parole!

    Si, stanotte sono 1pò crudo! 🙁

  8. 8
    loscampione76 -

    Ciao cara Simona…come ti capisco..a me con una tipa di queste cose nè son successe a bizzeffe..però le mie erano molto più gravi…pensa ho avuto una relazione di circa un anno e di queste cose e più gravi nè son successe al punto che potrei scrivere un libro…alla fine ero stanco e c’è stata una telefonata che ho sentito della mia ex che con un “amico” le dice: “le vie del signore sono infinite..faremo..non abbiamo avuto modo di fare la doccia insieme ma la faremo..ci son stata male perchè non mi hai fatto gli auguri..ci possiamo trovare ma dobbiamo stare attenti” etc.etc..insomma flirtava con stò tipo..e per me flirtare è sinonimo di tradire…e comunque era una bugiarda patologica e cmq la fiducia in lei non l’ho mai avuta fin dall’inizio!Il consiglio che ti dò è si di ascoltare quanto di hanno detto prima di me..però stai bene sù con le antenne..perchè sempre bugie ti ha detto..e anche le cose non dette per me sono bugie..la fiducia cara mia è alla base in un rapporto come il rispetto…che secondo me un pò ti ha mancato! Io ero innamorato pazzo della mia ex..però la vivevo male nel senso che non mi fidavo..e anche se mi diceva la verità avevo sempre un dubbio…e questo ti porta al logorìo! Dopo quella telefonata ascoltata dietro la porta in un tranquillo giovedì di giugno..ho deciso di chiudere definitivamente! E pensa che dopo averla scoperta ha avuto il coraggio di negare fino alla morte! Spero che il tuo Boy non sia così!Buona fortuna! 😉

  9. 9
    Simoona_ -

    Infatti! Quello che credo io è che la fiducia ed il rispetto stanno anche in queste piccole cose. Senza generalizzare, lui è un bravo ragazzo, credetemi. L’aver scoperto queste bugie mi ha spezzato il cuore.. ma proprio per il fatto che, essendo una bravissima persona sotto tutti i punti di vista, dopo tutti questi anni di relazione, non mi sarei aspettata mai e poi mai di essere trattata così.
    Che abbia il vizio di mentire per comodità, questo però è vero. Essendo una persona molto stressata, preferisce evitare eventuali polemiche mentendo su tot fatto proprio perchè vuole star tranquillo. (Tempo fa, mi confessò una cosa del genere).

    Però poi penso: SE non fossi entrata nel suo profilo, adesso sarei convinta di quello che mi aveva raccontato lui e non conoscerei mai la verità. E la domanda viene spontanea: chissà quali altre verità, all’infuori dei social, io ancora non conosco!

    Conoscendolo, so benissimo che se gli dicessi di aver sbirciato nei suoi messaggi (che ripeto, è stata una vera e propria “ricerca” accurata proprio perchè, essendo vecchi, ho dovuto scovarli volutamente) sicuramente non darà spiegazioni nè si scuserà perchè metterà in rilievo il fatto di’aver invaso la sua privacy e si incavolerà con me a tal punto che, probabilmente, farà passare me dalla parte del torto (come ha sempre fatto).
    E cosa concluderei?! Questo mi logora.
    Preferirei che, casualmente, in sua presenza, magari con FB aperto, io potessi intuire qualcosa e da lì poi incanalare il discorso in quella direzione..

    Fatto sta che se ha mentito fino ad ora, anche se venisse scoperto, non credo che non lo rifarà più.
    Perchè la sua non è una bugia fine a se stessa, isolata ed improvvisata sul momento, ma qui si tratta proprio di un suo modo di fare, di un modo di rapportarsi con me.
    E’ come se avesse incessamente “bisogno” di nascondere quel che fa. Concordate?

  10. 10
    maite -

    l’onestà di una amore verò porta con sè il rischio di perderlo…

Pagine: 1 2 3 4

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili