Salta i links e vai al contenuto

Problemi di fiducia con il partner

Lettere scritte dall'autore  svet

Ciao a tutti.
Ho un dubbio/problema che mi logora e capitando per caso su questo sito spero di trovare qualcuno che possa darmi un consiglio riguardo la mia situazione.
Sto passando un periodo universitario all’estero e nonostante tutte le difese imposte da me stessa sono caduta nella trappola dell’amore.
La situazione con questo ragazzo è sempre stata piuttosto complessa, siamo due persone molto orgogliose, testarde, complicate, io ho problemi di fiducia nella gente in generale, lui ha problemi nel dire la verità, spesso omette, insomma, la sincerità non è il suo forte.
Nonostante tutti i problemi comunque decidiamo di avere una storia, di essere fidanzati (lui sono 4/5 anni che non ha una ragazza).
Io capisco le sue difficoltà nel ‘cambiare mood’, attivare la modalità fidanzato dopo anni di sfarfallio con chiunque (non è affatto un santo, anzi).
Spesso rimango ferita da certe sue azioni, dal suo flirtare comunque con parecchie ragazze, senza però cadere nel tradimento fisico.
Io per certi versi percepisco il suo amore.
Il problema ora è che, nonostante tutti i suoi giuramenti sul fatto che mi ami, ho trovato delle prove (?) che mi consigliano di svignarmela.
Spiando il suo facebook (cosa orribile, mai fatto, e me ne dispiaccio) ho trovato conversazioni con una ragazza che come me era in scambio qui e in cui lui scrive cose tipo ‘la vita è ingiusta, dovremmo essere insieme ma non possiamo’ oppure ‘se tu tornassi qui, verresti a vivere con me?’.
Inoltre ho scoperto che ha raccontato sì alla sorella di avere una ragazza, descrivendo però qualcun’altra (‘un’amica’, a quanto dice, che io conosco e di cui sono pazzamente gelosa).
ora, raccontandola così mi sembra di passare per la scema credulona.
La situazione, ahimé, è più complessa, io so che questo ragazzo ha problemi nel rivelare i suoi veri sentimenti, non vuole essere ferito, ma al contempo non vuole ferire, è una persona che ha problemi alle spalle.
Capisco il suo doversi guardare le spalle, mentire per stare bene, a volte inventarsi storie per poter dare sfogo ai suoi desideri più remoti di modo che non vengano a galla e rovinino il rapporto.
Ma a me questo fa male.
Lui dice che ho troppe aspettative nei suoi confronti, che sono ‘malata’ perché troppo gelosa e paranoica, ma è davvero tutta colpa mia?
Io non credo di essere una persona stupida, ma in questa situazione mi sento impotente, eternamente divisa tra il piccolo sprazzo di verità che leggo nei suoi occhi e le sue costanti omissioni.
Spesso la sua verità fa male, dice di non volermi prendere in giro, e in effetti, quale sarebbe il guadagno nello stare insieme se non vuole?
Di certo non il trovare altre donne, è una cosa che gli viene molto facile.
Inoltre ora io tornerò in Italia, lui dice di voler continuare la relazione, che ci vedrem oprima possibile… quale sarebbe, di nuovo, il guadagno, nel raccontare stronzate come questa se non è la verità, considerando che ci saranno migliaia di km a dividerci?
Sono davvero disperata.
Le mie paranoie mi accompagnano perennemente e non voglio crearmi una vita ad hoc in attesa di qualcuno che non merita neppure il mio saputo.
Per favore, qualcuno mi dia un’opinione al riguardo.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook: Problemi di fiducia con il partner

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

4 commenti

  1. 1
    LAchim -

    Allora: il problema fondamentale è la distanza. Se non ci fosse quella, sarebbe già meno problematica la cosa.
    Infatti, con tutta la fiducia e la libertà necessaria (perchè più lo costringi e gli stai addosso più avrai l’effetto contrario) è veramente difficile costruire qualcosa con queste basi.
    Se foste vicini, lui avrebbe modo di “abituarsi” ad un rapporto da fidanzato, vi vedreste più spesso e sarebbe molto facile creare un legame stabile, ma così..io onestamente ci credo poco alle storie a distanza, è tutto così difficile, si passa più tempo a stare male per la mancanza che a stare bene.
    Puoi provare a vedere se lui ha buone intenzioni, giusto per non rimanere piena di dubbi per aver buttato via un’occasione, e poi valuta..

  2. 2
    bonaparte -

    io credo alle storie a distanza, a patto pero’ che entrambi vi credano. e lui sinceramente mi sembra che nonlo faccia. ti consiglio di lasciare perdere primadi starci male di piu’.
    buona continuazione

  3. 3
    Svet -

    Grazie LAchim per la tua risposta.
    Neppure io credo alle storie a distanza, ma quando ci si trova nelle situazioni… è più difficile ragionare con razionalità e rinunciare a provarci per partito preso.
    Sarebbe inoltre una distanza temporanea, cosa che comunque non significa nulla perché sempre distanza è e per un periodo indefinito.
    Ciò che principalmente mi lascia perplessa è il perché dover mentire, raccontare storie (nello specifico, perché dire alla sorella che la ragazza che ti piace è colei di cui io sono gelosa, la cosiddetta amica con cui scambia messaggi ogni giorno, bellissima per di più, molto intelligente, insomma, a parer mio, davvero la ragazza ideale? Che però, guarda un po’, è fdanzata. Quindi quello che io mi chiedo, lui sta con me perché non avrà mai possibilità di stare con lei e quindi si accontenta di darle amore senza riceverlo? Oppure può essere che essendo la ragazza in questione della sua stessa nazionalità, entri in gioco un qualche pseudo razzismo che può essere ben mascherato raccontando una balla del genere? O ancora, perché scambiare messaggi con quest’altra ragazza, scrivendole che la vita è ingiusta e dovrebbero stare insieme, senza però poi battere ciglio quando gli chiedo didarmi sicurezze e lui le racconta infatti di avere una ragazza?)
    Sono questi comportamenti che io non comprendo.
    Forse è come dice lui, io sono ancora troppo giovane (ho 25 anni, lui 30) per poter capire come evolve l’amore, che non come nei film o da adolescenti, che la gente può amare anche senza pretendere di stae insieme.
    Ma è davvero possibile?
    E’ davvero possibile che qualcuno ti ami ma abbia un amor proprio così grande da sacrificare questo amore pur di non esserne schiavo?
    E ancora, è davvero possibile che qualcuno necessiti così tanto di flirtare, virtualmente o meno, per poter dare sfogo all’io più egocentrico e nascosto?

  4. 4
    Kid -

    Mah..
    Non sò perchè stai a perdere tempo.
    Non ti stà bene ma lo giustifichi , poi ti spaventa la distanza .
    Le storie a distanza posson funzionare benissimo , non ci trovo alcuna differenza , in quanto sono le persone a fare semmai la differenza .

    Se una persona ti dice che hai troppe aspettative ed in più coltiva rapporti ambigui , credo che la distanza sia l’ultimo dei tuoi problemi. In pratica ti considera la sua ragazza quando gli fa comodo.
    Al massimo la distanza svelerà , anche ai tuoi occhi , la verità .
    E cioè ancora più bugie , scuse , flirts e quant’altro !
    Quindi, dal mio punto di vista , stare con una persona che ragiona in questo modo e si comporta di conseguenza , è davvero tempo sprecato.
    Anzi , è proprio questo il sintomo della tua inesperienza e cioè il fatto che accetti una cosa del genere.
    Si dovrebbe , invece , accettare il fatto che ci son persone ,all’apparenza normali , ma che hanno i propri disturbi di personalità e che non cambieranno mai e chi se le accolla nella speranza di cambiarle ne pagherà sulla propria pelle tutte le conseguenze .

    Datti una svegliata. Se devi peggiorare la qualità della tua vita , vivendo momenti brutti per colpa di qualcun altro , allora che ci stai a fare , quando le alternative sono tutte là fuori?

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili