Salta i links e vai al contenuto

Quanto una persona può essere meschina nei confronti del partner!

Salve a tutti, siccome sono nuovo nel sito mi voglio come prima cosa presentare: mi chiamo Marco, ho quasi 29 anni e vivo a Roma.
Ho letto tantissimi messaggi molto simili tra loro lasciati da sfortunati/e “colleghi/e” in varie sezione del sito quasi tutti riguardanti delusioni amorose; ebbene nonostante ciò, ho deciso comunque di scrivere la mia personale lettera al direttore, non perchè sia un egocentrico, ma perchè mi piacerebbe avere da tutti Voi il vostro personale consiglio, parere o punto di vista che sia.
Il tema principale neanche a dirlo è stato appunto una delusione amorosa, la mia. Prima di raccontarvi il fatto (che tra l’altro non ha niente di diverso o speciale dalle altre Vostre storie) mi piacerebbe farvi conoscere un pò meglio la persona che sono, così da poter avere una quadro maggiore della situazione.
Come già detto all’inizio, ho quasi 29 anni e sono nato e cresciuto a Roma; all’età di 16 anni perdo il mio papà (allora 44enne) per cause naturali ma nonostante tutto continuo solo con la mia mamma per la mia strada arrivando al diploma; all’età di 22 anni perdo anche mia mamma (allora 50enne) sempre per cause naturali e da quel momento il mio carattere subisce un significativo cambiamento: la mia sensibilità nei confronti del genere umano aumenta esponenzialmente (pensate che a volte mi commuovo e piango anche davanti a una pubblicità!).
Nel frattempo, un anno dopo e cioè a 23 anni entro a lavorare come impiegato al comune di Roma e conosco una ragazza che ha 3 anni più di me e che mi fa letteralmente perdere la testa (che comunque in quel periodo vista l’ultima disgrazia non avevo molto a posto!).
Andiamo subito a convivere a casa di lei e dopo circa un anno di convivenza da questa relazione nasce una splendida bambina, ma la mamma subito dopo il parto cambia letteralmente atteggiamento nei miei confronti, quasi diventando una iena! Per farla breve, sono costretto a lasciare la casa dopo un anno e mezzo perchè la situazione era diventata insostenibile! (e non potete capire quanti sforzi e sacrifici abbia fatto prima di questo passo, anche accettare diversi tradimenti!).
Nel frattempo passa circa un anno, le cose con la mamma di mia figlia tornano a quietarsi per il bene comune della bimba; infatti ora abbiamo un ottimo rapporto da gentitori in quanto lei ha trovato la persona giusta.
Intanto la mia vita ruotava tra mia figlia, lavoro e qualche storiella che lasciava il tempo che trovava fino a che una sera un mio caro amico non mi presenta una ragazza che è appunto la protagonista della lettera in questione.
Premetto che questa ragazza mi viene presentata nel giorno dell’anniversario della morte di mia mamma (non so, all’inizio pensavo ad un segno del destino, sapete quelle cose tipo film no?!); con lei si instaura subito dalla prima sera un feeling straordinario, complicità, interessi, passione, sesso, amore, modo di pensare e di dire le cose ect ect, tutto perfetto all’ennesima potenza!
Ragazzi credetemi, avevo pensato di aver trovato veramente (e sopratutto finalmente!) il vero amore della mia vita! Con lei ho aperto il mio cuore a 360°, e lei con me aveva fatto lo stesso fatto sta che decidiamo di andare a convivere solo dopo 4 mesi di relazione! Il rapporto prosegue stupendo così per circa un anno e dieci mesi durante i quali anche mia figlia (che attualmente ha 4 anni) si affeziona a lei in un legame fortissimo. Ho dimenticato di dirvi che questa ragazza non è romana come me, ma è della provincia di Latina e studia qui a Roma e a week-end alterni e nel mese di agosto scende a casa per trovare i suoi genitori.
Poi circa a maggio 2008 il rapporto inizia a cambiare: lei si allontana piano piano quasi impercettibilmente, passa sempre meno tempo insieme a me, ritorna a vivere nella camera che comunque aveva in affitto a Roma dicendomi che deve concentrarsi per gli esami perchè la distraevo. Poi nei primi mesi di luglio 2008 la mia ragazza mi lascia proprio per una banalità (la mamma di mia figlia mi dà un pezzo di crostata che aveva fatto per far fare colazione alla bambina che quella sera dormiva da me) arrabbiandosi tantissimo dicendomi che non può tollerare questa situazione (premetto che MAI prima si era lamentata di niente); da allora per 3 settimane circa io cado nel panico! Fino a qualche mese parlavamo di matrimonio e ora mi lasci cosi ?! Io non demordo e cerco in tutte le maniere di riconquistarla ma lei è sempre molto vaga… ci vediamo un paio di volte e finiamo a letto insieme e puntualmente dopo aver fatto l’amore si mette a piangere dicendomi che è confusa che non sa se tornare con me,che sta valutando bene la situazione ma che comunque mi ama tanto, che le manco ma che la devo lasciare in pace… Io allora la assecondo e per un po’ ( un paio di giorni) non la chiamo.. lei si incavola pure dicendomi “..ma allora lo vedi che non ami ?!, non mi cerchi più?! “, io le rispondo se è impazzita o no visto che comunque me lo aveva chiesto lei di lasciarla tranquilla e poi in fin dei conti erano passati solo due giorni!
Per un altra settimana le cose proseguono staticamente, anzi lei ora inizia a rispolverare episodi vecchi di circa un anno (ma sempre stupidaggini) per cercare di farmi sentire in colpa, fino a che una sera, l’impensabile! A fine luglio a Roma c’è stato un festone di musica elettronica in un locale dell’Eur, (roba per amanti del genere, non per tutti, nel senso buono capiamoci!) al quale vado insieme ad alcuni miei amici e sorpresa, chi ti trovo li ?! la mia ex ragazza! seduta vicino ad un coattone assurdo! rasato a boccia, tatuaggi, un coattone insomma! Io la osservo per circa 10 minuti, prima si prendevano la mano, poi si parlavano molto vicini, e alla fine si baciano anche!!! Allorchè non ci ho visto più e ho fatto incursione! Mi sono avvicinato loro di lato mentre ancora erano vicini e le ho detto: “.. e meno male che eri in pausa di riflessione eh?! .. con questo avevi la pausa eh?! “.. e poi vari insulti tipo mi fai schifo ect, ma mai sul volgare però. Lei rimane di sasso, non riesce ad aprire bocca, fadei sorrisini isterici, si guarda intorno ma non mi dice niente… Allora mi rivolgo a lui chiedendo chi fosse e lui tutto imbarazzato mi dice che è un amico del suo paese; io penso, tombola! Dopo la sua risposta volto le spalle e me ne vado ma il tipo si alza in piedi e inizia a gridare: ” chi è questo co..ione che si permette di disturbarmi?!” .. allora non c’ho visto più .. torno indietro e gli dico: “hai ragione io sono proprio un co..ione…” e gli mollo un montante che gli avrà fatto cadere la mascella… me ne vado. Poi nel corso della serata vedo che lei da lontano mi guarda ma io distolgo subito lo sguardo.. alla fine mi passa anche davanti con lui mano per la mano, io la blocco un secondo dicendole che un minimo di spiegazione dopo due anni me la meritavo, e lei mi risponde con un : “.. non mi rompere il ca..o, è un mio amico…” da quell’ ultima frase sono passati circa 20 giorni e lei non mi ha più cercato, nulla, il niente assoluto neanche un sms in bianco…
Allora io mi chiedo, dopo tutto l’amore che c’è stato tra noi, dopo due anni fantastici, dopo tutti i bei discorsi, le promesse di matrimonio, i progetti, e sopratutto dopo che lei mi ripeteva sempre che MAI e poi MAI dopo quello che avevo passato nella mia vita mi avrebbe fatto soffrire, COME si fa a comportarsi cosi, come si può essere cosi meschini nei confronti del partner che fino pochi mesi fa reputavi fosse per sempre. Ragazzi aiutatemi voi, io non so più quello che devo fare.rso

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

116 commenti a

Quanto una persona può essere meschina nei confronti del partner!

Pagine: 1 2 3 12

  1. 1
    Altèro -

    Beh ma cosa c’è da dire? E’la tua versione dei fatti, mi piacerebbe sentire ciò che direbbe la tua ex fidanzata e la tua ex moglie prima (con tutto il rispetto). Io al posto tuo, invece di pensare di essere stato sfortunato o pensare di essere una vittima, cercherei di fare un’autoanalisi di tutto ciò che ho sbagliato nel comportamento col partner, magari facendomi aiutare dalle impressioni di qualche amico che conosce personalmente te e la tua vita…. perchè hai almeno un amico fidato vero?

    Spesso quando ci s’innamora succede che si pone il partner al centro del mondo, si vive in sua funzione, e ci si annulla… è difficile accorgersene se non c’è qualcuno che te lo faccia notare. Beh più forte sarà questo meccanismo, prima la persona amata si stuferà di voi, questo è certo.

    L’amore và coltivato, la poca cura può rovinare ma il troppo amore soffoca. Mai dare troppe certezze, soprattutto quando ve le chiedono, mai risultare scontati… se si da per scontato voi e il vostro sentimento è la fine…ecco perchè si dice “coltivare”, il partner deve coltivarlo il vostro sentimento e non avere l’impressione che ci sia sempre e comunque ad ogni costo, altrimenti perderà ogni stimolo e piacere a stare con voi… ognuno di noi in coppia ha anzitutto bisogno d’amare prima dell’essere amati, quindi siate amabili, siate accorti se non volete perdere una persona, se quella persona l’amate davvero non vi costerà nessun sacrificio l’essere strategici. Fatelo per voi, ma soprattutto per l’altro, cercate sempre l’equilibrio in coppia evitando possibilmente di chiudervi nel vostro piccolo mondo e tagliare fuori gradualmente gli amici (che oltre ad essere sconveniente e pure da str...i opportunisti). Conservate la vostra vita, i vostri interessi, le vostre attività… non annullatevi, non si può amare davvero ciò che non E’!

  2. 2
    ChiaraMente -

    Buffo: due storie e tutt’e due le volte con delle sciroccate fuori di testa. Te le cerchi apposta o è un caso?

  3. 3
    lucignolo -

    …mi spiace ti sei solo trovato due grandissime str...e…purtroppo sono le peggiori fanno di tutto e ti dicono di tutto di più per tenerti legato a loro…quando ci riescono ti fanno mangiare merda…credimi ce ne sono molte secondo me hanno una doppia personalità altrimenti non si spiegherebbe…mandale aff….

  4. 4
    Maxim_Max -

    Ciao Marco e benvenuto anche tu fra noi…purtroppo,

    inutile dire che anche tu hai avuto la classica scadenza come tutti i prodotti di consumo in commercio al giorno d’oggi, perchè invece che cercare di costruire ulteriormente il vostro rapporto, la tua ex, come tutte le altre/i imbecilli che vagano in questo pianeta alla ricerca della loro felicità, segano, ammazzando quello che hanno già, partendo per altre mete, altri lidi, altri ca… o fi…
    Questa è la moderna tecnologia applicata ai sentimenti, sei anche tu incappato in una di quelle, si di quelle, che sanno solo recitare un copione cinematografico ed arrivati alla fine del film ne ricominciano un’altro e vai così per tutta la vita, questo solo perchè vige all’interno di loro stesse/i l’esaltazione del proprio egocentrismo ed egoismo applicato che le fà sentire, seminando vento, appagate in pieno del loro unico e solo desiderio l’egoismo…inutile dire che sono imbecilli e deficenti.

    Maxim.

  5. 5
    Marco da Roma -

    No caro Altero ma io non mi sento una vittima , nella mia vita come vi ho brevemente accennato ho supereato ostacoli ben più gravi di una delusione amorosa. Quello che non riesco a capire in questa ultima storia è COME SIA POSSIBILE un tale comportamento e una cattiveria cosi gratuita?! Fino a pochi giorni prima mi ripeteva che mai e poi mai mi avrebbe fatto del male.. Ma io dico , che sei una morbosa sadica ?Non era più giusto dire , guarda mi sta interessando un altro tipo , ti lascio prima per non tradirti ect ect ?! Secondo me lei voleva provare prima di darmi un NO e mi aveva lasciato appeso ad un filo , nel frattempo faceva le prove con l’altro; peccato che il destino me l’abbia fatta beccare in fragrante…. E quello che più mi delude è il fatto che dopo tutto ciò non abbia fatto nulla per chiarirsi un minimo , anzi è scomparsa del tutto…

  6. 6
    Marco da Roma -

    ChiaraMente guarda ti rispondo che per questo che ci sono rimasto cosi male , nell’ ultima storia alla fine mi domando con chi sono stato effettivamente insieme per 2 anni… Per come si è comportata mi sembrava di avere davanti una sconosciuta. Mai visto un atteggiamento del genere nei miei confronti.Ecco perchè sono scioccato !

  7. 7
    alemar753 -

    Io mi chiedo..ma in questo mondo de chi se dovemo fida’???io sono veramente sconfortato..non ho piu alcuna fiducia nel genere femminile..di chi mi devo fidare?della prossima donna che mi passera’ davanti,mi ci trovero’alla grande,mi fara ripensare dinuovo evvai questa e’ quella giusta e invece poi pure lei un bel giorno dopo avermi detto la settimana prima ti amo mi lascera come tutte le altre…ma de chi me potro’mai piu’ fidare?

  8. 8
    guerriero -

    Marco hai fatto benissimo, hai il mio rispetto.
    E come vedi quello è solo una checca tutto fumo e niente arrosto, un vigliacco come tutti i tezi incomodi, ghi hai dato quello che meritava ed è pure poco,e menomale che nn ha toccato lei, perchè deve farti solo schifo e nn merita un solo secondo in + della tua vita.
    Io mi pento di nn aver fatto lo stesso con la checca di turno, perchè ai tempi ho voluto far prevalere lo stile e nn potevo verificare di persona per via della lontananza, che lei ha ben sfruttato, altrimenti nn so dove finivano tutti e due , ma nn si sa mia nella vita.
    Tu vai avanti per la tua strada nn chiedrele spiegazioni ne niente, lasciali nel loro brodo, tanto hanno vita breve. coraggio!!

  9. 9
    guerriero -

    altero nn sono d’accordo, chi fugge dalle certezze che l’altro dà è solo un co...one, dovrebbe fuggire se fosse il contrario, nn quando ha accanto uno che da la certezza del sentmento ecc.
    Questa è una delle tante contraddizioni odierne; se mi dai tutto fuggo, mi faccio gli affari miei, tanto ci tu ci sei sempre. eh no, belli miei!!! Nn mi mai ami?? allora vaffanculo!!! Questo è il mio motto e nn ci sono mezze misure.
    Poi magari se nn dai tutto si stufano e fuggono lo stesso ahahah, povero mondo.
    Finiamola co ste frasi fatte, ormai la società è fondata sulla vigliaccheria, l’insensibilità e l’egoismo, è un vero puttanaio e questo è quanto.

  10. 10
    giuly -

    sono d’accordo Maxim, e queste ex,come talvolta succede, tornano, ma solo per egoismo, solo perchè vogliono ancora sentirsi uniche, vogliono ancora esaltare il proprio egocentrismo,vogliono avere ancora il controllo emotivo dell’altro/a… solo per quello.è tutto molto triste.

Pagine: 1 2 3 12

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili