Salta i links e vai al contenuto

Riconquistare mia moglie che non mi ama più e che si vede con un altro

Lettere scritte dall'autore  amore_infinito
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

43 commenti

Pagine: 1 2 3 4 5

  1. 11
    LUNA -

    di qualsiasi sesso sia l’adultero, anche a me risulta. Anche perché ne parlavo ieri con uno che conosco. Che ha lasciato lui. A lei lui cmq ha lasciato la casa, anche la sua parte, e non le sta facendo nessun problema. Ci mancherebbe, certo, ha lasciato lui. In quel caso le gravi mancanze c’erano sul serio, da anni. E lui ha tentato davvero di salvare il matrimonio. Certo poteva uscire di scena prima di avere un’altra. Non ha chiuso per l’altra, era finita da prima. Però la nuova storia dà ‘più coraggio’ ma al contempo crea più sofferenza e confusione. Per quanto, nel caso di lui, non è che prima, per anni, lui se la sia passata bene. Comunque no, l’adulterio non cambia niente in separazione, che io sappia. Se vi separate spero sia almeno civile e mettendo la serenità dei figli al primo posto. Loro lo stanno facendo. Più lui di lei, forse. Nel dopo separazione intendo.

  2. 12
    Andrea -

    Su un sito ho trovato questa spiegazione:

    La Prima Sezione Civile della Corte di Cassazione, con sentenza n. 13431 del 2008 ha stabilito che “la dichiarazione di addebito della separazione richiede la prova che la irreversibilità della crisi coniugale sia collegabile al comportamento contrario ai doveri nascenti dal matrimonio di uno o di entrambi i coniugi, sussistendo un nesso di causalità fra di esso e il determinarsi dell’intollerabilità della convivenza”.

    In merito all’inosservanza dell’obbligo di fedeltà del coniuge, la Corte ha evidenziato che

    “rappresenta una violazione particolarmente grave, la quale deve ritenersi, di regola, circostanza sufficiente a determinare l’addebito della separazione a carico del coniuge responsabile, fermo restando che deve sussistere il nesso di causalità fra l’infedeltà e la crisi coniugale, il quale viene meno ove preesista una crisi già irrimediabilmente in atto”.

  3. 13
    gitang -

    Ciao anch’io da circa un mese e mezzo ormai sono un uomo distrutto in quanto mia moglie dopo 8 anni di fidanzamento e 13 di matrimonio mi ha detto che non mi ama più.La causa di tutto questo e’ stato il mio comportamento negli ultimi 2 anni a detta sua l’ho trascurata non si sentiva amata e che nonostante i molti segnali che mi ha mandato io non riuscivo a percepirli e che io immancabilmente tornavo sui miei passi e che lei soffriva in silenzio,fino a che ha trovato il coraggio di dirmelo con una freddezza e con uno sguardo che non avevo mai visto in 21 anni che siamo stati insieme. Purtroppo solo adesso ho capito tutti i miei sbagli e vorrei recuperare,ma lei ha innalzato un muro davanti a me che e’ insormontabile,tanto da fargli dire che se io continuo a supplicarla a tornare con me arrivera’ al punto di dirmi di sparire definitivamente dalla sua vita. Cosa posso fare x riconquistarla,visto ke io la amo fortissimamente,perche’ credetemi non so’ più cosa fare ogni cosa che provo mi si rivolta contro come un boomerang e accresce in lei ancora di più la decisione ke ha preso…

  4. 14
    Kid -

    gitang

    Non puoi fare nulla se non vivere la tua vita.
    Potresti averla trascurata , per carità , ma
    chi tiene ad un rapporto non soffre in silenzio. Parla. Quando si condanna senza appello , si già ha scelto per se . E’ , in ogni caso , un atteggiamento egoistico.
    Non condivido questo atteggiamento di buttare tutto in faccia all’improvviso .
    Non condivido neppure quello di montare piano piano “l’odio” verso il proprio partner , fino a caricarsi come una molla per poi “sparare”. C’è sempre qualcosa che riguarda l’equilibrio personale, di chi lo fa , che traballa .Meglio qualche sfuriata in più dell ‘acqua cheta che rompe i ponti . Dille quel che pensi e lasciala fare quel che vuole .
    In alternativa tenta la strada della terapia di coppia , ma non funzionerà se non c’è a monte la volontà.
    Non hai sbagli da recuperare , ormai.
    Lei sta già facendo la sua vita . E tu mettiti nell’ottica che , malgrado il tuo amore , puoi anche perdere una persona .

  5. 15
    Max -

    gitang

    Non darti troppe colpe, la ragione non è mai solo da una parte, chi ama veramente non molla, non sta in silenzio e soprattutto non manca di rispetto prendendo una decisione unilateralmente, facendola maturare per mesi nel proprio silenzio. I segnali sono una cazzata, si deve parlare, normalmente lo fanno con tutti meno che con il partner oramai “ex” da tempo a loro veduta.
    Sei l’ennesima “vittima” come me e tanti altri qui, sii forte, guarda avanti e ricordati una cosa: che senso ha amare ancora una persona che ti ha voluto archiviare senza darti nessuna possibilità ben cosciente e consapevole del male che ti avrebbe fatto? Potresti amarla ancora?
    Pensaci, riprenditi il tuo amore e usalo per te stesso per prima cosa.
    Un abbraccio max

  6. 16
    camy -

    caro Gitang, vorrei riportarti ciò che lessi su una rivista. Si trattava della riposta a una lettera come la tua da parte del sociologo Alberoni. Poiché tua moglie come molte donne si infastidisce se vede un uomo “morirle dietro”, come infatti tu stesso hai detto fa tua moglie con te che in realtà stai solo cercando di riconquistarla, non lo fare più, distaccati e mostra un atteggiamento rilassato, indifferente anche, e soprattutto fai vedere che sei in grado di vivere la tua vita e divertirti anche senza lei. In questo modo, nelle donne come tua moglie, secondo il prof. Alberoni che conosce il genere umano avendolo studiato anni e anni, dovrebbe tornare a nascere il desiderio per te, lei è possibile che torni a vederti come un uomo di valore, un uomo che la farà reinnamorare… insomma quello che si legge un po’ in giro su questo forum è vero: l’uomo forte, sicuro di sé, e quasi indifferente, piace alle donne che sono come tua moglie, quello che supplica che dichiara il proprio amore, che implora di farsi riprendere non piace. Insomma provaci, di sicuro così non stai ottenendo nulla se non fastidio da parte sua, allora inverti il percorso, fatti desiderare, diventa uomo “che non deve chiedere mai”. auguri!

    leggo ora la risposta di kid, ecco riporto queste sue due frasi:
    “Non puoi fare nulla se non vivere la tua vita.” “lasciala fare quel che vuole”
    Ecco, riassumono quello che ti ho scritto sopra, cioè vai avanti per te stesso, sarà lei a rincorrerti se vorrà, tu non puoi fare altro visto come si è dimostrata tua moglie (rancorosa e muta quando avrebbe dovuto parlarti). sii superiore a lei, mostrale cosa sta perdendo, un uomo di valore in grado di stare anche senza di lei.
    ciao!

  7. 17
    gitang -

    Cari Camy,Max Kid vi ringrazio davvero molto x i vostri commenti al mio disagio personale,in un momento come questo e’ bello sentire ke ci sia qualcuno ke possa capire come ci si senta dentro,perche’ se e’ vero ke i miei familiari amici mi stanno vicino con parole ke vorrebbero darmi sollievo nn sempre sono efficaci.Purtroppo io ancora visto anke il cosi’ poco tempo ke e’ passato da quando mi ha detto questa cosa,soffro ancora,anke se cerco di fare l’indifferente e il forte cosi’ come da voi consigliatomi nn riesco ancora a realizzare del tutto quello ke mi sta capitando,perche’ ogni cosa ke faccio ogni cosa ke vedo immancambilmente la ricollego a lei e ne soffro ancora maledettamente e capirete anke ke al momento basterebbe un suo schiocco di dita ke ritornerei subito da lei,sicuramente ai vostri occhi dopo questa frase risultero’ un debole,ma io ancora lo kiamo amore x lei…sono messo ancora male vero??…

  8. 18
    Kid -

    @gitang

    Intanto sfogati quà . Raccontaci qualcosa di più di questi due ultimi anni.

  9. 19
    camy -

    mi dispiace per quello che stai passando, in effetti è ancora fresca la ferita…non c’è un modo per stare un po’ lontano da lei? distrarti, coltivare hobbies, uscire per conto tuo o con gli amici.. tenere occupata la mente… lo so è difficile… cioè soffri, è normale, ma cerca di farlo lontano da lei…

  10. 20
    gitang -

    Kid

    Che dirti,intanto parto col dirti ke circa 2 e mezzo fa ho cambiato totalmente vita lavorativa dopo 15 anni di fare l’operaio metalmeccanico,ero riuscito a mettermi x conto mio aprendo un agenzia,sia io ke lei eravamo felici di qst nuovo lavoro.Naturalmente ho cambiato stile di vita,nn uscivo più alle sei di mattina x andare in fabbrica ma alle 8 x essere in ufficio alle 9 con giacca e cravatta invece della tuta blu fin qui tt bene,adesso con il senno di poi penso alle sue più frequenti telefonate ai suoi sms ke aumentavano a dismisura perche’ vuoi x una riunione vuoi xche’ andavo fuori citta’ x lavoro rispetto a quando facevo l’operaio nn avevo più orari normali,qst mio essere vestito bene e a detta di altri e suo,sono un bell’uomo e lei ogni volta ke uscivo cn un sorriso quasi nascosto mi diceva: embe’ adesso sei un professionista kissa’ quante donne avrai attorno e cose di qst genere. La mie colpe iniziano proprio da qui,mi sono buttato a capofitto in qst nuova attivita’ conosciuto una miriade di persone uomini e donne,mi sono aperto un profilo facebook dove giornalmente facevo amicizie nuove lei vedeva tt cio’ e continuava a dirmi questa ki e’ quell’altra ki e’,io gli dicevo ke erano persone conosciute in ufficio altre solo amicizie virtuali e niente più,il suo mal’umore aumentava giorno dopo giorno,io lo ammetto mi sono fatto prendere troppo la mano,tanto ke la sera una volta rientrato dopo cena ero subito davanti al Pc,parlavo sempre meno con lei ma non gli ho mancato mai di rispetto in tutti i sensi,intanto lei mi lanciava segnali ma ke io ripeto non recepivo,perche’ x me erano delle semplici litigate tra marito e moglie,mai dell sfuriate cosi’ forti da pensare ke potessimo arrivare a questo punto,nn sono mai stato fuori i fine settimana da solo o passato delle domeniche senza di lei,sempre tutto insieme,ma a quanto pare questo non gli bastava e nn ha fatto altro ke accumulare questo suo senso di inquietudine ke alla fine di questi 2 anni e’ sfociato in tutto quello ke ho gia’ scritto in precedenza e mi dice:
    io sono arrivata a qst punto a causa tua e adesso dopo 2 anni ho maturato l’idea ke io con te non voglio vivere più perche’ non Ti amo,io naturalmente sono caduto dalle nuvole,mai mi sarei aspettato una cosa del genere.A mio fratello ke ha cercato un chiarimento,la prima cosa che gli ha detto stavamo bene quando andava a lavorare in fabbrica,e’cambiato tt da quando ha aperto l’ufficio,sono cambiati i miei…

Pagine: 1 2 3 4 5

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'informativa sulla privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili