Salta i links e vai al contenuto

Riconquistare mia moglie che non mi ama più e che si vede con un altro

Ciao a tutti,
è la prima lettera che scrivo qui, dopo averne scritte molte a mia moglie.
Sono arrivato a non avere più soluzione ma soltanto una certezza che amo ancora mia moglie e sto male pensandola con un altro.
Mi ha confessato di non amarmi più il 25 Agosto 2012 le ho detto di non volerla perdere e che non volevo che se ne andasse con i bimbi di 6 e 8 anni, ho riconosciuto i miei errori e le mie mancanze e le ho detto se questo è il prezzo da pagare per aver mancato nei tuoi confronti sono pronto a pagarlo.
Alcuni giorni dopo mi sono accorto che già da un anno si frequentava con un ragazzo di 6 anni più giovane di lei e da li non ho avuto più il coraggio di avvicinarmi a lei di baciarla e di sfiorarla.
L’ho seguita alcune volte ed in una ho avuto la conferma che si vede con un altro.
Le ho detto che sapevo tutto ma lei ha negato e che non sapeva chi fosse questa persona (in quanto la conosco) ed anche lei in quanto ho letto i vari messaggi sulla sua casella di posta inviati da lui ed una birra in compagnia dove era presente un mio amico di famiglia.
Una Mattina pochi giorni prima di partire e dopo che lei la sera era uscita mi ha detto con un amica, ho visto che in realtà era uscita con lui, le ho detto che adesso ero io morire dentro ogni giorno di più e che se tra noi non c’è più possibilità di riscostruire la nostra coppia l’unica cosa e fare il divorzio in quanto in questi 3 mesi ogni giorno sto sempre più male e che l’avremmo fatto appena sarei rientrato.
Tornato dal viaggio di lavoro, mi ha detto perché abbiamo la necessità di fare il divorzio, mi ha riconfermato che non mi ama, che vuole stare sola, (aggiungo io ma sotto lo stesso tetto e frequentando un’altra persona? Lo vedo come un comportamento da persona non matura e che non è capace di assumersi le sue responsabilità? )
Mi ha detto che lei andrà via da questa casa, quindi le azioni che dovrebbe fare sarebbe quella di cercare in qualunque modo una casa oppure un aiuto dai suoi genitori o amici/a ma quello che sta facendo è continuare a fare la stessa vita, continuandolo a vedere e facendo spese per la casa ultima la lavasciuga per la nostra casa.
Grazie per chi vorrà darmi un supporto.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Famiglia

43 commenti

Pagine: 1 2 3 5

  1. 1
    Giancarlo -

    Ciao amore_infinito. E’ inutile dirti quanto mi dispiaccia questa situazione, posso solo immaginare quello che stai passando e hai passato negli ultimi tempi; prima di tutto, per quanto non sia una soluzione definitiva ai tuoi problemi, qui troverai persone di cuore che sapranno confortarti e magari suggerirti qualcosa a cui non avevi pensato; in secondo luogo: Con tua moglie sei riuscito a mantenere un buon dialogo nonostante tutto? Le mancanze spesso sono inevitabili, alle volte l’abitudine rende tutto una routine e credo che tu lo sappia meglio di me! Non sono nella posizione di impartirti precetti su come agire, ma hai cercato di rimetterti in sesto ai suoi occhi? Voglio dire, al posto di mille discorsi, hai provato a farle capire davvero quello che sei adesso, tralasciando suppliche, lettere e pedinamenti?

    Un abbraccio e se avessi voglia di lasciarti un po’ andare siamo qui!

    Gianchi

  2. 2
    realtàdeifatti -

    ah ridaje ……………………..

  3. 3
    Matteo -

    nn ho parole…ma ci rendiamo conto che le storie sono tutte uguali!!!!
    parlerò da uomo sicuramente ma ste donne fanno quello che gli pare e il peggio é che noi glielo lasciamo fare!!!!!

  4. 4
    Mr.x -

    Calma e sangue freddo, sei in un brutto guaio, se divorzi perdi tutto, casa, figli, soldi, dignità….e a meno che tu non sia econimicamente agiato vai a finire per strada o a casa coi tuoi…qua bisogna trovare un accordo come si fa tra persone adulte, non farla incazzare o saranno grossi guai per te con le leggi italiane.

  5. 5
    IO -

    purtroppo quando una donna arriva a dire “non ti amo più” è finita.. non sono come gli uomini che si farebbere sempre la ex, la donna quando dice basta è basta..
    ma basta dovresti dirlo anche tu, cercando di trovare in te la forza e la dignità, per poterti ribellare al fatto che lei in ogni caso va a letto con un altro.
    Se fossi nella fase iniziale, quando una manifesta un problema, allora avresti ancora la possibilità di fare “pace” ma ora è tardi.
    E sinceramente mi chiedo come potresti vivere sotto lo stesso tetto, sapendo che lei è in camera a farsi bella per un altro.
    mi spiace, posso solo immaginare come ti senti, ma devi avere, per prima cosa, amore e rispetto per te stesso.
    Buona fortuna

  6. 6
    Fabrizio -

    Ciao Amore infinito
    Sapessi come ti capisco. Ancora sto male dopo anni.
    Vorrei farti una domanda: mi diresti dettagliatamente quali sarebbero state le tue mancanze ?
    E’ importante ai fini di molte cose.
    Ciao

    Sarah, spero tu stia leggendo questo ennessimo post che sembra un film già visto…o no ?

  7. 7
    colam's -

    per contraddire parzialmente IO direi che dovreste avere tutti e due per prima cosa amore e rispetto per i vostri figli.

    Per il resto concordo con Mr. X, il gioco si fa duro e devi essere duro anche tu, ma con cervello.

  8. 8
    Andrea -

    Intanto non sono completamente d’accordo con Mr.x, non sono un esperto, ma se tua moglie ti sta tradendo, credo che la separazione e gli oneri tocchino a lei, quindi anche se generalmente in queste situazioni le donne sono indubbiamente favorite, nel caso di un tradimento accertato, tutti i loro benefici vengono a decadere.

    Detto questo, a tua moglie, mi spiace dirlo, non le importa più molto di te.
    Quando si comportano come si sta comportando lei, sono davvero tutte simili fra loro, tanto da essere fin prevedibili e patetiche. Ora lei stravede per sto tizio, tu sei diventato parte dell’arredamento, che tu ci sia o meno a lei cambia poco. Le sei indifferente. E quando diventi indifferente è persino peggio dell’essere odiato, perchè non le susciti alcuna emozione. Dammi retta, fatti un bel pianto con gli amici, fai un bel respiro e divorzia attribuendole le cause della rottura. Solo così potrai salvarti..

  9. 9
    Mau -

    Solo per completezza della tua storia…..
    Perchè non racconti onestamente quali sono stati ‘i tuoi errori e le tue mancanze’ per le quali hai accettato fin dall’inizio di rimanere con lei anche se ti ha detto apertamente di non amarti più?
    Errori di un certo peso immagino, visto che per te il ‘prezzo da pagare’ lo ritenevi giusto.

  10. 10
    colam's -

    Andrea, purtroppo il fatto che la donna sia adultera non la fa passare automaticamente dalla parte del torto.

    Non so bene come si dice in “giuridichese”, ma in sostanza non solo l’adulterio non è più qualcosa punibile per legge, ma inoltre se la donna dimostra (a voce) che il matrimonio era già formalmente finito, secondo lei per colpa del marito, quando lei gli ha messo le corna, colpe non ne ha !

    Eeeeeehhhh ma non durerà questa bambagia in eterno….

Pagine: 1 2 3 5

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili