Salta i links e vai al contenuto

Ho delle premonizioni su ciò che mi accadrà

Lettere scritte dall'autore  

Ciao sono una ragazza di 20 anni e sin da piccola ho delle premonizioni su ciò che mi accadrà e avvolte sento delle presenze.
Questa è la prima volta che lo dico o scrivo apertamente perché ho sempre avuto paura di dirlo a qualcuno anche se in verità da piccola l’ho accennato a mia madre ma non mi ha creduto.
Per quanto riguarda le presenze le sentivo con maggior frequenza quando ero piccola ma ora più di rado.
Fatto inverso è accaduto per le premonizione in quanto da piccola li avevo di rado e invece ora un po’ più spesso.
Da piccola le premonizioni mi venivano tramite sogni e poi hanno iniziato a venire tramite sensazioni forti.
Erano sensazioni molto particolari in quanto in me stessa sentivo già il sentimento che dovevo avere ancor prima che mi accadesse una determinata cosa e grazie a queste sensazioni e sentimenti riuscivo a capire ciò che doveva accadere con approssimazione.
Ora le premonizioni li ho sia tramite sogni che sensazioni e di recente si sono aggiunte anche le visioni da sveglia che fino ad ora ammontano a due.
Ricordo la mia prima premonizione che riguardava il voto che presi in matematica. Ciò accadde alle elementari.
Successivamente altra premonizione che mi ha veramente segnata è stata la morte della mia bisnonna. Sogno davvero terrificante.
Per quanto riguarda un esempio di sensazioni potrei raccontarvi la storia del mio primo bacio.
Quella sera quando uscii avevo dei sentimenti in me non congruenti con ciò che stava accadendo.
Infatti stavo camminando per strada con una mia amica e avevo le classiche farfalle nello stomaco e non riuscivo a spiegarmi il perché ( premettendo che quando è successo era agli inizi di queste nuove premonizioni ) .
Più mi avvicinavo al luogo di incontro della comitiva e più questa sensazione mi prendeva lo stomaco e mi faceva girare la testa.
Non riuscivo più a capire niente.
Era come un vortice che mi prendeva e non mi lasciava più che poi di colpo se ne andò e dentro di me non c’era più traccia di questa sensazione.
Ma quando vidi un ragazzo della mia comitiva che non ho mai calcolato in vita mia e quelle emozioni mi sono di nuovo ricomparse dal nulla e li intuii che mi doveva accadere qualcosa di strano con quel ragazzo.
Di fatto a fine serata ci baciammo e quando accadde tutti i sentimenti che avevo percepito li risentii per l’ennesima volta. Invece per quanto riguarda le visioni che fino ad ora ammontano a due e la cosa è diversa.
Mi sento catapultata in un mondo parallelo in cui vedi seppur da sveglia ciò che avverrà.
Un giorno ero in macchina e stavo guidando e all’improvviso vidi che una macchina si buttò
in questo incrocio non curandosi del fatto né che io avevo precedenza e né che stavo andando tutta sparata e di conseguenza c’è stato un forte impatto fra queste due macchine.
Ma ritornata nella realtà io in questo incrocio non ci ero ancora arrivata ma effettivamente stavo andando troppo veloce per essere in città e di fatto mi stavo dirigendo verso quel luogo precedentemente visto.
La mia reazione è stata frenare di colpo appena prima dell’incrocio dove ( come previsto ) ci stava questa macchina che di corsa aveva attraversato l’incrocio senza curarsi del mio diritto di precedenza. Non vi dico come rimasi scioccata.
Comunque ho raccontato tutto ciò non solo per liberarmi in un certo senso di un peso ma anche per capirne qualcosa in più.
Se qualcuno può aiutarmi dicendomi il perché o come mai alcune persone inclusa me hanno questo dono o da cosa ne deriva ve ne sarei grata.
Grazie in anticipo per coloro che mi risponderanno.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso - Spiritualità

50 commenti

Pagine: 1 2 3 5

  1. 1
    brend@ -

    sono come te,se ne vuoi parlare breang@live.it

  2. 2
    Cantautore -

    Anche a me accadono (presenze comprese) soprattutto in sogno, come sogni premonitori, fin da quando ero piccolo, ma anche da sveglio ogni tanto, sia su di me che su altre persone. Se vuoi parlarne (e questo vale anche per Brend@) il mio contatto di Messenger/E-mail è: Cantautore68@hotmail.it

  3. 3
    Adanf -

    Io “purtroppo” non ho il tuo dono, però a me hanno sempre affaschinato fin da piccolo queste vicende, avendo voglia di capirne sempre di più sulla questione.
    Ma ahimè non ho mai incontrato nessuno che avesse tale dono (o non ne son mai stato informato).
    Quindi se ti va di spiegarmi e vuoi che ti aiuti a decifrare quello che ti accade puoi contattarmi qui (ho uno spiccato senso delle cose): adanftre[at]hotmail.it
    grazie in anticipo! 🙂

  4. 4
    piero74 -

    ciao sam, di che segno sei, se posso domandartelo?

  5. 5
    Fabrizio -

    Ciao anch’io ho questo dono della premonizione, ho 13 anni ho scoperto di avere questo dono da quando mio nonno si è sentito male ma per fortuna non è morto la mia prima premonizione lo avuta a 12 anni ero con un mio amico in villa e stavo bevendo ho toccato la fontana e ho visto che lui si affogava lui e andato a bere quando siamo usciti, ha bevuto e si è affogato lo bloccato subito gli ho detto attento ora le premonizione le ho anche quando sogno a me non piace molto avere questa cosa ma se la ho vuol dire che mi servirà per aiutare qualcuno…Sai vorrei saperne di più se potresti dirmi cosa potrei fare… La ma seconda premonizione lo avuta il giorno seguente .. Ero in piazza e per sbaglio ho sbattuto contro una persona sulla 40 e ho visto che spacciava con un’altra persona sono rimasto scioccato … Ora vado Ciaoo!

  6. 6
    david -

    Questi sono discorsi allucinanti,ma siete malati di mente.L’unica cosa che potete fare è confondere o impressionare persone deboli e fortemente insicure.Per me dovrebbero ricoverarvi.Cmq vi capisco che siete in buonafede,anch’io ho i miei problemi,sono convinto non so in che modo di aver combattuto in Vietnam,nel 1970-71,quindi ognuno ha le sue magagne nel cervello…o forse è tutto vero?Quindi amici come prima.ciao

  7. 7
    piero74 -

    no, david, vedi che non condivido quello che hai detto, perchè qualcosa di vero ci sarà, in questo; se ognuno di noi prestasse attenzione e si concentrasse sulla propria vita, vedrebbe che qualcosa di vero in queste cose deve pur esserci; ora chiamiamole coincidenze, chiamiamole come vogliamo, ma a volte accadono delle cose premonitrici che ci fanno riflettere su quello che siamo: a me capitò 3 volte, ma l’ultima mi è rimasta veramente impressa; 5/6 anni fa, andai a casa di mia sorella, la quale abitava in un palazzo ed andava casa per casa a fare i servizi e lavorava anche da una vecchietta nel palazzo, (aveva una cagnolina di razza guardiana, non ricordo la razza; allora, ad un certo punto passò un’autoambulanza e la cagnolina si mise ad ululare proprio come un lupo; quando ho sentito la cagnolina ululare, mi sono sentito come un vuoto dentro di me che andava aumentando col passare del tempo; allora dissi a mia sorella che era giunto il momento che dovevo andare a farmi un giro nel palazzo…. insomma dovevo far qualcosa per riempire quel vuoto che si era creato dentro di me; dopo tante insistenze, andai a farmi quel giro sempre all’interno del palazzo e andai da una sua amica che abitava al quinto piano, però prima di allontanarmi dissi a mia sorella che avevo un presentimento che sarebbe successa un qualcosa; allorchè io sono andato dalla sua amica a passare un po. di tempo da lei, tra un caffè e una sigaretta, scambiammo 2 chiacchiere e me ne andai di nuovo da mia sorella e ho saputo quello che, diciamo così, avevo previsto; praticamente, la vecchietta dove lavorava mia sorella, aveva un nipote che gli piaceva esagerare con l’alcool, e 8 mesi prima, questo suo nipote, prese dei soldi a questa vecchietta e glieli conservò a qualche altra parte; questa vecchietta, non trovando più i soldi che aveva sotto il materasso, accusò mia sorella di esserseli presi, quando poi veramente lei non sapeva nulla; allora, quella mattina, la vecchietta, venne in casa da mia sorella a dire che aveva ritrovato quei soldi e che stavano sotto al materasso; però, io, caro david, non l’ho proprio vista la vecchietta! mi raccontò tutto mia sorella; poi un altro fatto mi capitò una mattina del 1997, quando a gennaio di quell’anno ci fu il deragliamento del treno piacenza-roma: quella mattina non volevo proprio alzarmi dal letto perchè avevo un presentimento che sarebbe successa qualcosa di brutto o a me o ad altri; feci coraggio e mi alzai e me ne andai a pranzo da mio fratello; il pomeriggio, verso le 5 mi ritirai a casa e stavano facendo l’edizione straordinaria del tg1, che diceva in pratica del deragliamento e che c’erano stati anche dei morti; ora, caro david, chiamiamole coincidenze, chiamiamole come vogliamo, però credo che un qualcosa di vero deve pur esserci in queste cose, o no? poi, il bello è che al momento che hai questi presentimenti, ti senti strano e non ne puoi parlare con nessuno, perchè altrimenti ti prendono solo in giro; perciò, ragazzi, come vogliamo chiamarle chiamarle, qualche grado di verità c’è.

  8. 8
    david -

    Sì in effetti Piero 74 potresti aver ragione,ognuno di noi ha un energia che a contatto con il mondo può avere effetti differenti.Io dico di non farsene fissazioni o di autoconvincersi di essere Gengis Khan…Informati su internet su 11.11.11 oppure 11.11….quella è la cosa esoterica più fenomenale,è verissima a me sta accadendo,controlla,hai sognato,visto,pensato costantemente ad 11.11.Ciao,scusa la mia risposta era sciocca

  9. 9
    david -

    La frase che ho sentito in un film che ho visto e che condivido in pieno è quella che se sei un fervente devoto,un credente convinto ed un giorno lasci deluso la fede,pieno di rabbia o cmq di dolore,ti svuoti della fede cristiana,diventerai una vera bomba di paganesimo puro…aria-acqua-fuoco-terra.Io ne so poco di questa roba,ho spostato oggetti col pensiero e varie altre cose di poco conto,ma lo so se lasciassi Dio,la mia forte spiritualità sarebbe occupata dalla forza della natura,spiegarlo è difficile.Voglio dire un agnostico (categoria che stimo moltissimo),forse è il tipo più equilibrato di tutti.Io sono in forte crisi con Dio,dopo la mia cresima ho avuto per quasi due anni cose orribili,essendo divenuto la vittima di una banda di psicopatici sadici a scuola,molto peggio dei college americani dei film e più vicino ad un carcere minorile.Quando uscii di lì non ero più lo stesso,impaurito,solitario,pieno di fobìe.Credo di avere odiato Dio,quella volta avrei potuto imboccare il paganesimo.A volte ci penso alle parole di Al Pacino “Dio è un padrone assenteista”,ci penso,eppure sono sempre stato religioso,ma Dio che fa dalla mattina alla sera?Perchè è buono con alcuni e cattivo con altri?.Cmq scusate cono andato fuori dall’argomento.ciao Piero,ciao a tutti

  10. 10
    Sofia -

    Ciao a tutti..sono Sofia ed ho 37 anni.Stavo curiosando sul web riguardo le premonizioni ed eccomi qua!Ho trovato le vostre conversazioni.Io da quasi sempre ho delle vibrazioni (a volte positive altre negative),da piccola ci sono stati episodi che ricordo vagamente ma non di premonizioni..piu’ che altro di disagio quando andavo in certi ambienti o luoghi..stop.Da grande invece come dice David..allontanandomi un po’dalla religione non praticandola piu’ come prima..ma rimanendo sempre e comq con un grande fede in Dio..ho cominciato gradualmente ad avere forti emozioni che partivano senza una spiegazione logica ma che dopo puntualmente ne trovavano una fondata!Porto qualche episodio,premetto che ce ne sono stati tanti,ma vi scrivo quelli che mi ricordo meglio..Un tardo pomeriggio d’inverno mi stavo preparando per uscire,dovevo andare a prendere un’amica a casa con la mia macchina..prima di uscire ci sentiamo per telefono e le dico l’ora circa in qui sarei arrivata a casa sua..fino a cui direte: che c’e’ di strano?..per altri sara’ nulla ma se non mi fosse capitato quello che vi sto per raccontare credo che a quest’ora non sarei qui..Chiudo il telefono faccio per prendere il giubbino ed all’improvviso un dolore forte allo stomaco mi blocca,non alla parte alta ne’ bassa,ma proprio al centro della pancia,il dolore era forte a tal punto che non sapevo se era il caso di chiamare la mia amica per dirle che non sarei piu’ andata..io conosco il mio corpo e i segnali che mi da’..di solito ho questo mal di stomaco quando sono ansiosa quando devo prendere l’aereo o devo partire per un lungo viaggio..stavolta dovevo solo andare a prendere un’amica a pochissimi km e in macchina..e continuavo a ripetermi:”ma non devo partire,allora cosa cpitera’??!”Me lo chiesi per tutto il tempo..Per cui le ho inviato un mess per dire che ritardavo e sono rimasta a casa finche il dolore allo stomaco non fu totalmente scomparso da solo..subito dopo prendo il giubbino e vado..uscita dal parcheggio mi avvio in macchina,svolto a destra e arrivata sulla strada principale che costeggia il mare.. quasi sempre intasta dal traffico,senza curve solo altissimi e nuovissimi marciapiedi con sporadici piccole rientranze dove vi sostano sempre le uto..mi tranquillizzo..quella sera non c’erano molte macchine.. ero rilassata e contenta perche’ il mal di pancia mi era passato!!Accendo lo stereo,abbasso un po’ il finestrino comincio a canticchire mentre subito mi accorgo che dall’altra parte della corsia un’auto sorpassa spedita la macchina che gli stava davanti.. invece di rientrare tira dritto per poi ritrovarsi proprio davanti a me,non frenava anzi continuava ad accellerare!!!Io avevo solo il marciapiede che mi costeggiva e non potevo salirci in quanto era alto!Non ce l’avrei mai fatta..non andavo nemmeno veloce ma questo bolide con i fari che mi accecavano mi stava venendo addosso e non rallentava!!Dico solo per chi e’ sensibile e ci crede,che per me e’ stato un’angelo di Dio salvarmi perche’

Pagine: 1 2 3 5