Salta i links e vai al contenuto

Riprovarci o lasciarla stare e se dovrà accadere accadrà?

Lettere scritte dall'autore  

Buongiorno a tutti, torno su questo sito proprio per bisogno di sfogarmi. Verso novembre 2017 vado in un ristorante e vedo lei, una cameriera molto bella ma di cui sul momento non resto particolarmente colpito. Arriviamo a febbraio 2018 e la rivedo un paio di volte sempre in quel ristorante e si presenta in me la voglia di conoscerla, ma non so come approcciarla. La trovo su Instagram e la contatto così, da lì inizia un anno un po’ strano, ci sentiamo ogni tanto ma a me non sembra molto interessata a conoscermi, poi lei verso giugno va in vacanza in Tunisia (suo paese natale) e da lì non ci sentiamo praticamente mai però ogni tanto capita che mi scriva e io non ne capisco il motivo. Quando torna verso novembre cominciamo a interagire di più a aprirci l’uno verso l’altra e dopo un po’ escono fuori i sentimenti. Scopro che anche lei mi aveva notato e mi fissava sempre al ristorante ma io non me ne ero minimamente accorto, scopro che voleva conoscermi quando a me sembrava davvero che non fosse interessata. Cominciano belle conversazioni in cui escono appunto fuori tutti i nostri sentimenti, la voglia di vederci e di stare assieme. Ci vediamo ed è una bella serata, ci baciamo come 2 ragazzini e facciamo anche qualcosa di più, ma non ci spingiamo oltre perché in macchina non ci pare il caso, la prima sera poi. Ci basta baciarci per far salire in tutti e 2 l’eccitazione. Quella sera la sento molto coinvolta: cerca spesso la mia mano è i miei baci, dice poi una frase che fa intendere che pensa a NOI. Insomma tutto benissimo fino a che non torna a casa, ci sentiamo e lei è molto fredda, distaccata. Me ne rendo subito conto ma ovviamente lei non dice nulla. 2 giorni dopo però mi dice che non sono io, ma che una volta tornata ha casa a riflettuto sul suo lavoro, che la tiene impegnatissima dal martedì alla domenica (ed è vero perché inizia la mattina verso le 10 e finisce alle 15, però poi attaccare verso le 17.30 è finire all’1 di notte) quindi non avremmo tempo per stare insieme se non io lunedì sera e nemmeno tempo per sentirci. Lunedì che lei passa prevalentemente a riposarsi e con la famiglia, insomma sarebbe un casino, perché giustamente non ha tempo per se stessa, figurarsi per una relazione. Io capisco ciò, ma quella sera ho sentito un feeling tale che davvero faccio fatica semplicemente a lasciar perdere. Io penso che lei sia stata sincera o almeno mi pare che lo sia stata da tante piccole cose però davvero mi pare uno spreco lasciar andare un’occasione così, anche perché appunto ho sentito una certa sintonia tra noi, come non la sentivo da anni con qualcuno. Secondo voi dovrei provare a corteggiata ancora? O forse dovrei lasciarla stare e lasciarla stare e se dovrà accadere accadrà? Sono davvero in forte dubbio, però almeno mi son sfogato.

L'autore ha scritto 18 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

10 commenti

  1. 1
    Yog -

    Mah! Il lunedì è una giornata pesante già di per sè, se non le fai cambiare lavoro temo che non avrai grandi possibilità. Comunque continua a provare, mica si molla il certame per una telefonata.

  2. 2
    Cinicone -

    Avrà un bel manzo magrebino, te lo dico io.

  3. 3
    Jack57 -

    voleva farsi scop.re, ti ha fatto arrapare e tu hai fatto il romantico. ritenta ma non so se ti darà un’altra opportunità. loro sono abituate che gli uomini se le prendono di brutto.

  4. 4
    Mister T -

    Cazzate , se una è veramente interessata il tempo ( anche se poco ) lo trova per te fidati..non ti fare abbindolare da questi discorsi.. hai 30 anni su dai… Probabilmente come ha detto Cinicone ha altro tra le mani 😉

  5. 5
    white knight -

    Ciao collega! Nel senso che anche io sono passato per una situazione molto simile (relazione con una bella cameriera straniera)… le difficoltà logistiche c’erano ma si superavano perché c’era una forte passione tra noi ed entrambi facevamo (volentieri) i tripli carpiati pur di vederci e stare assieme. Per cui se lei corrisponde il tuo sentimento il problema non dovrebbe porsi. Devo però fare una considerazione sulla nazionalità: nulla contro le arabe che anzi sono delle gran donne, ma hai considerato che il problema potrebbe essere la famiglia di lei?? La mia veniva da un paese mooolto diverso e da una cultura più “caliente”, ma la tua invece… Che magari quella sera tornata dall’appuntamento con te le hanno fatto storie… Secondo me dovresti continuare a corteggiarla, e magari cercare di scoprire qual’è il vero problema… segui il tuo cuore, ma tieni i piedi per terra (o almeno, il più possibile vicini alla terra). Good luck!!

  6. 6
    Attimo Ogi -

    Forse non sei musulmano ? Potrebbe avere casini … Pero’ se insisti ti fara’ conoscere il padre. Chiedi se e’ vergine.

  7. 7
    Yog -

    In effetti la tesi del manzo magrebino mi pare reggersi su solidissime fondamenta. Certo non sarà manzo di Kobe, ma sempre di manzo si tratta. In ogni caso, dovevi finalizzare quella sera, come ti hanno già detto le cameriere non hanno tempo da perdere con i romantici. E meno male.

  8. 8
    Esther -

    La sintonia VERA puoi dire di sentirla dopo 10 anni che state insieme, non al primo appuntamento! Al primo appuntamento l’una vale pressoché l’altra.

  9. 9
    Yog -

    Esther, al primo appuntamento non è vero che una/o valga l’altra/o. Spesso, infatti, il primo diventa anche l’ultimo appuntamento, come è successo all’ottimo Gian88. Matchava, ma non finalizzò, cosafatta capo horn.

  10. 10
    Esther -

    Essì, Yog, è mancata la motivazione per continuare ad libitum.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili