Salta i links e vai al contenuto

Sto con mia moglie da 12 anni e credo di non amarla più…

Lettere scritte dall'autore  gerardorossi

Salve sono Gerardo da Roma, sono sposato da 3 anni, non ho ancora figli, e sto insieme a mia moglie da ben 12 anni (matrimonio compreso) , ormai è più di 2 anni che con lei non riesco ad essere più me stesso, la voglio un mondo di bene, quasi come una sorella, ma non provo più attrazione per lei, non sento più dentro quella voglia che c’era prima nel baciarla o nel fare l’amore con lei, ho provato in tutti i modi di ricostruire il rapporto, ma credo che ormai ci sia poco da fare. Il problema principale sta nel fatto che non so come affrontare la situazione, sinceramente ho anche paura di affrontare la situazione, sento che per lei sono vitale, troppo importante……

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook: Sto con mia moglie da 12 anni e credo di non amarla più…

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Famiglia

197 commenti

Pagine: 1 2 3 20

  1. 1
    stellatriste -

    Ciao Gerardo. Anch’io sento le stesse cose per il mio ragazzo…ma mi
    hanno detto tutti che è normale. L’amore si trasforma in qualcosa di più
    e non dura per sempre. Non puoi provare le stesse cose del primo giorno.
    Probabilmente se la lasci poi ti manca, ma se resti con lei pensi che la
    cosa migliore sia lasciarla. E se la lasci, per ipotesi, trovi
    un’altra…ma anche con lei dopo un pò avrai gli stessi problemi. Io ho
    avuto parecchi ragazzi e ne ho conosciuti anche parecchi e si è sempre
    presentata quella voglia di scappare e conoscere situazioni e persone
    nuove. Pensa se la lasci…che faresti?

  2. 2
    rossana -

    gerardo,
    concordo a grandi linee con stellatriste.

    ho la sensazione che in questa nostra società, dove, se si ha la fortuna di avere un lavoro o una certa stabilità economica, tutto scorre poi sul solito tran-tran, oppure, se non lo si ha e si è in difficoltà per tirare avanti, tutto finisce lo stesso per scorrere nel solito tran-tran, le rare occasioni di avventura-rivoluzione finiscono di ricadere nell’ambito dei sentimenti, o meglio dell’innamoramento, che dà un mare di stupende quanto effimere emozioni.

    anche il piacere fisico raramente dura per sempre. dovrebbe essere sostutito, o meglio integrato, da un affetto più profondo, che si dovrebbe consolidare e rafforzare sempre più nel tempo. non è così per te e per tua moglie?

    preferiresti andarti a cercare un’altra donna che si comporti con te in modo meno corretto e meno affettuoso? è proprio vero che non si è mai contenti e che, se non si hanno guai, siamo spesso capacissimi di procurarceli!

  3. 3
    pallino -

    Ciao Gerardo…ti ho letto con interesse..anche io vivo una situazione del genere ma al contrario, è mia moglie che adesso è in crisi (vai a leggere la mia lettera “cosa succede con mia moglie”)

    Io credo che l’amore eterno non esista….bisogna distinguere l’amore inteso come sentimento solido di fiducia reciproca e voglia di stare insieme per costruire qualcosa dalla passione, l’attrazione fidica, il sesso.
    Credo sia normale che una persona non possa provare in eterno per l’altra la medesima attrazione fisica ed il medesimo desiderio che aveva all’inizio…credo che i momenti di alti e bassi siano normalissimi..credo che i dubbi siano cosa logica…
    Rossana parla di tran tran quotidiano, di stress di ripetitività…sono cose che influiscono non poco…
    Devi cercare di farti delle domande….se mai dovessi lasciare tua moglie cose andresti a cercare? Hai voglia di innamorarti di nuovo? Di provare ancora attrazione fisica per una donna? Di sentire ancora quel desiderio che brucia? E’ legittimo Gerardo ma poi? Poi anche quello finirebbe e magari ti ritroveresti in una situazione peggiore di questa..
    Io amo molto mia moglie, sono ancora molto attratto da lei…anche se per ora siamo in crisi….io credo che in questi momenti bisognerebbe cercare di fare qualcosa per “accendere” il rapporto…un viaggio, qualcosa di trasgressivo, qualcosa che coinvolga la coppia..
    Spesso molte cose sono solo sotto la cenere…

  4. 4
    gerardo -

    Grazie delle vostre risposte, comunque il problema e più grande di quello che sembra, in poche parole io non riesco più a baciare o fare l’amore con mia moglie, non c’è quell’attrazione, quel desiderio, che credo sia essenziale in una coppia, le volte che capito mi sento sforzato, e questa cosa mi fa molto male, anche perchè so che lei mi ama molto…..

  5. 5
    rossana -

    gerardo,
    non ho mai letto o appreso una sensazione così negativa in termini di attrazione sessuale, e ne sono sconcertata.

    hai ragione: se le cose stanno così, la situazione è davvero più grave di quello che di primo acchito poteva sembrare.

    difficile anche suggerire qualcosa per uscire dalla difficoltà che si è creata… sei sicuro che per te non si tratti di un momento di stanchezza generale? provi attrazione per altre donne che ti capita di incontrare?

  6. 6
    Stardust -

    Sono un ragazzo che non conosce ancora l’amore, ad ogni modo ti consiglio di scegliere la felicità. Se la tua felicità è la sua felicità stai con lei e trovate una soluzione insieme, se invece dovete stare insieme per finta tanto vale lasciarla. Per me il consiglio di pallino è buono, fatti domande su come potrebbe essere un eventuale futuro.

  7. 7
    rossana -

    Stardust,
    hai messo il dito proprio nel punto più dolente della piaga! dove uno non vorrebbe proprio essere schiacciato mai…

    se non sarà possibile rinvigorire in qualche modo il rapporto (e anche la signora dovrebbe, a mio avviso, fare del suo meglio per contribuirvi), Gerardo si troverà in uno degli snodi più dolorosi nella vita: pensare a sè in modo egoistico o sacrificarsi per l’altro?

    il tutto condito, purtroppo, da promesse fatte e impegni assunti, a suo tempo nei confronti di una persona che ancora si ama, e che adesso possono risultare quasi impossibili da onorare…

  8. 8
    gerardorossi -

    rossana, tu sei riuscita a capire il problema, e quello che io mi chiedo sempre: essere egoista o sacrificarmi per mia moglie?
    ho paura che senza di me lei non riesca ad andare avani, per lei io sono troppo importante….. poi cmq si puo dire che meta della nostra vita l’abbiamo vissuta insieme…..ormai sono ben 2 anni che cerco di darmi una risposta…..

  9. 9
    rossana -

    gerardo,
    non hai risposto alla domanda: provi attrazione sessuale per altre donne? se sì, di frequente o raramente?

    com’era la passione tra voi all’inizio della relazione? molto o poco focosa?

    hai asserito che avete vissuto insieme circa la metà della vostra vita, quindi siete entrambi molto giovani?

    tua moglie è indipendente economicamente? perchè pensi che senza di te lei non possa andare avanti?

    non che con queste risposte si possa decidere per te. tendo solo a farmi un’idea un po’ più completa della tua situazione…

  10. 10
    gerardorossi -

    Ciao rossana, si provo forte attrazione per altre donne, ma questo credo sia normale,all’inizio la passione era molto forte ed anche il desiderio, ma questo fino a pochi anni fa, o esattamente poco pria del matrimonio,si siamo giovani, entrambi sotto i 30 anni, diciamo che lavora, ma non ha una vera indipendenza economica, e comunque io mi riferivo anche al lato affettivo….

Pagine: 1 2 3 20

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili