Salta i links e vai al contenuto

Lettera a Berlusconi Silvio

La scrivo da napoli e mi chiamo nunzia non so se lei leggerà mai la mia lettera, io l’ammiro tanto per la sua capacità di governare per il suo impegno per il suo rispetto che mostra verso tutti. Io e la mia famiglia l’ammiriamo tanto, il desiderio di mio marito sarebbe quello di vederla una volta di persona anche se penso che sia impossibile e più probabile che si avveri una favola che ciò accade.
Tanti saluti e spero chè lei mi possa rispondere.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Politica

40 commenti a

Lettera a Berlusconi Silvio

Pagine: 1 2 3 4

  1. 1
    Rita -

    Boh, forse se qualcuno riuscirà a tirarLa fuori dal mare di munnezza in cui vive, forse ce la farà a conoscere il suo idolo.
    La favola che aspetto io è un’altra.
    Cordiali saluti.

  2. 2
    Mau -

    Se Berlusconi vi scrive per fissare un appuntamento, se non vi spiace vengo con voi……avrei ‘qualcosina’ anch’io da dirgli….
    Grazie.

  3. 3
    alemar753 -

    ecco se l italia sta come sta e’ grazie a sta gente!ma girate un po l europa e il mondo e rendetevi conto come stiamo messi.A roma ogni giorno c e una manifestazione…la gente e’ avvelenata,non arrva a fine mese e ancora co berlusconi!Basta!

    Questo Paese puo’ essere salvato solo dalle Donne, Dal Cinema,Dalla bellezza,Dalla Musica,Dagli Onesti, Dalla Cultura e Dai Studenti. Ed è esattamente cio’ che stanno reprimendo, tagliando, offendendo , umiliando,distruggendo. Rendere le persone tristi, aride e rassegnate è da sempre la forza di ogni Potere, di qualunque genere ed Epoca.E sta tranquillo che tra un po ti leveranno anche i facebook e le lettere al direttore….perche sto governo h paura dell aggregazione…

  4. 4
    maya354 -

    e dopo averlo conosciuto ? cosa vi cambia?
    comunque no, non leggerà mai questo sito, scrivi alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, per prassi dovrebbe rispondere.

  5. 5
    toroseduto -

    “…Il pubblico italiano non è fatto solo di intellettuali, la media è un ragazzo di seconda media che nemmeno siede al primo banco… E’ a loro che devo parlare”.

    Silvio Berlusconi, “Corriere della Sera”, 10 dicembre 2004.
    TS

  6. 6
    steve -

    A Nunziaa?! Ripigliati!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  7. 7
    misterx87 -

    credo che fondamentalmente esistano 2 tipi di elettori (o fan, visto che in italia la politica e’ come il calcio) di berlusconi: i masclazoni e gli ignoranti…

    e’ palese a tutti che la sig.ra nunzia appartenga alla 2s categoria. non tanto per gli errori d’italiano che sono comuni a tutta la patria, compreso il leader dell’IdV, ma perche’ per venire a scrivere qua a berlusconi…caspita, ce ne vuole!!!

    sig.ra nunzia, guardi che con direttore qua non s’intende ne’ emilio fede ne’ vittorio feltri…
    segua il consiglio di steve: si ripigli!

  8. 8
    ventolibero -

    Tutto sono tranne che un fan del Berlusca (ma a lui sono grato per via del Milan…Eh sai,sono parte di quella quasi totalità di ignorantoni che si esaltano e godono per una bandiera che si agita su della pietre consunte,come sono quelle dei nostri stadi.Una bandiera,nel mio caso,colore rossonera…).Ma il fatto che arrivi un sapientone ventitreenne a palesare le carenze linguistiche di una donna che,come tutti noi,ha le sue preferenze e orientementi,e dietro le cui lacune di lessico e sintassi si nasconde un’ignoranza ben più inquietante…(secondo il tuo pensiero,è ovvio)…
    Il commento dell’amico Mario mi ha fatto riflettere,quello di Steve mi ha divertito e messo di buon umore,il tuo (Mister cosa?) certo non mi fa ridere,mi fa solo pena…
    Rispetto ragazzo!
    Alessandro

  9. 9
    misterx87 -

    @ventolibero
    gli errori linguistici non hanno alcuna rilevanza in questa faccenda e credo di averlo detto se leggi. che ti faccia pena mi lascia abbastanza indifferente, semmai è la presunta interpretazione del mio pensiero che e’ inquietante,visto che secondo il mio pensiero niente cio’ che hai scritto ha 1 ovvia collocazione, tanto meno l’inutile parentesi con cui usi 1 pseudoironia per metterti dalla parte degli “ignorantoni”, che io mai ho ritenuto tali (e qui dimostri di non aver minimamente capito non solo il mio pensiero che addirittura utilizzi per criticarmi, ma nemmeno la parentesi sul calcio che nulla c’entra col tuo discorso).

    cmq sia sentirmi dare del “sapientone 23enne” (sapientone per cosa poi? come se dovessi essere o ritenermi sapientone per vedere 2 errori grammaticali (e parlo di quelli solo perche’ tu hai voluto rimarcare quell’aspetto, per quanto fosse superfluo nel mio commento)) da 1 psichiatra 28enne che si e’ messo spesso (e volentieri, almeno da quanto hanno percepito gli interlocutori che vedevano molto autocompiacimento) a fare l’uomo vissuto o il vate con persone col doppio della sua eta’ direi che e’ abbastanza inquietante, questo si’ che lo e’. ho letto altre volte i tuoi commenti e non so se ci fosse tutto l’autocompiacimento di cui parlavano (anche se capisco perche’ lo dicessero), ma giusto 1 pizzico di superbia nonche’ volonta’ di imporsi (come “l’invito” a firmarsi col nome solo perche’ tu lo facevi) quello si’…

    per il resto, proprio perche’ ho letto i tuoi commenti che si protraevano nello sforzo di proporre (o imporre?) il proprio corretto punto di vista, mi fermo qua a future risposte che gia’ so arriverrano e saranno piuttosto tediose e dimostreranno di certo tutto il rispetto che io, nella tua visione delle cose, non avrei avuto solo perche’ ho detto che c’erano degli (evidenti) errori di grammatica di importanza da me ritenuta irrilevante per il mio discorso…

    che a me, dunque, la vita insegni il rispetto. a te magari l’umilta’ che – lo si vede da buona parte dei tuoi post – non hai. buona vita, Alessandro!

  10. 10
    tennenbaum -

    Ciao a tutti,
    rispondo a questa lettera solo perché ho letto i commenti 8 e 9.
    Alessandro, se ti ricordi noi abbiamo avuto uno scambio (per me piacevole) su questa tua lettera http://www.letterealdirettore.it/psichiatra/ che peraltro penso sia pure quella cui si riferisce misterx87. In effetti era una bella lettera, ma poi ho smesso di seguirla perché era diventata abbastanza pesante e non ti nascondo che nonostante la tua indubbia sensibilità e le belle parole anche io ho dovuto ahimé condividere alcuni pensieri di altri utenti.
    In questa sede vorrei però dire solo che non vedo tutta questa prosopopea di misterx87, per quanto abbia espresso evidente disappunto, ma soprattutto non vedo alcuna particolare mancanza di rispetto di cui lo tacci. Fra l’altro quando mi è capitato di leggere i suoi commenti li ho spesso trovati opportuni e rispettosi, magari non edulcorati e più schietti di altri. Ma questo personalmente lo apprezzo qui come nella vita reale: purtroppo mi accorgo che spesso coloro che predicano rispetto spesso sono i primi a mancare sotto questo punto di vista (in effetti il tuo commento, Alessandro, non sarebbe comunque in grado di insegnare il rispetto a misterx87, qualora ne mancasse davvero).
    Buon anno a tutti!

Pagine: 1 2 3 4

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili