Salta i links e vai al contenuto

Lettera per il presidente Silvio Berlusconi

Lettere scritte dall'autore  

La lettera la indirizzo al presidente Silvio Berlusconi.
Salve mi presento.

Sono un uomo di 51 anni, sposato con 4 figli tutti grandi e non vivono con me.

Nella mia vita ho sempre lavorato saltuariamente, ho sempre sognato di trovare un posto fisso, ma mi sa che quello lo trovo al cimitero.

La cosa che io non riesco a sopportare è che lo stato chiede che si pagano tasse sicuramente legittime, enel chiede la bolletta, acquedotto ecc, ognuno vuole essere pagato.

Ma una persona che nonostante ha imparato un mestiere non riesce a trovare lavoro di nessun genere, come deve fare per sbarcare soldi?
Attualmente ho avuto anche un piccolo infortunio che mi ha lesionato un tendine alla spalla destra e rotto i rotatori, dunque ho difficoltà a muovere il braccio destro, proprio quello con cui ci lavoro, ora sto guarendo, ma comunque mi dovro’ operare fra alcuni mesi, stando al turno ospedaliero del pellegrini di napoli.
Nell’impresa dove stavo lavorando che attualmente mi son messo in malattia, ha detto che non ha i soldi per pagarmi poiché anche lui ha problemi (e tra un mese mi scade il contratto) .
Io vorrei sapere come devo fare? Allora capisco perché alcuni fanno rapine, rubano o fanno imbrogli. Poiché lo stato non ti aiuta, ma chiede solo anche sapendo che molti non lavorano.

Ora senza voler fare nessuna critica, chiedo al presidente Silvio Berlusconi se può farmi ottenere un posto di lavoro, qualsiasi anche pulire wc, strade o altro. premetto che sono operaio edile da più di 25 anni. però all’occorrenza faccio anche altro.
So usare abbastanza bene il pc. se è possibile chiedo questa cortesia poiché siamo veramente disperati e non so come andrà a finire questa cosa.

Spero tanto di essere ascoltato.

Grazie Cirotto

Email : cirpat@yahoo. it

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook Lettera per il presidente Silvio Berlusconi

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

65 commenti

Pagine: 1 2 3 7

  1. 1
    faceless -

    Non vai bene. Sei uomo e maggiorenne tutte qualita’ o meglio caratteristiche che al
    sultano non interessano. Guarda soltanto le immagini delle decine di “vergini” a cui il
    mecenate di Arcore ha “dato una mano” e ti apparira’ chiaro il perche’ tu dovrai
    continuare a spaccarti la schiena muovendo sacchi di cemento…

    Auguri per il tuo braccio.

    F

  2. 2
    sabrina- -

    cirotto mi dispiace molto per la tua situazione, ma credimi che berlusconi non leggera’ mai la tua richiesta di aiuto su questo sito, e anche se lo facesse credimi non gli importerebbe granche di noi umili terrestri, quello che voglio consigliarti e’ di provare a chiedere aiuto nel tuo comune, ad informarsi in giro se qualcuno ha bisogno di lavori in casa o giardinaggio per esempio

    e’ sempre triste leggere queste lettere, questi maledetti governanti se ne fregano delle persone povere, tanto i soldi a loro non mancano 🙁

    un saluto e un abbraccio, mi auguro che tu possa trovare 🙂

  3. 3
    Tiffany -

    Ciao Cirotto considerato che Berlusconi non leggerà la tua lettera “e chi se ne frega”hai
    detto che saresti disposto a fare qualsiasi lavoro pur di vivere,allora perchè non provi in
    uno dei tanti ristoranti che ci sono nella tua città?perchè non chiedi la disoccupazione?
    conosco tante persone che la percepiscono.

  4. 4
    enzo -

    io no so cosa dire il mondo e cattivo vorrei essere a fianco al
    presidente come una guardia del corpo io invidio le guardie del corpo
    del presidente sono un ragazzo sposato e ho 2 figli ho fatto la
    guardia nella villa del generale del esercito oggi darei la vita per
    fare la guardia al presidente tutti dicono tante cose belle e brutte
    ma io gli dico che una persona come lei non ci sono vorrei chiamarla
    papa e non per avere qualcosa da lei ma e un uomo che a regalato tanto
    e-mail e di mio figlio se vuole dirmi qualcosa se gli servisse una
    guardia del corpo sappi che darei la vita per lei mi creda non credo
    che lei leggera questa lettera ma io sono un ragazzo di 33anni e mi
    piace pensare che lei la letta anche se non credo gli faccio i miei
    auguri da verro figlio e mi auguro che si risolvono i suoi problemi se
    posso darle una mano mi faccia sapere le scriverò un altra lettera
    quando avrò un po di tempo.

  5. 5
    stefania -

    questo e’ o non e’ un sito per scrivere al presidente del consiglio silvio berlusconi. allora perche’ vi arrogate il diritto di rispondere e soprattutto in un modo al quanto sgradevole,al posto del presidente.

  6. 6
    POETALC -

    Forse nessuno dei maggiori responsabili dei 2 governi succedutisi ha voluto o saputo leggere lo statuto o la 1^ legge per entrare in Europa sul obbligo di sostenere il potere di acquisto dei salari sui prezzi al consumo , non per tasse e aumenti del accisa , Iva , Irpef ,comunali etc. Dal 2001 ad aumentare l’inflazione oggi reale 72.26%.Ma al di là del debito pubblico e dei conti pubblici più in regola d’Europa fino al 2016 aumenteranno i tagli e la ricchezza delle tasse verrà distribuita per pagare altri incidenti sulla politica sociale e dei redditi, di competenza esclusiva a ciascun governo che deve rispondere al proprio elettorato . Ma sul caso più abnorme in Europa , per ogni SALARIO la spesa delle schede elettorali. poetalc

  7. 7
    poetalc -

    per il primo mi commento da solo
    Signor presidente G. Napolitano
    dal 2005 prima di morire Desidero come cittadino italiano avere risposta da Lei o da qualcun’Altro se fattibile o no il mio progetto finanziario per cui con questa sollecito anche l’idea di applicarlo perché omai sono solo e stanco a combattere una battaglia gia persa in partenza per trovare soluzione sulla truffa che hanno voluto perpetrare i nostri governi sui salari per entrare in Europa ma dal 2001 abbandonati a se stessi con la prima legge in Europa a sostenerli sul inflazione per i prezzi al consumo raddoppiati oggi 72,26% anche per l’inflazione precalcalata al ribasso del PIL 3 % dal consiglio dei ministri fino al 2016
    Ricordandola in televisione sugli auguri di capodanno 2011 iniziando sommesso e preoccupato “per quello a reddito unico…..”
    Voglia andare a leggere anche solo l’ultima pagina
    poeta luigi crocco via Marin Faliero, 43- 37138 – verona cell. 3287562812
    Socio dell’Omnia Arma ,associazione goliardi della battaglia risorgimentale di Solferno del dott. Domenico Sciortino C.R.I . E Socio del simposio permanente dei poeti veronesi del Calmiere a San Zeno sulla maschera del quartiere Re Pipino e la Sua corte al carnevale di Verona sul ricordo del figlio di carlo Magno. Pipino il breve

    Al Presidente della Repubblica Senatore Giorgo Napolitano,
    Lo veduta a Verona in piazza San Zeno alla visita della basilica e ripassando davanti al bar in angolo per proseguire il viaggio assieme alla moglie in auto lancia blu per quel pomeriggio di sole in casacca verde militare e lunga barba circondato da corazzieri in borghese volli col pensiero lanciarle tutto il manoscritto (150 pagine ) affinché potesse proporre, almeno in parte , una soluzione alla crisi che da troppo tempo attanaglia l’ Italia sulla quale scrissi sin dal 2005 che sarebbe esplosa sulla soglia della povertà 900 euro abbassata dal governo Prodi a 736 euro e mantenuta sulla convenienza del 2° governo per dare un salario ai precari,disoccupati, cassa integrati etc, praticamente agli indigenti già’ col potere di acquisto più che dimezzato che li perseguita dal 2001 sui prezzi al consumo
    E ultimamente già 2 volte le ho scritto on line senza risposta, ma avendola riveduta sulla prima pagina del giornale Arena con il Cavaliere seduto in poltrona che proteso alla sua sinistra sembrava le suggerisse all’orecchio di sentirsi perseguitato allora ho deciso di associare oltre al lancio della statuetta della madonnina di Milano sulla testa del Cavaliere anche il fumogeno a Sacconi sulla notizia che vi sono altre 15 milioni di tonnellate sepolte in Campania tra mondezza e diossina , e il progetto di Marchiorre ad aumentare i cassa integrati o licenziarLi se il sindacato e il governo non lo sostiene sulle fabbriche dell’auto all’estero per l’ esauterato mercato delle Fiat in Italia.
    Ma anche senza Agnelli e Romitii sull’attuale humus politico sociale…

  8. 8
    poetalc -

    su secondo mi commento ancora da solo
    Che per brevità di spazio e decenza non voglio dire a destra per la sinistra e viceversa a rimanerci la soddisfazione più amara e iniqua che, per quanti voti si danno e per quanti miliardi si spendono sono peggio del immondezza che se viene vaporizzata da Roma a Napoli e viceversa può inquinare sia l’atmosfera in Italia che tutta l’ aria in Europa nel mondo , sarà per l’ ignoranza la negligenza il ripasso il compromesso , ma sul altra metà (50%+ I – 1) sempre si salva.
    Quindi suggerisco anche a Lei , di dire delle regole deontologiche da applicare prima invece di aspettare sempre l’ ultimo momento a leggerci il Codice Penale
    1 La finanziaria deve servire a correggere le ingiustizie sociali 2 Nessun parlamentare può proporre leggi personali per lo stato (pena bocciatura ed espulsione senza stipendio 3 Se dopo un anno una legge non ha avuto successo archiviare su richiesta al Presidente della Repubblica ; nome , legge ‘articolo/i , per indurli ad altre migliori. 4 Non avere stipendi più alti dei salari o pensioni minime 10 volte maggiori Esempio 426 euro X 10 = 4.26.0 euro al mese. 5 programmare sul minimo storico l’ obbligo civile e morale a 3.000.000 di ricchi milionari, plurimilionari e miliardari di versare 30.oo euro annui come dal appello : Metà dell’ Italia è alla fame , ruba, fa truffe, si rivolta ecc. E mi meraviglia molto che tanti intellettuali negli spazi televisivi cercano di cambiare le cose quindi con quest’ultima Voglia immortalare per sempre Una cosa ..
    Ma quale crisi mondiale in Italia , quando nel 2001 entrammo in Europa solo per pagare il Debito Pubb ,e sostenere sul inflazione oggi 72.22% il potere di acquisto dei salari sui prezzi a consumo e ciascun governo aveva, anzi ha , competenza esclusiva sulla politica sociale e dei redditi! e deve rispondere al proprio elettorato …nei paesi in europa che hanno il Debito per il sociale, non come da Noi il Debito Pubblico per sostenere la politica con i conti in regola che a pagarlo bastano 3.000.000 di ricchi milionari, plurimilionari e miliardari in media 30.000 a testa per acquisire sé e famiglia onorevoli privilegi a Card, spettacoli, viaggi, e benefici fiscali anche gratis sul maggior numero dei benestanti dai primi netti annui 90.000.000.000. o 90 miliardi euro per pagare la rata 73 miliardi e guadagnare 17 miliardi anche senza federalismo, banche, tasse, fiscalismo, tagli ecc. Con solo Tremonti, Bossi, Berlusconi, Bersani, Dalema, la Russa, Marrcegaglia, Calderoli, Draghi, Gad lerner, Sartoro, Luca di Montezemolo parenti , amici e compagni a destra,sinistra,centro e altri da Milano a Roma e da San Marino al Vaticano , per un ultimo referendum costituzionale a risparmiare con questi più di 100 miliardi annui .
    Tutti alle Urne genti D’ Italia, ma per farli lavorare pure a 60 mila euro al anno come tutti gli altri parlamentari in Europa ! Poeta L.C cell dal Estero +39 3287562812 ( se occupato mandate il Vostro sms ,sarete richiamati ..,

  9. 9
    domenicoesposito -

    Sig.presidente del consiglio,mi chiamo Domenico Esposito,vi ho inviato una lettera i primi giorni di luglio,x posta,mi farebbe piacere che lei la lagessi,e’una lettera da prendere incosiderazione. Sig.presidente vi chiedo solo di aiutarmi,sto indifficolta,ho due figli,e il problema pui iportane e che mia moglie ha dei problemi di salute,io da tre anni ho perso il posto di lavoro,ho chiesto unamano hai nostri politici della zono,ma alla fine,mi hanno preso solo x i fondelli,e queste personi fanno parte del nostro partito,solo lei puo risolvere il mio problema del lavoro,vi chiedo questo ha lei,perche solo lei puo capire le difficolta di una famiglia disperata.una persona a 52 anni non ce piu speranza di un lavoro,nella mia vita non ho chiesto mai niente annesuno e ne al partito,mi sento molto umiliato da tutti,vorrei farla finita,ma sarei molto egoista x la mia famiglia.Sig.presidente, alla letteraa che vi ho mandata vi ho allegato la mia esperienza lavorativa.Vi chiedo un vostro aiuto.grazie mi aspetto una risposta positiva da Lei.Buon Lavoro.

  10. 10
    Ferdinando -

    Sign.Presidente,sono un uomo di 52 anni sono sposato con 4 figli tre sposati e uno piccolo di 12 anni facevo l’autista; nel 2007 ho avuto un intervento a cuore aperto con due baipassi + diabete mellito insulina dipendente prendo 18 pillole al giorno,ho una piccola pensione di 500 euro/al mese di invalidità al lavoro mi hanno dato il 90 per cento di invalidità è dal 2007 che non lavoro.
    Vi chiedo il vostro aiuto per favore rispondetemi oppure contattatemi nel profilo facebook di mio figlio.Vi auguro di cuore che vinciate le elezioni a Febbraio sig.Presidente.
    https://www.facebook.com/manuel.giovinazzo.7

Pagine: 1 2 3 7

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili