Salta i links e vai al contenuto

Lettera a Berlusconi Silvio

La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

40 commenti

Pagine: 1 2 3 4

  1. 31
    ventolibero -

    Toroseduto ti invoco: tu mi hai visto,hai constatato il mio 1.81 di altezza,il mio occhio ceruleo,i miei ciuffi flavi (madò se sò letterato eh…)e il mio viso somigliante a quello di Kim Rossi Stuart (madò se faccio il piacione oh…),Toroseduto ti invoco perche tu dicesti che forse avevo sbagliato mestiere (e sì,è proprio così!),quindi se c’è qualcuno che possa mettermi in contatto con Lele Mora si faccia avanti please (madò se sò poliglotta oh…),voglio riciclarmi a STARLETTA!
    All’Azzeccagarbugli (alias Tennenbaum)che dire? Solo questo: se studi giurisprudenza,fai come il grande Bergonzoni: in sede di laurea prometti di non esercitare mai! Fortunati coloro che mai si avvaleranno delle tue prestazione! Se studi qualcos’altro,cerca di trovarti al più presto un secondo mestiere,oltre a quello di studentello di professione…così,tanto per arrotondare! E poi hai confutato? Peccato che eviti di dimostrarlo,peccato che aggiri il discorso,peccato che non entri nel MERITO…ma ora hai da fare e lo capisco,ora non puoi perdere tempo e non puoi farlo. Bene! Lo capisco,lo capisco…ah…se lo capisco!
    A Mister(INCOGNITA)87 alias SAPUTELLOfurbacchioneVENTITREENNE che dire? Ah sì: hai uno spiccato talento comico…Provato,tra i vari casting di cui riferisci,anche ad entrare a Zelig? Li faresti (e ci faresti) piangere dalle risate,induci infatti più al pianto che al riso…
    Per il resto,a sì ultima nota alla new entry ehhh,Blrur cosa cosa? ricambio la simpatia? Dico a te cosa cosa? Blrurr? che ne dici eh?
    Furbacchioni griffati all’ultimo grido…bravi bravi!
    Scusate,ho perso già troppo tempo a fare l’esperto in vita vissuta…torno a fare il ventottenne. Sempre DOTTORE però sono! Io!
    Grazie per le quattro risate all’Azzeccagarbugli,a Mister(INCOGNITA)87 e ricambio la simpatia…posso? he ne dici eh? A cosa cosa? Blrurr!
    Alessandro

  2. 32
    ventolibero -

    E allora Toroseduto? Ho appena letto la tua mail…dici di essere stato un pò duro con me! Mi devo preoccupare? Hai ragione,hai ragione,devo imparare a “tenere a bada il castigamatti” come tu dici…Ma io,nonostante l’apparenza un pò glaciale,un pò nordica,per via dei tratti somatici,sono uno passionale,uno che si infervora…”per niente” come sapientemente sentenzia l’Azzeccagar…Il quale,non è “contrario ad un’etica menefreghista”! Ci credo bene,lo dimostra magistralmente con la sua capacità di arzigolio,con la sua destrezza nell’elucubrare nullità e scempiaggini! Qui è un maestro di dibbling,di slalom…vero Vate del “salta l’ostacolo”…Ma lasciamo perdere le cose scadenti va!
    Davide? Io gli ho già risposto,potrei dire di aver fatto una sorta di “psicoterapia” concentrata sull’evento da lui narrato…ma come tu sai,ancora non ho l’abilitazione al suo esercizio,per cui,il risultato non è ottimale!
    Comunque basta! Dato che,e pure questo sai,in questi giorni non sto lavorando,domani mattina sveglia presto,si va a pesca…A zonzo sulle onde,oltremare,dove lontano vedo le onde frangersi sulla scogliera inumidita. Sono un paio di settimane che non salpo a bordo della mia tanto amata barca a vela,da prima che andassi a Genova! Domani voglio prendermi la mia razione di VENTO LIBERO,al largo delle acque di Santa Maria di Leuca,in quel respiro di onde dove i mari si incontrano,l’Adriatico,il Mediterraneo e lo Jonio,e dove molti umani e affannati destini hanno visto l’approdo della loro esistenza dannata…Chissà,forse faccio lo psichiatra anche per via di queste onde!
    Vabbè,allora domani,doppia ma diversificata razione: VENTO LIBERO e rampogna del gran saggio! Me lo merito (una cosa e l’altra),come dice quello,ME LO MERITO MERITO IO…
    Forza Milan (e i jeans griffati e le oscure lenti D&G…)!
    Alessandro

  3. 33
    ventolibero -

    Mi hai impedito di andare a pesca! Ma non per quello che scrivi qui sopra,bensì per il cattivo umore e la rabbia (vera) che mi hanno generato le tue parole in risposta a quelle di Davide sulla lettera Coraggio Ragazzo…! Proprio è avulso da te il concetto di “muoversi in punta di piedi” di fronte a certi disagi! Ma su questo,quello che avevo da dire l’ho detto proprio pochi minuti fa su quelle lettera appunto,quindi,su questo,chiudo.
    Qui,solo qualche parola: tu corri troppo! Mi conosci bene vero? Per qualche scambio virtuale di opinioni e per un incontro reale(che non voglio più ripetere) di due giorni? Ma cosa hai la pretesa di conoscere così bene scusami? Guarda,gentile amico,resta nel tuo mondo che io resto nel mio,continua ad atteggiarti ad “esperto” in vita vissuta che io faccio lo stesso con la mia saccenza e le mie tante citazioni,continua a fare il gran saggio e a predicare regressioni e incarnazioni che io scambio parole con i miei simpatici,e veri e reali,matti che non ho la pretesa di “conoscere bene”!
    Un matto tra i matti,perchè se così non fosse,se tale non sarei,non starei qui a perdere tutto questo tempo con voi! Ma ora ho bisogno di libertà,ora mi vado a godere il mio VENTO LIBERO!!!

    P.S Senza rancore,propongo una cosa che a te fa molto piacere: una REGRESSIONE! Sì: come paventato nella mail di ieri sera,REGREDIAMO ad anonimi utenti di un sito internet!
    Alessandro

  4. 34
    ventolibero -

    Allora,Toroseduto,ora che sono rientrato in casa dalla veleggiata,perchè sì,ci sono andato poi per mare,sulla tarda mattinanta,poco dopo mezzoggiorno,c’era vento,un vento libero e gelido,le onde erano veementi e intense,lambivano con forza le fiancate della mia piccola imbarcazione da pescatore dilettante,e si frangevano con furore sulle pietre cementate del molo,e ora,ora che tacciono le voci di questi ragazzotti,ora rispondo alla tua mail odierna delle ore 13:08! Lo faccio qui,sai..dato che “ci tengo alla mia immagine pubblica”…Allora,Toroseduto,partiamo subito con le colte citazioni:”io ho avvertito subito la tua sincerità,sei la seconda persona che ospito a casa mia,e questo la dice lunga!”.Che dirti?Grazie per l’ospitalità! Mi hai conosciuto di persona,con te ho parlato di ciò che,davvero,mi affanna e mi entusiasma,delle mie speranze e dei miei impegni,del senso di vuoto e mancanza che avverto,di ciò a cui più aspiro e che cerco e cercherò di conquistare! Ricordi?Rammenti i discorsi sulla famiglia e sull’essere padre,su quel desiderio che avvero con ardore e struggenza,di una relazione finita per la mia incuria,la non curanza,la trascuratezza,per la sciatteria avuta con la mia mai dimenticata e così,ancora,tanto amata Marilù?Ricordi che parlavamo di un senso di pienezza che a me è sfuggito di mano,con fare silente e delicato,e mentre lo sentivo fuggire da me nulla facevo per trattenerlo,per avere più premura con lui e per lui,e per sentirmi più vivo io,più realizzato (dici bene),più felice?Ricordi,ricordi?E ancora quel volto,quegli occhi,quel sospiro lieve di ansimo e meraviglia mi commuovono,mi sono compagni nelle molte notti passate a contemplare il soffito d’un nero ignoto della mia stanza,per cercare di riafferrarlo,per tentare di tenerlo desto nell’animo ora un pò spento…quel sorriso leggero,quella voce lieve e graziosa,quel profumo (ne ignoro la marca o la griffe)appena accennato…era proprio la mia ragazza ideale,perfetta per me,capace di stemperare i miei impeti di passione e di orgoglio,mi rasserenava,mi abbatteva col suo ghigno furtivo,mi stimolava alla leggerezza e alla semplicità! La mia Marilù,queste bellezza del cuore e dell’intelletto,queste nobiltà dell’animo che mi ha lasciato “liber

  5. 35
    ventolibero -

    “libero” di seguire i miei percorsi,di perdermi tra le mie onde tumultuose,di navigare sui miei mari di tragedia e di illusione (e sai a quali mari mi riferisco penso…). Libero ,ma lo sono per davvero? No! Libero,libero di dannarmi sui sentieri di vite buttate,mancate,sprecate che io,da stronzo e imbecille quale sono,mi illudo di poter essere loro compagno.Ma compagno di chi?Compagno di cosa?Compagno per cosa?Soffrono loro e resto solo io! Ecco la verità:solo,sono solo!Io aspiro a lei,alla mia Marilù,e se anche altre occasioni me ne sono capitate -sai,le credenziali estetiche…-le ho trascurate,le ho lasciate transitare con indifferenza davanti alla mia iride cerulea…Solo a ventotto anni,solo,nel silenzio e nella lontananza dell’amore,dell’amore che agognavo,solo,nella dannazzione di un mestiere che mi vede “preso e teso”,solo,solo,solo…Un co...one di ventotto anni che non fa sesso da un anno e mezzo,e l’ha fatto con un’altra e per questo si disgusta e si condanna,perchè io voglio lei,voglio lei,voglio lei.Ti amo Marilù!
    Volevo parlare d’altro,volevo risponderti a tono ma poi,poi ho sentito prepotente l’oscurità che giace,inesplorata,nel fondo e nelle pieghe del mio animo manchevole e agognante,dove si crea un lamento doloroso e continuo per una vita mancata,la mia con lei,per lo stronzo che sono,per l’eroe che credo di essere,perchè mi illudo di poter essere di conforto e sollievo ad amici offesi dal da una fortuna avversa…Ecco: “eroe” senza amore!
    Ora c’è l’ho fatta: ora ho parlato anch’io della mia crisi amorosa qui,su questo sito dove non l’avevo mai fatto! Tutti lo fanno e l’ho fatto anch’io,magari con i paroloni e basse velleità poetiche,l’ho fatto a modo mio e con sincerità!
    Come più o meno dici tu: è l’amore di una donna che da significato e salvezza allo scorrere dei tuoi giorni! Significato e salvezza…significato e salvezza…Il resto è accessorio e io ora,sopravvivo nel regno dell’accessorio perchè,altre vite,come le mie,sono private della sua essenzialità…A loro per necessità (chi si mette con un matto?),io,ne sono privo per illusione…illuminato di paura e di illusione…la paura di essere solo,di restare solo,l’illusione di essere utile a qualcuno,a qualche amico fragile!
    Nella mail dicevi che non saresti più intervenuto su questa lettera,ma io ora,ho completamente esulato e credo che tu abbia percepito la ragione di questa evasione!
    Alessandro

  6. 36
    Cirano -

    E guardo fuori dalla finestra e vedo quel muro solito che tu sai
    sigaretta o penna nella mia destra simboli frivoli che non hai amato mai
    quello che ho addosso non ti è mai piaciuto,racconto e dico e ti sembro muto
    fumare e scrivere ti suona strano,meglio le mani di un artigiano
    e cancellarmi è tutto quel che fai,ma io sono fiero del mio sognare
    di questo eterno mio incespicare
    e ridi in faccia a quello che cerchi e che mai avrai

    Non sai che ci vuole scienza,ci vuole costanza ad invecchiare senza maturità
    ma maturo o meno io ne ho abbastanza della complessa tua semplicità;
    ma poi chi ha detto che tu hai ragione coi tuoi also sprach di maturazione
    o un’illusione pronta per l’uso,da eterna vittima di un sopruso,
    abuso di un mondo chiuso e fatalità
    ognuno vada dove vuole andare,ognuno invecchi come gli pare,
    ma non raccontare a me che cos’è la libertà.

    Io qui ti inchiodo a quei tuoi pensieri,quei quattro stracci in cui hai buttato ieri, perso a cercar per sempre quello che non c’è.
    (GUCCIO) TS

  7. 37
    ventolibero -

    E quindi? Guarda,Toroseduto,che Il montanaro Guccini lo ascolto e lo apprezzo anch’io come sai! Certo non come il mio adorato e marinaro faber: ” l’autunno neglio occhi,l’ estate nel cuore,la voglia di dare l’ istinto di avere…e tu lo chiami amore e non sai che cos’ e’, e tu lo chiami amore e non ti spieghi il perche’…”. Al di là del “cervellotico” Guccio,ecco che Fabrizio (De Andre…per inciso!) ha fatto la fotocopia di quello che avverto,di quello che sento e che sono dentro!
    Come al solito: tu guardi al CONCRETO,con presa solida e certa su di esso,e io mi perdo negli abissi dell’etereo,nel vortice dei delle sensazioni e delle illusioni…daltronde, psychè: dal greco ANIMA ! Quindi: mi prendo CURA di me stesso: psychè: anima e iatros: medico e ancora iatreia: cura! Conclusione: medico che si prende cura dell’anima (maadò se sò classicista oh…)! E io,per mia sventura,cosa sono?
    Con questo ho concluso e ti saluto!
    Alessandro

  8. 38
    ventolibero -

    6/01/2011 inter – napoli 3 – 1
    cagliari – milan 0 – 1
    Milan campione d’ inverno (e certo,futuro campione d’italia…)!
    Passata la nausea amico? Efficace la “terapia d’urto” che porta una bandiera dal colore rossonera?
    Forza milan…non ti fermare vecchio grande cuore rossonero!!!

  9. 39
    ventolibero -

    All’ ESPERTO in VITA VISSUTA…alias TORODESTO
    Data l’ “immagine pubblica” alla quale “tengo” come tu dici,rispondo sempre qui,su questa lettera,alla tua mail odierna delle ore 13:19!
    Ti dico subito che la conzone non l’ho ascoltata,ho cancellato la mail,come tutte le altre che ci siamo scambiate! Non voglio che rimanga più nulla di questo squallido rapporto che ho avuto con te,lo voglio proprio rimuovere e cancellare…Non ne deve rimanere più nulla! Ti chiedo anche,cortesemente,di cancellare il mio numero di telefono,come io ho fatto col tuo,ance se,proprio ora,ho fatto una colossale cazzata,ma ho dovuto farla perchè i giochetti di chi non riesce a costruirsi una vita con orgoglio,impegno,coraggio e fedelta’…le meschinità e lo squallore di chi,nella vita,non è in grado di stringersi nelle sue mani un “sogno con rabbia e poesia” e gioca sempre,solo e soltanto a sentirsi vittima ora dei familiari,ora del sistema,ora della ragazza,ora del figlio,ora del medico,ora di questo e ora di quest’altro e nulla fa,di suo,per davvero,per riprendersi il diritto e il dovere di vivere e vivere sul serio al di là del vittimismo,al di là dei terremoti e delle trincee che la vita ogni giorno,ogni momento,a ogni scadenza di minuto ti pone davanti e ti chiede di affrontare…ecco,dicevo,tutto questo mi ha davvero rotto i co….i! E poi,magari,per il solo fatto di essere tutt’altro che “evasivo” (me lo si dimostri!!! e questa è una sfifa!!!)e sempre franco e vero in ogni cosa che dico,mi vedo accusato,da questi soggetti qua,da questa scadente umanità che ha gusto e goduria a sguazzare nel fango,di tutte le falsità e meschinità di cui ci si possa macchiare…Allora,in questo,non mi dilungo,se vuoi vai solo a leggere la lettere “Coraggio ragazzo…” e ti renderai conto fiano a che punto di squallore e bassezza siamo arrivati in questo mondo fottuto! Ma con chi … credono di parlare questi soggetti qua (e,sia chiaro,perchè adesso il discorso si fa pesante,non mi riferisco ai due ragazzi coi quali mi sono simpaticamente battibeccato qua sopra…sto parlando di altro,di ben altro!)? Io la mia vita sono capace,anche a fatica,anche dannandomi,anche facendomi schifo alle volte,molte volte,troppe volte,ma la mia vita la onoro ogni giorno con l’impegno e la fatica e non mi concedo sconti,di nessun genere! E poi arrivano questi qua (proprio così sì: con l’avverbio “qua”…ora davvero volutamente e se hanno mente per cogliere che colgano….)e si permettono di strumentalizzarti..

  10. 40
    ventolibero -

    …si arrogano la pretesa di poter entrare con passo davvero da cingolato dentro questioni che nemmeno li sfiorava e tantomeno riguardava…E allora la stronzata l’ho fatta! Sono questi personaggi qua da farsa grottesca a doversi nascondere non cero io! Comunque,se hai uno stomaco forte,vai a leggere e capirai di cosa parlo…
    Quanto a te ho già detto,regrediamo ad anonimi utenti di un sito internet,sempre che ci resita ancora anche solo nel dargli un’occhiata…Tuttavia,amico mio,io non cerco nessuno,e mi dispiace che come al solito,come spesso hai fatto,usi a pretesto un qualcosa che non nasconde altro oltre a quello che mostra,per fare sempre sfoggio e esibizione della tua esperienza,del tuo REALE (vedi incarnazioni e regressioni…tutto reale e dimostrable come no)e del tuo CONCRETO…ora,come te,sarò nauseante anch’io e ti parlo ancora,ma succintamente,di lui,del mio reale e del mio concreto,di quell’esperienza su cose vere e reali come la fatica e l’impegno di ogni giorno,le incazzature e i ricoveri ospedalieri,l’acqua,l’omogeneizzato,l’abbandono dei figli e della moglie,le litigate,i casini,le urla per i soldi e le lacrime…capito il mio concreto e il mio reale amico? Capito capito capito? Amico mio basta,basta per davvero,sei nauseante e stomachevole,come lo sto diventando anch’io,facciamo schifo entrambi amico? E sai perchè? Perchè per poter essere presi sul serio necessitiamo sempre di ricorrere a queste stronzate! Capito amico? Si o no?
    Mah sì: quasi quasi faccio come fanno in molti,in tanti,in troppi…faccio che dico: la mia ragazza mi ha mollato,mia sorella è andata via di casa,mia madre vuole morire,lui è già morto,gli amici non mi capiscono,faccio un mestiere di merda che c...o campo a fare!
    Mah sì dai,un miscuglio di psicofarmaci e passa tutto,così su di loro almeno mi ricredo,così qualche secondo prima potrò almeno capire che a qualche cosa servono e che servono a fare l’unica che ho sempre creduto siano buoni a fare:ammazzare le persone!!!
    Amico mio,io forse qualcosa del nostro rapporto (tu la chiami amicizia…)non ho colto,mi è sfuggita,ma a te è sfuggita proprio la percezione di quello che sono nell’essenzialita,tu,seppure considerando i tuoi 62 anni,non hai capito proprio nulla della persona che sono! Tu,e i tuoi sessantadue anni (ho conosciuto una persona che è morta a 74 e mai l’ho sentito nominare i suoi anni e l’esperienza accumulata…ma poi quale esperienza?)che mi conoscete così “bene”…
    Amico mio…,
    Alessandro

Pagine: 1 2 3 4

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili