Salta i links e vai al contenuto

Lettera al cav. on. Silvio Berlusconi

  

Egregio cavaliere, onorevole Silvio Berlusconi, sono la signora Sebastiana di Catania.
Sono una sua fedelissima da quando è sceso in campo nel 1994 e lo sarò sempre.
Le scrivo perché le condizioni della mia famiglia,purtroppo,sono andate peggiorando, siamo molto indebitati, a causa del lavoro di mio figlio andato male per lavori non pagati.
Sono talmente tanti i debiti che non riusciamo a pagarli,per di più il lavoro manca.
Rischiamo di perdere anche la casa di abitazione.
Mi rivolgo a Lei perché non ho trovato alcun aiuto.
Mi rivolgo col cuore di chi soffre molto a Lei che ha sempre aiutato la gente in difficoltà.
Non pensavo di arrivare anch’io a questo punto, ma Le chiedo cortesemente se può aiutarci.
La ringrazio infinitamente in attesa di risposta.
Ossequi
Sebastiana

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

3 commenti a

Lettera al cav. on. Silvio Berlusconi

  1. 1
    josh -

    Seeee, aspetta e spera!

  2. 2
    Andrea -

    Ti chiami Seby..ti fossi chiamata Ruby magari una manina te l’avrebbe pure data..

  3. 3
    peter de boni -

    buon giorno signor berlusconi Silvio sono un papa separato e non riesco a far fronte alle spese che ho volevo chiedergli visto che ho già prestiti e non me ne fanno altri come potevo fare ad avere 3000 euro la prego mi aiuti lo so che non e una banca ma la prego mi dia almeno un consiglio

    cordiali saluti

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili