Salta i links e vai al contenuto

Perché in amore ce l’ha sempre vinta chi ti ha presa in giro?

Lettere scritte dall'autore  

Ma esiste una giustizia in amore? Anzi, esiste una giustizia in questo mondo? Io mi chiedo come sia possibile che ad andare avanti senza difficoltà nella vita, siano sempre i falsi, i maligni, gli egoisti…Ho chiuso una storia importante da due mesi, l’ho lasciato io perchè mi ha tradita due volte (a quanto so io), mi ha riempita di bugie, e come tutte le persone di questi livelli non ha nemmeno avuto il coraggio di guardarmi in faccia un ultima volta mentre io gli piangevo disperata al telefono. Dopo tre giorni di non “vivo più senza te, io senza di te muoio, ho perso la mia vita”, la sua vita riprende alla grande, la mia procede strisciando. A distanza di due mesi, lui sta con un altra ragazza, io invece non riesco nemmeno a pensare ad un altra persona che non sia lui, lui che comunque mi ha dato davvero tanto, e che tutti vedevano cambiato insieme a me. Sono arrabbiata, io non chiedevo che lui mi amasse per sempre, non chiedevo che non si stufasse mai di me! Io chiedevo solo sincerità, non tutta questa cattiveria. L’amore può finire lo so, e forse avrei sofferto maggiormente se mi avesse detto guardandomi in faccia “Non ti amo più”. Ci sarei stata male il doppio, ma avrei apprezzato la sincerità, il coraggio che non tutti hanno. Io non chiedevo grandi cose..ma perchè tutto questo? Sono venuta a scoprire da altri dei suoi tradimenti, mentre lui fino alla fine mi scongiurava di credergli che anche se sapeva che di possibilità non gliene avrei più date, di credergli che mai con nessuna aveva fatto qualcosa…della serie oltre il danno la beffa. Dopo solo 3 settimane a distanza dei suoi “senza di te non vivo più” già si frequentava con un’altra..Lui che stava morendo! E io che piango ancora, io che sto facendo una fatica assurda per rialzarmi. So che dovrei fregarmene di lui, di quello che fa, e che dovrei riprendere in mano la mia vita e pensare a me, ed è quello che a fatica sto facendo credetemi..Ma continuo a chiedermi come sia possibile che questa gente qui, che ti fa soffrire VOLONTARIAMENTE, vada avanti tranquilla, non si faccia nessun tipo di problema, e riesca a dimenticare così in fretta, a vivere di nuovo momenti belli con un altra persona, mentre noi che ce la siamo presa in quel posto, dobbiamo aspettare…il tempo cura le ferite, il tempo è galantuomo, io sono arrivata a pensare che a volte vorrei essere come queste persone qui, calpestare i sentimenti, raccontare bugie e allo stesso tempo giurare amore eterno,vorrei proprio essere come loro, perchè mentre noi dobbiamo aspettare che i mesi, o forse gli anni, guariscano la ferita, loro vanno avanti felici e beati, e sarà sempre così. La dura verità è questa alla fine, io dovrò aspettare che il tempo faccia il suo corso, dovrò aspettare che il cuore pian piano si riprenda e sia pronto ad aprirsi nuovamente…Lui che mi ha presa in giro fino alla fine, come se non bastasse, felice con la sua nuova ragazza, o con quelle che arriveranno dopo di lei. Queste persone non cambiano, e ce l’avranno sempre vinta. E i discorsi sulla ruota che gira, sulla giustizia divina…tutte cavolate che servono a noi poveri illusi a farci credere che in qualche modo questa gente falsa avrà prima o poi quello che si merita, che arriverà il giorno che si guarderanno allo specchio e penseranno “Faccio schifo”..Tutte cavolate! Loro continueranno a guardarsi allo specchio e non penseranno assolutamente nulla…anzi!! Con questo non sto dicendo di essere perfetta, anzi, ma io non mi permetterei mai di giocare così con i sentimenti delle persone..mai. E guarda cosa si ottiene a ragionare così. Scusate lo sfogo..

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Riflessioni

92 commenti

Pagine: 1 2 3 10

  1. 1
    Katy -

    Stringi i denti, e passerà anche questa.
    TU scrivi
    “e forse avrei sofferto maggiormente se mi avesse detto guardandomi in faccia “Non ti amo più”.

    A me hanno detto, guardandnomi dritto negli occhi (e lui aveva occhi di un azzurro lago che non dimenticherò mai):
    “Mi spiace, bimba. Il giro in giostra è finito.”

    Punto. Non l’ho mai piu sentito. L’ho cercato io e mi sbatteva giu il telefono.

    Non so cosa sia meglio, sai?

    Posso però dirti che passa. Lentameeeeente, ma passa.
    Un abbraccio

  2. 2
    KRI5TIAN -

    nella vita vanno avanti gli stronzi fin quanto ci sarà gente come te che piange per loro invece di mandarli affanculo e trovarsi uno per bene

  3. 3
    Robbo -

    Elis….risponderti è un piacere e mi rimane anche semplice
    l’uomo è un’animale e come tutti gli animali è soggetto alla selezione naturale…il tuo ex non da meno…quindi la specie più forte avanza lasciando indietro verso il baratro dell’estinzione i deboli….nel tuo caso il tuo ex è il forte e tu sei la debole…tu sei soggetta all’estinzione e lo farai a forza di seghe mentali e attese di pentimenti da parte sua….lui invece è già con un’altra e forse potrebbe anche riprodursi poi magari deludere persino questa chissa….ma la sua specie va avanti….

  4. 4
    bimba -

    mah.. guarda.. non credo che chi non sa amare il suo prossimo potrà avere una vita davvero felice… non amando non attirerà a sé amore … è tutto collegato.. vedrai che tra alcuni anni questo tizio che si è comportato male con te, si ritroverà solo e abbandonato… o comunque non ricambiato mai davvero! …stai tranquilla e gioisci, per te stessa, per essere migliore di un tipo così, e che tu invece di lui sarai ripagata nel futuro… lo ripeto, lui secondo me finirà male…

  5. 5
    osservatore -

    La risposta è semplice e se vista con gli occhi di chi subisce quest’atteggiamento spesso provoca accuse di superficialità, semplicemente non si viene toccati dalla situazione o dalla persona quindi si riesce ad andare avanti senza mostrare alcun segno di sofferenza.
    Si tratta di una cosa che capita a tutti qualche volta, trovarsi davanti ad una persona o vivere una situazione che non ci tocca e non ci fa provare alcuna profonda emozione.

  6. 6
    Samuel Bellamy -

    “Ma continuo a chiedermi come sia possibile che questa gente qui, che ti fa soffrire VOLONTARIAMENTE, vada avanti tranquilla, non si faccia nessun tipo di problema, e riesca a dimenticare così in fretta, a vivere di nuovo momenti belli con un altra persona, mentre noi che ce la siamo presa in quel posto,…”

    Cara Elis, mi sono permesso di riportare una tua frase dalla quale apparirebbe chiara la VOLONTARIETA’ delle azioni che quell’individuo ha compiuto nei tuoi confronti. Io invece voglio essere provocatorio e dirti che : è stata colpa tua se si è comportato così, e cerco di spiegarti il perchè.
    Voglio farti una domanda per cominciare: se ripensi al tuo rapporto con lui, saresti sinceramente in grado di individuare i segnali premonitori di quanto è accaduto? Io sarei pronto a scommettere di sì; segnali che tu, a mio avviso hai voluto ignorare, segnali che esistevano in quel personaggio già quando te ne sei innamorata, ma che a livello inconscio non ti hanno allarmata. Anzi, ti dirò di più, che quello di cui oggi ti lamenti per gli effetti che ha prodotto, ieri erano le cose che di lui ti piacevano, sbaglio?

    Vedi Elis, Kri5tian e Robbo, in maniera rude ma efficace, ti hanno spiegato come molte donne vanno a cercarsi, inconsciamente, quel tipo di uomo che domani le farà soffrire, perchè istintivamente lo sentono macho, sicuro di sè, scaltro, furbo, capace di farsi largo nella vita. E’ un retaggio arcaico che ha selezionato la tipologia maschile e femminile in ragione della sopravvivenza, quando un maschio “traditore” era tollerato purchè tornasse a difendere la sua tana e il suo nucleo. Purtroppo questi indicatori sono rimasti dentro le donne, che scelgono, istintivamente appunto, certi maschi che appaiono affascinanti e volitivi, ma sono solo…stronzi, perchè oggi non servono più quelle caratteristiche antiche. Solo che questi personaggi a loro volta sanno isintivamente cosa colpisce le donne, e millantano “attributi” che non hanno, anzi; infatti, come vedi, al momento opportuno si comportano da vigliacchi. Ma continuano a proliferare, perchè ci saranno sempre donne che abboccheranno a quei “segnali”.

    Come accadde a mia moglie, prima di conoscere me, quando ha perduto 6 anni della sua vita dietro un co...one qualunque che ha fatto sentire un padreterno per la sua dedizione continuamente frustrata, ma come te ha continuato a ricordarlo, persino con simpatia, anche con me nella sua vita!
    Come possa una donna bella e intelligente, perdersi dietro uno scarabocchio senza arte nè parte, è uno dei misteri che supera quello della vita dopo la morte, e che un uomo non capirà MAI.
    Elis, pensaci: gli stronzi esistono perchè siete voi che li allevate. Fatti un esame di coscienza e chiediti se non sei stata tu a tollerare comportamenti che ti hanno squalificata agli occhi di uno stronzo, con le conseguenze che stai subendo.
    Per cui, prima di distribuire le vostre “perle”, accertatevi bene che i destinatari non siano…. porci. Ciao

  7. 7
    Elis -

    Tu hai anche ragione osservatore, ma io ad una persona della quale non me ne frega più niente, non mando messaggi scrivendo che la mia vita è finita, che non va più avanti senza di lui, io ad una persona che non mi tocca minimamente non mando un messaggio di auguri dove ancora si insiste sul fatto che io ero la sua vita…mentre la sua vita è ripresa alla grande con un altr persona..personalmente, se io provo indifferenza nei confronti di una persona (alla quale ho dichiarato amore eterno) non faccio tutto questo..mi dileguo e basta, dicendo la verità, ossia che non provo più le stesse cose e tanti cari saluti. L’indifferenza è un conto, la presa per i fondelli fino alla fine un altro.

  8. 8
    bimba -

    ha ragione Samuel, in un certo senso glielo hai permesso tu di maltrattarti non indignandoti con lui quando ti ha cominciato a trattare male. questa è una tua frase della lettera: ” lui fino alla fine mi scongiurava di credergli anche se sapeva che di possibilità non gliene avrei più date” – vedi? tu gli hai dato un’altra possibilità, dunque avevi perdonato cose che non avresti dovuto perdonare, visto che probabilmente erano gravi, come il non rispettarti, il tradirti, il dirti bugie… ha ragione Samuel quando dice che i segnali premonitori li avevi avuti.. tutto questo per dirti solo una semplice cosa, rifletti su quella fiducia che hai sbagliato a concedergli, e sul fatto che hai calpestato la tua dignità per lui, in modo che la prossima volta non ci cadi più con un tipo così, mandalo subito a quel paese non appena sgarra, credimi, è la cosa più giusta da fare per se stessi e che ti ripaga sempre! sempre al primo posto la propria dignità! un saluto

  9. 9
    Sole -

    Purtroppo ci sono molti uomini che giocano con i sentimenti di noi donne. Ma bisogna farsi forza e andare avanti. Meglio perdere persone finte. Se un uomo non ti cerca, educatamente ti vuol fare capire che non e’ interessato a te. Meglio voltare pagina senza piangersi addosso.

  10. 10
    Elis -

    Carissimo Samuel, io concordo con quello che dici e penso tu abbia ragione..ma devo anche dirti e credimi, che per un anno e mezzo la parte forte all’interno del rapporto sono stata io. Non sai quante volte l’ho sentito piangere, lamentarsi, pregarmi di non andare via e di non lasciarlo solo, e io sono sempre rimasta, anche quando avevo bisogno di stare da sola..sono sempre rimasta ad asciugargli le lacrime, nonostante questi suoi comportamenti non fossero poi così “machi” ai miei occhi. Mi sono innamorata non di uno stronzo, ma di una persona che mi ha dato tutto, mi ha portato sul palmo di una mano, tanto che spesso mi sono chiesta come fosse possibile che fosse così buono…Ho sempre cercato di capire le sue paure, accettato i suoi difetti, come lui ha sempre fatto con me e come è giusto che sia in un rapporto di coppia. Certo, ho sempre saputo che fosse un ragazzino, molto immaturo, con poca personalità, e soprattutto molto influenzabile da quelli che lui definisce suoi “grandi amici” ma che io ho sempre definito uomini piccoli, senza rispetto di nulla, senza niente dalla vita. D’un tratto quella persona però non c’era più, voleva dimostrare ai suoi amici che non era cambiato per una ragazza, che non era un sottomesso come la pensavano loro…e allora sono iniziate le bugie, i tradimenti, fino al triste epilogo..a distanza di due mesi posso dire di aver realizzato che lui non è cambiato con me, ma si è semplicementre dimostrato per quello che è, che è sempre stato in fondo. Voleva tornare alla sua vecchia vita, e da bravo vigliacco come dici tu, è scappato di fronte alla prima difficoltà..Io so che si era stufato di me, so che probabilmente non ci ha mai tenuto davvero a me, ma quello che non accetto, e che in fondo è il succo della mia lettera, è la cattiveria con la quale questa persona ha continuato a prendermi in giro, anche a conti fatti. Io me ne sarei andata a testa bassa…piuttosto stai zitto, ma non venire a strisciare da me, a dirmi che hai perso la tua ragione di vita…sempre io, se perdessi la mia ragione di vita, non dimenticherei tanto facilmente, non mi butterei tra le braccia di un altra persona dopo solo due settimane. Per questo dico oltre il danno la beffa, che è continuata con un messaggio di auguri dopo un mese, dove venivano ancora buttate queste parole al vento…perchè continuare così a prendermi in giro. Non mi ritengo una debole, non lo sono mai stata. si cade, ma ci si rialza sempre..o forse come avete detto voi sono davvero loro i forti, e gente come me, i deboli, la specie in via d’estinzione. Questa persona non avrà mai più niente da me, e a conti fatti ho capito chi premia la vita, chi si evita tali sofferenze…per questo forse è diecimila volte meglio essere falsi e meschini. Ovviamente una storia non si riassume in una lettera, e forse nemmeno io so spiegare quello che sento…ringrazio comunque per le vostre risposte, anche se crude..è un piacere sentire opinioni diverse.

Pagine: 1 2 3 10

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili