Salta i links e vai al contenuto

Capire se l’amore non c’è più ed è solo affetto

Lettere scritte dall'autore  

Ciao a tutti! Sono stata fidanzata con un ragazzo per sei anni e mezzo. Quando l’ho visto per la prima volta ho provato una forte emozione e mi sono detta: “E’ lui l’uomo della mia vita”. Insomma un colpo di fulmine. Tutto era perfetto, lui pieno di attenzioni, sempre pieno d’amore. Anch’io lo ero con lui ma già da dopo un paio d’anni tutta quella magia iniziava a scemare da parte mia. Questi ultimi anni li ho vissuti nel dubbio. E’ abitudine o amore? Quando sono con lui a volte mi sembra si essere in compagnia di un amico. Il cuore non batte più forte come all’inizio. La mancanza di emozioni mi lascia pensare che sia finito l’amore. Gli ho chiesto un pò di tempo per fare chiarezza in me stessa e lui mi ha detto che non ama aspettare e che considera questa storia chiusa. Quando mi ha detto questo ho pianto. Non riesco a capire se ho pianto perchè probabilmente l’ho perso o per il senso di colpa. Dico per senso di colpa perchè quando in macchina gli ho detto che avevo bisogno di fare chiarezza, lui è rimasto malissimo, vedevo nei suoi occhi la sofferenza. Non so che decisione prendere. Come faccio a capire se provo amore o se l’amore non c’è più e il mio è solo affetto?

L'autore ha scritto 7 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

249 commenti

Pagine: 1 2 3 25

  1. 1
    flo -

    ciao luna,
    lo so e ti capisco benissimo questo stato d’animo,l’ho passato anch’io
    puoi fare solo una cosa,la lontanaza per un po,per poter capire cosa provi tu.Per lui è stato un colpo limitato,da incertezze che si sta facendo per te,ma non di abbandono,dunque ancora niente di inreparabile,perche se non vi sentite,il tempo non al 100% ma quasi rafforzera il rapporto e chiarira qualche risposta,se poi ci sono altri problemi è meglio parlarne subito.

  2. 2
    massimino -

    Luna…ma come dopo 6 anni e passa ancora non sai se ami o no il tuo ragazzo,e vivi piena di dubbi,o lo hai amato e non lo ami più o non lo hai mai a mato e non lo vuoi più a opprimerti,io non credo nei periodi di riflessione,nei periodi di allontanamento,se un vaso si rompe và ricomprato è inutile rincollarlo,non sarà mai uguale…quindi per me o lo lasci o lo sposi non puoi pretendere che lui sia contento lì ad aspettare che tu prenda una decisione….

  3. 3
    mauro -

    ciao ragazzi, è capitato anche a me!!! solo che nel mio caso è stata lei a lasciarmi….dicendomi di non amarmi più……dice che mi vuole bene, ma che non mi ama!! cosa vorrà mai dire un’affermazione del genere?? ovvio che dopo 5 anni di fidanzamento i sentimenti si trasformano…..ma secondo il mio punto di vista volere bene una persona dopo 5 anni vuol dire amarlo!! lo so……è solo il mio punto di vista……ora mi incontra e non mi saluta più……sarò io troppo sentimentalista o le persone che impazziscono??

  4. 4
    Rebecca -

    Temo che per molti l’amore venga identificato (ma non so con quanta consapevolezza) con l’entusiasmo iniziale e le forti emozioni “delle prime volte”. Scemato tutto ciò (in buona sostanza, scemata l’attrazione fisica intensa dei primi tempi e annullata la novità), ci si interroga sul nostro (presunto?) sentimento.

  5. 5
    mauro -

    Rebecca ciao……sono mauro e concordo con te!! era proprio questo che nel mio messaggio volevo dire!! non voglio fare di tutta l’erba un fascio, ma molte ragazze non sanno quello che vogliono! nella mia personale esperienza posso dire di aver dato tutto……….ma evidentemente molte hanno bisogno di provare un altro ragazzo per poi rimpiangere ciò che hanno perso!! un bacio

  6. 6
    sergio -

    Ciao a tutti, leggendo ciò son rimasto alquanto perplesso!!!!!
    Il fatto è che è risaputo e provato scientificamente che dopo al massimo due anni non si provino più le emozioni iniziali (l’organismo si abitua agli stimoli nuovi sia fisici sia mentali), quindi dopo l’innamoramento, bisogna ricercare il piacere di stare insieme per altri innumerevoli motivi che non sto qui ad elencare.
    Altresì con la facilità odierna con cui si rimedia un rapporto sessuale in tempo zero nn aiuta una persona a riflettere sugli eventuali e reali problemi che normalmente colpiscono qualsiasi rapporto!!!!!!
    NON C’è BISOGNO DI TEMPO, SOLO DI DIALOGO E SINCERITà!!!!
    Chi usa l’espressione “ho bisogno di tempo” vuole solo giustificare il fatto che intende non onorare più l’impegno di portare avanti il rapporto, o permettersi una scappatella con la coscienza pulita, causando sofferenza, false speranze e tanto tanto dolore nell’altro.
    Aspettare con comodità e vigliaccheria che ci sia un altra persona pronta a stimolare nuove emozioni!!!!
    Si cerchi il rispetto di se stessi e dell’altra persona, per avere un briciolo di dignità almeno verso se stessi, di affrontare la verità dei propri pensieri soppesando le conseguenze delle proprie scelte ed azioni!!!!!!
    Il consumismo fa bene solo alle tasche di pochi non alle persone!!!!

  7. 7
    Isis -

    Non sono d accordo Sergio, sul fatto che dopo due anni tutto si perda e si debba aprezzare lo stare insieme, è solo se noi non coltiviamo il nostro rapporto che va così, se due persone si amano, devono anche impegnarsi per rinnovare il loro amore in tutti i modi non adagiarsi nellìamore dell altro o in se stessi…poi è vero che non colti questi presupposti il sesso facile l ha da padrone sul resto…ma prima di tutto bisogna essere consapevoli che l ‘amore dura solo se uno vuole farlo durare, parlando rinnovandosi, creandosi obiettivi comuni, sennà sno cottarelle, quelle che dopo l’iniziale voglia di scoperta svaniscono…

  8. 8
    mauro -

    ragazzi, devo dire che tutto ciò che ho letto è da me condiviso, ma poi ogni storia è a sé!! è molto difficile generalizzare….io sono uno di quelli che nel rapporto di coppia ha dato sempre quasi tutto…..dico quasi perchè sarei presuntuoso a dire di aver dato tutto!! io ho cercato per quello che era nelle mie possibilità di rendere il rapporto vivo, di cercare di rendere la mia ex ragazza sempre felice, di consolarla nei momenti difficili, di programmare con lei la mia esistenza…..ma poi alla fine il risultato è stato pessimo!! lei dopo 5 anni mi ha detto che mi vuole molto bene, ma non mi ama!! io sono molto innamorato ancora di lei…….ma che dire…non posso farci nulla difronte ad una affermazione del genere…….quasi quasi però, riflettendo, dico che fanno bene coloro che alle proprie ragazze/i non si dedicano!!

  9. 9
    Isis -

    Mauro, quelli che alla propria/o ragazzo non si dedicano li perdono prima….vedi tu hai detto che le hai dato quasi tutto…ma lei a te cosa ha dato veramente?
    Non è che tu hai dato ma non hai avuto?…capita spesso, inconsciamente di amare anche per l’altro….spero che non sia il tuo caso…ma…a volte nella foga di amare e di dare si sottovaluta ciò che si riceve…non saremo tutti uguali, serto, ma per amare bisogna semrpe essere in due e darsi a vicenda non uno di piu l altro di meno..certo il modo di esternarlo cambia…ma in sotanza è uno scambio..

  10. 10
    luna -

    Ciao ragazzi! Ho letto i vostri commenti e vi ringrazio molto. Vorrei dirvi che ho lasciato definitivamante il mio ragazzo già da quache mese ed ora con la mente lucida posso dirvi che ho fatto bene. I miei dubbi che forse dubbi non erano, sono diventati certezze. Il rapporto era ormai morto, non c’erano più stimoli e quando dico questo non mi riferisco al semplice batticuore, è chiaro che quello passa per lasciare spazio a qualcosa di più concreto ma è pur vero che il fidanzamento serve per conoscersi e per capire se si può costruire un futuro insieme. Io desideravo e desidero tanto avere un futuro con una persona accanto ma deve essere quella giusta. Lui non lo era ma io non volevo ammetterlo, per questo ho trascinato la storia negli ultimi due anni. Mi dispiaceva buttar via sei anni passati insieme ma meglio sei anni che una vita intera! Ora tutto mi è più chiaro. A distanza di mesi, dopo un breve periodo di isolamento ho iniziato ad uscire e frequento un ragazzo da un mese e mezzo, sinceramente da lui in questo momento sto ricevendo un rapporto a metà, non paragonabile a quello precedente. Il mio ex era presente in tutto, mi stava vicino anche se sentivo che ormai vicino mi stava un amico. Comunque sono contenta e non torno indietro. Non abbiate paura di prendere questo tipo di decisioni. baci

Pagine: 1 2 3 25

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili