Salta i links e vai al contenuto

Con il tempo l’affetto potrà trasformarsi in amore?

Lettere scritte dall'autore  

Ciao mi chiamo mile ho 30 anni e sto con un ragazzo da 4 mesi, più uno di conoscenza, quindi 5 mesi.
Il mio problema è che dopo 5 mesi che ci sto insieme non mi sento ancora innamorata. Voi direte allora lascialo se non ne sei innamorata! ma la cosa è molto complicata interiormente per me perché non voglio lasciarlo.
Io non sono stata molto fortunata in amore mi sono sempre capitate storie difficili ragazzi ke mi hanno fatto sempre addannare o persone molto diverse da me con cui non riuscivo ad avere un rapporto normale di unione di coppia. Lui invece è una persona meravigliosa caratterialmente siamo un po’ diversi ma devo dire ke ora stiamo camminando sullo stesso binario perché ci veniamo incontro. Lui mi da tutto quello che mi è sempre mancato in passato come il dialogo la complicità l’interesse la sicurezza l’appoggio e il sentirmi apprezzata per ciò che sono.
All’inizio era presto per pormi delle domande del tipo cosa provo, ora invece dopo tutti questi mesi me ne pongo tante e a furia di cercare un perché al mio stato d’animo tormentato visto che con lui in fondo sto bene mi è venuta l’ansia! circa due settimane fa mi è pure venuta una crisi di pianto perché mi sento una stupida perché non sto riuscendo ad amare una persona come lui ke potrebbe essere la persona giusta per me con cui poterci costruire una famiglia.
C’è da dire ke quando sto con lui sto bene, rido scherzo ed ho voglia di star con lui di abbracciarlo coccolarlo anche fare l’amore, perché pure sessualmente siamo in ottima sintonia. Mi sento troppo lunatica cambio pensiero ogni minuto e sto male all’idea di poterlo lasciare, la cosa che mi chiedo più frequentemente è se visto i mesi ke sono passati potrò riuscire ad amare questa persona se con il tempo il mio sentimento di affetto si possa trasformare in amore visto ke non ho avuto la fase più importante che è l’innamoramento. Aiutatemi a capire perché non sto riuscendo più a stare tranquilla con me stessa, mi sento sbagliata, ingrata e che non so amare!

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

155 commenti

Pagine: 1 2 3 16

  1. 1
    Spectre -

    Sì beh, vedo che ti rendi conto già di parecchie cose ehehhe… almeno ti analizzi.
    Magari siii critica in senso positivo con te stessa.

    Forse tutto è dovuto a:
    “Lui mi da tutto quello che mi è sempre mancato in passato come il dialogo la complicità l’interesse la sicurezza l’appoggio e il sentirmi apprezzata per ciò che sono.”
    e nn ci sei abituata 😀

    anche a me capita di pensare “se dovessi trovare una che…” nn saprei come comportarmi visto che sn abituato solo a certa merda ehehhe… per ora cmq nn accade e chissà se accadrà mai. MAH!

  2. 2
    mile -

    Forse il fatto che non ho lottato per conquistarmi nulla ke ho avuto tutto da subito mi ha creato questi problemi. Ma lui è fatto cosi non posso cambiarlo e farlo diventare un bip!
    Per questo mi sento un’ingrata e penso di non saper amare!!perchè quando capita quello che non mi tratta per come merito mi fisso mentre quando capita quello giusto mi lamento!riuscirò mai ad amarlo con il tempo??

  3. 3
    milli73 -

    penso che se un giorno lui dovesse venire a mancarti…
    forse non ti porrai più il problema se lo ami o no.
    ci stai bene in tutti i sensi, sei tranquilla o vuoi l’amore, quello bastardo…
    poi quando gli uomini dicono di noi, che andiamo a cercarli con il lanternino… forse hanno ragione:-)
    premetto che, io personalmente non potrei andare a letto per affetto… ci vuole amore e sesso, ma affetto.. quello no…al massimo preferisco darlo al mio cane:-)secondo non dovresti farti tante se… mentali, pensa che ci stai bene , cosa può esserci di meglio?

  4. 4
    mile -

    si è vero hanno ragione a lamentarsi ma giuro che io non vorrei lamentarmi affatto, però sono questi continui dubbi di non provare nulla che non mi fanno vivere tranquilla. Se potessi cancellare questa parte dal mio cervello lo farei credimi, ma purtroppo ci devo convivere ogni giorno. Certi momenti provo a staccarmi senza fargli capire nulla tipo il sentirsi poco durante il giorno magari per le cose da fare e mi rendo conto che non mi manca, poi però quando sento la sua voce o lo vedo torno ad essere più tranquilla xkè quando sto con lui sto bene. Forse la mia più grande paura è proprio quella di ammettere al 100% che non lo amo..sto cercando di darmi tempo per vedere se le cose possono cambiare ma non sto vedendo grossi cambiamenti.
    La vita è ingiusta, non capisco perchè debbano capitare queste cose, che senso ha???trovare una persona come si deve e poi non riuscire ad amarla!forse rimarrò sola infatti perchè non riesco ad innamorarmi di nessuno da molti anni ormai la mia storia passata mi ha indurita e non sono più riuscita a provare di più per nessuno, c’è da dire anche che mi sono capitate tutte storie complicate da allora e non ho costruito nulla con nessuno, sempre per colpa loro però!
    Boh non so cosa dire credo che lascerò andare le cose x come devono andare, e se dovessi perderlo per colpa mia sarà il mio grande rimpianto!

  5. 5
    Mo -

    Cara Mile… ciao. Non vorrei angosciarti ancora di più con la mia testimonianza, vorrei anzi poterti infodere un po’di forza e coraggio;
    il fatto è che l’amore, quello che ti scuote, che ti fa tremare come una foglia, che ti tormenta, esiste. E lo senti.
    Sono in un periodo della vita molto strano e difficile. Mi sono innamorata. Come non credevo potesse accadere. Ho passato mesi a piangere, tra incertezze,
    incomprensioni e silenzi. Lui non mi dava niente,come un tronco trasportato dalla corrente si lasciava andare, non mi cercava, non mi dimostrava niente nell’ultimo periodo.
    Ho deciso quindi di voltare pagina, per me stessa, per stare bene. Ho conosciuto un ragazzo, bello, dolcissimo, pieno di attenzioni e cure di ogni genere: tutto quello che desideravo ma che non avevo avuto dall’altra persona.
    Una settimana.Solo una settimana sono riuscita a frequentarmi con questo splendido ragazzo. Perchè per quanto sapessi che con lui sarei stata bene, tranquilla e serena, sentivo di non poterlo amare.
    Ho preso quindi il coraggio tra le mani e gli ho parlato, anche se sono sempre stata onesta con lui, fin dall’inizio.
    E’che spesso le cose non vanno come si vorrebbe.E ancora più spesso ci fanno soffrire.
    Io amo un’altra persona, come potevo dare qualcosa ad un’altra? Ognuno ha il diritto di amare e essere amato. Se non lo ami, non rubare le sue attenzioni ed il suo amore a qualcuno che potrebbe ricambiarlo…
    Spero che in ogni caso tu riesca a trovare la forza e a vivere felice.

    Un caro saluto
    m.

  6. 6
    mile -

    grazie Mo per quello che hai scritto in effetti a me è già capitato una cosa del genere ma sono riuscita a chiudere subito con le persone, mentre stavolta è diverso non ci riesco,anche perchè i primi mesi sono serviti a conoscerci e poi perchè ho paura di pentirmene a vita!io però al contrario di te non nutro nessun sentimento per il mio ex anzi sono consapevole che è stato meglio cosi perchè con lui non mi sarei mai sentita completa e felice. Io con lui sto benissimo mi da davvero tanto anche a livello mentale ma nonostante questo la penso come te..lui ha diritto di essere amato per come merita e se io non riuscirò ad amarlo lo lascerò libero..non sarà facile perchè non vorrei farlo soffrire ma devo farlo x lui soprattutto. E’ vero la vita è davvero assurda non ci da mai ciò che vogliamo tutto deve essere sempre complicato e difficile a volte non ne capisco il senso. Vorrei davvero tanto che le cose cambiassero..ma purtroppo solo il mio cuore può riuscirci..ed io non posso comandarlo..

  7. 7
    rita -

    Mi sta succedendo una situazione simile..con una sensazione d’ansia che sta durando già da mesi.
    L’anno scorso ho lasciato il mio ragazzo (una storia di 5 anni…a distanza e difficoltosa)..perchè mi ero innamorata di un altro ragazzo, fantastico, perfetto. Provavo (e provo) per lui una forte attrazione fisica e così la storia è andata avanti per un anno. già da quando la storia è iniziata non sono mai stata convinta che fosse la persona giusta sia perchè pensavo ancora al mio ex sia perchè era molto geloso e possessivo. Così mi sono decisa a lasciarlo per riprovare con il mio ex…che mi mancava da morire.
    Ora mi trovo in una situazione dove nn provo più nulla per il mio ex se non un grandissimo affetto e complicità mentale e quando sono con lui non faccio altro che pensare a questo ragazzo che ho lasciato di recente (e all’attrazione fisica che ci legava). Mi sono pentita quindi di averlo lasciato e certe volte penso che sia il mio vero amore…ma la sua possessività mi fà star male e così sto lontana da lui…ma è difficile! Tutta questa situazione mi fa stare in ansia..e non so cosa fare e sono anche confusa su quali siano i miei veri sentimenti sia per uno che per l’altro..AIUTO!!!

  8. 8
    mile -

    ciao rita ho letto solo ora il tuo commento era da molti mesi ke nn entravo ormai.capisco bene come ti senti purtroppo noi donne simao maledettamente difficili e complicate non siamo mai contente se abbiamo una cosa ne vogliamo un’altra e viceversa!odio questa cosa di noi!!!!cmq io posso solo dirti quello ke a me ha fatto stare meglio è mi ha aiutata a vivere più serenamente sia con me stessa che con il mio lui(sto ancora con il ragazzo di cui ho parlato qui).io non riuscivo ad ammettere a me stessa ke non ne ero innamorata mi sforzavo ke le cose dovevano andare bene ke lui era perfetto x me ecc.nel momento in cui ho ammesso a me stesso ke non ero innamorata è ke la cosa mi stava bene visto ke ci stavo bene ho iniziato a stare meglio,l’ansia è diminuita e stando più tranquilla ho iniziato a vivere la mia storia in maniera diversa.so tutt’ora ke non è l’amore forte ke ci dovrebbe essere ma io sto bene sono serena lui non mi fa mancare nulla mi ama, quindi xkè non vivermela!!la vita è cosi assurda ke un domani potrei essere io ad amare lui e lui meno!quindi l’unico consiglio ke ti do è quello di guardarti dentro farti le domande giuste e se puoi prenditi un periodo di pausa, stai lontana da entrambi in maniera ke capisci cosa vuoi e chi ti manca davvero!cmq se già hai capito ke x il tuo ex provi solo affetto già sei a buon punto..spesso noi le risposte le abbiamo da subito dentro di noi solo ke nn le vogliamo sentire…non avere fretta prenditi il tuo tempo x capire..e soprattutto non aver paura di rimanere da sola..

  9. 9
    iris -

    Ho appena letto queste email…potrei averle scritte io: sto vivendo la stessa storia, le stesse emozioni contrastanti. Io, istintiva per eccellenza mi trovo ad analizzare razionalmente la mia storia (6 mesi, a distanza, anche se ci vediamo ogni 10 giorni circa). Lui è perfetto, è tutto quello che ho sempre voluto, eppure non riesco ad essere veramente coinvolto, mentre lui lo è tanto. Forse sento anche il peso delle sue affermazioni forti nei miei confronti. Vorrei essere così pazza di lui da smettere di pensare … ma non riesco! Ho paura di non innamorarmi di lui e ho paura di fare soffrire un ragazzo così splendido! Posso chiederti com’è andata avanti la tua storia visto che sono passati dei mesi ormai?

  10. 10
    mile -

    ciao iris..vedo ke anche tu ti trovi nel mio stato iniziale e so perfettamente cose provi.E’passato un anno già da quando sto con lui ora sono molto più serena tutti quei contrasti mi sono passati anche se le mie incertezze le ho sempre xkè so di non essere innamorata pazza di lui.Guarda come consiglio posso darti quello di essere sincera con te stessa intanto cioè accettare il fatto ke non ne sei innamorata e continuare a volerci stare.Io dopo aver fatto questo chiarimento con me stessa mi sono sentita meglio xkè non volevo accettarlo capisci..mentre sapere certe cose e accettarle ci aiuta a viverle meglio.Dalla serie lo so e mi sta bene cosi.Oggi io mi sento molto più legata a lui lo apprezzo di più e cerco di vivermi la nostra storia giorno dopo giorno, e dovresti farlo anche tu tanto le cose vanno sempre x come devono andare, intanto vivitela in maniera da non aver rimpianti un giorno xkè se molli un giorno potresti dire “e se non lo lasciavo chi lo sa”.Ti auguro di trovare la tua strada iris, io non so ancora dove mi porta la mia ma so x certo ke x ora non voglio rinunciarci..

Pagine: 1 2 3 16

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili