Salta i links e vai al contenuto

Come riconquistarla… per lei ero troppo assillante

Salve a tutti, la mia ragazza mi ha lasciato da poco dopo una relazione di 5 mesi. Da premettere che è stata lei a volermi prima e a farmi innamorare di lei nonostante prima io la avessi considerata solo come un’amica. Bene ora è lei che mi considera solo come un amico dicendomi che non prova più amore e dicendomi che ero stato troppo assillante nel vederci spesso nel sentirci troppo. È vero lo sono stato ma non è nel mio carattere, in pratica mi comportavo così solo perché ero preso dall’entusiasmo. in questo periodo cerco di avvicinarmi da amico perché se sono troppo distante perdiamo i contatti però preso a volte dalla rabbia, dalla nostalgia, dalla gelosia la stuzzico e litighiamo e peggioro le cose. Avete consigli su come conquistarla? Io vorrei invitarla ad uscire e chissa scherzando e passando del tempo potrebbe rendersi conto che sono diverso, cercherò di non stressarla più con la nostra storia. Ah quasi dimenticavo siccome lavoriamo assieme quindi ci vediamo ogni giorno, una volta stava per baciarmi per ben due volte, io però ho rifiutato limitandomi a darle un bacio sulla guancia. Ripeto avete consigli? Grazie in anticipo =)

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

17 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    Aysk -

    Ciao Giusepppe,
    comincia col toglierle da subito tutte le certezze, e le cose che questa tua ragazza da per acquisite (scontate) nei tuoi confronti. Le hai dato troppo e tutto in pochissimo tempo ed è naturale che si sia stufata e rivolga il proprio interesse / tempo / desideri verso qualcos’altro.

    Ciò che sappiamo essere già nostro ci interessa poco (o niente) mentre gli esseri umani sono alla continua ricerca di quello che ancora non hanno, o ritengono di non poter (più) avere.

    Ti dico (e forse sbagliando suggerimento dal quel poco che scrivi): se quella volta che ha tentato di baciarti anzichè limitarti ad un INNOCUO bacio sulla guancia, vale a dire: ce l’ho su con te ma sono comunque qui (a tua disposizione) pronto a darti un bacio quanto TU me lo chiedi, TU l’avessi baciata (senza nessuna indecisione e dissimulando totalmente tutta la tua eventuale rabbia) sulla bocca ma facendola sentire CHIARAMENTE come fosse una delle tante che stai, in questo momento della tua vita, frequentando (baciando) quando ne hai voglia TU, lei avrebbe sicuramente cominciato a perdere tutte le certezze finora acquisite sul vostro rapporto.

    E comincia a farti vedere in giro con altre ragazze carine. Se tiene a TE e nella sua mente inizierà a farsi strada la CONCRETA possibilità di perderti sarà lei a venire da Te (per restare con Te).

    Devi iniziare a modificare radicalmente la percezione che ora lei ha di Te.

    Infine ricorda: il mondo è pieno di altre ragazze e non c’è solo lei.

    Basta oggi è Pasqua e voglio essere breve.
    Ti auguro una Buona Pasqua Giuseppe. Ciao.

  2. 2
    giuseppe -

    grazie per i consigli. ho provato a farla ingelosire lo farò ancora ma vorrei sapere anche questa cosa. meglio allontanarmi o avvicinarmi puntando alla novità? perchè allontanadoci va a finire come cn i lsuo ex che sono divenuti sconosciuti e lei non ha sentito del tutto la sua mancanza, non lo sente più, l ha cancellato da facebook perchè all’inizio aveva paura di vedere se lui trovava un’altra, ora non le fa nè caldo nè freddo. Mi ha ringraziato che comunque le sono ancora vicino ma per ora esce ogni sabato con amiche amici rendendomi geloso e rabbioso in quanto con me non usciva quasi mai andavo semrpew a casa sua e questo dopo un po le dava fastidio. so di cambiare perchè ho fatto tutto ciò spinto dall’entusiasmo, quindi per te posso provare a invitarla ad uscire visto che è un mese che non ci vediamo fuori lavoro? chissà provare poi a baciarla prima in maniera fredda( questo vale per la seconda uscita).. cosa mi consigli? grazie buona Pasqua anche a te

  3. 3
    Aysk -

    Giuseppe ciao.

    Ti dico: mi pare curioso il fatto che, mentre stavate assieme, non aveva mai voglia di uscire insieme a te e con gli amici, mentre ora non perde occasione per uscire in compagnia. Ma questi, alla fine, sono dettagli.

    Invece tieni presente che la vita è fatta sia di momenti felici, come quelli che hai vissuto insieme a questa ragazza (che restano comunque tuoi), sia di momenti tristi nei quali veniamo messi alla prova: abbiamo la possibilità di saggiare il nostro carattere e di rafforzarlo se sappiano reagire a queste prove cui siamo sottoposti… per imparare da nostri eventuali errori, e passare ad una nuova fase della nostra esistenza. Ma lasciamo da parte queste considerazioni comuni che sicuramente avrai già sentito.

    Il fatto che lei abbia voluto interrompere la vostra breve relazione, plausibilmente sta minando la tua autostima rendendoti sempre più insicuro. Sta depotenziando tutte quelle certezze interiori positive che sono necessarie per avere sempre il controllo di te stesso, e del tuo modo di comportarti, verso la ragazza che ti interessa in particolare e, quando questa condizione di scarsa autostima personale dovesse protrarsi nel tempo, con le ragazze in generale. Magari si sta anche facendo strada, nella tua mente, la possibilità di perderla definitivamente… ma ciò non fa che peggiorare il tuo stato di scarsa lucidità, aumenta la tua frustrazione, ti rende sempre più ansioso e timoroso di commettere errori. Lo dimostra il fatto che non sai bene cosa fare, come comportarti, o ti proponi un piano d’azione in più fasi (come se attrarre a sé una ragazza fosse una sorta di programma da eseguire in modo prefissato) al fine di giungere al risultato che tu desideri.

    In pratica più continui a pensare a lei e più ti demoralizzi, fai del male a te stesso mentre finisci per dipendere psicologicamente da lei, permettendole di condizionare la tua vita presente, lasciando di fatto a lei la prerogativa di tenere in piedi ovvero disfare a suo piacimento, in base alle sue (in)decisioni del momento, alle sue paure forse, magari alle opinioni di chi le è intorno (è una mia personale supposizione) la vostra breve relazione. Senza contare che tu stai dando eccessiva importanza alla sua comunicazione verbale mentre è su tutto quello che lei esprime non verbalmente cui dovresti focalizzare la tua attenzione.

    (continua)

  4. 4
    Aysk -

    In questo momento sei completamente preso da questa ragazza e (automaticamente) ritieni che non possa esserci altra relazione sentimentale se non con lei… ma tieni sempre presente che ci sono altre ragazze con cui relazionarsi e riuscire a superare questa difficile fase… io non scarterei affatto a priori il fatto di frequentare altre ragazze; voltare pagina può rivelarsi la decisione migliore da prendere, anche perché smetti di pensare continuamente a lei ed inizi tu a decidere per te stesso. Perché subordinare la tua felicità ad un suo eventuale ripensamento? Ricomincia liberando la mente dal costante pensiero di lei, rafforza le tue strutture mentali, ristabilisci un tuo equilibrio interiore da cui ripartire per impostare una nuova relazione con chi vorrai tu.

    La cosa importante è che tu prenda una decisione e non lasci che altri condizionino la tua esistenza. Un uomo prende decisioni (ed si assume i relativi rischi che ne possono derivare) ma sceglie di decidere autonomamente con la propria testa. Ricorda che ogni donna è (alla fine) alla ricerca di un compagno, di un Uomo che le dia emozioni e coinvolgimento emotivo, non di un amico / confessore al quale scaricare ansie / paure / delusioni del momento… lascia(te) questo compito alle amiche.

    Ma torniamo al punto… In questo momento non sei nella condizione psicologica di sedurre di nuovo questa ragazza… eppure all’inizio di questa relazione (sono parole tue) era stata lei a fare la prima mossa ed a venire da te e, da quanto io ho inteso, apparentemente Tu non stavi facendo nulla per attrarla a te! Ti limitavi a fare la tua vita normale come al solito.

    Invece lei percepiva a livello profondo da parte tua, seppur tu non facessi apparentemente e coscientemente nulla per sedurla, tutta una serie di stimoli ed emozioni, sufficientemente forti, tali da non lasciarle altra scelta che voler stare con Te, desiderate di essere fisicamente anche solo vicino a Te, perché era la scelta più ovvia (ma coerente con le sensazioni che stava provando) dal suo punto di vista… poi tu (preso dall’entusiasmo) le hai dato tutto questo e tutto insieme MA, anche, potrei immaginare, non le hai MAI fatto mancare questo “nutrimento emozionale” tanto che, alla fine, tutto ciò per lei era diventato qualcosa di consueto e privo di qualsiasi pur minimo valore emozionale. Le donne quando smettono di provare emozioni intense nei confronti di un uomo perdono anche interesse verso quest’ultimo. Hai azzerato completamente il suo coinvolgimento emotivo, di fatto spegnendo il piacere ed il desiderio di lei di stare insieme a te.

    In sostanza dovresti lavorare al fine di ristabilire questa condizione originale che ti vedeva essere estremamente attraente nei confronti di questa ragazza.

    (continua)

  5. 5
    Aysk -

    Quindi la prima cosa che ti direi di fare è decidere se è veramente questa ragazza che vuoi per te stesso e se sei pronto a mettere in conto anche di poterla perdere definitivamente, sia dal punto di vista sentimentale ma anche dal punto di vista della semplice amicizia che, comunque, mi pare continui a dimostrarti e, un’amicizia femminile, specie se sincera (ma questo puoi saperlo solo tu), non è cosa da poco.

    Poi dovrai lavorare attivamente su tutte le tue strutture mentali per rafforzarle, interiorizzare tutta a serie di certezze a proposito di te stesso, tali da permetterti di essere sereno in modo completo. Per te le parole come ansia (di approcciarti a questa ragazza), indecisione (su cosa dirle), paura (di un suo rifiuto) devono essere senza significato… perché altrimenti arriverai davanti a lei insicuro, preoccupato di sbagliare, sostanzialmente ti presenterai a lei (lei ti percepirà non come un possibile compagno con cui stare ma come un “bambino” in cerca della sua approvazione) nel modo peggiore possibile… sempre se tu deciderai che è proprio questa ragazza quella che vuoi per te stesso!

    Io ti dico sinceramente: è più facile attrarre con successo una ragazza appena conosciuta che dover recuperare una situazione come la tua dove lei ti ha già, in qualche modo, classificato. Perché passare settimane o mesi a recuperare una situazione (forse) compromessa quando è possibile, nel medesimo periodo di tempo, conoscere, e magari frequentare, altre ragazze?

    Inutile dire che un suo netto e categorico rifiuto dovrà essere necessariamente accettato da te in quanto ciascuna donna è assolutamente libera di trascorrere il proprio tempo sola ovvero con chi preferisce!

    Infine, per terminare, ti invito a ricercare sempre su questo forum, l’intervento intitolato “Mi sono innamorato follemente della mia migliore amica” ove troverai altre (anche mie) considerazioni che possono essere pertinenti alla tua situazione.

    Ti saluto cordialmente. Aysk.

  6. 6
    Paul -

    @ Le donne quando smettono di provare emozioni intense nei confronti di un uomo perdono anche interesse verso quest’ultimo. Hai azzerato completamente il suo coinvolgimento emotivo, di fatto spegnendo il piacere ed il desiderio di lei di stare insieme a te.

    In sostanza dovresti lavorare al fine di ristabilire questa condizione originale che ti vedeva essere estremamente attraente nei confronti di questa ragazza.

    Aysk concordo in pieno su questi punti con te e mi trovo più o meno nella stessa situazione, come faccio a resettarla sempre se sia possibile?

  7. 7
    giuseppe -

    grazie. bene io so che trovandomi bene con lei la desidero ancora. mi fa rabbia il fatto che mi abbia considerato troppo assillante, lo sono stato ok ma ho fatto tutto perchè ero preso dall’entusiasmo lei poi non me lo faceva notare e quindi sopportava. io l’ ho chiamata ultimamente e ho spiegato che forse era meglio se me lo facesse notare. Bhe in questi giorni preso da rabbia e gelosia sono stato ancora più assillante. Oggi a lavoro non mi ha degnato di uno sguardo, l’ho salutata io lei ha risposto e basta più. cosa mi consigli per farle capire che in fondo sono stato assillante solo per le emozioni che sentivo. Ti ricordo che ho peggiorato le cose martedi sera, ti spiego: ti ho detto che martedi mi stava per baciare.. le ho chiesto ieri perchè l’ avesse fatto lei dopo un minuto di silenzio mi ha detto che non l osapeva forse provava amore era felice che stava andando bene poi martedi sera preso dalla gelosia per aver visto che scherza su fb con altri ragazzi( con uno in particolare che forse la vuole) le ho mandato un messaggio facendo finta che dovessi inviarlo ad un’altra ragazza che stavo conoscendo da poco e ho scritto parole dolci, facevo capire che stavo conoscendo un’altra ragazza. Lei l’indomani mi ha confessato che appena ha visto il mio messaggio, prima di leggerlo, era strafelice poi quando l’ha letto c’è rimasta male. Ora io vorrei raddrizzare la situazione, se domani a lavoro la abbracciassi e le chiedessi scusa per come mi sono comportato in questi giorni, attenzione senza fare il cane bastonato ma sorridendo, facendole capire che sono stato stupido. Per te come lo potrebbe accettare? Poi vorrei cercare di creare qualcosa di nuovo sempre con lei senza più parlare di noi due nè del passato nè del presente ma cercando di conquistarla facendole capire che se mi sono comportato cosi è stato perchè ero inesperiente nei suoi confronti dovevo capire che cosa desiderava da me, quali atteggiamenti preferisce e quali no. poi siccome da parte sua c’è stata sempre attrazione fisica sin dall’inizio mi reputa un bel ragazzo, quindi potrei puntare su questo? Ultimo problema è questo ragazzo che scherza con lei è molto più grande di lei di 7 anni e anche di me visto che io e lei abbiamo la stessa età però si sa che l’amore non ha età e scherzando scherzando ci si innamora e mi darebbe fastidio vederla tranquilla con un altro. Le ho chiesto ieri che effetto le farebbe se mi vedesse con un’altra mi ha detto che sarebbe felice con me ( non so se l’ abbia detto perchè era arrabbiata e infastidita ).Vorrei riconquistarla perchè stavo bene con lei e ripeto so che è stato un errore mio nel comportarmi no di carattere. Ora già a lavoro che mi consigli di fare?

  8. 8
    Aysk -

    Giuseppe ciao.

    Tu continui a dare troppa importanza alla sua comunicazione verbale accidenti… non stare ad analizzare parola per parola cosa ti dice, invece osserva il suo linguaggio del corpo, che tono di voce ha quando ti parla, il ritmo del discorso, se ti parla restando vicino (o molto vicino a te) o tenendosi a distanza ovvero ti parla nel contempo si allontana, ecc… questi sono gli elementi che devi considerare!

    Lascia(te) perdere la comunicazione (solo verbale) dei social network. Non riuscirai MAI ad attrarre a te una donna parlandoci per giorni interi figurati se parlandole attraverso un computer ti è possibile andare a influenzare in modo profondo (e positivo) la percezione che lei ha su di te o il suo desiderio di stare fisicamente vicino a te. Ti pare che se una ragazza ha voglia di stare in compagnia di un ragazzo che la attrae veramente perde tempo a parlargli attraverso un computer: esce di casa e va da lui (o a casa di lui)!

    E’ innegabile che questa ragazza non sa effettivamente quello che vuole veramente per sè stessa, ma questo, se vogliamo, è la normalità in fatto di ragazze (specie se molto giovani). La nostra mente è estremanente influenzabile da elementi anche piccoli… esempio: quante volte sarai entrato in un supermercato convinto di comprare solo determinati oggetti e ne sei uscito con tutt’altre cose dimenticando perfino di acquistare quello che effettivamente ti serviva?

    Problema che eri (e sei ancora) assilante: non stare a darle spiegazioni razionali su come ti sei comportato… non serve spiegare alcunchè… non ottieni nulla e ti mostri piscologicamente dipendente da lei e alla ricerca della sua eventuale approvazione.

    Problema del come “raddrizzare la situazione”: limita le parole al massimo, non stare a dare spiegazioni razionali e ragionate del perchè hai fatto questa baggianata… io mi limiteri ad un semplice “Mi dispiace” ma detto con tono e un sguardo (linguaggio del corpo) che rendono palese la tua sincerità… evita in qualuque modo che sotto il profilo della comunicazione non-verbale e para-verbale il messaggio che le arriva possa essere capito come: sono io che ho sbagliato e ti supplico di perdonarmi e se tu mi degnerai ancora di uno sguardo sarò il tuo zerbino più felice del mondo! Come vedi ho un po’ esagerato ma volevo che fosse chiaro cosa NON devi comunicare.

    Poi cerca di seguire i consigli del mio precedente messaggio: le tue strutture mentali sono ancora deboli: stai a preoccuparti se lei è al computer con altri, dovresti interrogarti sul perchè sta al computer e non con te in giro o a casa tua.

    Obbligatorio per te:
    – strutture mentali forti e tese a ripristinare la tua autostima e autocontrollo in ogni situazione;
    – contatto fisico nel modo più spontaneo e naturale possibile;
    – se sei sicuro che lei sia ancora attratta fisicamente da te allora, per qualche giorno… fai in modo che sia lei a sentire la tua mancanza e a cercarti, evita i social network.

    Ciao

  9. 9
    giuseppe -

    Grazie. Oggi per esempio io scherzavo con le sue amiche e lei è andata a parlare con altre ragazze in disparte. poi quando l ho vista le ho detto: non si saluta piàù ormai? con faccia scherzosa poi l ho abbracciata per chiederle scusa di come mi sono comportato in questi giorni. Poi basta lei non osava avvicinarsi a me niente. Che cosa vuole trasmettermi? Era però sempre a testa in basso quando si avvicinava a me.. E altra domanda.. occorre che sia io a farla avvicinare limitandomia dire dai stai con noi.. aggregati al gruppo? oppure niente continuo a scherzare con le sue amiche.. non so. Grazie dai ottimi consigli! =)

  10. 10
    Aysk -

    Rispondo brevemente a Paul.

    Recuperare un rapporto deterioratosi nel tempo è possibile (anche se questa affermazione richiederebbe una serie di considerazioni aggiuntive).

    Come fare?
    Lavorando innanzitutto su te stesso per accrescere la tua autostima interiore e rafforzare le tue strutture mentali orientandole al raggiungimento del tuo obiettivo: che è coinvolgere profondamente ed emotivamente la ragazza che ti interessa.

    Che non vuol dire farla ridere od intrattenerla per tutto il tempo con battute, scherzi o altre amenità. Tu non sei un comico deve intrattenere il suo pubblico… ma sei un ragazzo (o uomo) che deve attirare a sé (sedurre) una ragazza (o donna).

    LEI deve sentire che sei tu la persona con cui vuole passare il suo tempo libero (solo come esempio). Lei deve percepire da te tutta una serie di stimoli positivi che non le lasciano altra decisione che scegliere te come logica ed istintiva (NON razionale) conseguenza di delle sensazioni che sta provando (solo con te).

    Con il contatto fisico nel modo più naturale e spontaneo possibile: non deve trasparire, dal tuo linguaggio del corpo, che per te toccarla (ed interagire fisicamente con l’altro sesso) può essere imbarazzante o innaturale… e non guardare dove applichi applichi il contatto fisico quando lo fai… daresti l’impressione di essere insicuro e non abituato ad interagire così da vicino con le ragazze.

    Facendole mancare anche le tua presenza fisica (per limitati periodi di tempo) in modo che ti desideri (ed aumenti) il desiderio della tua presenza quando non sei con lei.

    Se tu ora dipendi psicologicamente da lei devi rovesciare completamente questa situazione.

    Un ultima considerazione: SEMPRE il massimo rispetto nei confronti della ragazza a cui si è interessati.

    Ti ringrazio per il tuo messaggio. Ciao.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili