Salta i links e vai al contenuto

Come riconquistarla… per lei ero troppo assillante

Lettere scritte dall'autore  giuseppesac
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

17 commenti a "Come riconquistarla… per lei ero troppo assillante"

Pagine: 1 2

  1. 11
    giuseppe -

    dai sempre ottimi consigli. Guarda quest’ultimo mi piace. Sappi che la mia ex vuole ora un ragazzo più grande pensa a lui e a me non più. Bene io ero assillante ora come hai detto anche tu sono l’opposto oggi a lavoro scherzavo con tutte le altre colleghe poi sono andato a prendermi un caffè, lei era li con qualche collega passo e neanche l’ho guardata o meglio ho fatto finta di non vederla la vedevo con la coda dell’occhio per vedere la reazione mi ha fissato per tutto il tempo che le sono passato accanto senza girare la testa neanche un po. La ignorerò fin quando vuole lei, io non la conosco! Anche perchè la ragazza che amavo è morta.. io piango solo per quella che mi ha fatto innamorare non di certo per quest’altra che si è rivelata stupida.

  2. 12
    Giovanni -

    Salve a tutti. Scrivo perchè ho soprattutto bisogno di sfogarmi. Ho conosciuto una donna e…per la prima volta nlla mia vita è stato un colpo di fulmine. Ho avuto tante donne ma mai storie serie a parte 2…però stavo bene da solo.Questa persona però è arrivata con la forza di una meteora. Abiamo subito cominciato a frequentarci Io avevo gia una visione chiara che non è mai cambiata. Per la prima volta nella mia vita (riguardo la coppia e un futuro assieme)…Lei però ogni tanto mi ribadiva che i nostri affetti erano su due piani diversi. Il problema è che le parole non coincidevano con i fatti e piano piano mi faceva avvicinare di più ai suoi amici e alla sua famiglia…però…sempre con la frase sibillina…tu mi vuoi bene molto più di quanto io te ne voglia. Questo, purtroppo creava tensione in me e ogni volta che lei andava via da casa mia o io da casa sua c’era una frecciatina e si litigava (nulla di grave) ma questo rovinava i momenti fantastici passati. Avevamo una chimifa formidabile…mai avuta una chimica così forte…insomma…per me era la LEI…Lei però aveva sempre paura a fare piani sul lungo. Vale a dire che gia una settimana era tanto…e ogni volta che si pianificava qualcosa diceva: ” e se ci biticciamo? e se va male?…Se cominci così…con questo terrore gia mini il cammino in partenza e così purtoppo era :o( Ha deciso di partire per una settimana senza di me….io dopo 3 giorni che non ci sentiamo la chiamo…lei non risponde perchè era in giro…la chiamo circa 6 volte…Dopo 5 ore mi arriva una email…dicendo che non le davo ossigeno e aveva bbisogno di aria…. Le nostre mete soprattutto ciò che uno si aspetta dall’altro non coincidono e per questa ragione ha bisogno di prendere distanza da questa relazione….PRENDERE DISTANZA? cosa significa? perchè non mi dice direttamente che vuole chiudere?….insomma…sto davvero male…non ho mai sofferto tanto per una donna. La penso giorno e notte. Da 2 giorni nessun contatto e…sto male. Che fare? Grazie mille

  3. 13
    realtàdeifatti -

    illusione patriarcale

  4. 14
    Giovanni -

    Illusione patriarcale?
    Ammetto la mia ignoranza in merito se si riferisce all’illusione di essere felici, beh non so. Non essendo di “primo pelo” e avendo avuto un discreto numero di donne pensavo di riuscire a distinguere la sincerità di un bacio o di un abbraccio o di una carezza. La dolcezza di questa persona che però era quasi avida di momenti suoi. Non riteneva che condividere fosse la cosa più bella (mio parere di ex single impenitente) per una coppia.Una volta mi disse che sarebbe uscita a mangiare con una amica e che io dopo cena l’avrei potuta raggiungere per ballare assieme e poi stare assieme. La cosa mi indispettì u poco. Accettai. Cenai a casa solo e poi la raggiunsi e la trovai con altri amici. Mi accolse con bacio e un abbraccio dolcissimo e cominciammo a ballare. Poi passammo la notte assieme però…PERCHE’ questo bisogno di momenti suoi?…Alternava momenti di affetto a momenti di distacco, quasi menefreghistico e questo mi faceva impazzire perchè non vedevo coerenza nei suoi atteggiamenti. Tutto ciò portava un po’ di tensione e insicurezza di perderla…tensioni che sfociavano in discussioni (che lei chiama litigi) ma erano solo discussioni un po’ più accese e avvenivano sempre nel momento in cui dovevamo salutarci,si perchè ogni volta non sapevo che pensare: “la rivedrò più tardi, domani, fra una settimana?”….impossibile pianificare qualsiasi cosa. Perchè continuavo a starci?….perchè l’amavo e la amo…amo i suoi sorrisi e con lei ho scoperto la voglia di sorprendere con gesti anche piccoli, il desiderio di rivederla, di sentirla accanto, di vederla addormentata sul mio braccio e non dormire per paura di dover tolierlo e svegliarla…sentire la sua mancanza ed essere felici di rivederla il giorno dopo…Non ho mai provato sensazioni del genere. Di contro…come gia scritto le sue parole spesso si contrapponevano ai fatti, il suo profondo bisogno dei suoi spazi ma…in modo quasi ossessivo. Un giorno ho avuto un grave problema…lei mi venne a trovare però io avevo bisogno di lei e la sera dopo lei doveva uscire con gli amici…non mi invitò nemmeno. Io stavo malissimo e le spedì un sms. Nessuna risposta. Poi altri 2 e nulla. La chiamai e un po’ arrabbiato le chiesi perchè non rispondesse visto che sapeva la mia situazione. Si arrabbiò e non mi propose nemmeno di venire a dormire da me (almeno questo).arrivai al paradosso di chiederle scusa IO!!!Si,perchè IO avevo avuto un problema, lei si divertiva e mi dispiaceva di averle interrotto il divertimento! Premetto…io 44 lei 36. Ok,la mia dignità sottoterra però non so cosa sia scattato in me…con questa persona ero riuscito a trovare una parte di me stesso che sconoscevo e questo mi entusiasmava e 2 giorni fa (tengo ancora il conto) con una email mi dice:Devo prendere DISTANZA dalla RELAZIONE perchè abbiamo aspettative diverse l’uno dall’altro.Non scrive voglio CHIUDERE ma “prendere distanza”…frase che mi ferisce perchè a lei lascia tutte le porte aperte a sua discrezion

  5. 15
    Giuseppe -

    Ciao ho 17 anni e sono infatuato credo perché innamorato mi sembra esagerato di una ragazza ti racconto la mia breve storia con lei in modo tale che tu possa aiutarmi.
    L ho conosciuta a mare attraverso amiche e ho iniziato a scherzarci con lei e a flirtare lei ci stava, dopo ci siamo dati appuntamento tra amici e amiche di nuovo a mare e li ho iniziato a darci sotto nel senso che l ho baciata , all inizio però lei si è girata non voleva darmi il bacio così io ho aspettato ho detto tranquilla fa niente sorridendo , dopo un po’ ha ceduto e ci siamo baciati per circa 15 minuti . Le sue amiche hanno reso il clima un po’ imbarazzante però perché dicevano a lei che io ero tutto contento della sua presenza e del bacio, comunque niente di grave ci siamo salutati e io ho iniziato a scriverle ogni giorno lei ci stava perché mi rispondeva con bacini e cuori . Poi arriva il momento del uscita di sabato sera in cui io le chiedo che impegni avesse se ci saremmo visti sempre se lei voleva vedermi e lei mi ha scritto ‘certo ❤️ ‘ quando poi però la incontro involontariamente lei mi bacia sulla guancia e diventa per tutta la sera indicarne nei miei confronti allontanandosi da me, tant’è che alla fine io le scrivo ‘ma perché ti stai comportando così ? Credevo fossi diversa dalle altre ‘ E lei alla fine mi dice che lei è così purtroppo non sa gestire i rapporti con le persone e che le dispiace di aver deluso le mie aspettative. E non ci siamo sentiti più perché ha fatto così???per favore aiutami

  6. 16
    Gilda -

    Ero assillante con lui. Si è preso tempo per allontanarsi. Litigavamo perché lo volevo vedere di più. Mi sentivo trascurata. Però ad oggi dopo un mese ancora mi da spiegazioni di ogni cosa che fa come ha fatto sempre. Risponde sempre. So sempre i suoi spostamenti. Io lo voglio e glie lo dico lui risponde da un mese circa.. dopo ultimo litigio di un mese fa appunto… Che si vuole allontanare che non prova i sentimenti di prima. Che non ricambia il mio amore. Che ero e sono assillante. Vuole lasciarmi in buon rapporto. Lui si distrae.lo vedo bene senza di me. Ma lui qlc volta dice anche per me è dura..visto ciò che c è stato tra noi. Un anno e mezzo assieme.A me manca.lui dice lasciami stare se mi manchi ti cerco io.Vuole tempo?mi dice distraiti. Esci. Trova un altro. Va in palestra.ma io penso a lui e sento il vuoto. Lui era per me forza. Lo aspettavo. Lo aspetto ancora. Lo spio. Lo cerco. E lui c’è. Abbiamo preso un caffè settimana scorsa. Gli ho chiesto un bacio a stampo ce ne sono stati 3 mano nella mano Occhi negli occhi.abbraccio.ma?mi dice dimenticami.non capisco più nulla Delucidami Mi serve forza devo saper aspettare oppure? Rassegnarmi? Fare in modo di nn chiamarlo? A volte impazzisco Sclero contro di lui rabbia. Help!!!

  7. 17
    Yog -

    Gilda, l’omissione degli articoli e di altre trascurabili parti anatomiche della lingua italiana, unita al periodare dal sentore lievemente correlabile, in primissima ipotesi, tutta da valutarsi e senza certezza scientifica a supporto, a una violenta teratogenesi grammaticale – dicevo – mi fanno presumere che tu sia straniera. Va in palestra, è meglio, inoltre fa bene, skleren Sie nicht!

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'informativa sulla privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili