Salta i links e vai al contenuto

Tradimento, l’ho affrontata!!!

Salve,
Come ho già scritto in precedenza, sono un uomo di 39 anni sposato da 15. Ho scoperto che mia moglie ha una relazione con un’altro uomo già da marzo scorso.
Io l’ho scoperto solo a fine ottobre purtroppo.
Come da consiglio e perchè non ce la facevo più l’ho affrontata, ma senza dirle realmente che io ho le prove del tradimento.
Le ho detto solo che ho ricevuto delle telefonate anonime che parlavano di lei e un presunto lui.
Le ho dato la possibilità di raccontarmi tutto rassicurandola sul fatto che l’avrei anche potuta perdonare per amore, ma nulla lei naturalmente ha negato tutto.
Anzi ha cercato di sviare il discorso chiedendomi chi poteva essere stato, che era stato qualcuno che ce l’aveva con la nostra famiglia.

Il suo comportamento con me è cambiato in meglio, molto più affettuosa, attenta a me, disponibile, ma è sincera nei suoi atteggiamenti, può essere che abbia deciso di mantenere i rapporti con lui da semplice amica.
Io adesso mi trovo ad un bivio, cosa debbo fare, posso continuare il nostro matrimonio nella menzogna, avevo pensato di consultare un avvocato matrimonialista ed eventualmente un investigatore per raccogliere delle prove.
La mia sarà una decisione molto sofferta visto che l’amo ancora tantissimo e perchè abbiamo un figlio di 8 anni da crescere.
Al momento loro due si sentono lo stesso di nascosto naturalmente, anche se lei ha cancellato il numero di quest’uomo dal suo cellulare davanti a me, per tranquillizzarmi.
Io chiedo a voi se avete qualche buon consiglio da darmi in questo momento troppo particolare per me per essere lucido di mente nell’affrontare il mio problema. Grazie ancora a chi vorrà rispondermi.
Giorgio.

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Famiglia

30 commenti

Pagine: 1 2 3

  1. 1
    centauro -

    Che situazione difficile, non oso pensare se dovessi trovarmi in una circostanza simile come reagirei.
    Io non sono ancora stato sposato quindi sono la persona meno adatta a dare consigli, però probabilmente io cercherei di andare in fondo alla questione portando tutto alla luce. Personalmente non so se riuscirei a portare avanti un matrimonio con la menzogna. Però capisco che la presenza di un figlio sia determinate nell’influenzare certe decisioni.
    Personalmente ritengo che il perdono sia un sentimento nobile e per certi versi anche doloroso per chi lo subisce, perché penso che se la persona che ha tradito si pente veramente deve inevitabilmente fare i conti con il rimorso di aver ferito, e non credo che sia una cosa indolore; però ovviamente la relazione con quella persona deve essere completamente cessata.

    Ti auguro il miglior esito possibile.
    Un saluto

  2. 2
    RealSteel -

    Ciao
    Secondo me hai fatto male a parlargliene, avresti dovuto, prima di tutto, raccogliere prove importanti che ti sarebbero tornate sicuramente utili in caso di separazione, poi dopo le parlavi; Ora è ovvio che è più mansueta, è spaventata che la potrebbero sgamare e diventa dolce e docile.
    Il consiglio che ti posso dare, è sicuramente di rivolgerti ad un avvocato e sentire cosa consiglia di fare; una volta che hai fatto il possibile, assieme a lui, per cautelarti e raccolto le prove, allora li la potrai affrontare in maniera forte e piena e decidere se darle altre possibilità o meno.
    Auguri di cuore

  3. 3
    IO -

    congratulazioni per quanto hai fatto.
    Posso dirti che il suo nuovo comportamento è dato dalla piccola paura che gli hai messo in testa, ma posso dirti tranquillamente che lei non si fermerà o se lo farà, sarà solo un piccola pausa.
    Secondo me, puoi fare l’uomo, togliendola dall’imbarazzo, andando direttamente da lui e dirgli che deve sparire, in questo modo lui avrà paura perchè lo hai affrontato da UOMO e di sicuro ne parlerà con lei, la quale potrà scegliere di non dire nulla e di tacito accordo matrimoniale continuare la vostra vita insieme oppure verrà da te a chiederti scusa e tu potrai dirle che la ami e va bene così, ma che se dovesse risuccedere sa dov’è la porta di casa!
    complimenti

  4. 4
    K2 -

    Giorgio, te l’avevo detto che era una falsa. E te l’ha confermato ancora una volta. Non ricorfdo chi ti ha detto di togliere più soldi possibili. Ma fallo. Se le mostri le prove c’è la seria possibilità che diventi spietata. La legge italiana ti distruggerebbe economicamente e come uomo. Quindi occhio e calma per quanto puoi.

  5. 5
    Bea0203 -

    Giorgio, complimenti per il coraggio preso a due mani. hai fatto bene a parlarle, ma secondo me dovresti essere tu stesso diretto e sincero: io so perche’ ho visto i messaggi io so chi e’ lui ecc. la storia della telefonata anonima lascia il tempo che trova. Ora sta a te… io metterei tutto sul tavolo, tu hai la coscienza a posto non ti devi nascondere in nulla, se tu menti lei pure e non ne tirate fuori un ragno dal buco… ora se lo vuoi fare per avere tempo di raccogliere ulteriori prove e un’altro discorso… l’investigatore? si forse anche ma per farti dire cosa? E’ Vero caro Signore che sua moglie frequenta tizio o caio? se li fai seguire e lei va dove tu sai cosa ottieni? che lei era in giro per x motivi. se lei viene fotografata con un uomo mentre parla? e’ un conoscente… e allora? le prove intese come tali non e’ facile recuperarle nessun investigatore potra’ mai entrare in una casa… in un albergo…. e sicuramente se uno vuole tradire mai si mettera’ in un parcheggio come i diciottenni (che se sono minimamente furbi neanche ci vanno) e anche li una foto di due in macchina non so se vale davanti a un giudice… otterresti solo la conferma dolora di quanto gia’ sai, e oltretutto a suon di decine di centinaia di Euro….. un investigatore da banda bassotti per un paio di giorni ti chiede almeno un migliaio di euro.. se poi lo cerchi un po’ piu’ competente il conto galoppa…. e comunque sempre e solo davanti a un giudice devi andare.
    se lei ha negato e con te e’ dolce e presente puo’ essere anche che si sia bloccata spaventata dal tuo essere a conoscenza… non che non lo frequenti piu’.. non abbassare la guardia, ma devi parlare DIRETTAMENTE: IO SO, non prendiamoci per i fondelli, io non sto’ giocando e non mi interessa giocare, dimmi cosa vuoi fare, e se vuoi vivere la tua vita alla tua maniera io non voglio partecipare. e che caspita siete un uomo e una donna, non hai bisogno di una ragazzina al tuo fianco!!! di solito questi teatrini alla trombamico durano qualche mese max un anno… poi o dentro o fuori… metti in conto che anche lui potrebbe stancarsi… ora sta a te prendere in mano la tua esistenza da uomo o oppure aspettare che ritorni… perche’ ritornano tranquillo…. ma e’ questa la donna che vuoi? solo tu hai la risposta. questo pensando a te quale uomo ferito (e ti giuro mi spiace)
    Pero’ pensando a te come padre: mi rivolgerei a un avvocato anche solo per un parere, fa male parlarne con estranei ma un adulto con la coscienza a posto affronta questo e altro… un avvocato SERIO in prima istanza ti chiederebbe se la cosa puo’ rientrare tra di voi… gli azzeccagarbugli invece ti caricano a mille e poi magari non risolvono niente.. qui pero’ c’e’ un bambino.. io un consiglio come padre coscienzioso me lo farei dare. in bocca la lupo di cuore.

  6. 6
    Roberto -

    Caro Giorgio, nel cuore di ogni uomo (o donna) vi è posto per tanti sentimenti affettivi di cui spesso non si comprende il limite e l’importanza. La prima cosa da verficare è se tua moglie ti ami ancora oppure no e se il sentimento che prova verso l’altro sia o meno amore o semplice infatuazione. Si può tradire per mille motivi (non te li cito). Se ti ama ed ha paura di perderti, ovvero se si trova a dover affrontare una scelta, allora lascerà l’altro; ma se l’altro è più importante di te…allora il futuro della vostra coppia è segnato. Posso dirti di agire con civiltà e trasparenza. Parlale con serena fermezza e falle capire, anche attraverso piccoli particolari, che sai ciò che sta accadendo, che puoi accettare anche un momento di debolezza, ma che devi essere certo che il vostro rapporto è ancora saldo e che può continuare. Mettila di fronte alla scelta. Prima dei soldi e di tutto il resto, vi sono in gioco i sentimenti, la fiducia e l’affetto.
    Se il vostro rapporto non potesse continuare, separatevi con dignità e da buoni amici, decidendo ognuno nel rispetto dell’altro.
    La colpa non è di nessuno perchè i sentimenti e le emozioni non si comandano.

  7. 7
    SAM -

    Mi hanno censurato la mia risposta…mmmm forse era un po’ troppo istigatrice in effetti…

    E sia…

    Ragazzo molla quella strega, raccogli la tua dignità e sii uomo, non serve picchiarla, non serve fare casino, le dici di salire in auto, la porti dai suoi genitori e dici loro che non la vuoi e che se la tengano loro.

    E spieghi per filo e per segno cosa è successo, spiegando cosa hai scoperto e come. E spiega pure la bugia madornale sulle malelingue che ti ha dato lei come risposta.

    Dimenticala e trovati una DONNA non una zo....etta.

    Pensa che ora magari il suo amichetto ride tutto contento con alcuni suoi amici perchè sa che il marito della sua amante sa che lui se la fa e non dice nulla…
    Raccogli la tua dignità e fai quello che va fatto.

  8. 8
    Daniele -

    ti dó un consiglio, ogni uomo ha la sua dignitá e prima di tutto devi averla tu di te stesso, una persona che si comporta in modo falso e traditrice come tua moglie non merita rispetto, ne il tuo e neanche di tuo figlio, una donna cosí non merita di essere madre per me.Di queste “persone” ne é piena il mondo, fai bene i tuoi calcoli, ma la dignitá non ha prezzo anche se alla fine che ci rimette sono sempre i piú deboli e innocenti, cioé tuo figlio e tu.Devi essere forte e convincerti che non puoi amare una che ti tradisce, come puo pensare di toccarla ancora, a me farebbe schifo anche se fosse la piú bella del mondo, cosí ho fatto con la mia ex moglie perché era ed é una puttanella come la tua.
    Ciao e auguri

  9. 9
    raggio -

    gio ne avrai tanti di consigli..ma finche un po ho passato una situazione simille ti dico nn e facile..dipende del carattere di ogni persona e dell’amore che abbiamo dentro..nn una sola volta sono stata tradita…ho perdonato..ma ogni volta rimane una ferita che il tempo nn lo cancella..il rappoto diventa..inquinato..nei piu felici momenti ti tormenterano le domande sulla sua sincerita..nel mio caso parlare chiaro,con le prove in mano,nn ha servito a nulla…si per un tempo,e neanche tanto,sembrava ch’e tutto apposto..poi ricominciava da capo..nn cerco scoraggiarti ma provo dirti un po cosa e succeso a me..dirti che le persone pero sono differente…forse te riuscirai toglierti d’addosso questo grande peso..con quale e difficile andare avanti,se no impossibile..ti auguro dal cuore che abbi fortuna perche uomini come te sono rari..e l’amore nn e una cosa che si trova spesso nella vita..speriamo che la tua lei capira nn troppo tardi

  10. 10
    christopher -

    senza parole…questa ti fa le corna…e ti ti fai trattare così…..senza parole…ma dov’è finito Andy? dove?

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili