Salta i links e vai al contenuto

Suocera oppressiva

Vi scrivo perché avrei bisogno di un consiglio sincero ed obbiettivo. Sono italiana ma abito da 6 anni in un paese straniero, a 1000 km di distanza dalla mia famiglia. Mia suocera e mia cognata abitano a 15 km di distanza ed il problema comincia qui. Mio marito che ha 20 anni piú di me, deve passare ogni martedí sera con la madre, non importa che io sia a casa oppure no lei lo pretende. Oltre alla visita settimanale la suocera telefona 2-3 volte ogni settimana, rigorosamente di sera all’ora di cena quando mio marito ed io siamo insieme e il piú delle volte la domenica sera. Mio marito passa con lei ogni compleanno, ogni festa della mamma, la invitavo spesso qui per pranzo e quando ha avuto bisogno di cure, la figlia è andata in vacanza in Spagna ed io ho dovuto badare alla suocera. Io vedo i miei famigliari ogni 4 mesi circa per pochi giorni e mi piacerebbe passare il Natale con loro. Mio marito verrá con me per sua libera scelta MA me lo fa giá pesare perché non sará con sua madre. Vi sembra che il mio comportamento sia egoista? Ho rotto i rapporti con mia suocera 6 mesi fa dopo che ho scoperto che continuava a dire a mio marito di lasciarmi perché io non lo amo e perché pretendo regali costosi. Premetto che ho un mio lavoro e sono di famiglia benestante quindi non sto con lui certo per i soldi anche perché non è ricco o nulla di particolare. Mia madre si è ammalata gravemente e devo quindi andare in Italia spesso per stare con lei, mia suocera dice che vado in Italia non per mia mamma ma perché ho un amante. Il problema qui non è tanto mia suocera ma mio marito che a 50 anni passati dovrebbe a mio parere prendere una posizione netta con sua madre e chiederle di smetterla di dire certe cattiverie o di pretendere che io passi il Natale qui lontana dai miei. Potete darmi un consiglio? Grazie mille!!!

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Famiglia

16 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    David86 -

    Ciao SoniaMaria,
    certamente non sei egoista. Però dal mio punto di vista se và da sua
    madre una volta a settimana e la sente 2 o 3 per telefono non mi sembra
    una cosa eccessiva ed ossessiva. Credo che sia il minimo quando c’è un
    buon rapporto tra genitori e figli.
    In effetti però sulle cattiverie dovrebbe essere tuo marito a prendere
    una posizione, se non l’hai già fatto cerca di discuterne con calma e
    capire che ne pensa. Secondo me dovresti arrivare a capire se è disposto
    a cambiare qualcosa per te, e ripeto cambiare non eliminare!

  2. 2
    SoniaMaria -

    Grazie di cuore David,
    si una visita settimanale e 2-3 telefonate non sarebbero nulla SE si limitasse solo a quello.Il problema è che lei si mette a piangere e a fare scenate ogni volta che lui mi porta fuori a cena o andiamo via per il fine settimana.Pretende di sapere esattamente cosa facciamo e dove andiamo e cosa mangiamo e legge tutti i biglietti e le lettere che scrivo a mio marito.Io non ho mai parlato di elimanre ma di trovare una soluzione.Vedi David io non mi lamento del fatto che mio marito veda sua madre MA del fatto che non capisca che anch’io ho voglia ogni tanto di vedere i miei,soprattutto perchè non ho la fortuna di abitare vicino alla mia famiglia come mio marito.Per quale motivo dovrei rinunciare alla mia famiglia per stare con una suocera che non fa altro che trattarmi male?

  3. 3
    Noway -

    SoniaMaria…stai scherzando spero.
    Tua madre è ammalata e tu vai in Italia a trovarla perchè abitando lontano non la vedi spesso e tuo marito ti fa pesare che non passerà il Natale con la sua mammina??
    Io dico che è ora di impuntarsi e di dirgli di crescere, ma come può rinfacciarti una cosa del genere? Fossi in te la prossima volta che ti dice una cosa così partirei da sola e gli direi di passare pure il Natale con la sua mamma così è contento..mi sembri fin troppo permissiva ad ammettere certe cose, tua suocera istiga tuo marito a lasciarti e lui che fa? Che dice per difenderti?
    Parlane con lui, litigate se dovete, ma non farti trattare così..chiedigli come si sentirebbe lui ad avere la famiglia lontana e ad avere una suocera che istiga la sua compagna di lasciarlo? Deve capire come stanno realmente le cose e non essere egoista e pensare solo a se stesso..

  4. 4
    sabrina -

    ciao SoniaMaria, anch io ho problemi gravi con mia suocera e io con lei ci abito addirittura da ben 18 anni.
    ho 38 anni e mio marito ne ha 50. ho i miei a dieci km di distanza eppure passano anche due mesi perchè io possa vederli, mi son perfino presa mezzo esaurimento nervoso tant è che mi curo con i psicofarmaci (naturalmente a sua insaputa sennò sarebbero guai) questo per dirti che ti capisco molto bene e capisco perchè tua suocera si comporta così…lei secondo il mio punto di vista si sente vittima perchè le hai portato via il suo “bambino”..è gelosa di te, però la vittima sei tu visto che dice che vieni in italia per trovare il tuo “amante”. quella donna ti odia e farà di tutto per metterti in cattiva luce. penso che hai fatto bene a prendere le distanze da lei. quella donna deve imparare a rispettarti come nuora, come moglie di suo figlio. tuo marito anche lui deve imparare questo perchè tu sei una donna che ha tutti i sacrosanti diritti di essere rispettata……
    io per es stamattina sono stata a letto fino alle dieci perchè mi era venuto un forte mal di stomaco, ho detto a mio marito che se non mi passava chiami il dott ma x fortuna poi mi è passato… e mia suocera invece di preoccuparsi per me, sai che faceva?..giù in cucina cantava, io morivo dal male e lei cantava ” e qui comando io… e questa è casa mia…ecc ecc…
    cmq vieni in italia dai tuoi e vienici con tuo marito perchè se lui rimane con sua mamma quella le mette in testa che non lo hai portato con te perchè hai l amante davvero…. certe donne gelose delle loro nuore trovano sempre il sistema per aver ragione anche se hanno torto marcio

  5. 5
    David86 -

    Cara SoniaMaria, sono d’accordo con Noway (tanto x cambiare :-))
    Forse devi davvero essere dura e decisa, giustamente la mamma è sempre
    la mamma, per entrambi….quindi secondo me segui noway che non sbagli

  6. 6
    SoniaMaria -

    Ciao Noway,
    giá fatto,litigato,urlato,pianto,parlato con calma,sono andata da un consulente matrimoniale da sola perchè lui si rifiuta.Lui a sua madre non dice NULLA!!!!!Sai inizia a farmi schifo mio marito…se i miei si osassero a dire certe cose!!!!Il fatto è che i miei con lui sono sempre gentilissimi e lui ora ha il coraggio di attaccarli dicendo che anche mia madre è autoritaria,che magari lo è anche MA lui la vede una volta ogni due anni e lei con lui non è MAI stata maleducata!!!!!Se attacco sua madre lui attacca mia madre,la differenza è che io ho prove concrete e tangibili delle cattiverie che mia suocera dice e fa lui riguardo ai miei inventa solo per dimostrarmi che anche i miei sono “cattivi” e questa situazione mi sconvolge ancora di piú perchè mi sembra il comportamento di un uomo con grandi problemi psicologici.Gliel’ho detto di stare qui per Natale e di godersi la sua mammmina,giá fatto,lui ci sta qui ma non a passare il Natale con sua madre perchè si annoia a morte ( parole sue!!) va dagli amici.Quest’uomo è una contraddizione vivente.Il fatto che lui abbia 20 anni piú di me penso che incida molto,mi tratta come se fossi una bambina idiota.Pensa che per Natale gli ho chiesto di farmi un certo regalo perchè lui non aveva idee …per dispetto lui ha deciso di regalarmi tutta un’altra cosa che a me non piace.Lui è ossessionato dal fatto che io lo controlli e la cosa mi fa ridere perchè sono per l’indipendenza totale mentre non si rende conto che sua madre se lo gira come vuole e lo controlla passo dopo passo e lui non dice nulla :è succube di lei.Aiuto sto impazzendo

  7. 7
    David86 -

    E’ fuori di testa lascialo perdere!!!!!!!

  8. 8
    colam's -

    Beh io sono contrario al divorzio ma in questo caso.. Tu hai 30 anni, ma prenditi un bel coetaneo indipendente e autonomo dai genitori, e se mi permetti, e che non avra’ 80 anni quando vostro figlio sara’ 30enne pure lui.

    La suocera vuole il figlio per lei ? Se lo tenga !

  9. 9
    SoniaMaria -

    Ciao Sabrina,
    come mi dispiace,ma certe suocere lo sanno il male che fanno?Perchè si comportano cosí?La cosa che mi fa veramente male è mio marito.Perchè non vede ,perchè non mi aiuta?Anche ieri sera è arrivato a casa dopo aver passato tutta la sera fino alle 9 di sera con la mammina.Ogni volta che arriva a casa dopo aver visto la madre è nervoso,scontroso,mi tratta male e litighiamo.NOn ci vuole un genio per capire che ovviamente lei passerá il tempo a rompergli le scatole e appena arriva a casa lui cerca il litigio.Perchè mentre litigavamo mi ha definito una Put….,sono distrutta da quell’insulto.Non l’ho mai tradito e mai lo faró,lavoro duro,bado alla casa e lui mi definisce put…probabilmente perchè sua madre gli continua a dire che ho un amante.Certi uomini se la meriterebbero una donna che fa in giro a trovarne un altro!Sono molto vicina a mollare tutto,lui ,casa,carriera e ritornarmene in Italia ma vi sembra giusto che io debba mollare tutto per colpa di una donna gelosa ed ossessiva?Oh dimetnicavo lui è arrivato a casa con dei regali che la suocera manda per me per Natale.Li ho ignorati nemmeno li ho guardati.Mia suocera ha la faccia tosta come puó mandarmi dei regali dopo quello che dice su di me?Ma mio marito è cretino!!!!!!!Ma non ha capito che non voglio nulla da sua madre!!!!Ieri è anche arrivato a dire che se sono triste per questa vicenda è un problema solo mio perchè lui sta bene.Mi sento veramente male.

  10. 10
    fadeAway -

    mollalo.

    quando si inizia a parlare così della persona con cui bisogna passare
    la vita…

    1- non c’è più amore, solo frustrazione
    2- è più che altro una guerra persa
    3- ti fai solo del male…per chi? per una persona che PALESEMENTE
    mette prima di te se stesso e la madre…..e tu chi sei?

    segui il parere di colam’s … pensaci, perché a 30 anni, stare con
    una (anzi due…c’è la suocera) significa vivere male.

    altrimenti aspetti che la suocera crepi (immagino si bel po in su con
    l’età…) ma quale è la prospettiva?

    dici che tuo marito tende a “controllarti e trattarti come una
    bambina”…guarda caso quello che fa la madre con lui…evidentemente
    lui riversa (inconsciamente o meno) tale azione su di te, forse per
    una forma malata di autocatarsi psicofisiologica (inconscia o meno).

    considera veramente l’alternativa di un’altra persona (io sono per
    tentarle tutte sino alla fine ma è palese che qui la situazione è
    MARCIA e inoltre coinvolge terze parti)..la persona che amiamo deve
    farci sentire bene…qui è tutto il contrario.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili