Salta i links e vai al contenuto

Sto male quando vedo la mia ex

Lettere scritte dall'autore  

Salve, ho 26 anni.
Mi trovo a scrivere qua di seguito ad un problema ed uno stato d’animo che mi stà logorando giorno dopo giorno…

Mi sono lasciato da circa un mese con la mia ragazza in seguito alle solite liti che dopo 5 anni diventano più pesanti, lei voleva uscire con le amiche tutti i venerdi, si dedicava più a loro che a me ecc…
Ultimamente era fredda distaccata non c’era insomma più quello che c’era una volta.
Io ero geloso e si è stancata.
Alle fine mi rendo conto che forse inconsciamente anche io volevo finire la storia perchè non sopportavo più suoi certi atteggiamenti e comunque non siamo rimasti in buoni rapporti, lei non mi parla e mi evita!
Morale della favola è che già il finesettimana successivo alla fine della nostra storia ovvero di venerdi lei con una sua amica sposata ha conosciuto ad un bar del mio paese che frequento anche io due vecchi amici di questa ragazza sposata…
Di vista li conosceva anche prima ma niente di che.
Io già qua mi sono sentito spiazzato perchè è venuta nel mio bar a togliermi dei possibili amici in quanto sono rimasto solo… ma fin qui niente di male!!!
Il venerdi successivo è ritornata al bar ed è rimasta tutta la sera a parlare cone questi due ragazzi
ed appena la sua amica sposata è tornata a casa lei ha invitato i due tipi a ballare con lei e sono andati in tre oltretutto si sono scambiati i numeri di telefono!!!
La notte come potete immaginare non ho dormito (non voleva stare con le amiche? ed ora? si cerca amici uomini? 5 anni mi ha solo preso in giro?)
Continuando… Sono venuto a sapere che il fine settimana dopo ancora è andata al mare con questi ed altre coppie (già si è data alla vita mentre io ancora mi sento innamorato e non ho la forza di fare niente)…
Finendo il discorso anche ieri l’altro (Sabato) mentre andavo con i miei genitori per mangiare una pizza ad una festa paesana, la vedo fuori dal bar tutta vestita al massimo gonna ecc con l’aperitivo a parlare con questi due dopodichè è salita in auto di uno di questi nel sedile anteriore e sono partiti per non si sà dove!!!
Io mi sono sentito stringere lo stomaco, non ho mangiato, ho pianto ed ancora non faccio altro che pensare a tutto questo che mi stà letteralmente uccidendo..
Io dico una storia è finita ok, ce l’ho messa tutta, sono abbastanza forte, stò cercando di ritrovare me stesso, stare bene ed invece devo continuare a logorarmi e soffrire mentre lei si diverte?
Sento dentro di me che comincio ad escludermi dall’andare nei posti per paura di vederla e stare male… mentre agli inizi uscivo senza problemi…
Ho paura di chiudermi in casa, anche adesso ho un senso di nausea, stò male non vedo la via di uscita!!!
5 anni con una persona che ho cercato sempre un pò di cambiare, di cui mi ero stancato ma non avrei mai lasciata sul serio…
Mentre lei lo ha fatto e mi stà distruggendo! non vorrei stare male ma purtroppo quando la vedo è cosi e non posso farci niente…
Sapete aiutarmi darmi un consiglio? grazie infinite

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Me Stesso

11 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    fab74 -

    http://www.ibs.it/code/9788879286619/giacobbe-giulio-c/alla-ricerca-delle.html

    Leggilo, leggilo e rileggilo….dopo capirai tutto!!
    Buona fortuna

  2. 2
    Feanor -

    Lo so che ti sembrerà impossibile… ma molti id noi ic sono passati e tutti ti diranno la stessa cosa.

    Passerà… sii forte, fai sport, inizia ad alzare la testa… passerà… 3 4 5 12 mesi… ma passerà! E capirai tante cose, magari ci farai anche una risata!

    Leggi 1pò d’articoli su questo forum e troverai tante cose in comune!

  3. 3
    Ikaris -

    Feanor ha ragione anch’io ci sono passato e…mi sembrava di morire a volte,credevo di non farcela però alla fine ci sono riuscito e ora ti assicuro che quando vedo la mia ex, non mi fà ne caldo ne freddo…anzi la guardo dall’alto in basso.

    Ora però chiediti: Veramente mi merito tutto questo? Ho sbaglito solo io? Io credo proprio di no! Rifletti, la tua ex non vedeva l’ora di mollarti! Tra l’altro lei si sta dando da fare no? Quindi amico mio stringi i denti e combatti per risalire dal fondo non arrenderti combatti con tutte le tue forze,e vedrai che alla fine della battaglia sarai un uomo nuovo, sarai un vincitore…

  4. 4
    carlo -

    l’unica cosa da fare è cercare di non pensarci…fai altro….poi come puoi leggere qui sul sito in tanti ci sono passati…io in prima persona, ogni tanto ci soffro ancora, però adottando la tecnica dell’indifferenza e non calcolandola più ne sto uscendo bene ed ogni giorno che passa sto sempre meglio…
    Se ci pensi bene è inutile stare male per una che ti ha trattato in quella maniera…TESTA ALTA e bisogna voler bene a se stessi.

    Ciao

  5. 5
    N985 -

    Salve, nonostante i vostri consigli e tutto il mio impegno, aiutandomi con libri, alimentazione e le mie passioni continuo a pensare ed a navigare con la mente di dove potrebbe essere con chi ecc…

    Per fortuna non l’ho più rivista ultimamente quindi “occhio non vede, cuore non duole”

    Ma sò già che la prossima volta che la rivedrò in situazioni a me scomode starò malissimo…

    Devo capire come riuscire a fregarmene e superare questa cosa…
    La prox settimana parto da un mio cugino cosi starò fuori città per una settimana, spero mi faccia bene ma… prima o poi dovrò ritornare e sarò di nuovo a rischio di vederla e soffrire…

  6. 6
    Simona -

    Ma piantatela vittime del sistema! Prima dici che avevi piacere che la vostra storia finisse, poi vi lasciate ed ognuno ovviamente per i cavoli suoi. Così come lei si fa le sue storie, tu ti fai le tue storie e la smetti di pensare a lei. Tipico atteggiamento maschile del possesso! Dal momento in cui voi vi siete lasciati, la sua vagina (e ciò che ci fa con essa) non è più affar tuo. Sei solo invidioso perchè lei ha trovato da far bene prima di te. Io non capisco perchè ci dobbiate soffrire tanto, ma l’orgoglio di amare se stessi dove sta. Vi siete lasciati, ognuno per la propria vita, punto. Cosa sono sti piagnistei. Tu non la amavi, tu la volevi solo possedere come se fosse stata un tuo oggetto. Non è così che si trattano le donne, perchè poi le storie finiscono. Io non credo che lei ti manchi, voi uomini siete pigri e amanti delle abitudini, sempre le stesse abitudini, sempre le stesse cose, sempre alle stesse ore, che palle! E comunque non è lei che ti ha portato via i tuoi vecchi amici del bar, solo che magari lei è più simpatica di te e più bella e gli uomini preferiscono fare amicizia con delle ragazze che con dei ragazzi. Mamma mia, quanto siete retrogradi. Se la vostra ex va con qualcun altro (che voglio dire, non è mica detto che con questi ci faccia qualcosa, i soliti maliziosi ed anche se fosse non è più affar tuo), vai anche tu con altre donne, perchè… non puoi? Non ce la fai? Sei solo invidioso che lei ha trovato prima di te da far del buono e tu sei ancora lì che piangi per qualcosa che era finito per entrambi. Quando le storie finiscono, bisogna chiudere il libro e ricominciare da capo senza strascichi e senza piagnistei vari. Se le vostre donne le amavate davvero, allora dovevate tenervele da conto quando eravate insieme e non ora versare lacrime di coccodrillo! Vergogna! Fate gli uomini, non fate le bestie che segnano il proprio territorio. La vostra donna non è il vostro territorio. Non è il vostro giocattolo ed è libera di andarsene quando gli pare. E’ ora che questo lo capiate. Non è detto che tutto sia per sempre… solo perchè fa comodo a voi!

  7. 7
    Paolo -

    Ciao Simona,
    questa è diretta a te.
    Sai…sono proprio le donne come te che fanno odiare il genere femminile. Con una risposta del genere non hai aiutato nessuno, se non forse te stessa, visto che, da quello che leggo, qualche problema con il genere maschile lo devi avere anche tu e anche grosso probabilmente.

    Dovresti avere un pò più rispetto per il dolore altrui, anche se sei d’accordo o no con quello che viene detto, o almeno potresti avere la delicatezza di dirlo in maniera più educata e senza offendere.
    Renditi conto che una storia di 5 anni bella o brutta che sia, quando finisce, ti crea un buco. C’è chi lo supera in fretta, chi no e chi fa finta di non vedere e “vive” la vita come un forsennato in cerca del tempo che ha perduto, ma prima o poi ci deve fare conti.
    Il tuo giudizio sugli uomini, mi fa pensare che tu non frequenti delle gran persone…visto che affermi che siamo tutti retrogradi e noiosi…oppure che hai un’esperienza così grande, da potermi far dubitare dei tuoi valori…magari prima di sparare sentenze, fatti un bell’esame di coscienza e scegli con più cura le persone che frequenti.
    A questo mondo di donne di facili costumi, con davvero poche sinapsi ce ne sono una montagna, ma non per questo faccio di tutta l’erba un fascio e non le discrimino.
    Quindi modera i termini e impara l’educazione.
    Un altro consiglio…se nella tua vita hai preso delle bastonate dagli uomini, o in questo momento ce l’hai a morte con qualcuno perchè ti ha fatto un torto e pensi di aver trovato il segreto della vita nel vivere…non prendertela con uno che sta male, cerca di dargli una mano per farlo ragionare e magari portalo al tuo livello se pensi di essere meglio.

    Saluti
    Paolo

  8. 8
    fab74 -

    Simona sarà cruda e spietata ma comunque il suo discorso non fa una grinza…ha scritto semplicemente come reagiamo noi uomini all’abbandono.
    Concordo con tutto quello che ha scritto, anche sul fatto che l’altra con la sua vagina ci fa quel che vuole, e poi N985 pensa per te ora, le persone non si possiedono, si vivono.
    Saluti

  9. 9
    Ale -

    Leggendo quanto è successo a N985 voglio proprio rispondere a fab74 e Simona. Pure io sofferto per una così e vi assicuro che una volta che ti ci affezioni e la ami, anche se si tratta di una ragazza molto e molto più iperattiva di te e con delle maniere che a volte ti svergognano di fronte a tutti, rimane comunque difficile farsene una ragione in poco tempo (ancor di più se si tratta di una storia durata 5 anni: la mia invece 2 anni).

    Se una storia finisce bisogna sempre farsene una ragione (e ognuno hai i suoi tempi), ma se già una settimana dopo la fine della storia la sua ex apre le gambe ai primi che la adocchiano, allora questa qua c’è stata in questi 5 anni perchè le conveniva (e poi si dice che una con la sua vagina ci fa quello che vuole, neh? Certo! Una può rimorchiare chi vuole, ma a distanza di poco tempo, allora vuol dire che non gliene importava niente).

    E queste storie si sà già come vanno a finire. Volete sapere come? Dopo che si sarà fatta le sue danze, lei lo cercherà e lui non ne vorrà più sapere perchè guarderà altrove e chi lo merita davvero.
    Io sono stato mollato 6 anni fa perchè la mia ex voleva farsi le sue esperienze (in tutti i sensi), dato che per anni aveva vissuto con l’assillo e le proibizioni della madre che la costringeva a frequentare l’oratorio (e io sono un praticante e non ho nulla di che lamentarmi di queste attività, MA UNO LE FA SE DAVVERO CI CREDE E NON PERCHE’ COSTRETTO); nell’arco di ben 3 anni ha avuto tutto il tempo di calunniarmi (con le relative conferme) perchè vedeva che difficilmente me ne facevo una ragione (diceva che ero un mammone, uno sfigato..), ma un bel giorno, proprio il giorno dopo avermi visto alla cresima di mia sorella, mi cercò su facebook…VOLETE SAPERE PERCHE’? I GIOCHI ERANO FINITI!!!! Lei era stata piantata in asso dallo stesso ragazzo e dalla stessa gente che aveva deciso di seguire mollando me; era stata calunniata (come ha fatto a me); era stata pure dalla psicologo (e di questo mi dispiace un casino, perchè se era arrivata a tanto era perchè non le era mai stato concesso di fare qualcosa che le piacesse sul serio e ,per provare quel brivido, aveva provato a fare le sue esperienze – specialmente la vagina, alla faccia di chi crede che una ne fa quello che vuole- e ora ne era distrutta) e quindi adesso si sentiva come in diritto di riprendere da dove aveva mollato. Ma purtroppo non si torna indietro, quando si fanno certe scelte non si ritorna più. Io le dissi di non farsi più vedere, che era troppo semplice ricordarsi degli altri dopo essersi fatti male, dopo averli calunniati e ed essersi fatti beffe di loro.
    Sono passati altre 2 anni dopo quello che le dissi e ne vado fiero, anzi fierissimo di essermi comportato così.Quando ci sono di mezzo i sentimenti, NON SI DEVE GIOCARE,MAI!!!!!
    Non fate mai ciò che non volete che gli altri facciano a voi!
    Alla fine per le proprie scelte, giuste o sbagliate che siano, ci sarà sempre il tornaconto e io il mio l’ho avuto.

  10. 10
    mark -

    io vorrei vedere tutte queste belle donne che si rialzano in un secondo dopo una storia di anni se fra 30 anni la pensano allo stesso modo..ora è presto..sono giovani,belle,fanno uno schiocco di dita e hanno solo da scegliere…le vorrei vedere in un posto dove il rapporto uomo donna è 1 a 7…le vorrei vedere elemosinare un minimo cenno da parte di qualche maschio che ovviamente ne ha altre 6 che lo guardano e di te non se ne frega niente..care donne..fate pure la pacchia adesso..ne riparliamo fra un po di anni quando vi lamenterete che il vostro uomo è andato con una 20 anni piu giovane..li vi diro..ma perchè piangete?siete vittime di un sistema che voi avete inventato e quella ragazza di ventanni piu giovane è il prodotto del vostro fallimento come persone..buon n985 non disperare..ora soffri ma un giorno il coltell dalla parte del manico ce l’avrai tu e anche se la donna con cui starai non si meriterà certo il trattamento e la spietatezza che solo certe donne sanno dare,beh,sarai nella situazione di ogni giovane donna..avrai LA SCELTA..eh si..chissa perche ad una certa età tutte cercano di chiudere il cerchio..forse perche la pacchia prima o poi finisce..per voi..ma non per noi di certo

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili