Salta i links e vai al contenuto

Il sesso prematrimoniale è un grave peccato!

La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 18 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

221 commenti

Pagine: 1 2 3 4 5 23

  1. 21
    Pax -

    Sirenetta, il sesso prematrimoniale per i cattolici è peccato, come masturbarsi. Chi lo fa è eretico erotico.

  2. 22
    sospeso -

    vedete ragazzi..è questo atteggiamento che mi fa cadere le braccia

    La gente non è onesta intellettualmeente, non fa autocritica…anche a costo di negare la realtà.

    Secondo la dottrina cristiana – cattolica è un peccato fare sesso prima del matrimonio (particolarmente per le donne). Questo è un dato di fatto , è realtà incontestabile!

    Come potete pretendere di sentirvi cristiani praticanti cattolici ma poi pretendete anche il sesso libero ???

    Non potete cambiare la parola del vostro Dio (così come riportato sul suo libro sacro=bibbia) a vostro piacimento e su misura!

    Dovreste semmai affermare che: ” io sono un cristiano e credo nel nostro Dio xchè così mi hanno insegnato da bambino, e quindi mi va bene il matrimonio, mi va bene l’aldilà, l’amore ormantico, mi va bene aiutare i pioveri etc
    Però nn mi va bene che non posso fare l’amore con chi voglio, anche prima del matrimonio, non mi va bene che non posso lasciare mio marito se mi innamoro di un altro, non mi va bene la figura della donna che accudisce la famiglia etc etc
    Ma per il resto la abbraccio lo stesso e vado a messa a natale e pasqua e mi confesso una volta ogni 10 anni!
    Non funziona così!

    Allora giusto sarebbe riscrivere una nuova religione con un dio maschio ed una femmina, PARI GRADO, che preveda famiglie allargate , sesso libero, amore monogamico con persone diverse (almeno finchè l’istinto sexlo richiede) etc etc

  3. 23
    suzanne -

    Sospeso, ovviamente la religione cattolica, essendo un prodotto culturale, è influenzata dalla visione d’insieme del periodo storico in cui nasce. In ogni caso la religione ha sempre una funzione “sociale”: impone un certo ordine funzionale in qualche modo alla collettività. Il rivestire la sessualità di connotazione negativa rientra in una volontà di ordine, un rifiuto del caos e della disorganizzazione. Pur riconoscendo la profonda crisi del nucleo familiare come particella fondante di ogni società, mi domando quali alternative possano esistere. Siamo animali sociali, e la solitudine in cui ci troviamo in quest’epoca così individualista ci sta rendendo sempre più infelici e sospettosi. Anche solo leggendo le lettere su questo sito e i relativi commenti, mi sorprendo di quanta rabbia si covi verso interi gruppi umani ( donne italiane, uomini, stranieri…). É un disagio sempre più diffuso, che può essere arginato solo creando microsistemi sociali di supporto e condivisione. Un tempo c’erano le famiglie allargate, oggi siamo soli e arrabbiati. Forse non è la strada giusta…

  4. 24
    Sirenetta -

    1 non sono cattolica o meglio non frequento la chiesa e non ho nessun interesse per quei luoghi inutili, non intendo sposarmi in chiesa, semmai avrò un figlio non lo battezzo e gli insegno a stare lontana dalla chiesa
    2 sei tu che imponi ad altri uomini a far scegliere donne vergini per sposarsi e offendi le donne che non sono più vergini chiamandole t...e, impudiche e i loro uomini zerbini e stallieri, e non ti credere un supereroe scrivendo questi post che tanto non ricevi tanti consensi e complimenti se non da 4 maschilisti rancorosi con le donne, quindi se ti arrivano critiche negative cercando di farti ragionare per il verso giusto, quindi non ti aspettare pareri positivi da tutti
    3 tanta gente non va più in chiesa e sa che la chiesa ha rovinato un sacco di gente

  5. 25
    Itto Ogami -

    Un tempo c’erano le famiglie.

    Padre Madre Figli

    i nonni non rappresentavano la “famiglia allargata” come si intende oggi. Il gruppo familiare si chiamava CASATO ed era la somma di diverse famiglie, ma tutte NON ALLARGATE.

    Non c’erano le porcate di oggi (tipo famiglia allargata in cui ci sono 2 padri, 2 madri, 45 fratelli di genitori diversi, amanti, ex mariti ex mogli ecc).

    Non credete a chi mentendo vuole sdoganare un modello culturale del passato INESISTENTE.

  6. 26
    Pax -

    “””Secondo la dottrina cristiana – cattolica è un peccato fare sesso prima del matrimonio (particolarmente per le donne). “””

    Sospeso citami un passo della bibbia dove si dice che per la donne è più grave fare sesso prima del matrimonio. Chi è cattolico deve essere casto in pari misura da maschio o da femmina. nessuna differenza.

  7. 27
    sospeso -

    susanne : “la religione ha sempre una funzione “sociale”: impone un certo ordine funzionale in qualche modo alla collettività. ”

    Certo susanne. nel nostro caso la soxcietà è ancora influenzata dalla cultura patriarcale, sebbene questa sia in crisi con l’emancipazione della donna

    susanne: “Pur riconoscendo la profonda crisi del nucleo familiare come particella fondante di ogni società, mi domando quali alternative possano esistere”

    con l emancipazione della donna è venuta a galla una realtà che prima si celava o si cercava di “indirizzare culturalmente”. Le alternative “naturali” reali sono invece : tu sei donna e sei libera dall’uomo e di pari grado. La realtà ha scoperto che non siete “spose predilette”, “angeli inviati dal signore”, “compagne della vita”…ma siete animali come noi che ragionano in base al loro istinto di sopravvivenza e riproduzione. Come donna Sei vittima come il maschio sei tuoi impulsi sessuali e preferenze a seconda “delle stagioni”, a seconda del funzionamento del tuo apparato genitale femminile(che ti influenza)…cosa succede quindi?
    succede che per natura non esiste l’amore mmonogamico tutta la vita senza scappatelle, non esiste il matrimonio x tutta la vita e la proprietà privata sul fisico ed i sentimenti di un’altra persona. Se io maschio voglio bene a Cinzia e desideo il suo corpo, perchè non posso farlo anche con tiziana?
    continua..

  8. 28
    sospeso -

    ,,,,continua…

    se tu donna reputi più forte di me un altro uomo (forte in riferimento alla società nella quale è collocato “status/immagine/money) xchè nn devi desiderarlo inconsciamente come candidato ideale x figliare? dunque “scopabile” con precauzioni?

    susanne di fronte a queste realtà dei nostri istinti animali, delle quali vodi donne siete parimenti affette…perchè non ammettere la realtà? L’amore x tutta la vita monogamico e fedele non esiste!

    la famiglia felice non eiste!(ifigli magari son pure di un altro:D)

    L’amore x tutta la vita monogamico e fedele nn esiste!

    Il matrimonio religioso patriarcale nn ha valore!

    tt qst è venuto a galla con la giusta emancipazione della donna. Non era l’angelicata creatura che la dottrina cristiana dipingeva (la vergine MAria) e l’uomo non è il “principe azzurro”..ma un puttaniere

    Susanne ” forse non è la strada giusta”..

    è la strada Susanne, conseguente all’emancipazione della donna dopo millenni di “condizione sottoposta i cui istinti erano prigionieri”.

    Ci vorranno secoli x “uccidere” il patriarcato! tt noi ancora speriamo di trovare l’amore della vita, una figa vergine, la pace dei sensi, il vissero “felici contenti”, il padre dei miei figli (concetto patriarcale stra donna-dipendente, mantenuta), una moglie che ci tratti con amore materno (imprinting famiglia monogamica)..

    Ma sono illusioni patriarcali sedimentati nella nst testa da millenni..ci vorranno secoli…

  9. 29
    Pax -

    Suzanne
    sei vittima del tuo apparato genitale femminile!

    Spero che tu non sia vittima e se lo usi spero che tu tragga piacere. Che tu, come ogni persona scelga cosa fare, con chi fare compreso mangiare un gelato, aderire ad associazioni senza troppi condizionamenti dell’apparato.

    Ma forse tutto è scritto e non abbiamo più nessun libero arbitrio. Ed a pensarci bene pure io, talvolta sono vittima dell’apparato genitale femminile.

  10. 30
    Itto Ogami -

    Sirenetta

    Cito: “1 non sono cattolica o meglio non frequento la chiesa e non ho nessun interesse per quei luoghi inutili, non intendo sposarmi in chiesa, semmai avrò un figlio non lo battezzo e gli insegno a stare lontana dalla chiesa”

    Ottimo, indice di coerenza. Ora comprendiamo i motivi per i quali non condividi i valori familiari così come proposti dalla chiesa cattolica. Chi vuole ascoltarti sa che sta parlando con una persona di diverso credo, opinione e modo di concepire la vita.

    Cito: “2 sei tu che imponi ad altri uomini a far scegliere donne vergini per sposarsi”

    Io non impongo niente. Io offro la mia filosofia di vita come tu offri la tua. Non avendo il potere di costringerli a maritarsi le vergini, la mia non è una imposizione perché manca della capacità COERCITIVA.

    Cito: “e offendi le donne che non sono più vergini chiamandole t...e, impudiche e i loro uomini zerbini e stallieri,”

    Nella mia visione questo tipo di donne sono esattamente quanto da me definito. E gli uomini che le trattano come signore sono dei mentecatti. Quindi ? Esprimo la mia opinione, sempre senza mai fare riferimenti.

Pagine: 1 2 3 4 5 23

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili