Salta i links e vai al contenuto

Il sesso prematrimoniale è un grave peccato!

La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 18 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

221 commenti

Pagine: 1 2 3 4 23

  1. 11
    Pax -

    Suzanne,
    non ticordo se hai mai setto se sei religiosa e fino a che punto. Riprendo il tuo punto due, dove riprendi il mio amico Onan, dove la bibbia consiglia, o meglio impone di non spargere il seme e quasi giustamente orientiil sesso solo come mezzo per procreare. Dico quasi giustamente perchè fatta la legge i cattolici invitano ad evitare la legge facendo sesso in periodi di nulla o scarsa fertilità a volte con buffi mezzi con il termometro. Favoloso per donne con ciclo regolare. Personalmente invito ad essere coerenti, rinunciare ad essere cattolici se non si è d’accordo con le regole da loro imposte. Non è corretto la pratica di questo si, questo no. Oggi sono stato a pranzo con un mormone, un ateo militante ed io che non mi considero ateo, perché non mi pongo il problema dell’esistenza di divinità, tutti e tre curiosi del diverso da se. Interessante dibattito che ci ha portati tutti e tre in ritardo per gli appuntamenti successivi. E’ molto bello potersi confrontare e conoscere meglio il diverso da se. Con i due ho un rapporto di amicizia, e sono convinto che questo rapporto nascerà anche fra i miei due commensali.

  2. 12
    Itto Ogami -

    Suzanne/Yog,

    io non ho mai detto di appartenere alla dottrina cattolica. Ho citato quanto detto dalla dottrina per mostrare la falsità e l’ipocrisia dei cattolici italiani.
    Per quanto comunque condivido con il cattolicesimo molti punti di vista.

    La mia futura fidanzata (o le mie future), ammesso che non ne abbia già una (o molte) adesso, o che sia sposato (con lei o con loro), sarà/saranno per me ciò che a me piacerà che sia/siano.

    Io per esempio sono un pò più arabic-oriented (e non sto dicendo di essere musulmano). Il maschio cerca la donna vergine, magari non essendolo lui stesso.

    Io non sono per la parità dei diritti, né per quella dei doveri. Maschio e femmina sono diversi, e come tali ciascuno ha i suoi doveri e i suoi diritti (talvolta, nella mia visione, la donna ha piu’ diritti del maschio, non si pensi che io vedo l’uomo come quello che può pretendere e la donna come quella che deve solo tacere).

    Però potrebbe essere che il maschio ha alcuni diritti in qualcosa (come avere la donna vergine) e la donna ha piu’ diritti in altro (essere sostenuta economicamente).

  3. 13
    Itto Ogami -

    Ciao sospeso, anche io sono disgustato dalle ragazze italiane. Ho trovato reali riscontri alle mie necessità nei paesi dell’est, specialmente in Ucraina, nei villaggi rurali, in cui le donne sono meravigliose, molto legate alla famiglia e assolutamente pulite nel cervello.
    Fidati che ci sono ragazze vergini e che il maschio può realmente trovare soddisfazione per le proprie aspettative. Comunque se non sei geloso retroattivo (cioè se non hai l’anticorpo alla impudicizia femminile) ma lo stesso vomiti le italiane, vuole dire che molte donne nostrane non sanno soddisfare proprio nessuno ! Fanno davvero cagare.
    Ti consiglio di guardare altrove, se ti servono consigli per rilocarti in un mondo fatto di donne stupende:

    dilloaitto@qip.ru

  4. 14
    sospeso -

    Grazie Caro Itto ci penserò. Se decidessi di farmi un giro nell’est europa (nn solo per quello…in generale x visitarlo…nn ci son mai stato in est europa…romania, ungheria, bulgaria etc etc) sicuramente ti chiederò consigli .
    Ma in qst periodo non voglio più niente,tanto è tutto finto e tremendamente noioso

    Qnd da bambino scopri che Babbo natale non esiste…poi il natale non è più “come prima…”

    Ma analizziamo un attimo:
    Renzi (a me sta talmente sulle palle che mi viene la psoriasi ogni volta che lo sento o lo vedo. Ma pensa che il 30% lo vota ancora :D) ), la tv, il lavoro, tinder, uomini e donne, la merkel, la ue, le banche, le illusioni e sofferenze d’amor patriarcale, la maleducazione, l’incomunicabilità, i genitori che si invecchiano, i problemi irrisolvibili, i matrimoni che si sfasciano, figli non avuti, famiglie irrealizzate, single scontenti, tu pure, gli amici che sono solo passatempi, gli acciacchi fisici, la vita è pure troppo lunga., status/immagine/money.
    …io me so rotto i co...oni ITTO 😀 :
    Il problema è che nn ho un piano B !

  5. 15
    suzanne -

    Pax, sicuramente non sono cattolica! Al momento mi definirei ignostica, ma non escludo in futuro di vivere la religiosità in altri modi. Abbraccio però alcuni precetti cristiani, tra cui l’essere uguali davanti a Dio ( o ad una coscienza collettiva). Una morale ad personam come quella delineata da Itto non può ovviamente avere alcun valore universale, né potrà essere condivisa da chi ha la capacità di trascendere la propria condizione e ragionare anche in astratto. Tra l’altro è una morale ovviamente paracula, perché tutela solo ed esclusivamente i propri interessi. Chi potrebbe mai aderirvi?
    Anche la donna ucraina rurale e vergine, perché mai dovrebbe accettare l’impudicizia del proprio uomo? Un valore è tale sempre e per tutti.

  6. 16
    Itto Ogami -

    Una donna dell’est europa può scegliere un uomo italiano che ha già avuto delle esperienze se non è gelosa retroattiva (per insicurezza).
    Un maschio italiano non può scegliere una donna italiana che ha già avuto delle esperienze se è geloso retroattivo (per impossibilità della donna di ritornare vergine)

  7. 17
    sospeso -

    beh susanne però la religione patriarcale, che ha sottomesso la donna, compreso il cristianesimo (che non permette alle donne di dire messa, ha un dio maschio, la vergine maria è vergine e Giuseppe no, il cognome è quello del padre/marito, ) contempla benissimo che sia solo la donna a dover rimanere vergine! Non mi senbra la nostra religione punti il dito, allo stesso modo, contro l’uomo ( (non rubare, non desiderare la DONNA d’altri)

    Ci sfido io, è una religione PATRIARCALE (instaurata x il PATER, x garantire la paternità, pater familias, patriarcato=società dei padri)
    Cio’ che queste religioni ISLAM; CRISTIANESIMO, EBRAISMO vogliono soprattutto garantire è la figura del PATER

    si , alluderanno talvolta anche alla verginità prematrimoniale del marito…ma non certo con la stessa enfasi di quella della donna

    Poi io son d’accordo cn te, è ovvio che si sottomette la donna, nn è giusto etc. Ma questa è accettata come idea dalla chiesa anche ATTUALE , dalla religione cristiana!
    Quindi Itto ragiona come gli hanno insegnato a scuola o nella sua famiglia, a messa o all’ora di religione, a catechismo o nei film romantici etc!

    Ad essere più importante è la verginità della donna (non è giusto ti ripeto, ma così la cultura patriarcale/chiesa/religione umana/famiglia matrimonio è stata ingegnata in principio) !

    Son d’accordo? NO xchè nn mi da soddisfazione reprimere gli istinti

    E’ cosi la nostra religione ? SI (è millenaria, è patriarcale)

  8. 18
    Sirenetta -

    itto il sesso prematrimoniale non è un peccato e te lo abbiamo detto almeno 56461465489746 volte, il sesso si fa in 2 specie se per amore e/o per attrazione fisica se 2 persone si amano e/o provano attrazione fisica e la natura ha donato all’essere umano gli istinti fisici e sessuali e di certo tante persone che gli usano non tengono in conto a uno come te cosa devono fare nella vita.

  9. 19
    Itto Ogami -

    Quindi abbiamo appurato che Sirenetta:

    1) non è cattolica
    2) è una impostrice, che si dichiara cattolica ma poi considera il sesso prematrimoniale come “non peccato”.

    Dato che non so quale di queste due è la verità, attendo tue nuove.

    Sei nel caso 1 oppure 2 ?

    Il sesso prematrimoniale è un peccato gravissimo secondo i dettami cattolici. E’ confermato in tutte le salse e da qualsiasi prete.

    Eccone uno…

    https://www.youtube.com/watch?v=0DY153LKaKs

    andate al minuto 22.30 e fantastico anche il punto 31.25

    Comunque è tutto interessante, io suggerisco di vederlo completamente.
    Questo prete è stato anche fidanzato, prima di scegliere la via clericale.

  10. 20
    Pax -

    Suzanne, mi piace il concetto di morale paracula!
    A me dell’esistenza delle/a divinità non mi importa nulla, ho molti conoscenti praticanti, ma se sono amici non sono certo degli integralisti. La religioone o la sua pratica è un fatto privato che può essere svolta anche in forma collettiva

Pagine: 1 2 3 4 23

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili