Salta i links e vai al contenuto

Ma in giro vi sembra ci siano delle persone normali?

La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

33 commenti

Pagine: 1 2 3 4

  1. 11
    Elisa -

    Leggo con piacere i vostri commenti e noto con piacere che non sono la sola a vedere del marcio intorno a me.
    Io sono arrivata al punto che non ho nemmeno più voglia di uscire la sera,primo perché le mie amiche frequentano quasi tutte qualcuno, poi perché l idea di conoscere l ennesimo scemo di turno proprio non mi va..Così passo i sabati sera e non solo a vedermi un bel film in compagnia del mio gatto.. almeno lui della mia compagnia sa cosa farsene.
    Sono una ragazza di 27 anni, molto bella, a parere di uomini e donne, lo dico perché sono anche molto sicura di me.. D altronde chi mai ti amerà se non ti ami da te?
    Allora vi chiederete qual è il problema? Il problema è che sono stanca; molto stanca.. Stanca di credere nelle parole idiote dl primo venuto.. che ti vede carina e tenta di abbindolarti.. In verità sono molto aggressiva nei confronti degli uomini .. sono convinta che vogliano sempre fregarmi.. sempre.. Mi sono buttata anche nel meccanismo delle chat, ma ho solo conosciuto deficienti.. L unico che mi aveva colpita è stato un ragazzo di 27 anni del Veneto, molto bello, molto agiato, con un bel lavoro, una bella vita… insomma una persona perfetta.. Mi ascoltava.. stavamo ore al telefono la notte.. ci raccontavamo di tutto e lui stava ad ascoltarmi… mi ha dato massima disponibilità.. Sempre..
    Questo ragazzo mi piaceva, mi piace ancora ma le cose sono cambiate.. la prima volta che ci siamo visti, lui è venuto qui per lavoro, non mi ha neppure baciata.. la seconda maggio scorso, è venuto qui con un collega-amico e mi ha baciata, ma dopo cena mi ha proposto una cosa a tre.. Io ho rifiutato e sono stata malissimo… Proprio lui mi aveva delusa.. lui a cui avevo raccontato anni di fallimenti, di vita vissuta, mi ero spassionata… lui mi faceva questo?? eppure sono stata male i gg successivi… Ma il mio ex che mi ha amata davvero, non è mai stato sostituito.. Mai.. Lui si è sposato, ha fatto un figlio, e mi ha totalmente vietato di salutarlo, per rispetto della moglie.. Io non potete pensare come ho sofferto quando è nato quel bambino.. Eppure è un anima innocente.. Detto ciò ho avuto altre brevi storie.. ma tt finite perché non erano coinvolti(però a letto mi ci volevano portare) Con il tipo del Veneto ho continuato ad insistere per ritrovarmi a sentirmi dire: Dacci un taglio! Quando lo cerco.. Dice che quando tornerà qua staremo insieme.. ma a me chi me li ridà questi gg che lo penso e vorrei confidarmi come una volta..? Nessuno..

  2. 12
    Nick -

    Elisa ti capisco, davvero. La mia storia è finita da poco e anche io, almeno per ora, ho deciso di starmene per i fatti miei. Non ho voglia di mettermi in tiro e di provarci con nessuna. Non ho voglia di guardare altre ragazze quando esco per fare la spesa o lavorare. I miei amici non fanno che dirmi “sei tornato single? dacci sotto!” ma l’ultima cosa che voglio adesso è fare il playboy. Non mi serve. E’ masturbazione. E’ vuoto. Il segreto forse è pensare a noi e non aspettarsi niente. Neanche quando iniziò la mia storia (appena conclusa) mi stavo aspettando niente, del resto.

  3. 13
    Kid -

    @ Elisa

    Guarda che gli incontri giusti li facciamo tutti quando capita . Non è che ci piovono dal cielo e che son tutti buoni/e . Anzi,
    come si dice :”a volte è troppo bello per essere vero!”
    T’è andata bene col tipo del Veneto, alla fine s’è rivelato per quello che era ! Cosa stai a rimpiangere le chiacchierate notturne con un imbonitore (quindi falso come una moneta da 3 Euro), travestito da principe azzurro? Tempo ed energie perse!
    Siam tutti nelle stesse condizioni , quando si cerca la persona giusta e non ci si accontenta del solo aspetto fisico!
    Poi , se succedesse, si è solo a metà dell’opera , perché le persone non le conosci finché non ci mangi le file di pane insieme.

  4. 14
    Nick -

    Kid, ti quoto e estendo il tuo discorso. Magari fosse solo così: spesso la persona non l’hai capita neanche dopo averci vissuto assieme x anni o una vita.. senza contare che tutti noi cambiamo nel tempo.. non si può essere sicuri di niente in questa vita. Probabilmente ci sono arrivato tardi, ma lo sto capendo in questi giorni.

  5. 15
    Paris77 -

    Ciao Elisa, se ti va ti lascio la mia email, magari ci potremmo sentire in privato e confrontarci, un abbraccio. william8p@libero.it

  6. 16
    Andrea -

    Elisa direi che il tuo commento n° 11 ha aggiunto parecchi elementi per farsi un’idea più chiara sulla situazione che vivi.Sono anche convinto però che tu faccia parte del folto gruppo “chi è causa del sul mal pianga se stesso”.
    Se ti ritrovi a inseguire storie con uomini sposati, fidanzati o pescati nelle chat qualcosa che non va c’è.
    Le chat sono popolate al 90% da uomini che cercano facili avventure sessuali e al 90% da donne che cercano emozioni (leggi farsela battere), cosa le frequenti a fare?
    Una donna bella (o molto bella) è impossibile che resti sola a meno che non stia frequentando ambienti che c’entrano poco con lei, virtuali o reali che siano.
    Per questo la tua vicenda non mi quadra, perché in giro è pieno di uomini normali soli snobbati proprio da donne come te.
    Tu vai cercando qualcuno di “normale”, ma probabilmente l’uomo così detto normale non ti interessa, non ti scatena emozioni e la tua mi sembra più che altro una lagnanza piuttosto che un’analisi concreta di ciò che puoi offrire e desiderare.
    Lo dico perché ho spesso sentito donne lamentarsi come hai fatto tu per poi scoprire che i tanti ragazzi normali che le circondavano non interessavano loro e magari preferivano struggersi dietro a quello sposato ma molto interessante (a detta loro).
    Nella tua condizione, se volessi davvero un uomo normale potresti trovarlo oggi stesso uscendo di casa, ma non è quello che vuoi davvero. Nel commento infatti descrivi questa sorta di principe azzurro, abbastanza stereotipato nell’immaginario femminile (bello, con i soldi, che ci sa fare..), il che lascia pensare che in realtà, dato che ti reputi figa (e sicuramente lo sarai), tu meriti il meglio, il principe azzurro, possibilmente figo e con i soldi, che è tutt’altra cosa che dire: “cerco uno normale”.
    Che poi altra cosa molto strana, conosci questo tizio bello e agiato e vivi con lui una relazione telefonica notturna?
    Ci sono troppe cose che stonano. A te manca la consapevolezza di sapere che cerchi prima di tutto una persona di un certo target e che sia anche normale, e non una persona innanzitutto normale.
    E ti manca la consapevolezza che essendo bella, verrai cercata dalla maggior parte degli uomini principalmente per la tua bellezza, come è naturale che sia, ma che a quel punto stia a te dimostrare di essere diversa dalla solita bella ragazza che se la tira, se vuoi effettivamente qualcosa di diverso…

  7. 17
    Andrea -

    …Anche riguardo il tuo ex, secondo me traspare un certo senso di colpa forse per aver avuto un atteggiamento con lui capriccioso e insoddisfatto che ha contribuito a rovinare la vostra storia, magari mi sbaglio ma la sensazione è quella.
    Ci sono troppe donne che si lamentano a torto di non trovare qualcuno di normale che le ami e troppi uomini normali soli per pensare che tu sia l’eccezione che conferma la regola.

  8. 18
    camy -

    Ottima analisi dei fatti, Andrea. Concordo con te! 🙂

  9. 19
    Fabio -

    Cara Elisa,
    io mi sento di dirti solo una cosa, mi dispiace essere diretto ma penso sia forse il caso che la soluzione a tutto ciò che stai passando è solo in te.
    Non importa quanti tentativi o occasioni ci vorranno per trovare la persona giusta, e la ricerca forzata non porta a nulla, vedrai che capiterà così per caso senza cercarla, io torno a ribadire che è avendo fiducia in te stessa che troverai la serenità, in qualunque forma tu la voglia trovare.
    Ti abbraccio.

  10. 20
    Elisa -

    Allora rispondo brevemente.
    Mi soffermo di più sull analisi di Andrea, che ha approfondito un argomento su di me seppur non conoscendomi.
    Ci tengo a precisare che io non me la tiro e ho scritto qui due righe sul periodo che sto passando per non sentirmi sola, come sono e condividere attraverso approvazione, disapprovazioni o critiche la mia situazione.
    Caro Andrea, credo, rileggendo più volte ciò che hai scritto che tu abbia centrato il punto del mio problema.. Forse sono troppo esigente nella scelta delle persone, inconsciamente.. Io non ricerco i soldi, le belle macchine, ma evidentemente il mio atteggiamento attira a me solo persone di quel criterio che io venero e alla fine mi usano solo per una sera, una cena, qualche telefonata perché la mia vita da umile impiegata, figlia di operai, e ne sono fiera!!, gli fa pena.. e in me il fatto che loro stiano ad ascoltarmi provoca ammirazione.. A me basta solo che ci siano. Anche con una telefonata. Mi capita al contrario di trattare non dico male, ma in maniera diversa, ragazzi più normali. Giuro mi sto rendendo conto di una triste realtà.. Con il tipo del veneto ho vissuto una sorta di amicizia virtuale, perchè vista la distanza non c erano altre alternative.. Se avessi potuto fare diverso l avrei probabilmente fatto.. Dovrei cmq rendermi conto del risultato che ho ottenuto con lui.. Mi sono sentita vuota. Concordo con Nick, Fabio e gl altri.. ma allora come potrei cambiare il mio modo d agire nei confronti degl altri. che mi fa risultare snob e antipatica, ma giuro non lo sono!

Pagine: 1 2 3 4

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili