Salta i links e vai al contenuto

Ridotto in miseria dalla mia ex moglie: non sposatevi e non separatevi

Lettere scritte dall'autore  divorziato
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

117 commenti

Pagine: 1 7 8 9 10 11 12

  1. 81
    maria grazia -

    Bisogna anche ammettere che ciò che dice Marius non è del tutto inesatto. Ci sono ancora oggi molte donne il cui scopo principe è il matrimonio e ricorrono a ogni mezzo per cercare il pollo di turno da ingabbiare ( indipendentemente dalla nazionalità della donzella ). In questi casi dovrebbero essere gli uomini direttamente coinvolti ad aprire gli occhi e a stare attenti. Ma purtroppo molti maschietti sono vulnerabili da questo punto di vista perchè hanno bisogno di una donna accanto e soffrono la singletudine.

    Un metodo eccellente per valutare una donna attendibile in questo senso, è il seguente:

    – non ha un rapporto morboso con la famiglia di origine e mantiene una certa autonomia di pensiero.
    – E’ economicamente indipendente ( ciò significa che beneficia di un impiego o di un guadagno sicuri, o ha dei fondi da parte, o comunque in qualche modo riesce ad essere autonoma senza rapprensentare un peso per nessuno )
    – NON PRETENDE lo sposalizio come “prova d’ amore”. Accetta di buon grado anche un rapporto “libero” ( ognuno se ne resta a casa sua ) o basato al massimo sulla convivenza
    – NON PRETENDE viaggi, cene, vestiti, regali, sopratutto se il momento non lo consente.
    – Non perde il suo tempo in pettegolezzi tra donne, telenovele, shopping o altre cretinate del genere ma è una persona pragmatica e costruttiva.
    – Non è quasi mai arrogante o ansiogena, raramente alza i toni, non ti sovrasta durante le discussioni. La sua forza decisionale e la sua determinazione traspaiono sopratutto dalla sua calma e dal suo autocontrollo. E nemmeno è perfida maligna e insinuosa nelle sue affermazioni. La malignità E’ SEMPRE il segnale di un’ aggressività irrisolta, anche quando si cela dietro modi signorili.
    – Non esprime invidia o disprezzo verso altre donne. Chi è sicura dei propri mezzi non ha bisogno di sminuire le altre, chiunque esse siano.
    – E’ resiliente. non competitiva in modo sterile.

  2. 82
    Itto Ogami -

    Risposta a 80 maria grazia

    Cito: “quale grande e immenso vantaggio offra – a parità di qualità, di capacità e impegno – una donna vergine rispetto a una non vergine. E quali gravi rischi di coppia con quest’ ultima rispetto alla prima.”

    Risp: dispongo della qualità di geloso retroattivo. Quindi il maschio/i maschi precedente/i rappresenta/no una vera e propria VERGOGNA che la mia donna si porta dietro. Questa cosa dannosa, compromette il rapporto di coppia, vanificando ogni capacità e impegno da parte di lei. Potrebbe essere la donna migliore del mondo, ma … ahime’… zero sul piano della accettazione. Quando la guardo vedo solo uomini muggire sopra di lei, e non le sue grandi qualità.

    Cito: ” E’ davvero un peccato che una persona come te, a tratti molto intelligente e perspicace, si lasci fuorviare da stupidissimi stereotipi tra l’ altro ormai completamente fuori dal tempo.”

    Risp: stereotipi ??? credi che siano fantasie ? esiste dolore e vergogna nell’animo dell’uomo geloso retroattivo. Mica seguo una moda per cui butto nel cesso quello che mi piace!

    Cito: ” una donna sempre accomodante e accondiscente alla lunga stufa, è terribilmente noiosa e poco stimolante.”

    Risp: mica vero… io per esempio sono un tornado e alla sera finire tra le braccia di una donna calma sarebbe un toccasana.

    Ti posso dire che non sono un “malato di fi..”, anzi la sdegno quando non allineata ai miei parametri. Ho ricevuto offerte di donne molto belle (diciamo di un’altra classe rispetto a me) e lo ho sempre rifiutate. La domanda è : “sei vergine? hai avuto altri rapporti?” risposta: “no, ho avuto altri ragazzi”. La guardo e le dico: “io desidero solo una donna vergine, mi dispiace”. Pago il mio caffè, mi alzo e me ne vado. Questa scena si è ripetuta un miliardo di volte. Non me ne frega niente se tutte le donne del mondo hanno deciso di fare sesso con tutti. Io la voglio vergine. Morirò da solo, ma vergine e soltanto vergine.

  3. 83
    Itto Ogami -

    Risposta a 81 maria grazia

    Cito: “Un metodo eccellente per valutare una donna attendibile in questo senso, è il seguente:
    – E’ economicamente indipendente ( ciò significa che beneficia di un impiego o di un guadagno sicuri, o ha dei fondi da parte, o comunque in qualche modo riesce ad essere autonoma senza rapprensentare un peso per nessuno )
    – NON PRETENDE lo sposalizio come “prova d’ amore”. Accetta di buon grado anche un rapporto “libero” ( ognuno se ne resta a casa sua ) o basato al massimo sulla convivenza”

    Queste due voci sopra sono una cazzata. Tutto il resto concordo.

    Spiego: una donna ONORATA, vergine, pura e casta, che vuole mantenersi onorata con un uomo vicino, pretenderà ovviamente il matrimonio, non come prova d’amore, ma proprio per evitare “la prova d’amore” che il maschio chiede, la donna concede e poi il maschio fugge. La donna che vuole rimanere vergine fino al matrimonio sa che si deve tutelare rispetto ai porcelli che le portano via quello che spetta al marito.

    Secondo: il fatto che sia economicamente indipendente non esclude che si trasformerà in una stronza arpia. Anzi, talvolta sono quelle indipendenti che sbattono la loro arroganza in faccia al marito, e che tendono a separarsi prima, con danno del marito. Non tutte le donne che vengono mantenute a casa sfruttano il marito. Ci sono anche quelle che lavorano sodo. GRAZIE A TUTTE VOI DONNE CHE SIETE STATE VERGINI fino al matrimonio. GRAZIE A VOI TUTTE CHE AIUTATE I VOSTRI MARITI. Siete la dimostrazione che il bello esiste ancora. Ogni tanto fatevi sentire, o solamente la zozzeria dettera’ legge !

  4. 84
    Golem -

    Ma perchè muggiscono ‘sti maschi Itto? Io non ricordo di aver mai emesso il verso che citi. Forse ho abbaiato, barrito, squittito, ho ragliato (il donkey no?), bramito, chioccolato, ululato, grugnito, garrito, ma mai, dico mai mugghiato.
    Tu “mugghi” in quei lieti momenti?

  5. 85
    maria grazia -

    Itto, mi dispiace, ma non ci siamo. Se è vero quello che hai detto, e cioè che sei soggetto alla gelosia retroattiva, per come ne parli ne soffri in modo patologico e quindi forse dovresti intervenire su questo aspetto invece che intestardirti a cercare la vergine introvabile. Primo punto. Mi ricordi un pò me stessa quando mi ostinavo a cercare il mio uomo ideale e il mio compagno di vita esclusivamente in strafighi da fotoromanzo, che avessero atteggiamenti strafottenti e che non mi cadessero subito ai piedi, perchè allora prendevo in considerazione come soggetti virili solo questo genere di maschi. Ma c’è anche da dire che avevo 16 anni. Non 30 o 40. Spiegami poi che significa “zozzeria”.. tu sei liberissimo di ammettere che nelle donne che incontri non riesci a vedere le loro qualità, ma solo i loro uomini precedenti che gli “mugugnavano” addosso, ma non puoi additarle come delle zozze senza nessun valore morale solo perchè tu hai determinati convincimenti. Lo trovo offensivo per tutte quelle donne ( TANTISSIME ) che sono economicamente indipendenti, che non fanno pesare il loro status e che invece contribuiscono ogni giorno alla costruzione del progetto di coppia e di famiglia che hanno sugellato con il loro compagno. Tu Itto sei vittima di una distorsione di pensiero, anche se ti rifiuti di prenderne atto. Fai cioè confusione tra donne MORALISTE e donne AFFIDABILI. SONO DUE COSE DIVERSE. Essere ONORATE non vuol dire avere l’ imene intatto, trovarsi un uomo da cui farsi mantenere a vita e a cui dire sempre “si”. Ma vuol dire ben altro. Se tu vuoi davvero pensare che l’ equazione dell’ Amore ben riuscito si possa risolvere nella semplice formula: “donna vergine, dipendente e accondiscendente=vita e unione felice”, allora significa che vuoi vivere di illusioni e di false certezze perchè risolvere il tuo VERO problema ti risulta troppo gravoso e difficile.

  6. 86
    maria grazia -

    “io per esempio sono un tornado e alla sera finire tra le braccia di una donna calma sarebbe un toccasana.”

    ovvio, tutti quanti dopo un’ intensa e dura giornata desideriamo solo un pò di pace e di relax, ma questo non implica che si debba avere vicino un/una partner che sa solo dire: “Sissssignore”.

    “La donna che vuole rimanere vergine fino al matrimonio sa che si deve tutelare rispetto ai porcelli che le portano via quello che spetta al marito.”

    Si. Vabbè… ! 🙂

  7. 87
    Elenina -

    Egregio Itto Ogami,
    mi chiamo Elena e sono rimasta colpita dalle parole che lei ha usato verso le donne che ‘faticosamente’ si sono sposate vergini. Io sono una ragazza che ha sempre creduto nel valore della verginità. Mi sono concessa per la prima volta nella vita a mio marito, ben 11 anni fa, dopo il matrimonio.
    Io sono casalinga, ma aiuto mio marito in ogni cosa, inoltre anche lavoro un pochino per arrotondare. Non sognerei mai di tradire mio marito e lui mi guarda dopo tanti anni di matrimonio proprio come quando ci siamo sposati -e questo non è facile oggi-. Lui mi dice sempre che essere stata solamente ‘sua’ lo rende orgoglioso di me. Anche lui parla di onore, e io sinceramente vedo le altre mie amiche che hanno divorziato dai loro mariti, non si sentono come me. Hanno facce spente e sono tristi. Io invece sono realmente felice e ho una bella famiglia e un bambino di 6 anni; credo che aver regalato tutto a mio marito sia davvero molto importante per lui.
    Sono rimasta stupita del fatto che lei Itto Ogami ha ringraziato le donne come me. Nessuno prima aveva mai riconosciuto quello che dentro di me ho sempre sentito. Ho detto di lei anche a mio marito e le diciamo di cuore: Grazie! Spero che trovi la sua ragazza vergine che si donera’ a lei completamente.

  8. 88
    maria grazia -

    se questa Elenina è una persona reale, allora io sono Enrico Mentana! 😀

  9. 89
    Golem -

    Lo speriamo anche noi signora Elenina. E senza ironia.
    Io ho sposato una donna sulla quale pare si sia mugghiato prima di me, visto che io nei momenti di intimità bramisco o chioccolo normalmente. Ma siamo felici lo stesso sa? E abbiamo i volti sempre allegri, da tanti e tanti anni. Adesso sto cercando di imparare a mugghiare per quei momenti, così per curiosità, ma mi riesce male. Non vorrei mai che cambiando verso lei pensi che la tradisca.
    Complimenti comunque. Immagino che lei possa dire la stessa cosa di suo marito, che cioè anche lui fosse vergine nella vita, e questo è bello. Lo ha detto anche il grande capo indiano Estikatsy.

  10. 90
    ChiaraBlu -

    Caro Itto,

    sei apprezzabile da parte di molte a quanto pare e sotto diversi punti di vista. Penso che sia dura per una donna ascoltare le tue parole taglienti, quando escludi qualsiasi coinvolgimento in quanto non vergine. Forse pretendi troppo dalle donne, però devo dire che rispetto ad altri ragazzi che mi hanno corteggiata, non ho mai trovato uno che aveva le idee chiare come le tue. La tua donna deve essere davvero speciale per te, per escludere tutte le altre. Caspita!
    Non sono d’accordo riguardo a quanto detto da maria grazia perché secondo me Itto parla solo per se stesso, non ha giudicato nessuno, almeno io non mi sento giudicata da lui.

Pagine: 1 7 8 9 10 11 12

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'informativa sulla privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili