Salta i links e vai al contenuto

Sono un ragazzo serio

Lettere scritte dall'autore  UomoSerio

Ciao a tutti, sono un ragazzo fisicamente normalissimo, ho un’ottima professione e posizione sociale, sono davvero simpatico e pieno di vita… ma ho la peste del XXI secolo: sono un ragazzo SERIO.
Si potrebbero fare tanti discorsi (e potrei farli, addirittura documentati scientificamente) e la verità è solo una: il mondo oggi gira al contrario, non ci sono più persone serie (uomini e donne) perché essere seri vuol dire rimanere tagliati fuori completamente.
Il mio sogno è “semplicemente” quello di crearmi una famiglia, amare la mia donna per tutta la vita e metterla al centro dei miei giorni, per tutti i giorni… e questo non sarebbe un sacrificio ma quello che mi renderebbe FELICE… peccato che come dicevo, in questo mondo “moderno” il mio è un sogno dei più difficili da realizzare… ne ho realizzati di davvero impossibili ma questo per assurdo è quello più impossibile di tutti… so che sembrerebbe assurdo pensare che possa essere così ma solo le persone SERIE (serie DAVVERO) possono capire la verità spaventosa che ho descritto, talmente spaventosa che temo di stare per arrivare al punto di non farcela più… e lo dice una persona che ha l’ottimismo nel proprio essere radicato a livelli infiniti… senza questo ottimismo mi sarei davvero arreso da un sacco di anni… ma ora sto arrivando al limite anch’io… se la ragazza che cerco da una vita intera legge questo messaggio mi risponda, la sto aspettando da tutta la vita… Grazie.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook: Sono un ragazzo serio

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Me Stesso

279 commenti

Pagine: 1 2 3 28

  1. 1
    Sergio -

    E siamo in due…

    Le mie storie sono sempre finite perchè è arrivato il caz.zone di turno, sostanzialmente sempre dei falliti e inutili, che però avevano quel non so che piace a molte donne: il nulla, cioè la novità.

    Sei come me anacronistico…

    Però meglio così che senza alcuna morale.

  2. 2
    pony -

    Non è forse un desiderio di molti avere al proprio fianco una persona di cui prenderci cura e che si prenda cura di noi per tutta la vita?
    Il mio desiderio è proprio questo, ma so di non vivere nel mondo della fantasia romantica per eccellenza. Non credo lo sia più e forse non lo è mai stato.
    Tanti purtroppo non combattono, ogni piccolo screzio, ogni piccola noia si trasformano pian piano in disinteresse e l’amore, quello passionale ed emozionante passa.
    Al suo posto arriva l’abitudine, l’attaccamento, il volersi bene ed a molti non basta.
    Nella nostra vita cerchiamo sempre emozioni più o meno forti e di fronte alle difficoltà tendiamo a rassegnarci e a dire “mah magari non era la persona giusta per me” e guardiamo avanti.
    Cosa darei per poter amare una persona per tutta la vita. Eppure non sono una ragazza seria.
    Vivi la tua vita nel modo più emozionante che puoi, innamorati delle cose, delle persone, dei momenti ma non attaccarti troppo a questo pernsiero, a questa tua bella speranza.
    La felicità prima o poi arriva, dopo i momenti di sconforto arriva sempre qualcosa che ci fa cambiare in positivo; è l’andamento naturale delle cose.
    Però capisco quando dici che sia una cosa spaventosa. Penso però che si possa vivere bene anche con questo pensiero.

  3. 3
    The Dreamer -

    “Quello che una volta era condannabile, oggi costituisce la normalità”.
    Qualcuno la chiamerebbe moda, altri ti direbbero che tutto passa, the tide is turning. Io, semplicemente ma come dici tu con maledetta fatica, continuo ad essere me stessa, con le mie giovani priorità esistenziali, cercando di non affogare nel mare “pieno di vuoto”, nelle acque torbide della presentazione massificata, standardizzata, omologata che non distingue leggerezza e banalità, mischiandoli in un intonaco sbiadito, confuso, acerbo.

    Sono contenta di vedere talvolta qualche lucetta accendersi nel buio, in un firmamento disincantato, troppo spesso privo di astri. Avverto una fiamma lampeggiare tenue dentro, sai mi fa sentire un pò meno sola, un pò meno aliena in questo spirito ferito e in questo involucro di carne ed ossa incastrato in un’apparenza laccata, in un mondo di plastica, perfezionista, alla continua rincorsa del perfezionalismo illusorio. Ah, la fugacità, alealtoria nella sua evanescenza, maestra dell’ipnosi degli “uomini moderni”!

    Soffrirai, temo, ma non cambiare, se puoi…

  4. 4
    TiD -

    Quanto ti capisco. Da quanto leggo probabilmente sei più grande di me. Ma ti capisco. Desiderare il desiderabile, desiderare “ciò che si può avere”, cio che – oserei dire “sembra”- è giusto non frutta. Non è apprezzato, non è bello, non è intrigante. Garantire la sincerità, l’amore, l’impegno, il sostegno; assicurare una famiglia, una vita serena, la certezza di un futuro quantomeno piacevole…
    Questo non piace!

    Tanto meglio se si è falsi. Misteriosamente evasivi, dal fascino intrigante. Meglio se si sfrutta er fuggire. Meglio una notte “take away” che una vita al ristorante. Meglio l’impertinenza, meglio la non-importanza, meglio l’omologazione, meglio l’inconsapevolezza (o consapevolezza di nullità).

    “Gli uomi preferiscono ancora essere ‘nulla’ piuttosto che non essere” (Nietzsche)

  5. 5
    Samy -

    Hei, credo che forse siamo le uniche due persone rimaste sulla terra che possono definirsi serie!
    Ma dove sono finiti i ragazzi e gli uomini così? Io non ne trovo!

  6. 6
    Sergio -

    Vedi il mondo gira come la pensa Pony…

    Tutto il suo discorso è sintetizzato come: fate i cavoli vostri fregandovene di tutto… wowowowowo che bello 🙁

  7. 7
    silvana_1980 -

    sei in buona compagnia…dovremmo essere protetti dal WWF come i panda

  8. 8
    UomoSerio -

    Grazie dei numerosi commenti.
    Per TiD: sì scusami e scusatemi tutti ho dimenticato di specificare che ho 35 anni e sono di Lecco.
    Ringrazio tutti di questi bei commenti, ma il mio era più che altro un “appello disperato”: se di tutte le ragazze che spergiurano di cercare un uomo serio e dicono di non trovarlo, ce ne fosse una (UNA) non ipocrita che sia FELICE di averlo trovato (per altro come ho già detto non faccio per niente schifo, tutt’altro, sia fisicamente sia economicamente, socialmente, culturalmente ed ancor più professionalmente)…bene, io sono qua…come dicono altri miei “colleghi” seri, dovrei avere la fila con tutte queste ragazze che dicono di cercare uomini COME ME, chissà perchè per trovarne una devo farne passare almeno 1000 (e devo cercarle io, per essere rifiutato da 999, mica il contrario).
    Viva l’ipocrisia infinita.
    Chi desiderasse conoscermi mi scriva una mail a: risposta1975@libero.it

  9. 9
    lilla -

    Bla bla bla.. Non esistono più le ragazze serie… bla bla bla… i bei vecchi tempi… bla bla bla… dove sono finite le mezze stagioni…

    Ma fammi il favore. E tu che cosa saresti, l’eccezione che conferma la regola? No perchè ce ne sono altre 5 sotto di te, 6 se contiamo anche la sottoscritta.

    E non credere che una volta le cose fossero tutte rose e fiori. certo, le persone si prendevano le proprie responsabilità, ma questo ha anche comportato una quantità di coppie infelici che neanche puoi immaginare.

    Ad ogni modo le ragazze serie non sono affatto estinte. Certo se speri di trovarle in discoteca sei fuori strada (non dico che sia così anche nel tuo caso ma ce n’è.. Ne ho sentiti fin troppi pretendere di trovare la ragazza seria e poi precisare che però la vogliono pure bella e con 2000 qualità che loro stessi son ben lontani dal possedere etc.. pedalareeeee).
    Non hai veramente motivo di perderti d’animo però non stare a piangerti addosso, non serve a niente.
    Sembri una buona persona e credo ti ci voglia solo quel pizzico di fortuna per trovare la persona giusta; ce ne sono TANTE, forse non le riuscite a vedere, ma di ragazze che sognano ancora il “principe azzurro” ce ne sono a bizzeffe.
    Su, su, ottimismo!

    Si lo so sono insopportabile, ma sembrate tutti avere bisogno di una bella scrollata! Lamentarsi non serve a nulla gente! Cominciate a stare bene con voi stessi, a vivere le vostre vite tra le gioie e i dispiaceri che sicuramente vi capiteranno; se vi riesce piantatela di chiedersi se è quello\a giusto\a ogni volta che incontrate qualcuno. La persona giusta arriva quando meno ve l’aspettate e talvolta in modi imprevedibili 😉

    Ps. Per me è stato così almeno. Ad un certo punto ho smesso di preoccuparmene e poco dopo mi sono innamorata 🙂

  10. 10
    solitudine93 -

    ormai le persone serie al mondo sono molto rare..molti giovani (anche io sono giovane) si divertono con droga e alcool..ma non è questo il vero divertimento..la vera felicità secondo me è lo stare bene con se stessi e avere una persona accanto a se a cui dedicare tutto il proprio tempo,una persona da amare e che ci ami..ti capisco molto..io la sto cercando questa persona,tutti mi dicono”ma vivi la vita,sei giovane” e io gli rispondo che adesso sento il forte bisogno di una persona al mio fianco e non importa se sono giovane…

Pagine: 1 2 3 28

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili