Salta i links e vai al contenuto

E’ inutile prendere la vita troppo sul serio

Ho lasciato una donna che amavo per non essere ferito costantemente dalla sua insana voglia di vedermi stare alle regole del suo gioco in amore. Molte persone mi hanno detto che questa venticinquenne è una manipolatrice affettiva, e quindi di pensare a tutto ciò come una brutta storia che deve passare in sordina nella mia testa. Molte altre le dovrei solamente cancellare dalla mia vita, ma sono talmente privi di morale che sarebbe troppo buono per loro questo trattamento.
Mi sono informato molto su questo tipo di persone e corrisponde in pieno, ma volevo un vostro parere.
Tengo a precisare che non ho avuto nessuna relazione con questa persona, anzi ho cercato di evitarla a lungo dato che la sua presenza mi faceva sentire a disagio.

Vi ringrazio anticipatamente per le vostre risposte.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

4 commenti

  1. 1
    AlbertoGuitar -

    Se stare con le ti fa sentire a disagio e quindi ci stai male, è meglio che continui a tenerla lontana, io ho avuto una situazione come questa e sperare che lei cambiasse per amor mio mi ha portato ad una serie di eventi che non sto qui a dire…
    Poi comunque dipende dai casi, spero di esserti stato di aiuto
    Saluti

  2. 2
    LuceVerde -

    Ci sono amici che hanno continuato ad insistere che fossi un pazzo a non mettermici, ma ti giuro pensavo a come mi sarei sentito e a quello che avrebbe fatto dopo una eventuale rottura. Comunque, ha fatto una serie di cose spiacevoli quando ha capito questo che mi hanno rovinato a livello sociale. Non sai la gente che crede alle bugie di queste persone e, come è capitato a me, ci infilano anche del loro. Dopo risultano essere tutti innocenti.

  3. 3
    lyra -

    ciao luceverde, parli per caso di personalità narcisista?

  4. 4
    LuceVerde -

    @lyra
    E’ soprattutto molto ipocrita ed egocentrica, mi ha totalmente rovinato a livello sociale dato che la maggior parte delle persone credeva alle bugie che creava. Insomma, non ho avuto una relazione ma un vero calvario e nonostante abbia dimostrato questo suo lato c’è gente che continua a non credermi, in particolare gente che ne ha solo sentito parlare. Sono passato per pazzo. Ad una anno dalla laurea questa persona mi ha riempito la testa di bugie e stupidaggini e non riesco neanche a dormire la notte ripensando a come sia uscito fuori questo suo lato.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili