Salta i links e vai al contenuto

Quanto sciocchi siamo noi uomini quando siamo innamorati

Caro direttore, mi complimento per il suo sito e mi presento. Mi chiamo roberto, ho 42 anni, sono sposato e ho la fortuna di avere tre bellissimi figli. Perché allora scrivo in cerca di aiuto? Perché due anni addietro mi sono imbattuto in una situazione che mi ha rovinato la vita. Una giovane donna, anche lei sposata, mi si avvicina e inizia con qualche sms a chiedermi banali consigli. Mi confida subito alcuni suoi problemi: il desiderio di una gravidanza che non arrivava e un’insoddisfazione matrimoniale. Iniziano i complimenti alla mia persona e ..da vero sciocco cado subito nella trappola. Mi innamoro e perdo l’orientamento della mia vita. Mi convinco di vivere una storia bellissima, seppur difficile, non sapendo che, invece, stava per in iniziare la mia fine. Cercherò di essere sintetico: dopo avermi fatto credere di essersi innamorata di un vecchietto come me, mi ha fatto di tutto. Mi ha ingannato, dicendomi che anche per lei era la prima volta che tradiva il marito, ma invece così non era, mi ha tradito con altri uomini perché, a suo dire, vittima della solitudine e poi, quando, il marito la lascia ( che strana la vita…alla fine lui si è innamorato e l’ha accanata) mi usa per accertare il tradimento e ottenere un sostanzioso assegno di mantenimento. Dopo la separazione parte in vacanza a caccia di nuovi e disponibili uomini e mi abbandona con una violenza inaudita, dicendomi circa 6 mesi fa, che le davo fastidio e che non voleva più avere alcun contatto col sottoscritto. Nello scrivere queste poche righe capisco da solo quanto sporca sia questa donna, ma purtroppo è onesto dirvi che io ancora sto male. Per cosa non lo so, ma soffro da morire. Adesso che ho compreso chi fosse quella persona mascherata da fata che mi giurava amore eterno, ora che ho contezza di quanta sporcizia mi ha versato addosso, mi sento tanto scemo e ho vergogna di me stesso. Si, vergogna di averla amata davvero. Ho amato tutto della sua vita, anche e soprattutto le cose che oggettivamente non erano poi così belle. Amavo il suo respiro e vivevo esclusivamente per lei. non è facile, alla mia età, farsi trasportare da una relazione clandestina, ma provavo tanto di quell’amore che…impazzivo e alla fine, da vero stupido e cieco innamorato, avevo deciso di lasciare la mia famiglia e vivere con lei. vi rendete conto di quanto sciocchi siamo noi uomini quando siamo innamorati? È stata l’esperienza più straziante della mia vita. Mi ritenevo un uomo equilibrato e forte e oggi dopo quello che ho subito, la mia autostima è sotto terra. Ma come è potuto accadere mi chiedo? Stava con me, diceva che ero Dio, che ero una persona speciale, che lottavo per valori importanti, che voleva vivere per sempre la mia vita, ma contestualmente inviava e sms ad altri uomini. Mi diceva che non amava il marito, ma alla fine si è appurato il contrario: era il povero coniuge a non provare più nulla ( la conosceva bene!) e lei, che ci soffriva, invece di tentare di riconquistarlo ha reagito da donnaccia, già prima di conoscermi. Tant’è che dopo la separazione è impazzita. Ho scoperto una persona bigotta, una provinciale piena di se, una persona che vive solo per raggiungere i suoi sporchi obbiettivi. Erano anni che, capito il non amore del marito, cercava un valido sostituto. Ha avuto più storie, tutte andate male e alla fine ha “puntato” me, sereno padre di famiglia, con l’unico obbiettivo di rovinare proprio quella famiglia che lei desiderava e non aveva. Mi sento uno sconfitto e ho paura del futuro, visto che, nonostante abbia capito con chi mi sia imbattuto, continuo a soffrire per lei. non so perché ho scritto questa stupida lettera, ma sento di ringraziarvi. roberto

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook Quanto sciocchi siamo noi uomini quando siamo innamorati

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

583 commenti

Pagine: 1 2 3 59

  1. 1
    Raffaele -

    Caro Robeto, storia davvero raccappricciante, che le donne siano più puttane di quello che pensiamo l’ho sempre sostenuto.Purtroppo l’errore di noi uomini è che siamo istintivi ed in certi momenti invece di ragionare col cervello pensiamo col pisello.Ma le brave donne dovrebbero saperlo questo ed avere più rispetto invece se ne approfittano e danno il massimo del loro essere puttana.Io sono molto più giovane, libero, mai sposato, ma ho molta paura per il futuro avendo già avuto a che fare con ragazze puttane che dicono una cosa ed è l’esatto contrario. All’inizio mi innamoravo ora mi lego molto meno, comincio ad essere diffidente ad alla prima cazzata che mi fa una donna io parto con gli insulti, divento cattivo e molto finchè il rapporto va decisamente di merda.ma forse è meglio così, incazzandomi come si deve valuto le reazioni della donna che se mi vuole bene e non fregarmi cambia registro e si adatta allo “stronzo”, se invece era una t...a che voleva usarmi se ne va e quando mi vede se ne sta distante comunque dicendomene di tutti i colori.Ma meglio così, il mio atteggiamento fa selezione anche se purtroppo mi rende antipatico e molte donne mi stanno distante, meglio così !

  2. 2
    marco_ex_incasinato -

    Scusa, almeno adesso ti sei svegliato? Benvenuto nel mondo reale che non è quello del mulino di marca. Anche io dopo qualche bidone mi fido poco, come molte donne del resto. Dopo tutto fidarsi è bene, non fidarsi è meglio… Certo che fa male, la fiducia tradita è la peggiore di tutte, e certe persone sembrano cadere sempre in piedi. Stai tranquillo che alla lunga però certa gente il conto lo paga. Almeno hai trombato? Poi sul fatto che noi uomini siamo stupidi oramai è assodato anche quello.
    BYE

  3. 3
    silvana_1980 -

    bene, anche tu hai preso la capocciata
    sei stato usato, ed ora sei molto ferito
    hai aperto bene gli occhi e, credici, che sarà difficile che tu li richiuda di nuovo
    ora rivaluta la tua famiglia, pensa ai tuoi figli e quanto fortunato sei
    e renditi conto che sei circondato già d’amore, che quello che hai perso non ci assomigliava neppure lontanamente

  4. 4
    Mayte -

    quanto male a tua moglie e ai tuoi figli…..ma il loro dolore non è vano…hai capito ora..e quindi hai ancora una possibilità…per capire veramente ….e ridare loro ciò che hai tolto…

  5. 5
    Shandra -

    Raffaele
    i termini da te usati non ti fanno molto onore.
    Ci sono donne disoneste e ci sono uomini disonesti.
    In queste pagine puoi trovare il dolore che purtroppo prova chi ha avuto a che fare con certi elementi, maschi o femmine che siano.
    Sei molto incattivito col genere femminile, e posso anche comprendere che tu abbia avuto delle brutte esperienze, ma di quelle siamo carichi tutti, uomini e donne, ed i motivi son quasi sempre gli stessi, sia dall’una che dall’altra parte.
    E’ vero, non ci sono più valori, viviamo in una società molto strana, ma le brave persone ci sono, basterebbe solo imparare a cogliere meglio le sfumature.

    Roberto44
    mi dispiace che tu stia male, purtroppo quando si perde la testa ed anche il cuore, a volte stentiamo a vedere quello che veramente è l’altra persona.
    Di mio sono disgustata dal tradimento, non approvo quello che hai fatto avendo una famiglia ed una moglie che ti ama, sorvoliamo su questo comunque.
    Questa donna si è comportata davvero male, permettimi di dire che penso delle cose molto brutte di lei, è una donna senza equilibrio, e se pensa di trovarlo ingannando la gente, approfittando del cuore e dei sentimenti altrui, o saltando da un letto all’altro, allora scusami ma non ha capito davvero nulla della vita.
    Che dirti, soffri per una persona così, e che te ne faresti di una così, la porti all’altare?
    Cerca di superare questo momento, se hai preso coscienza di tutto quello che scrivi metti un sonoro V……. a questa storia ed a lei.
    Cerca però in te un pò di equilibrio, prova a capire ciò che vuoi veramente, o fai parte anche tu di quegli uomini che perdono la testa, poi tutto va male e tornano dalla moglie e dalla famiglia solo perchè hanno comunque un porto sicuro dove approdare? Sarebbe malsano egoismo e dimostrerebbe solo falsità ed ipocrisia.
    Analizzati bene, per onestà verso la tua famiglia e verso te stesso.
    Non ne vale la pena, ti ha usato, e poi non definirti vecchietto, scherzi? a 42 anni si spacca il mondo caro!

    Su, vedrai che con una maggiore analisi, più onestà ed amore verso te stesso, supererai tutto.

    Shandra

  6. 6
    Fire -

    Se tu rileggi la tua lettera, già le risposte te le sei dato da solo sul tipo di donna che hai incontrato no? e allora, perchè continui a star male per lei?
    Di solito, non sono quasi mai d’accordo con i toni usati da Raffaelle nel descrivere le donne, perchè ne fa di tutta l’erba un fascio, ma stavolta condivido quello che ha detto, in primis che a volte voi uomini ragionate con il pisello e non con la testa, ma è anche vero che certe donne ne approffittano di questo e si comportano da p…..e! tu nei hai evidentemente incontrata una….Comunque, non ne esci bene nemmeno tu, che hai tradito tua moglie e tre figli, per cosa poi?

  7. 7
    Ari -

    Vuoi sapere se mi dispiace che il tuo grande amore si sia rivelato una donnaccia maniaca degli sms?
    No.
    Saluti a tua moglie.
    E se ve ne andaste a quel paese tu, Raffaele e Marco together?

  8. 8
    Raffaele -

    Comunque sono d’accordo con Marco, c’è chi si diverte molto (uomini e donne), se tutto ciò non reca danno a nessuno tutto ok, ma chi non è onesto e va ad interferire nalla vita degli altri con i suoi atteggiamenti pagherà un conto molto salato.

  9. 9
    luce -

    Nn credo ke tu abbia capito esattamente il problema,caro uomo d 42 anni!!!!il fatto nn sono le donnacce che c sono in giro ma voi uomini cn moglie e figli che nn sapete tenere a freno i vostri istinti nonostante l’impegno assunto x la vita…vergognati e ringrazia tutti i santi del paradiso ke tua moglie nn ti ha scoperto…..

  10. 10
    roberto -

    Grazie ragazzi, per i vs pensieri, in momenti come questo servono. Vorrei però specificare alcune cose. In 17 anni non avevo mai tradito mia moglie, sono un padre presente, un professionista onesto e un amico generoso, una persona che a dire di chi mi conosce vive di valori veri e autentici. Insomma, senza falsa modestia, mi ritengo una bella persona. cosa voglio dire? Che non mi è mai balenata l’idea di fare il playboy, né di stuzzicare donne di altri. Quando è iniziata questa brutta avventura ero in un momento di splendore professionale, familiare, economico, insomma non mi mancava nulla e nulla cercavo. Questa signora, che conoscevo poco e male, perché frequenta lo stesso ambiente lavorativo, ha iniziato, come ho già detto, ad avvicinarsi in modo molto semplice, dolce, umano. Parlava dei suoi guai e quando mi ascoltava fingeva di essere ammaliata. “ sei una persona speciale….. unico… mio marito non ha le tue qualità umane….. se avessi te al mio fianco…. Tua moglie è fortunata..Ecc.” cari amici, credetemi non è facile rimanere insensibili a queste cose. Quando la cosa si è concretizzata( sempre su sua iniziativa) io sono stato di merda. Pensavo a mia moglie, a quello che avevo fatto, insomma i rimorsi mi torturavano. Lei continuava, sempre con fare dolce e sensibile, a starmi vicino a condividere il mio quotidiano e.. pian piano mi sono innamorato. Mi sono fatto convincere di avere incontrato il grande amore e questo mi consentiva ( sbagliando) di pensare che non era un tradimento il mio, ma amore. Non sapevo chi era in realtà quella donna, non immaginavo avesse già tradito il marito, non averi mai creduto che contestualmente al mio mantenesse altri rapporti di “amicizia”. Non vedevo tutta la cattiveria di cui era capace. Ero uno stupido innamorato cieco e sordo. Continuavo a vivere combattuto tra l’amore che provavo per lei e i rimorsi verso la mia famiglia. Ho trascurato il lavoro , perso gli amici, vivevo solo di lei che invece… pensava a cacciare altri e migliori uomini. A pensarci adesso tanti erano i campanelli d’allarme, ma …. ripeto, ero cieco. Oggi sto male per l’inganno subito, penso di averle dato tanto e di avere ricevuto solo cattiverie. Pensavo di conoscere la gente e invece sono stato fregato da una persona che volutamente e gratuitamente ha deciso di rovinarmi l’esistenza. Grazie ancora.

Pagine: 1 2 3 59

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili