Salta i links e vai al contenuto

Quando una storia finisce e i ricordi restano..

Mi ero promessa che dall’anno nuovo, avrei definitivamente chiuso la porta del 2013 che fa parte del mio passato.
È trascorso più di un mese, da quando il mio ex dopo 1 anno, mi lascia, perché vuole stare libero. ( cosa comune a molte coppie, da quanto ho letto in questo blog).
Lui sta andando avanti con la sua vita tranquillamente, questo lo so grazie a facebook che è fatto proprio per vedere i fatti altrui…. nonostante io l’ho cancellato, ho buttato tutto ciò che mi aveva regalato, tutti i msg… insomma ogni sua traccia… perché sono 1 ragazza debole, e conservare qualke ricordo mi farebbe ancora più male.
Il problema è come se io fossi stata lasciata solo qualche giorno fa…. non riesco del tutto a cicatrizzare la ferita, mi sveglio in continuazione con l’ansia, i ricordi mi tormentano, e la cosa più brutta è che lo sogno ogni notte, sogni tristi… : ( e come se io lo vedessi…. ma non è più mio.. credetemi è 1 tortura…
A volte capita che x strada incontro qualke suo amico, e mi TREMA IL CUORE… purtroppo x adesso non sono abbastanza forte da fregarmene….
Io sono fatta così: quando 1 persona decide di non voler far più parte della mia vita, io ne cancello ogni traccia, soprattutto per difendermi… perché ne soffrirei ancora.
Non negherò mai la nostra storia, anzi la porto nel mio cuore, perché da parte mia gli avevo dato 1 gran valore, cosa che non ha fatto lui…. ma è bene chiudere col passato, a piccoli passi ci riuscirò.. anche se vi ripeto è come se fossi stata lasciata ieri….
In cuor mio la speranza che lui se ne pentisse, l’ho sempre avuta, ma dato che col passare del tempo mi sono resa conto che quando non c’è AMORE, le persone non tornano, me ne sono dovuta fare 1 ragione…
UN ABBRACCIO A TUTTI VOI… E CORAGGIO!

L'autore ha scritto 26 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

11 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    guido90 -

    Ti sono vicino…sto attraversando la stessa tua situazione…logorante é l’aggettivo che la descrive meglio. Non so dirti come fare per uscirne perché ci provo da mesi…e il dolore non accenna minimamente a ridursi…anzi… Credo che niente ti segni l’anima come queste situazioni. Uno strazio.

  2. 2
    animafragile83 -

    ti capisco profondamente…piu’ cerco di mettere tuttoalle spalle piu’ riemerge saranno le feste non so…so che sono passati 4 mesi e a me non passa…faccio incubi di continuo…forse perche’ sto vivendo male con mia madre a casa che sta male senza lavoro e conamiche fidanzate che non escono quasi mai…mi sento in gabbia.. son tornata per dimenticarlo e invece forse era meglio restare la cercando di superare tutto da persona matura prendendomi le mie responsabilità…mi sento a pezzi…

  3. 3
    Joshua -

    Valery, guido, forse i numeri accanto i vostri nick sono i vostri anni di nascita. Se è così partite almeno da quello: siete molto giovani. In realtà ognuno di noi, per i quali altri hanno scelto passando oltre le nostre intenzioni e i nostri sentimenti, deve trovare il proprio modo di abbattere ad una ad una le streghe che ‘loro’ ci hanno lanciato contro in volo. Non c’è un manuale, non c’è una sola strada, buona per tutti; e anche quella che singolarmente imbocchiamo è spesso fatta di trabocchetti, di svolte improvvise, di salite spaccafiato, di deviazioni che ti fanno tornare indietro e di fatue scorciatoie che per un attimo ti fanno credere di aver percorso chilometri e invece sei solo pochi centimetri più in là di prima.
    Io forse ne sto uscendo; se guardo dietro vedo un cammino fatto; almeno dalla buca penso di essere uscito. Il primo passo per me è stata considerarla una storia definitivamente finita: la lei con cui stavo non esiste più, è una parte della mia memoria. Posso così richiamare i ricordi belli, che, anche se sono dolorosi, possono ancora far parte della mia vita e non essere sporcati dal fango degli ultimi mesi.
    Non avere contatti è un altro passo. Tra l’altro per me impossibile, per avere ancora in comune giro di amici e ambiente di lavoro. Ma se davvero riesci a considerarla una persona diversa, un’estranea, puoi arrivare quasi al compiacimento di ascoltarla, di guardarla e di scoprirti non più obbligato a fare o a voler fare alcunché per lei.
    Infine andate avanti, cercate altre persone, siate aperti a nuovi incontri. Scegliete il tempo in cui ricominciare a farlo, ma fatelo. Negli ultimi 20 giorni ho passato diverso tempo con altre due donne, belle e intelligenti. Con loro probabilmente non succederà nulla, forse mi rimarranno amiche, forse no, perché ora è ancora troppo presto, ma quanto mi hanno consentito di togliere ‘lei’ dal piedistallo, di ricollocarla nella giusta dimensione di donna normale, comune, di cancellarla dalla rubrica ‘unica per me’ ed anzi di stracciare questa rubrica. Coraggio e Buon Anno di più grande felicità.

  4. 4
    Samurai83 -

    Sogno anche io. Quando mi alzo la mattina mi sono afferrato la testa e mi dicevo, “NON è PIU TUA FICCATELO BENE IN TESTA” supera e vivi rafforzati affronta le tue paure e vincile!

  5. 5
    delusodallamore -

    Nel mio caso la situazione la vedo effettivamente disperata, vedo macerie, lei distante 1000km, con la causa di separazione a marzo, un mese e mezzo che non ci sentiamo… desiderio di riprovarci dopo questa pausa, ma ho l’impressione che di speranza vive, disperato (io) muore…. si parla di riconquistare una persona da zero… oggi mi sono svegliato con tachicardia… rischio di farmi più male di quanto ne abbia ora. Provare una riconquista però darmi una scadenza? Appunto Marzo? 🙁

  6. 6
    grandepuffo -

    ciao, io ero arrivato su questo sito poco meno di un anno fa, a pezzi per essere stato scartato …nel frattempo sono successe tante cose (compreso l’averla rivista con il nuovo ragazzo per tutta l’estate)

    ed oggi ancora, riconosco lui, è con lei, mano nella mano … mi sono gelato … continua a farmi effetto …

    ero insieme alla ragazza che frequento da qualche mese ma la mia testa elaborava solo cio’ che avevo appena visto

    non più quel dolore fortissimo dei primi tempi ma un senso di malinconia che non so spiegare

    chi ha amato difficilmente potrà scordare certe sensazioni, tanti ricordi ci tormenteranno per sempre

    un abbraccio, ciao

  7. 7
    Dottor -

    carissimo grandepuffo

    ciao :))
    i ricordi ci tormenteranno per sempre dici?? in questo caso no e sai perche? te lo giuro e garantisco!!! passata la botta e la ferita nell ORGOGLIO CHE ABBIAM PRESO.E IL SENSO DELL’ABBANDONO CHE CI HA DEVASTATO E IL DAR PER SCONTATO E L’AVER VISTO COME E CON CHE VELOCITA’ HANNO SPACCATO E ACCANTONATO IL NOSTRO CUORE E IL PENSIER DI LEI CHE ERA L UNICA DELLA VITA BE..BE…BEee..passato tutto e dico TUTTO ogni sentimento che sia platonico o non..lei o lui sarà un “estranea/o” e i ricordi non ti tormenteranno piu e aggiungo che ti diventerà INDIFFERENTE e non piu colorata…MA IN BIANCO E IN NERO!!! capito amico…..tempo…tempo…forse volevi dire :il cervello non dimentica..ma al cuor non farà piu mal!! :)))

    ti parrà come se ti chiedessero che sensazioni provi per una tua conoscente bruttina e magari antipatica :)…il ricordo sarà in bianco e nero e senza malinconia del come poteva esser e andar!! non era la nostra..sembra paradossale e incredibile ma non era…la …nostra!!! peggio per loro si son persi BRAVI E CAPACI UOMINI 😉 ARICIAO GRANDEPUFFO

  8. 8
    Dottor -

    VALERY91

    ciao,sono un uomo di 39 anni con la sua storia e delusione d amor finita!! essendo piu vecchio di te posso dirti che ho provato tutte le tue SENSAZIONI..TUTTE E ANCOR DI PIU!! si soffre lo so…lo so….sei giovane,ti rifarai ,troverai un uomo meritevole per te!!!sembra assurdo,il mondo lo senti sulle tue spalle,sembra un incubo vero???ne uscirai cara valery,ne siamo usciti tutti o quasi,e l esperienza,la vita,l incontrar la persona errata!! magari ti ha fatto pure un FAVORE L UNIVERSO HA FARTI “PERDERE” UNA PERSONA CHE ERA SOLO PASSAGGIO DELLA TUA VITA E MIRAGGIO DI AMOR…io cancellai foto…la tolsi da facebook..blokkai amici e parenti…BRAVA VALERY91…anche io sono fatto cosi!! DIGNITA’!!! chi ama non lascia ,non tradisce anche se avrebbe la bava alla bocca…anzi diciamo che chi AMA non cerca ALTRO,anche se l essere umano non è monogamo ma almeno cerchiam di rispettare i sentimenti e di non esser troppo”animali”…VALERY91 lo so faceva male veder un amico che magari ti diceva che l aveva visto con un altra o mille altre cose…ti capisco….conossco molte fasi e molti modi in cui il NOSTRO CERVELLO CI CORAZZA PER EVITAR DI SOFFRIR ANCORA…CHE SIA PER DIFESA O PER DIGNITA’ STESSA!! tanti auguri VALERY91 non ha perso nulla!! CE LA FARAI TRANQUILLAMENTE, DEDICATI A TE STESSA ,AMATI TU IN PRIMIS,L AMOR E CONDIVIDER LA STRADA DETTA VITA ASSIEME E CONDIVIDERE UN PROGETTO..QUANDO SI SARA’ PRONTI ARRIVERA’…SENNO SI VIVE ANCHE DA SOLI!!! L AMORE HA 1000 SFACCETTATURE E NON VUOL DIR CHE SI INDIRIZZA SOLO SULLA PERSONA,cioe,puoi amar un gatto,un cane,una pianta,una pietra,un disegno,cerchiamo di non mettere in secondo piano la persona piu importante della nostra vita: NOI STESSI!!! se troveremo una persona che ci ADORI PER PREGI E DIFETTI BEN VENGA,che sappia cosa vuol e che abbia cervello in primis,che dialoghi e risolva e RISPETTI!! IO LA VEDO COSI,NON SONO NESSUNO E NON HO LA VERITà IN TASCA,SENNO LA CONDIVIDEREI 🙂 io la penso cosi….ciao

  9. 9
    Fabrizio -

    Valerù, a volte mi capita di rimanere basito quando leggo alcune lettere o commenti su questo sito. Se si viene qui a scrivere una lettera come la tua vuol dire che si sta male e si cerca almeno qualche parola di conforto o, almeno qualcuno che capisca il nostro stato d’animo. Poi però mi capita di lettere come la tua in cui parli di una fine di una relazione. Un anno, per carità, per quanto intenso é comunque poco. Ma a prescindere dal tempo trascorso insieme si pensa di soffrire e dopo appena un mese si vuole star fuori e aver dimenticato tutto. Ma allora di che sofferenza parliamo ? Quanto vuoi star male ? Una settimana ? Ma allora che senso ha venire a scrivere qui ? Anche una semplice influenza porta strascichi lunghi. Figurati una delusione d’amore. Io sono sei anni. Dico sei anni non sei mesi. E ti invidio con quale facilità sei riuscita a buttare o cancellare ogni suo ricordo. Io non ci sono riuscito ne ci riesco. Sei anni sono tanti. Sei anni di sofferenza. Quanto vorrei essere stato male solo sei mesi.

  10. 10
    grandepuffo -

    ciao Dottor, che piacere leggerti!

    sai quello che sbaglio io? (e tanti altri credo)

    che ancora adesso dopo un anno, anche senza più soffrire, continuo però a considerare lei la migliore di quelle che mi sono capitate ultimamente, quindi il dispiacere per averla persa aumenta

    e mi dispiace perchè razionalmente so che non è così ma il cuore sterza per questa strada e non passa giorno che non la pensi, anche se fortunatamente i ricordi diventano sempre più sfumati

    se ieri “loro” mi avessero visto e salutato sarei riuscito benissimo, come già fatto per tutta l’estate, a mascherare il sentimento residuo che provo, ciò non toglie che poi inizi di nuovo un mio processo mentale che mi porta a “fondermi” un po’ il cervello

    come dice Valery … mi trema il cuore

    e non vorrei visto che proprio non se lo meriterebbe

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili