Salta i links e vai al contenuto

Quanto tempo prima di provare a riconquistarla?

  

Ciao a tutti… sono capitato per caso su questo sito cercando soluzioni in internet al mio grandissimo problema. Sono stato lasciato dalla fidanzata dopo 10 anni di storia di cui gli ultimi 6 di convivenza. Lei circa un mese fa ha deciso che la nostra storia dovesse prendere una svolta, dice che non prova più amore, che il nostro rapporto è diventato come fratello e sorella e perciò ha deciso di lasciare casa. Io ora soffro veramente le pene dell’inferno….vedo chiaramente ora tutto quello che non andava in noi e nel nostro rapporto (routine, noia, probabilmente anche sicurezza di non perderci a vicenda) e ho provato a spiegare che sono cambiato, maturato, che anche se è passato pochissimo tempo ho capito tantissime cose e che avendo una seconda possibilità sarebbe tutto diverso e saprei come farla essere felice. Lei non vuole illudermi e chiede tempo. Tempo per riflettere sulla sua vita, su molti irrisolti suoi personali, tempo io credo anche per valutare che cosa ha distrutto forse. Io però sono disperato, non mangio più, mi sveglio di notte con le palpitazioni e ogni notte la sogno, mi ritrovo a pensare a lei tutto il giorno, piango a volte delle mezz’ore intere…insomma non so più che fare.
Cerco in alcuni consigli vostri una strada, da persone che hanno provato la mia stessa esperienza. Avrei mille domande da fare tipo quanto tempo aspettare prima di provare a riconquistarla? E’ possibile un ritorno di fiamma e lei possa ritornare ad amarmi forse meglio di una volta, in fondo il periodo di pausa serve a non rendere la “minestra riscaldata no??”
Aspetto i vostri preziosi consigli e mi tolgo dalla testa il pensiero di lasciarla andare via così senza provare a fare tutto il possibile per riaverla.
Grazie. Lional

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

29 commenti a

Quanto tempo prima di provare a riconquistarla?

Pagine: 1 2 3

  1. 1
    mikman -

    Ho passato una situazione simile alla tua,e mi sono reso conto come te, che dopo uno si accorge delle cose che non andavano più bene,degli sbagli fatti,e di tante piccole incomprensioni.Nel dolore di una storia finita,si cambia all’improvviso,si diventa una persona nuova,pronta a ricominciare,perchè forse cosciente dei propri errori.Ma quando si arriva al punto che dall’altra parte ci si sente dire che non esiste più amore,è duro dirlo,ma la storia è finita,anche se non tutti i casi sono uguali.Si stà male e ti posso capire bene,e non c’è un modo per stare meglio,ad un tratto tutto passa,quello che ti posso dire,è di lasciarla stare,niente telefonate,sms,forse il tuo distacco le servirà per fare chiarezza dentro di lei.Un in bocca al lupo.

  2. 2
    ChiaraMente -

    Andare a convivere dopo 10 anni di storia assieme dovrebbe essere una gioia, e dopo solo sei mesi dovreste essere ancora in luna di miele. Perchè lei non ha parlato prima, prima di illuderti così? Chiediti anche questo nel frattempo, e mangia, fatti una camomilla prima di andare a letto, chiedi a qualche amico di tenerti compagnia in questo periodo, sfogati con qualcuno che ti stia a sentire e ti tiri su il morale. La mortificazione di sè non ha mai conquistato l’altro. Quanto al termine minestra riscaldata di solito si impiega per indicare una storia finita e ripresa a distanza di tempo, per cui dubito forte che la pausa sia un antidoto a tale pericolo. La probabilità che torni c’è, dopo tanto tempo si creano legami che non si sciolgono in un attimo, a meno che …lei non ci pensasse da tanto, troppo tempo. Non chiederle di tornare, chiedile perchè cavolo ha aspettato di andare a convivere prima di darti questa bella notizia. Non mi sembra corretto da parte sua. E falle presente che quando ci si annoia lo si fa comunque in due, dunque se deve riflettere che rifletta su quanto poco si è data lei nel rapporto, che non ha saputo nemmeno parlare per tempo. Non andarle dietro. Non tentare di riconquistarla. Dille solo che si ricordi che ti deve più di una banale scusa per lasciarti. O forse non ha nemmeno il coraggio di dirti come stanno veramente le cose? Dille solo che tu sei disposto a riprovare, solo a patto che stavolta lei non fugga davanti ai problemi. Sempre se pensa di amarti ancora. E se passa troppo tempo per il tuo dolore non farti troppi scrupoli. Sei libero di fare quello che vuoi. Sarà idiota ma sembra che se stai ad aspettare o tenti di riconquistarla la lei di turno il più delle volte reagisca allontanandosi ancora di più, mentre quando un povero cristo si mette l’anima in pace e si lascia consolare da una ragazza di passaggio la lei di turno si interessi molto alla cosa. Non è un consiglio nè una tattica, ma solo un invito a non vivere in funzione di un’altra persona, soprattutto ora che sarebe troppo facile.

  3. 3
    guerriero -

    ChiaraMente dice bene, siamo di fronte all’ennesima persona insicura,immatura e forse un po irresponsabile ed egoista. tieni duro e ascolta i consigli di chiaramente, e puoi sempre venire a sfogarti qui con noi

  4. 4
    luigi -

    Un Consiglio….

    Sparisci…
    Non farti piu’ vedere e ne sentire… Se ti chiama, non gli rispondere… So che non fai altro che guardare il cel per trovare magari un suo sms o una sua telefonata. So che sei arrivato ad odiare gli sms di tutti gli altri perche’ avresti voluto solo i suoi….
    Credimi… Sembra cinico, ma sparire e’ l’unica soluzione…
    Per riconquistarla ho fatto cose inenarrabili, anche i telegiornali si sono occupati carinamente di quello che mi ero inventato per recuperare il rapporto…
    Non e’ servito a nulla…
    Solo SPARIRE ha dato qualche piccolo frutto…
    Se io avessi dato retta a chi mi diceva di comportarmi cosi’ sin da subito, avrei risolto il “Problema” sicuramente prima…

    Se torna sara’ tua per sempre… se non torna… dimenticala… non ti merita…

    Luigi

  5. 5
    micione72 -

    Concordo pienamente con Guerriero, ChiaraMente e Luigi!
    Lional7, il non ricontattare quella persona ed il tempo che passa, ti saranno di grandissimo aiuto! Credimi! Ci siamo passati tutti noi che ti stiamo scrivendo!
    Ovviamente tu farai cio’ che il cuore ti dice, pero’ non dimenticare i consigli di alcune persone che hanno sofferto e stanno soffrendo come te!
    Dai, ti abbraccio!

  6. 6
    guerriero -

    bravo Luigi, sono d’accordo, nn c’è altra cosa sa fare, e poi sono sempre del parere che se davvero si vuole ben ad una persona, certe cose nn si fanno , tantomento farla soffrire più o meno volontariamente ed umiliarla.

  7. 7
    lional7 -

    Ciao Luigi…hai proprio ragione, mi succede tutto quello che descrivi tu…odio gli sms degli altri..non faccio altro che pensare: “ma è passato abbastanza tempo per provare a riprovarci??”…la risposta è sempre la stessa…NO…sono passate solo 2 settimane…ma la ferita brucia e non poco!! Tu parli di qualche piccolo frutto?? cioè?? Cosa è successo?? Ora vi sentite solo come amici…cosa che io devo e voglio evitare!!! Grazie della pazienza.
    Lional

  8. 8
    Ivan -

    Caro Lional7, mi chiamo Ivan e ho 22 anni, io in questo momento sono nella tua stessa situazione.
    Il giorno di Pasqua, dopo 4 anni e 4 mesi, sono stato lasciato dalla mia ragazza.
    La motivazione? Non provava più amore, ma solo bene, dice che la storia era diventata più un insieme di abitudini di fare sempre le stesse cose, come se era tutto dovuto. Ora lei sta anche frequentando un altra persona.
    Tutti mi dicono di lasciarla stare, di non chiamarla, niente sms, ma io non ce l’ho fatta e ho voluto provare subito a riconquistarla, ma non è servito a niente.
    Lei vuole che rimaniamo amici, ma per dimenticarla io dovrei dire di no, altrimenti non riuscirei mai a dimenticarla.
    Il mio problema è che frequentiamo entrambi le stesse amicizie, andiamo a scuola di salsa entrambi e quindi ci vediamo sempre, almeno 2-3 volte a settimana. Io quando la vedo sto bene, ma poi……poi quando torno a casa e ripenso a tutte le cose passate insieme, mi prende a male e vorrei chiamarla, ma so che tutto questo peggiora solo il mio stato d’animo.
    Da oggi voglio cambiare, voglio seguire tutti i consigli di gente che come me ha vissuto e a superato questo momento di difficoltà.
    So già che sarà molto difficile, ma voglio pensare solo al mio bene, dato che dall’altra parte c’è un comportamente da menefreghista, e questo dovresti farlo anche tu.
    Pensa al tuo bene…..
    Si accettano consigli…..

  9. 9
    Isis -

    Concordo in pieno con Luigi, sia con le donne che con gli uomini, l unica soluzione è sparire…anche perchè senza questo espediente anche l altra persona no sarà mai sicura di ciò che vuole, lo so poco importa per il tuo dolore adesso, ma se c’è una piccola speranza che lei torni, l unico modo per dar modo a questa speranza di avverarsi è sparire.

  10. 10
    luigi -

    Caro Lional,
    La mia storia, la nostra storia e’ complicata…
    Ci amiamo alla follia… tutti e due… ma intorno a noi c’e’ troppa gente… e non sto qui a raccontare tutto….
    Alla fine lei ha deciso di troncare… Non viveva piu’… Io non ho mai capito e forse accettato di come si possa amare alla follia (di questo ne sono certo) e decidere pero’, per non creare casini con quello che si ha intorno, di provare a recuperare cio’ che si aveva e vivere nella mediocrita’ e nella totale mancanza di amore…

    Ho fatto di tutto e credimi se ti dico di tutto non scherzo… Ma alla fine l’ho solo incattivita perche’ almeno al momento (parole sue) e’ convinta della scelta che ha fatto…

    Allora sono sparito (con molta difficolta’) e, da quanto so, il suo progetto sta pian piano affondando…

    Ora, mi sto riappropriando della mia vita… ho ripreso fiducia in me stesso e sto bene… Certo non passa giorno… forse ora che non penso a lei, ma so che un giorno, se di amore vero si trattava, ne io e ne lei riusciremo a stare senza di noi…

    Credimi, sparisci…

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili