Salta i links e vai al contenuto

Poltronesofà, tante promesse

Lettere scritte dall'autore  

Salve mi chiamo Giulio e a mio parere sto subendo un trattamento scorretto da parte di una nota marca di divani Poltrone&sofà vi espongo i fatti…
In data 02/10/2009 mi reco con la mia compagna al punto vendita di Alessandria e attirati da una fantastica offerta sconto 50% decidiamo di acquistare il divano (in seguito scopro da un servizio di Reporter che la ditta in questione si serve di manodopera cinese a basso costo e a quanto letto su internet anche di materiali provenienti dalla cina quindi capisco lo sconto) ci fanno versare un acconto del 35% del valore in questo caso 534 euro e firmare un foglio che dicono sia solo per confermare l’ordine lo infilano in una cartellina che ci consegnano, dietro il foglio arrivati a casa scopriamo che ci sono tante belle piccole clausole. Comunque ci viene detto che la consegna sarà effettuata entro 60gg…
Ad oggi sono passati quattro mesi e pur avendo chiamato innumerevoli volte il punto vendita che da prima ci rinvia la consegna varie volte e che adesso non sa niente dicono non dipende da loro, il numero verde (il quale dice che può solo inoltrare la lamentela e di aspettare.. Quanto?) e inviato email a tutti i possibili indirizzi minacciando l’intervento di un legale, non ho più ricevuto risposta.
Mi sono poi documentato su internet sito ciao. it e altri e ci sono tante persone nelle mie condizioni (alcuni addirittura hanno già saldato) solo nel punto vendita di Alessandria sono 10. Questi signori hanno i nostri soldi da mesi e non si degnano nemmeno di risponderti, e grazie alle postille dietro il foglio non possiamo nemmeno avere indietro l’acconto.
So bene che un divano non è vitale ma mi sento preso in giro e ho pensato di avvisare i letttori.
Grazie per aver ascoltato il mio sfogo.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Consumatori

167 commenti

Pagine: 1 2 3 17

  1. 1
    Luigi -

    Anche a me è successa la stessa cosa…
    ad agosto 2009 ho copmprato presso il punto vendita di Bologna un divano + due cuscini.
    Ancora oggi i due cuscini (già pagati interamente!!!) non sono arrivati.
    A tutte le mail che ho scritto e che continuo a scrivere, mi rispondono che “ci sono problemi con un fornitore”, ma adesso credo che la presa in giro sia durata troppo.
    Forse non possiamo fare molto a livello a legale (anche se forse possiamo interessare le associazioni di consumatori), ma possiamo condividere sui blog questa nostra esperienza affinchè tutti i consumatori ci pensino due volte prima di andare a comprare qualcosa da loro!

    Grazie.
    Luigi

  2. 2
    Roberto Schiavello -

    Anche a me è successa la stessa cosa, il divano ordinato il 25 ottobre 2009presso il punto vendità di Corsico, è arrivato il 4 di gennaio (in ritardo ovviamente rispetto a quanto concordato)..era fatto malissimo. Cuciture storte, cuscini più grossi della struttura del divano, cuscini d’appoggio diversi… Il divano l’ho immediatamente reso…continuo a chiamare il negozio ma non sanno altro che dare risposte evasive. Per intanto ho mandato una diffida ad adempiere oltre ad aver scritto a Mi Manda Raitre e a diverse associazioni di consumatori, forse dovrebbero farlo tutti forse almeno servirebbe a qualcosa.
    Il prossimo passo sarà il ricorso ad un legale.
    Intanto però il 30% dei soldi se la sono già presa!!!!
    La pubblicità dello sconto del 50% è davvero un abuso!!!
    Grazie
    Roberto

  3. 3
    Massimiliano Viatore -

    Anch’io credo di essere una vittima di questi signori.
    Acquisto il 3 novembre 2009 un divano, una poltrona ed un puff. Questa settimana mi è arrivato solo il divano di colore diverso da quello scelto.
    Chiedo la sostituzione e mi accade che ogni volta che parlo al telefono (sono sempre io a chiamare) con la responsabile del punto a Roma mi dice qualcosa di diverso. Prima mi cambiano solo il rivestimento, poi mi cambiano il divano intero adesso mi cambiano di nuovo solo il rivestimento.
    Non ho ancora letto le postille del contratto tuttavia ritengo che possono scrivere ciò che vogliono e noi possiamo aver firmato qualsiasi cosa ma alla fine è il Codice Civile che conta.

  4. 4
    FGG74 -

    Mi sono rivolto ad un’ associazione dei consumatori e mi hanno fatto fare una lettera (con raccomandata A/R) di diffida se entro 15 gg non mi risolvono il problema quindi mi consegnano il divano il contratto si annulla poi con una piccola iscrizione ci pensano loro a farmi riavere i soldi della caparra….Provate anche voi e facciamo valere i nostri diritti…

  5. 5
    Michele -

    Salve a tutti, io sono andato sabato 13 febbraio a chiedere la risoluzione del contratto (contratto si fa per dire…è più un’estorsione, senza alcun diritto da parte del consumatore) chiedendo la restituzione della caparra ,mi sa che dovrò recarmi all’Associazione consumatori, avevo effettuato l’acquisto a Novembre 09 versando una caparra, il venditore mi ha fatto firmare dicendo che il contratto era solo per confermare l’ordine e niente di più, la consegna era prevista per metà Gennaio 2010 ma dopo ripetute delefonate da parte mia, (loro non telefonano mai, sarà una loro prassi per non spendere soldi di telefono)mi dicono che la consegna slitterà a febbraio, arrivato febbraio mi dicono che sarà consegnato nella prima settimana di marzo. Leggendo quà e là sui vari forum ho visto che è una loro consuetudine, e per finire i divani in ordine sembra comprino i tessuti in Cina e li facciano assemblare quì da noi con manovalanza Cinese a basso costo…..
    a questo punto mi sento fortunato a non aver speso 2000 euro di un divano del genere….adesso aspetto il rimborso, ma mi sa che dovrò aspettare parecchio.
    Se li conosci ….li eviti.
    Grazie

  6. 6
    ivano -

    ciao ,

    ho comprato anche io due divani attirati dallo sconto a settembre 2009 , prima e’ partito il finanziamento , poi dopo 1 mese e’ arrivato il primo divano .
    Quando scrivo 16.02.10 non ho ancora ricevuto il secondo divano e non ho ancora risposte sulla presunta data di consegna ,anche dopo continue richieste di spiegazioni e minacce di azioni legali .
    propongo di coalizzarci per fare una causa civile o per portarli a mi manda raitre , poi voglio vedere la ferilli come la pagano .
    i.dado72@gmail.com se volete scrivetemi .

  7. 7
    michele -

    guardatevi questi filmati su youtube:
    http://www.youtube.com/view_play_list?p=3E649431F1FD0B97&search_query=poltrona+per+due

  8. 8
    Roberto Schiavello -

    Fosse solo quello dei cinesi l’unico problema. Hanno un servizio clienti inesistente, una mancanza totale di correttezza…fanno firmare un’ordine senza dire che dietro ci sono 10 articoli che li blindano in caso di ritardo nella consegna….addirittura in caso di reso si è costretti a pagare il 5% del valore del divano al mese a titolo di deposito……
    Io ho già scritto a Mi manda Raitre spero che altri lo facciano!!!!

  9. 9
    michele -

    Ciao, mi è arrivata questa mattina una lettera di un avvocato che mi dice che io non ho chiesto
    la consegna tassativa entro gennaio e che quindi loro procedono alla consegna per i primi giorni di Marzo,
    ora telefono all’associazione Adiconsum e vediamo il da farsi.
    Saluti

  10. 10
    ivano -

    ciao ,
    per laura ti ho risposto ma la mail mi torna indietro , me la rimandi ?

Pagine: 1 2 3 17

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili