Salta i links e vai al contenuto

Pausa di riflessione… avrò fatto la scelta giusta?

Lettere scritte dall'autore  

Eccomi qui, 10 mesi di storia ieri, ci siamo dati del tempo per riflettere, ho bisogno di tempo per riflettere.
Sono in crisi, io, come persona, e sono in crisi i miei sentimenti nei suoi confronti.
Un tumulto di cambiamenti nella mia vita, è davvero il momento meno adatto per restare sola, per di più stasera sarà il primo giorno lontano da casa mia dopo anni, ho preso una stanzetta in affitto, per poter lavorare con dei turni assurdi, ma un lavoro che per il momento, adoro.
Sono sola, e stasera sarò ancora più sola. Avrei bisogno di lui più che mai, ma non mi sembrava giusto far finta di niente solo perché ne avevo bisogno.
È da quest’estate che qualcosa si è incrinato, ne abbiamo parlato mille volte, e per mille volte abbiamo finito per darci un’altra possibilità, andando avanti, fra i miei alti e i miei bassi, fra la mia voglia di stare con lui e i giorni in cui, invece, sapere di dover dormire da lui, mi diventava faticoso perché avrei voluto solo un po’ di solitudine e tranquillità. Non potevo andare avanti così, non era più giusto, non era giusto per lui, non lo merita.
È una persona straordinaria, che mi è sempre stata vicino, e ora io mi sento veramente uno schifo, a fargli questo, a mettere in discussione i miei sentimenti, ma è l’unica cosa che posso fare: essere sincera.
L’ho visto ieri sera, e gliene ho parlato faccia a faccia, fra le lacrime, perché è doloroso più che mai.
Ho paura che lui crolli se la storia finisce, e ho paura di crollare anche io. Ma la paura ancora più grande è quella che si porti avanti una storia per paura di crollare, una storia che diventerebbe una necessità, più che una volontà.
I miei sentimenti per lui, sono sempre stati sinceri, come i progetti fatti insieme e i sogni condivisi. Non ci sono mai stati secondi fini. Per questo, ora, che ci sono dubbi in mezzo, preferisco restare sola, per non intaccare con un eventuale opportunismo, anche se involontario, una storia pura come l’acqua di una sorgente.
Avrei potuto evitare la stanza dormendo da lui, ma non l’ho fatto. Avrei potuto evitare di piangere la notte da sola, ma non l’ho fatto. Avrei potuto fare mille cose, ma non le ho fatte.
Lo guardo e razionalmente penso che i suoi difetti non copriranno mai i suoi infiniti pregi, continuo a pensare che sia un ragazzo straordinario, e continuo a sperare di svegliarmi e scoprire che è solo stress quello che porta il mio cuore a non battere.
Più di ogni altra cosa vorrei tornare a farlo battere come prima, e mi chiedo perché abbia smesso. Perché io abbia dubbi su una persona simile. Mi chiedo perché l’amore non possa essere razionale e i sentimenti non possano basarsi sulle qualità di una persona.
Sono affranta, e solo il tempo passato a lavoro, lontano da ogni pensiero, mi permette di staccare la spina del cervello.
Aiutatemi a capire se ho fatto la cosa giusta…. per favore…
p. s. vi supplico di non attaccarmi violentemente, se dovete dirmi che sono una str**a fatelo in maniera soft, perché pesantemente, lo faccio già da sola.

L'autore ha scritto 17 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

29 commenti

Pagine: 1 2 3

  1. 1
    GUIDO -

    Mi sembri una persona sincera. Voglio solo chiederti ma quando vi siete messi insieme eri veramente innamorata? E poi sei sicura che in questo momento la tua mente e il tuo cuore non sono rivolti ad una altra persona.

  2. 2
    Mariù -

    Penso che tu abbia fatto bene a prenderti questo periodo di pausa. Ma mi raccomando! Datti un tempo massimo e poi prendi la decisione finale. Altrimenti non ha senso nulla!
    P.S tutti vorrebbero che l’amore fosse razionale..sarebbe più facile e meno doloroso. Ma sarebbe un sentimento come tanti altri.. Invece ciò che lo rende unico è proprio il suo essere incondizionato…:)
    Dai su dreamer! Coraggio! Fai ordine nella tua mente e prendi una decisione.. Col cuore,non con la testa: quelle prese con la testa sono sempre quelle sbagliate.

  3. 3
    Marty. -

    Hai bisogno del tempo per te. hai bisogno di dedikarti del tempo . da come scrivi da come parli , vedo che hai tanti ma tanti pensieri per la testa, Fai un po di ordine nella tua vita, ma anche nel tuo cuore! ne hai bisogno! cerca anche di dedicarti piu tempo per te stessa come persona. stacca il lavoro, stacca il mondo esterno, stai in silenzio e pensa a cio che vuoi tu. solo tu. senza il pensiero di quella persona straordinaria che finirà per confonderti.abbiamo capito che lui è una persona favolosa, ma tu? tu cosa vuoi? sono due cose diverse. anche se ti posso capire… perchè il pensiero di far stare male una persona che noi adoriamo è un tormento! ma devi davvero pensare a cio che vuoi. anche se sei lontana da casa, prendi il telefono, chiama la tua amica piu cara e cerca di avere almeno una persona che ti stia vicino.. anche se non fisicamente. in questi momenti è importante…sappi solo che IL PEGGIOR MALE CHE PUOI FARE A QUESTO RAGAZZO è DI FARLO ASPETTARE… è un agonia! quindi cerca al piu presto di farti due domandine!!… Un bacio carissima!

  4. 4
    arturo -

    Mi posso giocare quello che vuoi… in mente oltre alla confusione… oltre al fastidio di dormire al suo fianco… tu hai già un altra persona…
    ne sono sicurissimo ! devi solo essere donna e venire qui a scrivere che è così !
    E se ti dovessi domandare di nuovo perchè hai dubbi con una persona così dolce e stupenda la mia risposta è che è così… è nell’indole femminile….

    ciao e buona vita !

  5. 5
    wild steel -

    ma come sono dolci, come sono sincere e corrette le femmine moderne.
    naturalmente hai un altro che non ti dà sicurezze, e allora sei lì indecisa tra il vecchio e il nuovo.
    insomma il solito, schifosissimo opportunismo femmineo spacciato per correttezza estrema, a costo di soffrire (ma de che?).
    se tu domani per magia ti trasformassi in una megacessa, torneresti dal tuo ex strisciando, e poi vediamo se finiscono ste pseudo pippe mentali.
    femmine non ce la date più a bere, lo capite o no?
    siete tutte tristemente uguali.
    uomini svegliatevi!!!

  6. 6
    dreamer -

    Arturo,credimi,il tuo è nell’indole femminile,non fa una piega. Forse lo è davvero. Se avessi avuto per la mente un altro,non avrei cercato per mesi di parlare con il mio ragazzo per risolvere,per evitare di arrivare a questo.
    Io so che oggi ho preso in mano il telefono e chiamato un’amica che da un anno non sentivo perché ero distrutta dai sensi di colpa dei suoi confronti,e poi ho chiamato la psicologa per prendere un appuntamento dopo anni che non la vedevo e dopo mesi che dicevo di volerlo fare.
    So che avevo bisogno di uno sprint per ripartire,bisogno di non essere accudita etc…
    Lui è una persona meravigliosa,ma credo ciò non basti per stare insieme a qualcuno. La razionalità c’entra poco in effetti. L’idea di ferirlo mi uccide,ma credo sarebbe molto più sleale starci insieme per comodità.
    Mi sento una str**a,ma sento anche che era la cosa giusta. Le idee devono schiarirsi assolutamente. Lui merita di più di quello che gli darei ora. Se dopo la pausa le nostre conclusioni saranno positive,la storia ripartirà meglio di prima…se saranno negative finirà in maniera civile,lasciando stima e affetto reciproci…sempre meglio che logorarla con falsità e opportunismo 🙁

  7. 7
    dreamer -

    certo che proprio non vi regolate…
    ve l’ho chiesto anche per favore di evitare di insultarmi violentemente,ma niente eh…
    mi piacerebbe tanto sapere che diavolo avrei dovuto fare,e che diavolo ne sapete voi? Che vuol dire,se una è cessa resta con chiunque pur di stare con qualcuno? Per me QUESTO è l’opportunismo…
    Io non ho un altro,che motivo avrei di mentire? E non sono manco sta bellezza quindi direi che come cessa,già ci siamo,ma è forse questo un buon motivo per restare con qualcuno avendo dubbi?
    Dubbi,non pippe mentali,dubbi.
    Sai,dubbi,quelli che chi è opportunista si fa venire di rado.
    Evidentemente nella tua testa il meccanismo è:”essendo un cesso chiunque trovo me lo tengo stretto”. Il che lo trovo orripilante!
    E poi che diavolo ne sai del mio dolore,se sto male o no? tu che ne sai?

  8. 8
    cogito -

    dreamer, come facevano le donne di prima (come han fatto, per esempio, le tue nonne) a vivere per tutta la vita con lo stesso uomo senza mai abbandonarlo costruendo rapporti indistruttibili e sane e numerose famiglie? forse perché nei momenti di difficoltà hanno stretto i denti e sono andate avanti? forse l’amore non è sempre tutto bello, roseo e batticuore ma anche momenti di buio come questo ed è proprio in questi casi ke bisogna tenere duro ed andare avanti insieme? forse quando non si sente più il batticuore non vuol dire ke sia finito l’amore bensì che bisogna resistere ed affrontare la situazione col tuo lui? forse le crisi si affrontano insieme e non scappando? secondo te nel passato era più facile di oggi vivere i rapporti di coppia? assolutamente no, anzi! era mooolto + dura! mogli ke aspettavano i mariti per anni perché in guerra (non sapendo se erano vivi o morti!), o perché lavoratori emigrati all’estero! o per mesi perché marittimi lavoratori sulle navi. come hanno fatto quelle donne a non distruggere, anzi, a costruire le famiglie che t’han portata a scrivere qui? perché non sono scappate col primo venuto? perché per milioni di anni è stato sempre e solo così e le nostre antenate hanno puntato tutto sulla famiglia affrontando difficoltà ke oggi nemmeno v’immaginate fino ad una generazione fa (quella delle ns mamme)?
    perché erano donne di valore! perchè erano veramente esseri indistruttibili!!!! toste, grintose, ke amavano davvero i loro uomini oltre il mero batticuore!! oggi siete capricciose e viziate. e piene di stimoli. così vi esce comodo usare e gettare appena non sentite più quella cosa ke, cito testualmente da te, “..che porta il mio cuore a non battere.”.
    quindi, visto ke l’amore è un cuore ke batte, nel momento in cui cessa di battere…avanti un altro. eh già!!
    hai fatto le scuole/università, dreamer? ti sono capitati mai i momenti bui nello studio? penso proprio di si. e ke hai fatto in quei momenti? hai mollato perché non sentivi più il tuo “batticuore” per lo studio? noooo, hai stretto i denti e sei andata avanti fino a raggiungere l’obiettivo (il foglio di carta!). giusto? e perché non dovrebbe essere lo stesso per l’amore?
    Lo sai che farai dreamer? lo lascerai, perché sei figlia di questi tempi e le regole oggi sono queste e non hai minimamente la grinta, la tenacia e la forza per restargli accanto! alla fine oggi vince sempre l’emozione cercata e non più provata con lui. ed inizierai un’estenuante, infinita ricerca dell’amore eterno zompettando di uomo in uomo, facendo crollare così il tuo valore di donna agli occhi degli altri e ritrovandoti poi sola, con una pessima reputazione, senza famiglia e senza figli a 35-40 anni, alle porte della decadenza fisica e comincerai ad aggrapparti a qualunque cosa pur di cercare di formare quella bella famiglia ke avresti potuto avere con l’attuale tuo ragazzo con cui hai condiviso mesi/anni della tua vita, emozioni, complicità, segreti… [CONTINUA]

  9. 9
    cogito -

    …[CONTINUA]
    e ti ritroverai da sola, inacidita dalla solitudine ed abbruttita dalla vecchiaia a sognare quella famiglia ke non avrai mai. non hai idea di quante ne veda in giro così io…non hai idea!! va, dreamer, buttati sul lavoro e non pensare ad amore e famiglia, sono cose ke non t’appartengono!!!
    ricorda: le famiglie migliori e durature sono quelle ke si fanno quando si è giovani e si cresce insieme senza mollarsi alla prima difficoltà! sono loro ke manderanno avanti il mondo…
    di noi lasciati/lasciatrici non resterà nemmeno il ricordo

  10. 10
    Luca -

    Dreamer dici che la razionalitá non ti permette di amarlo. ma secondo me é proprio il contrario, é la tua razionalitá ad aver deciso che lui non ti stava bene. Come appunto tu dici, i suoi difetti sono insormontabili per te, ed é proprio la razionalitá que te lo dice, non il cuore.
    Dici che il cuore non batte piú. Credi veramente che il cuore ti deva battere tutta la vita per stare con una persona? Davvero pensi questo? Roba da matti!!!

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili