Salta i links e vai al contenuto

So che ho fatto la scelta giusta ma mi sento sbagliata…

Buonasera a tutti. Vi racconto la mia storia, un anno fa ho chiuso una relazione importante, non mi amava più e l’ho lasciato libero..l’ho amato alla follia. La mia vita è andata avanti con una scopamicizia (unica cosa che non mi ha mai fatto soffrire) e due frequentazioni di poco conto. Quattro settimane fa conosco un ragazzo di 4 anni più grande, bello e intraprendente. Mi chiede di uscire. Siamo usciti quattro volte,da subito si è creato un gran feeling, ci siamo baciati alla seconda uscita, lui molto dolce con me, ci vedevamo sempre di sabato dalle 8 alle 2 di notte stavamo insieme. Lui non si era mai innamorato a detta sua, non aveva incontrato ancora la persona giusta.. Io ero tranquilla perchè mi dicevo: cavolo se sta con me tutto il giorno, se mi scrive tutti i giorni un motivo ci sarà, poi cercava sempre le mie mani, mi provocava.. Ma non si è mai sbilanciato, non mi ha mai detto ”mi piaci, non mi piaci, mi interessi, sto bene etc” ma a detta sua lui non riesce mai a esprimere le sue emozioni, e che se non fosse stato interessato non sarebbe uscito con me, di farmi meno paranoie ect.. L’ultima volta che ci siamo visti siamo finiti a letto, voluto da entrambi e un sesso stupendo..io presissima lui sembrava anche. Il giorno dopo speravo che lui si sbilanciasse magari dicendomi che era stato bene e invece è come se non fosse successo nulla.. delusa, ho avuto un forte attacco di panico (da quando ho iniziato a uscirci il mio nervosismo per la sua poca chiarezza era aumentato), sono stata male.. Mi sono sentita usata, come se quel sesso lo avesse fatto per esigenza fisica e non per me. Gli ho scritto e parlato di come mi sentivo, lui molto vago, mi dice che non si capisce nemmeno lui, che nessuna donna lo ha mai capito, non sa esternare i suoi sentimenti, che sono una brava ragazza e non lo merito e alla mia domanda ”sei venuto con me perchè sei preso o perchè ti attraggo solo fisicamente” non ha saputo rispondere, come non mi diceva niente quando gli chiedevo se era interessato. Appena gli ho detto, come mera provocazione, che forse volevamo cose diverse e che era meglio non sentirci più dato il suo poco interesse mi ha liquidato con un va bene e buonagiornata. Sto male. Mi sento usata, ho paura che lui pensi che io sia una poca di buono, ci sono andata e l’ho liquidato, ma spero che capiate le mie ragioni.. In fondo, come potevo continuare con una persona senza un briciolo di empatia e che giustifica tutto parlando del suo carattere? Dopo il mio ex mi aveva preso davvero, so che sono solo 4 uscite ma sto male sul serio cavolo.. mi manca sentirlo, mi mancano i suoi baci.. forse ho sbagliato? tornassi indietro non so come mi comporterei ma la sua risposta non mi fa pensare che ci tenesse davvero..magari aveva gia un’altra tra le mani.. non tornerà lo so, non mi ha neanche chiesto scusa.. sto male cerco consigli e pareri

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

9 commenti

  1. 1
    Mayday -

    Stagli alla larga. Assolutamente!!

  2. 2
    Maestoso -

    Ciao Laura, la tua storia è uguale a tante altre su questo sito, basta cercare per ottenere la risposta. Vuoi l’uomo bello, intraprendente, tenebroso, con lo sguardo magnetico? Bene, preparati a soffrire. Non perché siano sbagliate determinate caratteristiche in un uomo, ma queste persone sono incapaci di legarsi, vedono queste relazioni come un oggetto; non sono in grado di instaurare una relazione alla pari e crescere insieme.
    Il problema di base sai qual’è? È che voi donne del 2018 da una parte soffrite per certi tipi, piangete; dall’altra parte vi ci legate perché avete le farfalle allo stomaco, perché se non soffrite non è amore, vi annoiate.
    Il mio consiglio spassionato da uomo di 28 anni? Trovati una persona più semplice, senza sguardi magnetici e cazzate varie..
    Ps: la storia del non riuscire a capirsi la usavo anche io, è una tattica comune, ma lo facevo a 16 anni..sai, poi si cresce…

  3. 3
    Gimmy -

    Laura, ma dopo 4 volte che siete usciti che sentimenti doveva esprimere sto povero cristo?? Se siete finiti a letto insieme è evidente che gli piacevi, stiamo parlando di un mese di frequentazione che tradotto vuol dire quanto, un paio di giorni effettivi?? Non conosci niente di lui e pretendi una familiarità di comunicazione a cui forse non è abituato oppure trattenuto per esperienze negative; penso che non era coinvolto come lo potevi essere tu, ma in maniera anche ragionevole da un punto di vista temporale e non puoi sentirti usata sessualmente quando nessuno ti ha costretto.

  4. 4
    Attimo Ogi -

    Leggo: “La mia vita è andata avanti con una scopamicizia (unica cosa che non mi ha mai fatto soffrire) e due frequentazioni di poco conto”

    E pretenderesti di avere il diritto di trovare un uomo che ti ama e che ti rispetta ?

    Sogna pure.

  5. 5
    Yog -

    Essì, in fisica neoplatonica esiste il concetto di “svuotapalle” (ballsdrainer, in letteratura), che di solito indica la femmina che lenisce le sofferenze e le tensioni sessuali del proprio “ragazzo” (lato sensu).
    Se ti è venuto il dubbio, è cosa pressoché certa, perciò non hai sbagliato.

  6. 6
    Laura forno -

    Non capisco perchè vengo aggredita cosi. Non mi ritengo una poco di buono solo perchè ho avuta una storia di sesso dopo una relazione di 5 anni finita a causa di un suo tradimento. E’ inutile fare i bigotti, sono grande e vaccinata, se lo fanno gli uomini va bene mentre se una donna si vuole divertire no? Io si ho il diritto di essere felice e trovare una persona che mi ami e mi stimi, ritengo che il comportamento di questo ragazzo sia stato irrispettoso, ti frequenti con una persona e non hai neanche le palle di dirle cosa pensi di lei? E appena gli faccio notare che non mi sento voluta e non percepisco l’interessa mi liquida con un va bene buona giornata dopo essere entrato in casa mia, aver passato dei bei giorni insieme e dopo aver fatto sesso. Se permettete sto male perchè a me lui piaceva e pensavo fosse una persona migliore.

  7. 7
    Suzanne -

    Laura, perdonami, ma veramente non trovo la mancanza di rispetto. Vi siete frequentati ed entrambi avete consapevolmente scelto di approfondire il lato fisico tralasciando, forse, l’intimità comunicativa. Nulla di male, ma non si può pretendere affetto e rispetto da qualcuno che rimane pressoché uno sconosciuto.

  8. 8
    Golem -

    Ma pensa che meraviglia se invece di “sperare” ti fossi “accontentata” di quello che è successo e che anche tu ti sei goduta in fondo. Se non fossero subentrare aspettative non previste, chissà, forse continuava. ‘Sta c… di empatia fa più danni che altro.

  9. 9
    Yog -

    Laura, il tipo si è comportato benissimo e ti ha trattato con tutto il rispetto che meritavi.
    Ti ha pure detto: “Buona giornata”, quindi è stato gentile al limite del cerimonioso, quasi stucchevole.
    Cosa ti rosika?
    Assumi 150 cl di narda per os e statti tranquilla.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili