Salta i links e vai al contenuto

È normale soffrire ancora dopo 3 anni?

Salve a tutti, mi chiamo Davide, 29 anni.
Circa tre anni fa è finita una storia che mi ha segnato per sempre.
Ci siamo conosciuti circa 6 anni fa ormai, lei era fidanzata, ma dal primo momento che ci siamo visti è scoccato il colpo di fulmine. Un amore vero, intenso, che non si può raccontare a parole, fatto di sacrifici, difficoltà, rischi, ma immensa felicità.
Dopo circa 3 anni, quando lei e il suo ragazzo si erano ormai lasciati, mi trovo un sms sul cellulare con scritto che non vuole più vedermi ne sentirmi. Nessun motivo alla base di questa scelta mi dice. Vuole così e basta.
Allora le lascio tempo, ma nel mentre mi rendo conto di quanto mi manchi, mi rendo conto ancora di più che lei è la mia anima gemella, ma lei non torna, non si fa sentire.
Inizio a soffrire tantissimo, vado al letto ogni notte con le lacrime agli occhi e mi sveglio nello stesso modo.
Sino a quando non scoppio e mi faccio sentire io.
Da quel momento è un tentativo continuo di riconquistarla, con mail, video su youtube, lettere.. ma mi rendo conto che non so neanche il motivo per il quale lei è scomparsa in questo modo.
Ci tengo a dire che nel mentre ho avuto un’altra storia di un anno, ma alla fine ho lasciato la mia compagna spiegandole che nonostante le volessi bene non riuscivo ad amarla. Perché avevo ancora in testa lei.
Questa situazione prosegue sino a un paio di mesi fa, allorquando riesco ad ottenere un incontro.
Ma cosa succede? Quando provo a capire lei dice che lei sta male tutt’ora, che sa quello che c’è tra noi e che ci sarà sempre, ma non cambia nulla, lei non vuole vedermi, e la ragione a sua detta.. non c’è. E si mette a piangere.
Da allora più nulla, non si è fatta più sentire.
Nonostante sappia che guarda ripetutamente ogni cosa che mi riguardi come il mio blog.
Preciso che so di per certo (amici comuni) che non c’è stato nessun altro per lei in questi 3 anni.
E io continuo a stare male per tanti motivi, anche se stavolta non sarò certo io a farmi sentire visto che quello che avevo da dire gliel’ho detto.
Sto male perché mi sento accoltellato alle spalle da chi amavo e da chi ho sostenuto.
Sto male perché sono certo sia la donna della mia vita e non ci sono motivi per aver chiuso la storia così.
Sto male perché ho paura di non riuscire ad amare più.
Sto male perché non so quando ne uscirò.
Sto male perché non riesco a controllare questa situazione nella quale non ho nessuna responsabilità.
Odio tutto questo.
E non so minimamente come uscirne.
Grazie a chiunque voglia ascoltarmi e darmi qualche consiglio.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

56 commenti

Pagine: 1 2 3 6

  1. 1
    andy -

    Io, prima di pensare a te, piuttosto mi chiederei come è stato l’ex-fidanzato dopo che per colpa tua “quella” l’ha lasciato.
    E mi chiederei pure come si è sentita l’altra donna,che “nel mentre” ha sofferto tutte le tue indecisioni.

    Di “quella” nemmeno mi va di parlare.
    Spero tanto ke si beccherà ciò che si merita.

    Mah.

    Non lo so come si può avere “colpi di fulmine” per signorine fidanzate, rovinare la vita di altri uomini: RO-VI-NA-RE.
    E non lo so come si può pretendere che chi lasci per un altro, poi non faccia lo stesso dopo.

    Come si può passare da carnefici, PRETENDENDO persino di non diventare vittime.

    Mi kiedo come sia possibile che c’è gente che davvero fin dal principio non si renda conto di quello che faccia.

    Cioè, credetemi, se avessi fatto a un altro parisesso una cosa che poi è toccata a me, io stesso, per spirito di razionalità pura, non avrei nemmeno la forza di lamentarmene, scrivere, parlare.
    Cioè nella testa si fionderebbe un “BEN TI STA!” grande come una casa e chiuderei li quel capitolo senza alcuna recriminazione, anzi proverei pure un tot di vergogna.
    Lo penso non vivendolo, figuriamoci l’avessi vissuto.

    Ma solo io, la prima cosa che chiedo è: “Sei fidanzata?!” e se la risposta è “Si” mi dileguo?
    E scappo anke se la risposta è “Sono in crisi” (figuriamoci che cosa ci si può aspettare da una ke risponde così).

    Solo xchè una ragazza è bella?
    Prima di ogni cosa deve essere RESETTATA, poi BELLA e poi CON CALMA, analizziamo i caratteri.
    Senza accontentarsi MAI.

    Le persone non sono gelati o caramelle:
    “mamma lo voglio per forzaaaa eccoo!!”

    Le donne impegnate, mi piacciano o meno, per me sono come uomini fin dal principio.
    Con tt le donne che ci sono nel mondo proprio di una fidanzata o sposata dovrei invaghirmi?!

    Sai quanta gente qui racconta di aver perso l’anima, per colpa di persone come te, ke si INTROMETTONO nelle loro vite?!
    Ci pensi?
    Con ke coraggio piangi?

    Ma per favore, va, è esasperante, ma una persona normale c’è in questo mondo?

  2. 2
    disilluso -

    Guarda Andy, cerco di essere un minimo calmo, ma visto tutti gli insulti che mi hai scritto non so se ci riuscirò.
    La sua storia era una storia FINITA, tanto è vero che ha lasciato il ragazzao dopo poco che stavamo insieme.
    Forse stai troppo sul pc e vivi poco la vita vera, perchè questo è il mondo, la gente tradisce, le storie finiscono, io non mi vieto di stare con la donna della mia vita perchè lei è fidanzata, come lei giustamente, non vieta a se stessa di stare con me.
    Secondo te quindi siccome noi abbiamo avuto le palle di vivere la nostra storia, e sottolineo, una storia fatta d’amore durato anni e che dura tutt’ora, dobbiamo soffrire solo perchè quando ci siamo conosciuti lei era fidanzata.
    Cioè secondo te una persona fidanzata non deve più conoscere nessuno in quanto altrimenti si potrebbe innamorare e dovrà per questo soffrire in eterno.
    Forse, e spero, tu hai capito male.
    Mai scritto che è bella, mai scritto che è stata un’infatuazione (anzi tutt’altro), mai scritto quanto sia passato prima che lei lasciasse il ragazzo.
    Sei partito in quarta a fare la morale senza avere idea di come stavano le cose.
    Hai detto bene una cosa, le persone non sono cose. Hanno sentimenti. E questi sentimenti nascono anche quando non vuoi. Se sei fidanzata e nascono per un altra persona vuol dire che non ami più il tuo vecchio partner, e questo è successo a lei, che l’ha lasciato.
    E per questo io dovrei soffrire per contrappasso?
    E io devo sentirmi dire che sono una persona poco per bene da una persone che dice di non averla neanche vissuta una cosa del genere?
    Ripeto, vivi la vita reale, poi riapri bocca.
    E chiedo a chiunque voglia commentare di evitare i toni da insulto.
    Grazie.

  3. 3
    Boh -

    Suggerirei a tutti di stare calmi… personalmente devo ammettere di avere particolarmente sulle palle le persone che si inseriscono in rapporti in crisi, riuscendo sistematicamente ad ottenere quello che vogliono con poco sforzo. L’ho subito nelle mie storie più importanti e ancora mi fa male pensarci. Li odio! Nello stesso tempo devo dire che mi sono trovato anche dall’altra parte e con eguale coerenza ammetto di essere stato un pezzo di m… perdere la persona che ami è l’esperienza peggiore che possa capitare e quindi rispetto il tuo dolore ‘disilluso’. Magari domani, con meno stanchezza, riuscirò a scrivere qualcosa in più… vai avanti

  4. 4
    andy -

    “La sua storia era una storia FINITA, tanto è vero che ha lasciato il ragazzo dopo poco che stavamo insieme”.

    Storia FINITA = Lasciare il ragazzo DOPO che stai assieme ad un ALTRO.

    L’italiano.. questo sconosciuto.

    Senti per me hai ottenuto quello che ti meriti, l’ho letto bene quello che hai scritto.
    Il resto sono ciancie.

    Io sono FIERO di non vivere cose del genere.
    Sai che ci vuole ad infatuarsi di una fidanzata?
    Non ci penso proprio, le lascio tutte a te ste occasioni.

    Non capisco però cosa piangi.
    Il lupo perde il pelo, ma non il vizio.

    Probabilmente la sua storia con te è FINITA, ma ancora continuava a stare con te.

    Perchè dovresti scandalizzarti?
    L’hai detto tu che è normale.

    Perchè dovrebbe frequentare solo te?

    E se un altro si è innamorato di lei mentre sta con te, perchè non dovrebbe lottare, perchè dovresti spuntarla tu..

    Capita che la gente si innamori delle tue donne, che male c’è..

    visto che capita di cosa ti lamenti?

    “la gente tradisce, le storie finiscono, UN ALTRO non SI vieta di stare con la donna della TUA vita perchè lei è fidanzata CON TE, come lei giustamente, non vieta a se stessa di stare con QUELL’ALTRO”.

    Fattene una ragione dai.
    sarà andata così.

    in fondo è la vita vera di quelli come te e lei che non state davanti al pc, voi si che sapete vivere.

    “Ho detto bene una cosa, le persone non sono cose. Hanno sentimenti. E questi sentimenti nascono anche quando non vuoi. Se è fidanzata CON TE e nascono per un altra persona vuol dire che non ama più TE, e questo è RIsuccesso a lei, che TI ha lasciato”.

    Perchè di questo si parlava no?
    O ci stai ancora assieme?

    Ascolta me non ti arrampicare troppo sugli specchi, fatti UN SANO esamino di coscienza e la prossima volta trovatene una che non abbia il cuore occupato.
    Così eviti di fare danni.

    Ciao.

  5. 5
    Boh -

    Andy sei molto simpatico, ma non essere troppo severo… atteso che l’amore nasce e muore in modo inspiegabile potrebbe capitare anche a te, e tuo malgrado, di innamorarti di una persona impegnata e a quel punto so’ c…

  6. 6
    Sergio -

    Andy mitologia pura.

    Condivido appieno.
    Il mondo è pieno di tr…tte,ma anche di avvoltoi, la razza peggiore.

    Io però gli avvoltoi che mi sono capitati davanti li ringrazio nonostante li vorrei anvora uccidere, perchè mi hanno fatto capire come sono le mie ex… delle tr…tte

    Il lupo perde il pelo ma non il vizio, non c’è frase più vera…

  7. 7
    Ely80 -

    Una regola che, seguita da tutti, diminuirebbe il numero delle sofferenze d’amore: “Le persone fidanzate sono off-limits. Se ne sei attratto e pensi che siano quello che cercavi, aspetta. Non intrometterti, lascia che la vita abbia il suo corso. Se veramente siete fatti uno per l’altro, vi ritroverete e sarete in quel momento liberi da legami, pronti per iniziare una nuova vita insieme. Se ti metti in mezzo..preparati ad essere ripagato con la stessa moneta, e…a chi tocca non si ingrugna!”

  8. 8
    disilluso -

    Mi pare che molti di voi non essendo riusciti a tenersi le ragazze nella vita reale, magari perchè si sono innamorate di altre persone, si sfoghino qui su un blog.
    Io ho scritto una lettera pensando di trovare persone mature, non persone che scrivono giusto per sfogarsi delle loro storie finite male per colpa di “terzi incomodi”.
    Magari il terzo incomodo eravate proprio voi visto che non vi si amava più. Ma guai a pensare questo, vero?? Sino a quando si sta insieme la donna è di proprietà, e se solo parla con uno sconosciuto diventa una “tr…tta”.
    Cose dell’altro mondo.
    Medioevo.
    Guardate che in un rapporto nessuno è di proprietà di nessuno, se pensate il contrario, ovvero che dato che si sta insieme il vostro partner non deve parlare con nessuno, avete grossi problemi.
    Comunque potete pensarla come volete, qui l’argomento che sta tanto a cuore a voi non c’entra nulla.
    Detto questo mi piacerebbe si parlasse di ciò che ho scritto, non delle vostre frustrazioni.
    Se non avete niente di utile da dire, riguardante le domande che ho fatto, astenetevi.
    Perchè qui, rileggetevi la mia prima lettera, il tradimento neanche c’è visto che lei ha lasciato praticamente subito il ragazzo.
    Quindi e volete parlare di tradimenti e corna fatte a voi, scrivete una lettera, e non inquinate questa discussione, GENTILMENTE, non mi pare un concetto difficile da capire, almeno per persone adulte.

  9. 9
    Sergio -

    Scusa ma che vuoi dalla vita?

    Stavi con una che lascia quando trova un altro e che tradisce.
    é toccato anche a te, ti ha mollato, magari non ti ha tradito, ma la vostra storia era malata, perchè nata sulle ceneri di un’altra storia.
    Lei non era libera ne col cuore ne con la mente, altrimenti quando avete cominciato la vostra relazione non sarebbe stata con un altro.

    Visto che sei adulto perchè non ci pensi su e capisci che doveva finire così? L’hai scritto tu stesso che non puoi controllare la cosa.
    E poi sono passati 3 anni in cui tu non saprai mai veramente ciò che ha combinato e che combina.

    Ricorda sempre che se ti avesse amato starebbe con te. Non ti ama.

  10. 10
    alemar753 -

    disilluso guarda che ti contraddici da solo!!Grande Andy!

Pagine: 1 2 3 6

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili