Salta i links e vai al contenuto

Non riesco a superare la fine della mia storia

Sono passate poche settimane da quando il mio fidanzato mi ha lasciato dopo una storia di 7 anni. Mi è crollato il mondo addosso e l’unica cosa che riesco a fare è stare a letto, piangere e ogni tanto riesco ad uscire con le mie migliori amiche, sempre presenti. Su di lui avevo investito tutto, il mio futuro pensavo di passarlo insieme a lui.. È stato sempre molto innamorato di me ma da qualche mese era cambiato. Gli ultimi tre anni ha frequentato l’università in una città diversa dalla mia, e ci vedevamo solo nei week end! Lui ha sempre avuto voglia di vedermi ma ad un certo punto mi ha detto che non mi ama e che non trova il sentimento di un tempo. Io non so dove sbattere la testa, lui era la mia vita ed eravamo legati da quando avevamo 15 anni. Mi chiedo perchè devo subire tutto questo male, tutto questo dolore.. Perchè non trovo la forza di reagire dentro di me! Tutti mi dicono alzati, impegnati e fallo per te..! Razionalmente sono cose giustissime ma come fai dopo che hai investito una vita per l’altro! Come fa una persona a farti tutto questo male, come fa ad esserci indifferenza e superficialità. Perchè vuole farcela da solo e raggiungere i suoi obiettivi senza di me che sono solo un ostacolo secondo lui. Si accorgerà mai di ciò che ha perso? Tornerà mai indietro? So che ora devo pensare a me, pensare al mio futuro ma sono lacerata dal dolore… Ho perso tutto e sento di non avere un futuro! Vorrei solo non svegliarmi più per non sentire questo dolore immenso. Mi manca da morire e io non so come fare a trovare la gioia di vivere ed andare avanti. Scusate lo sfogo ma non ho più forze e sento il bisogno di chiedere aiuto! Grazie e un bacio!

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Me Stesso

106 commenti a

Non riesco a superare la fine della mia storia

Pagine: 1 2 3 11

  1. 1
    Roberto -

    Ci vuole il tempo per tornare a sorridere, non basta qualche settimana, è fisiologico, ci vuole qualche mese

  2. 2
    jonnyno -

    purtroppo @Juliet99 l’unica cosa che puoi imparare da una “sfortuna”come questa è che le persone cambiano..fanne tesoro di quello che ti è successo, ok ci starai male, ci stai male!
    so che ti sembra impossibile da credere, ma veramente il tempo sarà l’unica cura, la cosa che fra qualche mese ti farà vedere le cose con un altro sguardo e con un altra prospettiva..puo sembrare impossibile ora come ora, fa male dall’oggi al domani non sentirlo piu e ti capisco perfettamente ma non puoi farci assolutamente nulla!
    purtroppo queste persone, come il tuo ex, sono superficiali.. vedonon il rapporto come qualcosa che limita quando in realtà dovrebbe essere una spinta, un aiuto nel raggiungimento di obiettivi, dovrebbe fare da base di appoggio per tutto quello che sta intorno..
    tu ora devi semplicemente lasciarlo perdere, nel modo piu assoluto.
    ti sembrera impossibile, ma è purtroppo solo questione di riabituarti a non avere piu lui nella tua vita..certe volte ci si chiede cosa passi per la testa di certe persone no?persone che ci hanno fatto vivere e hanno vissuto con noi momenti indimenticabili, che ci hanno fatto promesse e che ci hanno detto le frasi piu dolci..le persone cambiano, ricordatelo. l’unica cosa che puoi desiderare in questo momento è che torni e ti capisco perfettamente..ma fra qualche tempo capirai che forse il suo ritorno comunque non permetterebbe di riallacciare quel rapporto idilliaco che avevate prima..io ho aspettato mesi che la mia ex tornasse, quando si è fatta sentire io non le ho risposto. non era giusto tutto il male che avevo provato per causa sua.non doveva farlo proprio a me. potrà sembrarti strano anche solo il pensiero che dopo la fine di un amore cosi grande le persone non si sentano piu..pero non siamo noi a decidere la fine di qualcosa, possiamo solo decidere di tutelarci ed il modo migliore per farlo è ignorarle. anche se costa lacrime di sangue..un giorno saremo contenti di esserci comportati cosi!

  3. 3
    Juliet99 -

    Grazie mille per le risposte! Avete detto cose sacrosante! Io sono una persona molto particolare lo riconosco.. In lui avevo trovato la stabilità e pensavo che nonostante tutto fosse la persona giusta per me. Mi ha sempre dimostrato tanto amore, mi ha corteggiato un anno per avermi.. Come può da un giorno all’altro dirmi che non prova piú nulla! Non posso pensare che negli ultimi mesi facesse l’amore con me magari pensando ad un’altra… Ha detto che non gli importerebbe se stessi già tra le braccia di un altro! Che parole sono? Dopo anni di amore… Mi spaventa la situazione perchè so che il tempo guarisce le ferite! Ma come posso non avere voglia di vivere.. Come posso desiderare di non svegliarmi… È terribile questa sofferenza! So che ci sono disgrazie più grandi ma la perdita di una persona amata è un dolore sordo dentro l’anima e che chi non ha provato non può comprendere. Grazie per le vostre risposte! Faccio tesoro di ogni parola! Grazie di cuore! Davvero!

  4. 4
    Desdemona -

    Leggendo le tue parole mi è subito venuta in mente l’illuminazione per la fine della vostra storia: la tua dipendenza affettiva nei suoi confronti che l’ha caricato della responsabilità e di obblighi. Non è tuo marito, non hai un contratto con lui dove c’è scritto che lui deve rimanere con te per sempre. Questo secondo me è il risultato dell’errore di mettersi insieme da giovanissimi e pensare che la propria storia sarà come quella dei telefilm. Solo leggendo le tue parole ho notato tanta tanta pesantezza, come se la tua vita dipendesse da lui, come se tu vivessi per lui: e ciò è sbagliatissimo, tu devi vivere per te stessa, la tua vita deve esistere ed andare avanti anche senza di lui. Lui se ne è accorto, sicuramente non ha avuto il coraggio di parlartene ma si è stancato di questa tua dipendenza affettiva non di te come persona. Siete giovanissimi e sicuramente vivere lontano da te gli ha fatto capire cosa c’è là fuori al di là del vostro rapporto, cosa c’è oltre la vita a due sempre e solo in simbiosi. Penso che ti voglia molto bene ma è un po’ come fare indigestione di cioccolata. E’ buonissima, ne puoi mangiare quanto vuoi ma sette anni a mangiare sempre e solo la stessa cosa, è dura. Se poi vedi che ci sono altre ragazze là fuori con cui interagire, averti per così tanto tempo ha fatto in modo che non mettesse più in gioco se stesso, come se gli mancassero esperienze, come se gli mancasse l’aria. Secondo me dato che siete giovanissimi, dovresti ringraziarlo per averti lasciata libera, di esservi lasciati liberi e di provare cosa c’è al di là del solito rapporto a due chiuso dentro le mura della famigliarità, del fidanzamento in famiglia, del “sono così carini che staranno insieme tutta la vita”. Magari l’uomo della tua vita è la fuori che ti aspetta mentre tu stai lì a piangere l’allontanamento di un uomo che ti ha fatto solo un favore lasciandoti. Là fuori c’è la libertà. E dimmi… se fosse un successo un domani quando eravate già sposati con figli che lui ti avrebbe guardato e detto: sono stato con te tutta la vita ed ho il rimpianto di non essermela vissuta e di sapere cosa c’è al di là del nostro rapporto. E’ giunta l’ora di crescere ma di crescere da soli, perchè ogni uomo è fondamentalmente solo. E l’amore vero è quello più maturo, quello delle consapevolezze. Voi vivevate ancora dell’amore adolescenziale che vi ha unito ma là fuori c’è un mondo. E quando se ne è accorto ha cominciato a chiedersi: ma se sto con lei mi perdo tutto il resto! Sicuramente qualche ragazza gli ha fatto la corte, il vostro rapporto routinario vi ha allontanato come se lui tornasse da te per obbligo, per abitudine e non per amore. Come il bravo marito che torna a casa alla sera dalla famiglia. E’ questo quello che vuoi? Ho letto le tue parole e la prima cosa che mi è venuta in mente è stata l’immagine di una prigione. Lascialo volare e vola anche tu, da sola, però. Poi più avanti, dopo esperienze diverse, se il destino vorrà, ritornerete insieme x sempre.

  5. 5
    Juliet99 -

    Beh si desdemona in parte hai ragione e penso che tutto ciò che hai detto l’abbia pensato anche lui. Su una cosa però devo contraddirti. Io e lui facevamo già vite separate, ha sempre coltivato i suoi interessi e non l’ho mai ostacolato anzi sempre incoraggiato. Per me non ha dovuto rinunciare a nulla. Nè gli ho mai chiesto di farlo perche nemmeno io ho mai voluto che qualcuno mi mettesse i bastoni tra le ruote! Sono anche un po’ stanca di sentire che ci siamo messi insieme troppo giovani. Che vuol dire? Ci sono persone che si incontrano presto come è successo a noi ma questo non vuol dire pensare “eh ma se trovo di meglio”? Che discorso è? Mi sembra un discorso troppo superficiale perchè se c’è amore non c’è bisogno di “assaggiare” dell’altro, non trovi? I miei problemi li devo risolvere da sola e ne sono consapevole perchè è importante sia per me che per lui. Ho sbagliato a pensare prima a NOI che a me e forse l’ho spaventato. Probabilmente sono più matura di lui e mi spaventa di meno un legame forte! Ma mi chiedo.. Perchè non parlarmene prima, perchè non cercare di risolvere le cose prima che sia tutto a rotoli? Non è corretto! Dopo tanti anni quando ci sono le difficoltà si discute insieme, come adulti. L’atteggiamento da ragazzino è proprio quello che ha avuto lui: aspetto finchè non trovo la spinta ma intanto rimango con lei, povera scema che tanto è sempre qui per me. Io devo camminare sulle mie gambe non c’è nulla di più vero ma il resto no non me lo spiego. Forse non capite ciò che provo. Sono una persona molto sensibile e particolare ma c’è stato qualcosa di troppo improvviso in lui, un cambiamento repentino. Sono distrutta. Soffro e basta e non è giusto dopo anni di promesse e di progetti non me lo meritavo solo per “assaggiare qualcos’altro” è assurdo.

  6. 6
    Juliet99 -

    Altra cosa: non vivevamo in simbiosi. Non ci siamo mai chiusi in una bolla di me e lui. Siamo sempre stati contornati da amici e amiche, solo una vacanza da soli in sette anni il resto sempre in gruppo! Università diverse e città diverse! Una cosa è certa io sono diventata dipendente dal suo amore. Ho pensato che senza di lui la mia vita non abrebbe avuto senso e chr sarei stata persa. In effetti ora è cosi ma spero vada meglio! Me lo auguro! Grazie comunque per le risposte sincere!

  7. 7
    Heavy rain -

    Sottoscrivo
    Tutto quello che dice jonnyno. Stai passando la dolorosissima fase dei perché dove purtroppo non avrai risposte…poi fare solo ipotesi. Non ti logorare a pensare che abbia per forza un’altra perché non è sempre detto. Ti ha amato ma per il momento non è così. Ti dico a distanza di più di 2mesi soffro sempre meno e non mi interessa sapere quello che sta facendo.
    Sforzati di dire a te stessa è finita punto. Concentrati suoi tuoi obbiettivi personali… Cosa vuoi fare da grande o qual’è il tuo sogno del cassetto?ricostruisci te stessa pian piano. Cerca di uscire con le amiche se te la senti. all’inizio uscivo ma ero assente ora esco e mi diverto sul serio. GLI ASTRI SI RAGGIUNGONO ATTRAVERSO LE AVVERSITÀ .
    Consiglio spassionato NON FARTI SENTIRE per nessun motivo. Cancella qualsiasi contatto … È possibile che fra qualche mese si faccia risentire ma(ora ti sembrerà strano ) sarai tu a chiudergli la porta perché con il tempo perderai stima e fiducia nei suoi confronti…
    Ultima cosa “Su di lui avevo investito tutto” grave errore!!!! Anche io sono stato innamorato per 5 anni ed ho sempre sperato che diventasse la madre dei miei figli ma l’investimento principale è sempre stato sul mio futuro indipendentemente da lei. Ho perso lei ma non la mia strada! Fatti un regalo trova la tua strada poi se è destino un domani si incontrerà con la sua.

    Lascia perdere chi ti rifila spicoc@zzate senza avere competenze. Se proprio senti di averne bisogno vai da un medico non c’è nulla di male.
    Scrivi e sfogati come vedi siamo in tanti nella stessa barca.

  8. 8
    jonnyno -

    come puoi vedere @Juliet 99, il bello di questo blog è che senti tutte e due le campane.saro sincero, ti ammiro perche come te, anche io sono convinto che non ci sia un’età per incontrare la persona giusta..puo succedere a dieci anni come a venti..e soprattutto mi sembra stupido quando sento dire che le persone devono fare esperienze..tutti con queste esperienze ma nessuno che sia mai in grado di specificare cosa siano queste esperienze.perche quello che nessuno dice, ma che tutti ben intendono, per esperienza significa avere altre ragazze nel caso del tuo lui, altri nel caso di una ragazza.
    la società di oggi ci permette purtroppo e per fortuna di distrarci e per distrarsi intendo tutte le cose che decentrano il significato di coppia.la societa di oggi ci spinge a trasgredire e a stufarci subito delle cose.basti vedere come certi oggetti passino di moda in un tempo brevissimo. idem con le persone, ci stufiamo di tutto troppo presto ed invece di vedere la relazione tra di noi come un punto di partenza per muovere tutti i nostri passi la vediamo come un punto di ritorno che crea una dipendenza malata, una prigione.
    purtroppo il mondo è pieno di persone che si comportano come il tuo ex e sappi che non puoi farci niente assolutamente, per quante cose tu rimpianga di non aver fatto o di aver esagerato sappi che prima o poi tutto questo poteva accadere.non puoi stufarti di una persona con cui hai condiviso la tua adolescenza, è diventata parte della tua vita e se siete stati insieme per cosi tanto tempo sicuro non era per ammazzare la noia ma perche avevate qualcosa di unico e speciale che vi univa..fino a quando qualcuno gli ha imbevuto il cervello di tutte queste cavolate..puoi solo rassegnarti alla sua decisione.
    sii consapevole che non ti merita, perche da quello che hai detto, sei una persona che ha capito il significato della parola amore.

  9. 9
    lalla -

    Cara Juliet, ti comprendo benissimo. Avevo qualche anno in più di te quando mi sono fidanzata.
    13 anni insieme, tanti progetti come tutti fanno, arrivati alla realtà della casa, lui si trova una ragazzetta.
    E sai cosa mi hanno detto tutti? Eravate troppo giovani!! Lui ha voluto fare altre esperienze.
    Neanche io capisco cosa voglia dire! Io nonostante i tanti anni non ho mai sentito il bisogno di un altro uomo.
    Lui ha avuto tutta la libertà, non gli ho mai negato nulla, non sono mai stata appiccicosa, perchè io per prima voglio i miei spazi.
    Ed ora rimane il dolore, perchè se guardo indietro vedo solo io e lui. Tanti anni e poi il nulla. Volevo un futuro con lui, una famiglia. Sicuramente lui no, non si sarà sentito pronto, perchè non dirlo allora?
    Ed ora nonostante il dolore che mi porto dentro e conoscendomi sarà per tantissimo, una cosa è certa, questa volta devo ricominciare per me e solo per me.
    Juliet, ti sono vicina. Io che vorrei chiamarlo, ti dico non farlo. Ho cancellato anche il suo numero nonostante lo sappia a memoria però almeno sulla rubrica non lo vedrò più.
    Quando stavo per chiamarlo mi sentivo ridicola ed allora quello che avrei voluto dirgli lo scrivevo in un messaggio sul tel ma invece di inviarlo lo salvavo… un saluto.

  10. 10
    Desdemona -

    Non puoi sapere se è amore a quindici anni… sei troppo piccola (e non parlo per te, dico in generale!) gli uomini sono diversi da noi donne, hanno bisogno di esperienze, è fisiologico per natura. Tu puoi dire che ti sei stancata di sentirti dire che vi siete messi insieme troppo presto ma è il motivo per cui lui se ne andato. Non è un altro. Perchè gli è mancata l’adrenalina degli incontri, gli è mancato vivere! Tu sei superficiale se pensi che vivere ed amare sia soltanto un rapporto di IO E TE e SIMBIOSI. Se fosse amore, vero, come dici tu, ora non staresti a scrivere su questo forum. Ma è anche vero che lui potrebbe farsi le sue esperienze in giro… andiamo: uno che dopo sette anni ti dice che tu puoi andare con chi vuoi, ti sembra amore? Un uomo che ama la sua donna non vuole vederla accanto a nessun altro. APRI GLI OCCHI. Tu per lui sei diventata come un soprammobile, lì da tanti anni che nemmeno si accorge se ci sei più. Io lo lascerei andare via, sfogare con altre, poi se un giorno si accorgerà che ciò che gli manca sei tu e che non può vivere senza di te, allora tornerà strisciando e dopo sarai tu a decidere delle vostre vite. Ma ora come ora, non puoi mentire a te stessa meravigliandoti del fatto che forse non hai fatto nulla per farlo rimanere, ti sei accasciata come fanno tante donne nei rapporti duraturi dandolo per scontato anche lui. Insomma, le chiacchiere stanno a zero: lui è là che vola di palo in frasca e tu sei qui a struggerti. O decidi di guardare in faccia alla realtà e capisci che effettivamente è come ti dico o continui a crogiorlarti in una valle di lacrime pensando a lui ed al vostro bel amore da “sono piccoli problemi di cuore nato da un’amicizia che profuma d’amore dove un bacio rubato è qualcosa di più…” mentre lui è là bello tranquillo e tranzollo a fare gli aperitivi con gli amici e di te se ne frega e ti chiama giusto per vedere come sta il cane attaccato al palo OPPURE potresti cominciare a fare la bella vita anche tu e fargli vedere che tu non hai bisogno di lui e vedrai come corre… indietro… da te. COSA C’E DA SPIEGARE SCUSA? Le persone non sono tutte leali, sincere, rispettose, non esiste la casa del mulino bianco, babbo natale è una invenzione e solo nei film le attrici sono ancora truccate e con i boccoli dopo una notte di sesso… quello che è capitato a te, è capitato a tutti, chi più e chi meno. BENVENUTA NEL MONDO REALE. In cui non ci sono regole, in cui te lo vedrai fra pochi mesi mano nella mano con un’altra, in cui spero per te che nel frattempo non ti abbia tradito, in cui sicuramente in questo tempo ti ha mentito, e lasciatela dire un’altra cosa… gli uomini non parlano dei problemi: quando si sono stancati di te se ne vanno e ti salutano e vanno dall’altra. Gli uomini agiscono e se lui non ti ha detto niente è perchè è un uomo. Quindi, nulla di nuovo sotto il fronte occidentale: BENVENUTA FRA GLI ADULTI MIA CARA… E’ FINITA anche per te LA STAGIONE DI DAWSON CREEK. Questa è REAL LIFE.

Pagine: 1 2 3 11

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili