Salta i links e vai al contenuto

Non riesco a superare la fine della mia storia

La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

106 commenti

Pagine: 1 2 3 4 5 11

  1. 21
    Heavy rain -

    @Juliet99
    “Devo capire e rendermi conto se voglio accanto uno così o merito di meglio”
    Molto bene !la risposta con il tempo sarà sempre più chiara.
    Comprendo il tuo dolore lo hai descritto alla perfezione e come vedi siamo in tanti ad averlo provato. Non sò darti un tempo quello dipende da te… da quanta voglia hai di tirartene fuori. Per me a distanza di poco più di due mesi mi sento di aver fatto dei passi in avanti. mi manca molto e spesso la penso ma mangio, dormo e soprattutto vivo! le giornate non mi sembrano più mesi come prima. Sono triste ma combatto e cerco di impegnarmi al massimo su quello che faccio. Non ho più il filo spinato attorno al cuore ne un palo nello stomaco. Non posso ancora ascoltare la musica o guardare certi film ma c@zzo vado avanti.

    Da come esprimi i tuoi pensieri si capisce che sei matura e sai di quello che parli… quando sbatterà il naso vedendo che genere di ragazze ci sono in giro se ne pentirà ma spero per te che sia troppo tardi (la ruota gira prima o poi).

    @desdemona
    Avevo intuito e mi dispiace aver alzato i toni. Quello che hai trovato non era un uomo ! scusa se mi permetto ma dovresti ringraziare il cielo di non essere convolata a nozze con una persona così noiosa, pigra e senza palle. Scopare a caso? Prova poi mi saprai dire cosa ti rimane…anzi te lo anticipo NULLA! Una grande sensazione di vuoto mista a profondo fastidio e disprezzo per te stesso e per la persona che hai usato.
    Fai come dice Juliet99 punta al 100( anche io farò così ) Magari non sarà nell’immediato ma la persona giusta arriverà l’importante ora é riconquistare se stessi.

  2. 22
    lalla -

    @Juliet, hai già riconosciuto da dove partire.
    Cosa ti piacerebbe fare quando scrivi cambiare radicalmente modo di vivere?

  3. 23
    jonnyno -

    @Juliet99 che dire..mi sembri davvero una persona matura..le tue sono riflessioni di una persona che ha capito il senso di alcune cose..a me è voluto parecchio tempo dalla rottura per riuscire ad elaborare questi pensieri e mi fa piacere che tu ci sia gia arrivata. ti capisco perfettamente quando dici che ti manca e che lo ami..amare e non essere amati è come dire morire..ed è una morte dolorosa perche strazia..ti capisco benissimo..so che ora ad una sua foto di voi insieme piangi, che ascoltando una canzone triste piangi..succede anche a me ancora, quasi dopo un anno. e non badare a chi ti dice di non crogiolarti nel dolore, se vuoi piangere fallo. se vuoi passare una giornata ad ascoltare canzoni tristi fallo. un consiglio, io dalla musica ho ricavato un buon supporto. ascolta i testi di certe canzoni, vecchie o attuali (hai citato anche “insieme a te non ci sto più” di caterina caselli o franco battiato quindi hai cultura!)..quello che dicono è sempre vero..trova i momenti in cui stare con te stessa, isolarti dal mondo..che so prima di andare a dormire quei cinque-dieci minuti..concediti delle riflessioni ogni tanto..perche non ha senso accapponarsi alla ricerca di una risposta perche non deve esserci una risposta a queste cose..vivi la tua vita senza staccare bruscamente col passato..vinci le tue paure e i tuoi problemi lentamente..non avere fretta di uscirne perche è come cercare di tirarsi fuori dal pantano con la macchina, piu acceleri e piu sprofondi.lascia che sia qualcuno ad aiutarti.osserva gli altri, ascolta altre testimonianze..è solo cosi che riuscirai a costruire una persona che inseime o da sola riuscirà a bastare a se stessa.

  4. 24
    Juliet99 -

    @heavy rain: si è molto difficile io ho tanta voglia di ricominciare ma ogni pensiero he mi riporta a lui è come se mi bloccasse e avessi di nuovo il morso nello stomaco che mi devasta… Ancora non ho smesso di piangere quando qualcuno mi chiede come va.. E non vedo l’ora che finisca questa situazione. Purtroppo questo dolore mi scoraggia parecchio perche mi domando se mai finirà.. È davvero un colpo fortissimo!!! Ma ce la devo fare per me stessa e per chi mi vuole bene che mi vede ogni giorno andare sempre più giù… È dura ma devo farmi forza!
    @lalla: quello che vorrei essere è una donna indipendente, che non si mette limiti interiori per poter vivere al meglio, vorrei essere una persona che per sentirsi completa non ha bisogno di un fidanzato.. E vorrei smettere di avere paura di me stessa, voglio volermi bene perchè in questi anni non ho vissuto.. Sono sopravvissuta purtroppo.
    @ jonnyno vedo che mi capisci molto… Io a volte non riesco nemmeno a respirare e a capacitarmi del dolore che provo.. Sono sensazioni così forti, così brutte!!! Mi sembra che nessuno mi capisca… Come se fossi sola in mezzo al mare e nessuno mi potesse lanciare un salvagente per farmi stare a galla! Sto affogando ma voglio smettere di pensare di non voler vivere.. Lui non vale più della mia vita anche se l’ha presa e calpestata… Mi ha distrutto e scusatemi oggi sto molto male e sono ancora più abbattuta!

  5. 25
    jonnyno -

    @Juliett99..buongiorno..è assolutamente normale che tu ci stia cosi..potrai avere delle ricadute anche fra qualche mese..a me è capitato di ascoltare una canzone dopo tanti mesi e ho pianto..so come ci si sente.. passare tutto il giorno nell’inedia totale senza la forza ne la voglia di fare nulla..aspettando che arrivi la sera per non pensarci e poi invece passare notti insonni a rompersi la testa con mille domande..è giusto che succeda..e quelli che ti dicono non pensarci vai avanti beh non ascoltarli..fai quello che ti senti di fare e pian piano andrai avanti per te. ma se ora vuoi crogiolarti nel dolore puoi benissimo farlo. dopo un bel pianto, uno sfogo sulla spalla di qualche amico-a ti sentirai meglio..il tempo è fondamentale..quello che è peggio quando queste relazioni finiscono è che chi viene lasciato analizza tutte le parole che l’altro ha detto, cerca tutti i puntini sulle i e alle volte tende a malinterpretare quello che semplicemente è una frase di circostanza..come la mia ex mi aveva detto puo darsi che fra un mese me ne pento. poi è scesa dalla macchina e chi l’ha piu vista..beh quella frase li è stata un macigno che mi ha tenuto legato a lei fino a questa estate..anche lei mi ha lasciato per uscire a conoscere gente (in discoteca poi), fare la bella vita ubriacarsi tre-quattro sere a settimana e sputtanarsi su fb per quanti ragazzi si sta facendo..e questo secondo me è solo un bene. la vecchia lei è come morta.e mi fa pena vederla ridotta in quegli stati perche di punto in bianco le è andato il cervello e ha preso una sbandata, durata poco..perche tempo due mesi e ha passato tutta l’estate in giro per feste e locali..purtroppo le persone cambiano ricordatelo! per me è una cosa inconcepibile spegnere un sentimento in quel modo dopo tutto quel tempo ma c’è chi lo fa senza curarsi minimamente del dolore che proviamo noi..queste persone ci augurano di stare meglio solo per avere la coscienza pulita..lascia che sia il tempo a fare il suo corso..ti fara guarire di sicuro anche se attraverserai momenti neri.il tuo ex probabilmente quando inizierà a guardarsi intorno cercando una compagna di vita si pentirà di averti lasciata..sono purtroppo “errori” di gioventù..la mia ex voleva rimanere in contatto con me, sentirmi per chiedere come stavo..quando a natale mi ha fatto gli auguri non le ho risposto. cancellata del tutto. mi ero sempre chiesto come fosse possibile che due persone che condividono un sentimento cosi nobile e unico riuscissero poi a cancellarsi cosi..un altro consiglio, se lo incontri per strada o cosa fingi indifferenza. se ti saluta ricambia col sorriso..questo è l’unico modo che hai per vendicarti.badilate di indifferenza.scusa se ci ho ficcato dentro anche qualche riferimento personale ma l’ho fatto con l’intenzione di esserti d’aiuto..

  6. 26
    Desdemona -

    Ciao belli… vi vorrei consigliare tre libri da leggere che secondo me sono il caposaldo della autostima e mi hanno ridato forza e coraggio di ricominciare e di ricalibrarmi. Sono sia per uomo che per donna, anzi li consiglierei anche ai maschietti. “La verità è che non gli piaci abbastanza” di Greg Behrendt e Liz Tuccillo. (parla di capire i segnali del fatto per cui il partner non è interessato a te e quindi scappare da uno così per se stessi… perchè noi non abbiamo bisogno di queste persone!) Recentemente ho visto anche il film ed è uno dei più belli e densi di significato che abbia mai visto e tu pensi che la tua storia sia quella particolare invece è uguale a tutte le altre. Mi sono rivista in tantissime situazioni in cui viste da fuori mi sono anche fatta un po’ ridere comportandomi in certi modi. “Gli uomini vengono da Marte e le donne da Venere” di John Gray, che potrebbe sembrare una cavolata ma è il libro migliore che affronta le tematiche di coppia e le interelazioni fra le parti. Anche qui mi sono rivista in tantissime situazioni ed errori fatti in cui ho scelto sempre la strada sbagliata. Ed infine il caposaldo della botta di autostima che si chiama “Gli uomini preferiscono le stronze” di Sherry Argov, che non è l’inno alla tipa che si comporta male ma è l’emblema ed il baluardo dell’importanza di mettere al primo posto se stesse e la propria autostima, trattando le persone come meritano: dando 100 a chi merita 100, 50 a chi merita 50 e chi merita meno di 50, lo si lascia al proprio brodo. A me questi tre libri mi hanno cambiato la vita, la concezione di me stessa e dei rapporti. Prima di andare a spendere i tuoi quattrini da degli specialisti, leggiti questi tre libri… magari ti potrebbero bastare. A me sono bastati e già li lessi prima di avere la storia con quel tipo, infatti con lui ho sopportato un po’ poi quando mi sono accorta che mi ha mancato di rispetto e che si comportava male l’ho mollato io. Sia lui che quello prima di lui con cui sono stata… solo che quello prima di lui con cui sono stata, non subito ma col tempo, ha riconosciuto i suoi errori e mi ha chiesto di perdonarlo e di tornare insieme anche se ho detto di no, perchè un rapporto quando si rompe, si rompe però almeno sono contenta che abbia riconosciuto i suoi sbagli e capito quanto ero importante per lui. Con questo però mi sono lasciata a primavera dell’anno scorso e mi ha chiesto scusa solo un mese fa… quindi anche lui ce ne ha messo di tempo per metabolizzare però almeno l’ha fatto!!!! E ne sono felice!!!! Ma anche per lui perchè ora sa come si deve comportare con la prossima ragazza. L’ultimo mio ex invece ora è in fase di “non ti rispondo e non ti cago perchè io ho ragione e tu torto” ma anche lui col tempo si ricrederà che il fatto che l’ho lasciato in tronco poi quando lui non se lo aspettava però gli avevo detto che mi ero stancata ma lui ha sempre minimizzato… beh forse fra qualche anno capirà come comportarsi con la prossima ragazza.

  7. 27
    lalla -

    Cara Juliet ti sono davvero vicina. All’inizio pensavo di essere forte, ho cercato di non pensare per non soffrire ma… non ci sono riuscita.
    Provare le sensazioni che tu provi non significa non essere forti significa avere un cuore, dei sentimenti.
    Anche io piangevo e piango. domenica di fronte a me c’era un ragazzo con il suo stesso giacchetto, ho dovuto abbassare gli occhi perchè credevo di avere le allucinazioni, mi sembra di vederlo ovunque oppure qualsiasi discorso mi ricorda lui.
    Eviterei qualsiasi persona che conosco per non dire ci siamo lasciati perchè non voglio dirlo, non voglio raccontare e sentirmi rispondere “ma non ci credo, davvero ti ha fatto questo?….”
    Anche io ho paura tanta paura e non solo perchè lui non c’è più ma perchè lui era l’unico che avevo in quanto io da molti anni ho problemi di salute e mi rimane ancor più difficile rialzarmi.
    In questo forum come vedi hai trovato tante persone disposte ad ascoltarti e ad incoraggiarti..
    Hai scritto benissimo non vale più della tua vita, tu vali molto di più. La tua vita è importante.
    Guardati indietro, guarda cosa avresti voluto fare e fallo ora.
    Un salutone 🙂

  8. 28
    Juliet99 -

    Lo so ragazzi e parlare con voi mi fa davvero un sacco bene!
    @jonnyno i riferimenti personali servono sempre perche si capisce che non siamo soli e di storie come le nostre ce ne sono tante. Oggi è una giornata veramente triste per me, colpa anche dell’inizio del week end forse ma sono tristissima… Incontrare persone che ti chiedono come stai… Vorrei rispondere “ma come vuoi che stia ora”?
    Mi manca terribilmente oggi e sono a pezzi ma così non va bene.. Ho bisogno di vivere davvero e di trovare quel poco di forza che mi rimane… Ho paura di non aver ancora toccato il fondo e che piano piano andando avanti cadrò in un baratro di sconforto sempre piu profondo.. Sono spaventata ora lo ammetto e vi giuro mi odio per essere diventata questa persona che nemmeno riconosco allo specchio.
    @ desdemona ho visto il film qualche tempo fa (con lui tra l’altro) e è vero ho capito che la nostra storia non è diversa dalle altre purtroppo… E me la sono trovata in faccia questa realtà disperata.
    @lalla mi dispiace per la tua salute, spero tu possa rimetterti presto perchè capisco che questo ti possa rendere ancora più triste… Io quello che devo provare è
    Ritrovare la mia saluta mentale perche questa situazione sta succhiando via tutta la mia linfa vitale. Sarà un pensiero sciocco ma mi chiedo se troveró mai qualcun altro, un altro ragazzo e se mai riproverò queste sensazioni… Grazie ancora per la vostra comprensione ragazzi!

  9. 29
    jonnyno -

    @Juliett99 è un po quello che ci domandiamo tutti..tutti ci chiediamo se esiste la persona giusta per noi..perche in questo momento transitorio in cui siamo in difficoltà siamo messi a nudo, davanti alle nostre debolezze e ai nostri difetti. io non so quando arriverà la mia lei e se devo essere sincero questo mi spaventa molto.perche è facile scacciare il chiodo con un altro chiodo, stare insieme ad una ragazza solo per non sentirsi soli e fare sesso. la ricerca di una persona a cui piacere è qualcosa che richiede tempo..personalmente spero di trovarla entro l’estate, spero che il destino abbia previsto questo nel suo disegno.non so se riuscirei ad attraversare un’altra estate come quella che ho passato quest’anno..cosa intendevi con “oggi è una giornata triste per me colpa anche l’inizio del weekend?”

  10. 30
    Juliet99 -

    Jonnyno il week end era il momento che passavamo insieme.. Vivendo in città diverse ci vedevamo solo venerdi sabato e domenica e passavamo le giornate insieme… Il sabato dormivamo insieme… È tutto molto doloroso… Rivedere gli amici che ormai dopo sette anni sono amici comuni ecc… Mi fa molto male devo ricostruirmi un giro di amicizie dove non ci sia lui e dove non sia costretta a parlare di lui perchè non ce la faccio! Io non voglio fare chiodo schiaccia chiodo assolutamente perche non credo che sia la via giusta.. Ne ho ancora di strada da fare e devo stare un po’ da sola… Ma perchè tutta questa solitudine mi spaventa? Cosa ho di sbagliato cavolo… Mi sento davvero una stupida idiota senza carattere.. In questi giorni davvero non ho forza per fare niente.. Come si fa ragazzi… Come faccio… Sono a pezzi

Pagine: 1 2 3 4 5 11

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili