Salta i links e vai al contenuto

Si può non amare e non mostrare più rispetto?

Buonasera a tutti,scrivo perché sto passando il periodo peggiore della mia vita, inizio una storia d’amore con il mio migliore amico nonostante la forte distanza (io roma lui milano), purtroppo lui non ha mai avuto relazioni serie e fin dal principio iniziano le nostre litigate,c’è un forte sentimento almeno così credevo e spesso lui voleva anche un figlio da me,discutiamo sempre per incomprensioni caratteriali e lui un tipo chiuso mentalmente introverso e pieno di se non accetta mai un consiglio o un modo di pensare diverso vedendomi sempre negativa, sono arrivata al punto di fargli moltissime chiamate perché spesso voleva lasciarmi alla fine però ritornavamo insieme sembrava sempre quasi un convincerlo, non l’ho mai lasciato andare,c’è anche molta gelosia da parte mia perché lui lavora con una sua ex, purtroppo io non piaccio nemmeno alla sua famiglia e lui molto attaccato anche di fronte a fatti in cui avevo ragione mi da sempre torto, prendo l’aspettiva dovevamo iniziare la convivenza avrei lasciato tutto per lui ma è sempre stato dato per scontato, alla fine di fronte una sua frase maschilista io reagisco con una parolaccia e lui mi lascia definitivamente,non vuole nemmeno più parlarmi faccio di tutto ma nulla, alla fine ci riesco e dice che non vuole più sentirmi che sono tossica,che non l’ho mai compreso che gli cambio l’umore e sta meglio senza me!cancella il mio numero sparisce, e quindi decide di eliminarmi anche non vedendo più nemmeno una storia,scopro che è partito insieme alla ex e degli amici,io sto malissimo la cosa peggiore che nn faccio altro che piangere pensare a lui che sta felice li e che ora dovevo stare insieme a lui, purtroppo sono troppo innamorata, non so cosa fare lui influenzato dalla famiglia nemmeno mi pensa, o ripensa all’amicizia vede solo negativo non si è fatto un minimo di scrupolo avevamo fatto anche un fidanzamento ufficiale tutto buttato via… come posso fare?vorrei che lui tornasse da me lo desidero da morire…volevo aiutarlo a crescere per delle cose e a modificarsi perché ha 30 anni non ha mai accettato un mio consiglio e ora sono passata per una persona fastidiosa ed opprimente…

Lettera pubblicata il 8 Gennaio 2024. L'autore, , ha condiviso 1 solo testo sul nostro sito.
Condividi: Si può non amare e non mostrare più rispetto?

Altre lettere che potrebbero interessarti

Esplora le categorie - Amore e relazioni

La lettera ha ricevuto finora 25 commenti

Pagine: 1 2 3

  1. 1
    Gimmy -

    Le persone non vanno modificate ma devono essere accettate per quello che sono. Tu non ami lui, tu ami l’idea di quello che potrebbe o dovrebbe essere lui. Se quello che hai conosciuto non si adatta alle tue aspettative e ti fa stare male rendendo il rapporto instabile vuol dire che il distacco è un bene per entrambi. In questo manifesto di lati negativi, dovresti pensare al desiderio di un uomo accanto che ti completi e ti renda felice, non un bambino da accudire e modellare. Non gli dai nemmeno il tempo per capire se effettivamente gli manchi, se è davvero ciò che vuole, non devi pensare solo a quello che vorresti tu, amare vuol dire anche lasciare andare.

  2. 2
    Franceschina19991 -

    Lo so ma ci sto male da cani vendendo la sua indifferenza, che parte, sta bene, sereno che io ero un peso” che 20 giorni fa mi ha portato a fare il fidanzamento ufficiale con le famiglie e si è trasformato in un disatro perché non piaccio alla madre e lui si è schierato totalmente con lei facendomi passare per quella sbagliata,voleva un figlio, ma come si fa ad essere così superficiali?avrò sbagliato ad opprimerlo, ma dovrebbe rimanere un rispetto anche per l’amicizia che c’era da molti anni,ed invece ha eliminato anche il mio numero, per non vedermi nemmeno più, non riesco ad accettarlo perché mi fa un male assurdo,soprattutto il suo menefreghismo totale ora mi trovo in aspettativa e sola,avrei fatti di tutto e lui mi vede come un problema

  3. 3
    Inlakech -

    Troppe persone confondono l’innamoramento e l’amore con l’ossessione compulsiva.
    Tu vuoi l’oggetto del desiderio, sta roba non è amore.
    Sento continuamente parlare di narcisismo, di manipolazione, di disturbo borderline, di dipendenza affettiva, di femminicidi e di paura di tutte queste tragiche cose tossiche e malate, ma leggendo racconti come il tuo siete tutte potenziali prede di questi malati di mente.
    Più vi trattano a calci e più gli correte dietro.
    Accendi un cero alla Madonna che si è tolto dalle palle invece di piangere…

  4. 4
    Golem -

    A 32 anni tutto questo, Fra? Inlakech ti ha detto tutto.

  5. 5
    Solnze -

    Credo che tu sia stata in una relazione tossica, la sua distanza emotiva, il fatto che ti abbia mancato di rispetto continuando a lavorare e uscire con la ex, portandola addirittura in un luogo doveva sareste dovuti andare insieme, mi paiono chiari sintomi di come sia questa persona e di come ti veda. Solitamente non uso l’espressione narcisista, ma qui mi sembra di essere davvero di fronte ad un caso del genere, uno che si aggiusta i comodi suoi e con cui la relazione va bene solo se stai zitta e ti adegui a tutte le sue esigenze.
    Capisco che ti senti umiliata, ma forse si hai guadagnato a perderlo.

    Togli il forse.

  6. 6
    Franceschina19991 -

    Con il senno del poi a mente un po’ piu lucida ho capito davvero che probabilmente il mio opprimere era perché era un amore a senso unico, e si concordo con il fatto che per stare insieme a lui probabilmente avrei dovuto pensare e fare tutto come diceva lui, mi ha fatto sentire completamente sbagliata in tutto come se fosse al 100 per 100 colpa mia su tutto,sono molto offesa e non mi capacito nemmeno del fatto che mi manca quel migliore amico che conoscevo come un fratello che non ho più riconosciuto nemmeno l’ombra!sto soffrendo parecchio, lo sento quotidianamente perché vorrei mantenere un amicizia ma credo questa sia la cosa più stupida che stia facendo, non tornerei mai con lui perché mi ha fatto troppo male e nemmeno ne riconosce un minino!! Però vorrei trovare il modo per eliminarlo totalmente dalla mia vita come ha fatto lui,ma poi mi tornano in mente anche i momenti passati insieme anche in amicizia!e non riesco a farlo, purtroppo lui lo sa molto bene e ci gioca parecchio!

  7. 7
    Melville -

    “lo sento quotidianamente perché vorrei mantenere un amicizia” Sicura sia solo per quello?
    Come hai scritto tu stessa, probabilmente il tuo essere ossessiva è generato dalla sua sfuggevolezza e dal senso di incertezza che vivi, portandoti a dare il peggio di te.
    Altro aspetto negativo la ex. Questi ex infilati da tutte le parti sono un cancro, uccidono i legami nascenti e i partner lo sanno bene, ma fanno finta di nulla sacrificando la nuova relazione.
    Altra cosa, inutile fare di tutto per loro, è come dare perle ai porci, non apprezzano davvero ciò che fai, anzi, ironia della sorte, facendogli vedere che ci tieni farà in modo di farti stare sempre dalla parte di chi insegue. Io per anni mi sono trovato ad inseguire una donna che a sua volta inseguiva un fantasma, un uomo che lei aveva idealizzato. Ricorda che in una relazione, più ci sono zone d’ombra, più alcune persone tendono a riempirle di “fantasticherie”, di cose che si potrebbero realizzare soltanto se l’altro fosse…

  8. 8
    Melville -

    Nel mio caso un personaggio insulso, mediocre e contapalle, era stato talmente idolatrato da assurgere a divinità, nessuno poteva competere con questo ologramma e quando l’ho capito sono sceso faticosamente dalla giostra. Naturalmente la “fissazione” non ha nulla di razionale.
    La mia storia poi è proseguita, ma ad un prezzo altissimo, abbiamo dovuto ricostruire il rapporto e la fase dell’innamoramento era ormai compromessa.
    Per cui rifletti bene prima di inseguire un personaggio del genere, valuta se ne vale davvero la pena.

  9. 9
    Golem -

    “Nel mio caso un personaggio insulso, mediocre e contapalle, era stato talmente idolatrato da assurgere a divinità, nessuno poteva competere con questo ologramma…”
    Ti capisco Melville, al punto che temo ci sarà qualcuno che penserà che tu sia me sotto mentite spoglie, per quanto tanto della vicenda che hai accennato somiglia a molta parte della mia, che qui ho raccontato. Ma nel mio caso lei lentamente ha capito l’assurdità di quell’immaginazione olografica. Quasi tre anni ci sono voluti, ma finalmente ha superato la fascinazione illusoria che si era costruita. Che, diciamolo, è tipica di molta parte dell’altra metà del cielo -cosa che la tua testimonianza conferma- e che delle fantasie più o meno sentimentali spesso fa una ragione di vita. O di rinuncia alla vita, quella vera.

  10. 10
    Franceschina19991 -

    Nel tuo caso poi è proseguita, come avete fatto? Il mio problema si, nasce sicuramente dal suo essere sfuggente, poi puntualmente come sto meglio mi scrive, ho levato accessi su watz up, non vedo più storie proprio per non alimentare il mio malessere, il problema è che praticamente abbiamo chiuso, ma ci sentiamo, sono molto arrabbiata ma come provo a spiegarglielo si infuria o stufa, sto in aspettativa per lui e nemmeno gli interessa, il fattore ex purtroppo l’ho vissuto dall’inizio tra cene aziendali, sentirsi spesso per lavoro, ho sofferto moltissimo anche stando distante e non sono mai stata compresa, vorrei allontanarlo del tutto, ma una parte di me non riesce a farlo, sono una donna molto forte caratterialmente e nemmeno mi riconosco più,non sono questi i problemi della vita lo so!ma quando stai in determinate situazioni purtroppo si vivono a volte malissimo, grazie comunque,mi danno forza questi commenti

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

Max 2 commenti per lettera alla volta. Max 3 links per commento.

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'informativa sulla privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili