Salta i links e vai al contenuto

Maledetto orgasmo

Ciao a tutti voi,
sono una ragazza di 24 anni. Vengo subito al punto senza troppi giri di parole. Ho un grande problema: non riesco a raggiungere l’ orgasmo con il mio ragazzo.
Stiamo insieme quasi da 2 anni, lui mi piace molto fisicamente, anzi mi piace in tutto, gesti, voce, modo di fare. Ho sempre voglia di fare l’ amore. Lui idem. C’ è tanta passione, fantasia, anche perversione a volte. Come lo faccio con lui non l’ ho mai fatto con nessuno.
IL problema è che non riesco a provare l’ orgasmo. Prima di lui ho avuto altri ragazzi, molto belli, più grandi e quindi con esperienza, che mi prendevano anche a livello mentale… ma niente, mai provato l’ orgasmo! Tanti mesi fa forse l’ ho raggiunto con il mio ragazzo… ho sentito un qualcosa di veramente strano, sembrava di aver perso i sensi, non ci capivo niente! è stato bellissimo, ma unico. Da allora mai più.
Mentre lo facciamo ci penso e ci provo… ma niente, sembra impossibile. Questo problema mi sta facendo venire i complessi, non vorrei che x lui non c’ è gusto perché ho questo limite. La sto vivendo male perché a volte mi sento ” inferiore” rispetto alle ragazze che lui abbia potuto avere in passato. C’ è da dire anche che la mia storia con lui non è molto felice, abbiamo diversi problemi; primo fra tutti la mancanza di fiducia. Forse è per questo motivo che non riesco a lasciarmi andare del tutto al punto di raggiungerlo. Però è pur vero che neanche con i miei ragazzi passati sono riuscita a provarlo… perciò il problema credo sia il mio.
Accetto tutti i consigli e opinioni.
Grazie mille x avermi letto.

L'autore ha scritto 17 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

- Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria:   - Me Stesso - Sesso

33 commenti

Pagine: 1 2 3 4

  1. 1
    elisa -

    io ho 41 anni, sono una donna, anche a me è successo svariate volte di non raggiungere l’orgasmo,forse l’attrazione fisica che provi per lui è fortissima, vorresti dare il meglio di te e ciò ti mette sotto pressione,lo stress è la causa di ogni nostra “malattia”. secondo me sei sana come un pesce. se sono due anni che lui sta con te nonstante i tradimenti e le litigate significa che gli piaci molto!non ascoltare i consigli delle amiche, ascolta il tuo cuore, solo lui sa cosa è meglio per te.
    comunque questa è solo la mia opinione, ascolta solo se ti fa stare bene! buone ferie amica.

  2. 2
    Mo -

    Ciao Psiche, mi è capitato di recente una richiesta di aiuto di un’amica, con il tuo stesso problema; emozioni, passione, ma niente orgasmo.
    Il punto fondamentale non sta tanto nel momento in sè, quanto nella conoscenza e confidenza con il proprio corpo in primis e nel corpo del partner. Crescendo diventa molto importante la scoperta di se stessi, il sapere ciò che siamo, quello che vogliamo, cosa ci piace, cosa no. Dunque possiamo considerare il nostro corpo come uno strumento, è necessario saperlo suonare per ottenere una piacevole melodia, no? Così nel duetto d’amore è lo stesso. Ti sto chiedendo se, da sola, masturbandoti, hai mai raggiunto l’orgasmo. Suppongo, da come parli, di no. E il consiglio più spassionato che io possa darti è quindi di iniziare, se tu non l’avessi mai fatto, a provare piacere da sola. Lasciandoti andare alle fantasie, al piacere.
    L’orgasmo femminile non è un’utopia, e mi spiace molto per le ragazze che non riescono a raggiungerlo. Bisogna essere determinati nel raggiungimento del piacere, liberi dai vincoli del perbenismo, un po’ di sano istinto primordiale nel fare l’amore è sempre e comunque d’obbligo, creativi e fiduciosi. Anche la fiducia ha la sua influenza, ma in quei momenti, diciamocelo, chi è che riesce a pensare lucidamente? Io per lo meno no, e, anche se le mie esperienze non sono molte, e spero anzi, d’ora in poi di fare l’amore solo e soltanto con il ragazzo di cui sono innamorata, sono sempre stata, adesso più che mai, pienamente soddisfatta e appagata della mia vita sessuale. Certo, una complicità e un rispetto reciproco servono, ma come ogni aspetto di una storia d’amore, questi vanno coltivati e nutriti con la pazienza e la volontà.
    Dunque il mio monito è, conosci te stessa e fatti conoscere. Sono importanti le posizioni, i movimenti, se non provi piacere cambia, senza problemi, lui ne sarà soltanto felice. Immagina quanto deve sentirsi frustrato il ragazzo fallendo ogni volta nel tentativo di regalarti quell’emozione! Vivila serenamente e pensa un po’anche a te stessa, perchè l’uomo, comunque, raggiunge l’orgasmo, e le sollecitazioni necessarie a tale scopo sono diverse dalle nostre.
    Questo vuole essere un umile consiglio, a rafforzare la mia tesi ti dico solo che ogni volta, salvo obbligate interruzioni(maledetti luoghi pubblici),che io e lui facciamo l’amore, raggiungiamo tutti e due l’orgasmo, io anche più volte… quindi…Buon lavoro e in bocca al lupo 🙂

  3. 3
    Hun_81 -

    secondo me dipende anche il partner.devi parlare cosa ti piace cosa ti eccita cosa ti piacerebbe se lui ti fa…magica parola:parlare
    buona fortuna

  4. 4
    psiche86 -

    Ciao Mo,
    grazie mille per la tua risposta, molto costruttiva daltronde! Come hai potuto ben immaginare non mi sono mai masturbata, anzi il solo pensiero mi mette angoscia, mi fa sentire sola, non so perchè! Proverò a farlo, anche se sono sicura di non riuscirci. Forse sarà meglio provare e riprovare col mio ragazzo 🙂
    Grazie ancora!
    Ciao.

  5. 5
    colam's -

    Si’, comunque partire con “maledetto orgasmo” e’ gia’ partire con il piede sbagliato.. “Benedetto Orgasmo!!!”

  6. 6
    rossana -

    psiche,
    dedicate attenzione ai preliminari?

  7. 7
    psiche86 -

    Ciao Rossana,
    non dedichiamo molta attenzione ai preliminari, spesso mi annoiano e quindi non gli dedichiamo molto tempo!!

  8. 8
    rossana -

    psiche,
    mi spiace parlare di tecniche in questo contesto ma, secondo me, i preliminari sono quasi essenziali per l’orgasmo di una donna, siano essi a carattere emotivo o fisico, meglio se tutti e due.

    temo che tu non riesca a lasciarti andare per qualche blocco interiore.

    non è che ti abbiano insegnato che il sesso è qualcosa di peccaminoso o di sporco?

  9. 9
    psiche86 -

    Assoutamente no Rosanna, non vedo il sesso come qualcosa di sporco. Ammetto che però a volte l’ ho fatto con rabbia; non per provare piacere, ma dolore. Sincuramente ci sono cose che mi bloccano( come la mancanza di fiducia verso il partner) ma anche blocchi e fissazioni personali.

  10. 10
    rossana -

    Psiche,
    se tu stessa ritieni di avere blocchi e fissazioni personali, dovresti provare a rivolgerti a un consultorio familiare gratuito, a carattere psicologico, tanto per vederci chiaro.

    a mio avviso, la soddisfazione sessuale è troppo importante e vitale per essere trascurata. finiresti con il perderti qualcosa di molto significativo, sia per te che per il tuo compagno, magari per problemi di piccolo conto…

    un abbraccio

Pagine: 1 2 3 4

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili