Salta i links e vai al contenuto

Maledetta pausa

Ciao a tutti, ho 28 anni e sono fidanzata da 8 con un ragazzo meraviglioso, premuroso e che mi ha sempre dato molte attenzioni. Il mio rapporto con lui è sempre stato perfetto, mai una crisi, mai una litigata seria. Da un paio di mesi però qualcosa si è rotto, o meglio, la routine ha rovinato tutto. Un mese fa mi ha comunicato, con mio grandissimo stupore, che aveva bisogno di pensare, che le cose non andavano più bene e che voleva un po’ di tranquillità. Dice che ultimamente si è sentito trascurato e non sono stata attenta alle sue esigenze. Tra parentesi io non sono mai stata una ragazza assillante, gelosa o possessiva. Durante questo mese ci siamo sentiti spesso e visti praticamente sempre durante il week end. Quando ci incontriamo al bar parliamo tanto, come se fossimo ancora insieme (in teoria lo siamo), mi fa dei gran sorrisi, ma quando ci salutiamo lui mi bacia sulla guancia ed è distaccato. Io a questo punto non so più cosa fare, forse dovrei lasciarlo tranquillo e farmi desiderare un po’. Di recente mi ha detto che sicuramente dopo tutti questi anni ci meritiamo una seconda possibilità, sì ma quanto tempo deve passare? Sembra che abbia perso un po’ di interesse in me anche se sono convinta che sia ancora innamorato. Sono pronta ad ascoltare i vostri consigli, grazie a tutti.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

55 commenti a

Maledetta pausa

Pagine: 1 2 3 6

  1. 1
    Andrea -

    Secondo me avevi smesso di cercarlo sessualmente e si è stancato.

  2. 2
    Samuel Bellamy -

    E’ finita Giorgia. Comincia ad entrare in quest’ottica, visto che la “pausa di riflessione” è un classico” metodo di allontanamento indolore, tramite la falsa speranza che lascia. Oppure forse potrebbe anche avere un’altra ma non ha il coraggio di confessarlo.
    Non hai che da assecondarlo, e se realmente ci tieni a lui e vuoi alimentare la speranza che ci ripensi, lascialo fare e non cercarlo neppure con una scusa, neanche ( e soprattutto ) per incontri sessuali occasionali. Se la tua assenza la sentirà come una mancanza, si farà vivo lui, sennò sarà quello che ti ho anticipato all’inizio.

    “Tous passe, tous lasse e tous se remplasse”

    (spero il francese sia corretto)

    Ciao

    P.S. Quando si è innamorati non si cercano “pause”. Questo è matematico.

  3. 3
    Giorgia0108 -

    @Andrea Sì, diciamo che si era spenta anche un po’ la passione. Ora ne sono consapevole e vorrei riconquistarlo. Non vorrei fosse troppo tardi

  4. 4
    Never -

    La pausa di riflessione non è altro che l’anticamera della separazione. E’ un modo gentile e indolore (secondo chi ha intenzione di lasciare) per farti ingoiare la pillola nel modo meno doloroso possibile. Spero di sbagliarmi ovviamente per te. Come soluzione non hai altro se non il distacco totale, anche perchè io non potrei mai sopportare una finta pantomima del genere. Cioè siamo stati insieme per anni e ora non ci vediamo come amichetti delle medie. Ma vedrai tu stessa che non riuscirai a reggere la parte per molto, prima o poi sbotterai.

  5. 5
    Michi -

    Hai già escluso la possibilità di una terza persona subentrata nel rapporto? Lo dico perchè è la prima cosa che viene in mente in questi casi…

  6. 6
    Katy -

    @Samuel Bellamy

    Tout passe, tout lasse et tout se remplace.

    Anche io mettevo sempre la “ss” in remplace.

  7. 7
    Giorgia0108 -

    Gli ho chiesto più volte se aveva un’altra e la sua risposta e’ stata che se così fosse stato non lo avrei più visto in giro. Non so ragazzi, non può essere che essendosi sentito trascurato si sia un po’ disinnamorato? E poi mi ha detto che ci meritiamo una seconda possibilità.

  8. 8
    Joshua -

    Penso che Michi abbia ragione. A me è successo in maniera molto simile, senonché la relazione durava da meno tempo e siamo più grandi di età. Un mese di rapporto stentato e poi la pausa di riflessione (per me era già chiaro che era la fine). Dopo pochi giorni esce con un altro e ci si mette insieme dopo un paio di settimane. Mi auguro per te che non sia lo stesso, ma se lui è cambiato non vedo molti margini di manovra: io questo mondo non lo capisco più…

  9. 9
    Aton -

    Al di là di tutto, capite bene che NESSUN innamoramento dura otto anni. Anche se hai appetito, non stai a tavola dieci ore. Semplicemente, ti stufi. Perciò i rapporti o si trasformano, o finiscono, che poi è un’altra maniera di trasformarsi. Bisogna accettarlo. Sostenere il contrario vorrebbe dire che tutto l’anno è primavera, senza tenere conto delle altre stagioni. Otto anni SONO TROPPI. La minestra fa semplicemente la muffa. È finita, occorre un genio come me per dirtelo?

  10. 10
    Giorgia0108 -

    Fino ad un paio di mesi fa andava tutto bene, stavamo anche pensando di andare a convivere. Come può buttare via 8 anni di storia?! Io non me ne faccio una ragione

Pagine: 1 2 3 6

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili