Salta i links e vai al contenuto

Mi ha lasciato dopo 8 anni di convivenza

Ciao a tutti ho bisogno di qualche buon consiglio e forse di sfogarmi in quanto dopo 8 anni di convivenza la mia ragazza mi ha lasciato. Nell’ultimo periodo lei ha conosciuto un’altra persona ma mi ha assicurato che non è successo nulla, lei mi dice che il vero problema è il mio carattere in quanto sono una persona tranquilla mentre lei ha un carattere forte che ha bisogno di un carattere diverso dal mio. Sono sempre stato al suo fianco, ho sempre appoggiato le sue scelte lavorative, di studio e nei rapporti con la sua famiglia, abbiamo sempre deciso assieme le cose mentre lei sostiene che ha sempre organizzato e deciso tutto lei, ma abbiamo preso le decisioni in base ai suoi molteplici cambi di lavoro ed esami di laurea.

Ci sto malissimo provavo e provo un sentimento profondo verso lei, avevamo progettato di compare casa e io magari nella mia testa di avere un figlio. Non riesco a gestire questa situazione al momento sono da mio padre ma continuo a pensare a lei a tutto quello che in questi anni abbiamo costruito. Purtroppo non abbiamo parlato subito di questa situazione, ho detto che questo è il mio carattere magari potrei provare a cambiare ma lei mi dice che tra qualche mese ci potremmo trovare nella stessa situazione. Ho sempre sostenuto che in una relazione le cose che contano sono i sentimenti che provi per la persona con cui stai, ho messo sempre al primo posto l’amore che ho verso di lei non facendo mai mancare l’amore viscerale che provo.

Ora sto cercando una nuova sistemazione magari per vedere se allontanandoci per un periodo qualcosa cambia. Ieri ho tolto le mie cose dalla nostra camera e appena mi ha visto è scoppiata a piangere dicendo che non è dura solo per me che in questo momento ho perso tutto, ma anche per lei. Esco con gli amici per non pensare sto con la mia famiglia cerco di ritagliarmi qualche spazio ma non posso e non riesco a dimenticarla. Ha detto che la storia che ha avuto con questo le ha fatto aprire gli occhi sulla persona di cui ha bisogno al suo fianco. Le ho sempre dato la massima libertà non interferendo mai nelle sue cose e altrettanto ha fatto lei, ora mi chiedo se tutto quello che ho fatto è sbagliato se al primo posto non dovevo mettere il sentimento che provo per lei.

Sono in confusione totale, mi pare di aver sbagliato tutto negli anni trascorsi, ho lasciato amici, famiglia per trasferirmi in una nuova città, sono riuscito a creare qualcosa di stupendo con le mie forze e la mia determinazione ma che in questo momento è affondato. Gli amici mi stanno vicino e anche la mia famiglia ma sono innamorato perso come fossero le prime volte mentre lei in questo momento non sa bene cosa prova quindi mi volta le spalle e cerca di dimenticarmi. Non so cosa fare, devo tagliare di netto e subito con il passato o cercare di riconquistare il mio grande amore. Prima di lei ho avuto solo relazioni passeggere senza alcun senso. Non so cosa fare.

Ciao e grazie dei consigli che magari riceverò.
Giacomo.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

78 commenti

Pagine: 1 2 3 8

  1. 1
    rossana -

    giacomo,
    mi dispiace molto per quanto ti sta succedendo, anche se la tua relazione mi sembra più matura di molte altre…

    mi dispiace soprattutto perchè, se dopo 8 anni, ti senti ancora innamorato, il tuo è un sentimento profondo.

    probabilmente questa ragazza non si rende conto di cosa sta perdendo. spero si ravveda e torni (prima o poi) sui suoi passi, sempre se è stata sincera, come spero, circa la sua “amicizia”…

    una diffrenza di carattere, nota già fin dall’inizio del rapporto, non mi sembra un motivo valido per chiudere, dopo tanti anni. purtroppo, alcuni non si sanno accontentare e, in mancanza di guai seri, se ne vanno a cercare, anche solo per movimentarsi un po’ la quotidianità. ma questo NON dvrebbe avvenire arrecando danni ad altri…

    un abbraccio

  2. 2
    shadow -

    mandala a quel paese
    lei ha incontrato un’altra persona e mai ti dirà ci ho fatto qualcosa, non può farti così male gratuitamente.. ma fidati ci ha fatto qualcosa al 100%, perchè nessuno sano di mente butta via 8 anni per un sorriso del bello di turno.. la lora conoscenza è durata parecchio e tra i vari suoi tentennamenti alla fine il tipo è arrivato al centro..
    fatti forza e non abbassare mai la testa!

  3. 3
    Spectre -

    prova a fissarti su questo che ti ricopio, perchè ti ha già detto tutto:

    Ha detto che la storia che ha avuto con questo le ha fatto aprire gli occhi sulla persona di cui ha bisogno al suo fianco.

    il che è una pietra tombale. non è detto che sia questo tizio il prox, ma “grazie” a questo ha capito delle cose. ha capito ad esempio che te nn le comodi più. giusto? sbagliato? nn lo dirò io che sn mister nessuno per te. ma la sostanza è che tu nn fai parte dei suoi ragionamenti, ma ne fanno parte uomini più “vivi di te” che potrebbe anche nn voler dire un cazzo sai. le persone hanno ‘sti colpi di testa tipo “nuove visioni”.

    auguri. mi spiace.

  4. 4
    Sergio -

    Giacomo ma stavi con la mia ex?

    Mi spiace. stai tranquillo che non è stata sincera, anche il sol fatto di aver taciuto una conoscenza scoperta solo adesso.
    Con lui ci è stata e ti sta lasciando per un altro.
    Per lei è facile, non è vero che è difficile: si chiama voglia del nuovo.
    Sarà molto dura e ci vorrà del tempo, ma pensa a te stesso.

  5. 5
    Gian Luigi -

    Sono solo scuse per dirti CIAO.

  6. 6
    andy -

    caro amico benvenuto nel mondo delle femmine.
    niente di nuovo all’orizzonte.

    detto questo ricorda che non sei ne il primo ne l’ultimo, ma starà a te decidere di capire che le femmine sono tutte uguali e non c’è speranza di competere con loro.
    quindi o ami te stesso e inizi a usarle o vivrai nella loro ombra.. la scelta è tua.
    un abbraccio e spera che arrivino presto i musulmani a castigarle come meritano, ste meretrici che hanno rovinato la società.

  7. 7
    Met -

    Giacomo, lascia perdere, dimenticala. Provare a riconquistare il suo amore con gesti romantici o folli non avrebbe senso, ormai è andata e sta solo a lei capire se ha perso qualcosa o ha trovato quello che cercava. Magari questa lontananza le farà capire quanto tu sia importante per lei, ma onestamente torneresti con lei dopo quello che ti ha fatto?
    Purtroppo non è nulla di nuovo quello che ti è successo, solo che fa un male cane quando capita a noi, specie dopo tutti questi anni di convivenza.
    Che abbia fatto qualcosa con l’uomo che ha incontrato conta poco ai fini pratici, tanto il risultato è lo stesso; lei ti ha lasciato.

    Continua ad uscire con gli amici, goditi la famiglia (quella non ti abbandonerà MAI), fai sport e reinventati allo scopo di diventare una persona migliore.
    Mi raccomando: non far sì che questo “lutto” ti indurisca il cuore e ti faccia aver paura di amare, sicuramente le gioie che hai provato con lei in questi otto anni valgono tutto il dolore che stai provando ora.

    Un abbraccio
    Met.

  8. 8
    sabrina - -

    te lo hanno detto gia’ tutti, lei’ e’ una gran bugiarda e ha un altro….

    andy, guarda che il discorso bisogna applicarlo ad entrambi i sessi sai? io in 26 anni della mia vita non ho mai tradito nessuno ma mi son ritrovata cornuta e mazziata…

    ho capito una cosa pero’: che piu’ dai ad un uomo e piu’ vieni pugnalata alle spalle, adesso rimpiange di avermi persa lui, troppo tardi

  9. 9
    treccinebionde -

    Andy ma non dire stronzate per favore..

  10. 10
    Spectre -

    sul fatto della “facilità a lasciarti” credo sia giusto quel che dice Sergio. potrà anche essere vero che non è facile in senso assoluto, perchè lasciare qualcuno non è mai semplice se si ha un cuore e una testa sulle spalle (anche MINIMA) o qualcosa in mezzo alle gambe che ti fa tirare verso un altro/a. ma se guardiamo nello specifico alla fine lo è, o cmq non è di certo cm fare la parte del lasciato che si trova DA SOLO. mi pare siano un pò le solite frasi tipiche di questi casi insomma… come se dire così possa mitigare la sofferenza dell’altro che è stato lasciato. per me sn nel 90% dei casi BALLE.

    può essere difficile sì, ma cm è difficile gestire una persona che soffre, che avevi vicino fino all’altro ieri e che magari ti chiama, ti rompe, ti scarica addosso la sua sofferenze o devi rivedere per riprendere le tue cose. questo se vogliamo vederla più cinicamente possibile.

    invece le crederei più facilmente se ti lasciasse per non stare con nessun altro, però vedo che chi fa così è sempre più raro. a chi lascia per stare solo io mi levo tanto di cappello, perchè dimostra di affrontare da solo, di petto e con coraggio il fatto puro e semplice che QUELLA relazione è finita. avere invece il nuovo diversivo è ben altra cosa perchè solo non sei mai.

    cmq dire ste cose è accademia. è vero che nn sei il primo e nemmeno l’ultimo. fatti coraggio e affrontala tirando fuori le palle. vedrai che quando ne sarai fuori sarai forte come un carro armato per buona parte delle tue cose.

    coraggio 🙂

Pagine: 1 2 3 8

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili