Salta i links e vai al contenuto

La persona più sola del mondo

Lettere scritte dall'autore  

Mi sento la persona più sola del mondo…
Come se non fossi riuscita a costruire niente nella mia vita, la mia unica fortuna è aver avuto una famiglia che mi vuole bene e mi sostiene in qualsiasi cosa voglia fare….ma io, da sola con le mie mani, cosa sono riuscita a fare?
Sento che se all’improvviso venisse a mancare l’affetto dei miei mi sentirei una persona persa…
Le amicizie? ho imparato a ridimensionarle…pensavo che per un’amica uno facesse di tutto…ora so che non è cosi’..prima ero troppo buona, ora ho capito che dall’altra parte non c’e’ tutta quella bontà…la gente è egoista, e io ero troppo ingenua..non ricevevo quanto davo…
Non ho mai conosciuto nessuno che mi volesse bene che non fossero i miei genitori che me ne vogliono per ” natura “…
Le batoste più grnadi le ho prese dai ragazzi…non ho mai conosciuto una persona che mi accettasse e mi apprezzasse cosi’ come sono…cosa ho che non va?? questa è la domanda che mi chiedo da anni e non avra’ mai una risposta…
Sono convita che non ci sia una formula magica…ma che sia solo una questione di fortuna…solo fortuna…c’e’ chi non alza un dito e trova l’amore sotto l’albero…per me non è cosi’…
Vorrei tanto qualcuno che mi ricopra d’attenzioni e che non mi tratti male…
Vorre essere felice per un periodo piu lungo di un mese…vorrei sentirmi amata e desiderata…vorrei sentirmi meno sola in ogni istante della giornata…
Mi è capitatp spesso di pensare ” e se i miei genitori di botto non ci fossero piu’? io che farei? ” io sono quello che sono grazie a loro…senza fdi loro non sono niente, per me sarebbe un vuoto troppo grande perderli perchè sono tutto quello che ho.
la vita è una lotta continua e io non so se sono in grado di affrontarla da sola, senza nessuno accanto.
Mi sento tanto fragile…come se avessero costruito su di me un castello senza accorgersi che le mie fondamenta sono di sabbia

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

38 commenti

Pagine: 1 2 3 4

  1. 1
    guerriero -

    purtroppo è così. gli unici che ti vogliono bene davvero sono i genitori,la famiglia,tutto il resto nn conta , amicizie ecc .Quello che puoi fare per evitare di essere trattata male è prestare maggiore attenzione nei rapporti con gli altri, o con i ragazzi, dato che la falsità e l’egoismo regnano sovrani

  2. 2
    micione72 -

    Hon, ciao.
    Quanti anni hai, cosa fai nella vita?
    Le amicizie Vere esistono! Tuttavia, non puoi pretendere che un amico, per quanto leale e sincero viva per te ogni momento della sua vita!
    In realtà penso proprio che a dover cambiare debba essere tu! E te lo dice uno che ha passato lo stesso momento di crisi che stai attraversando tu ora!
    Troppo buono = troppo fesso!
    Innanzitutto, sembra ormai consolidata la teoria per cui chi è troppo buono è anche insicuro di se ed ha una bassa autostima!
    Quindi, modifica il tuo stile di vita! Iscriviti ad una palestra, cambia il tuo look! Sentiti piu’ bella! Guardati allo specchio e dittelo! Se puoi, fatti aiutare da uno psicologo!
    Fa’ la conoscenza di persone nuove! Buttati! Frequenta qualche associazione cattolica!
    Solo socializzando e volendo bene di piu’ a te stessa, aumentera’ la tua autostima!
    Piu’ persone frequenti, piu’ ti confronti con esse, piu’ è facile che qualcuno rimanga attratto da te!
    La preghiera pure aiuta nei momenti di sconforto! Tantissimo!
    Cosi’ come aiuta scrivere e leggere, qui!
    Ti abbraccio! Gia’ non sei piu’ sola!

  3. 3
    Raffaele -

    Questi discosi vorrei che una donna me li dicesse in faccia e non su internet, allora capirei che forse le donne hanno veramente bisogno degli uomini, ma nella realtà non lo dimostrano così apertamente.

  4. 4
    ondanomala -

    Non sei sola…nella tua solitudine. Mal comune mezzo gaaudio? non so! Me non mi consola il detto. Ne parlavamo pochi giorni fa con micione e guerriero di questa condizione sostanzialmente comune. Parlavamo delle amicizie ” di conveninza”, della falsità che viene oramai considerato sinonimo di diplomazia. Non ti abbbattere, mi sento sola anch’io però non è raro poi, cercando bene, trovare qualcuno che la pensa come te. Io ho un’amica da 15 anni che la pensa come me percui andiamo molto d’accordo, non ci dobbiamo difendere l’una dall’altra, c’è piena sincerità e stima tra noi. Sono contenta di averla, c’è un unico problema! lei per lavoro vive a Roma quindi ci vediamo poco, ma sappiamo che ci siamo l’una x l’altra nei momenti di bisogno.. Chiacchierando su questo sito poi ho scoperto micio. gerriero, isis….bè ragioniamo in modo simile….quindi se il blog fosse il mondo reale forse avrei altri tre (dico TRE) amici….perciò non disperare, apriti e sii socievol ma guardinga potresti scoprire degli amici quando meno te lo aspetti. Intanto? hai la FAMIGLIA non te la scordaare mai, quella è un punto di partenza, di arrivo, è tutto! è l’unico punto fermo nella vita di ciascuno di noi.

  5. 5
    confusione84 -

    non sai quanto ti capisco…sto ancora cercando anche io un modo per accettare questa cosa ma il fatto è che ci sono giorni maledettamente infernali in cui non riesci a ragionare e fartene una ragione…

  6. 6
    Daniela Bigottà -

    Ho imparato ad essere la migliore amica di me stessa. Il mondo che circonda non è così affabile né affidabile, ma sono ugualmente convinta che quelle che io chiamo ‘mosche bianche’, in fin dei conti, esistono. Basta non ristagnare nell’isolamento, affrontare persone e situazioni, traendo insegnamento da ogni circostanza. Nei momenti più critici passo in rassegna quello che ho, cercando di trascurare quello che manca e, molto spesso, penso a chi ha meno di me. Quel che circonda, in definitiva, dà molti spunti di riflessione. Abbattendosi, si ristagna nell’immobilismo, non si procede. Via gli occhiali dalle lenti nere. Meglio quelli dalle lenti sfumate di rosa. Spesso è l’interpretazione che diamo ai fatti e alle cose a mostrarceli in un’ottica sui generis che, talvolta, può anche essere sfocata e distorta.

  7. 7
    guerriero -

    Daniela Bigottà, concordo

  8. 8
    Daniela Bigottà -

    Bravo “Guerriero”! Ti sei scelto il nick giusto. Mi andrebbe di conoscerti meglio. Consapevole del mondo in cui vivi, ma combattivo e fiducioso in te stesso e nelle tue risorse. In questi giorni, o appena avrò tempo, aprirò un argomento proprio su questo male di vivere cui ci si sente talora persino costretti. Lì io ti aspetto.

  9. 9
    ildebrando -

    Cara HON, quanto scrive micione72 è sensato e (apparentemente) giusto. Ma…. Da quanto scrivi dovresti essere del sagittario o del capricorno. Mi dispiacerebbe che tu prendessi questa curiosità come del tutto banale. Se tu volessi dirmelo, se non altro, esaudirei una mia curiosità e un sospetto. Ma chissà….Ciao, scusami.

  10. 10
    guerriero -

    Daniela Bigottà, grazie, mi ha centrato in pieno ehe eh.

    parteciperò con piacere :-)))

Pagine: 1 2 3 4

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili