Salta i links e vai al contenuto

La moglie sa che non la ama più, ma non lo lascia andare

  

Buongiorno, cerco in breve di raccontarvi la mia storia.
Ho una relazione da 15 anni con un uomo sposato ed oggi (lui 53 e io 40) che con il passare del tempo con mille difficoltà è riuscito ad uscire di casa ma poi rientrava per problemi sia con la moglie che con le figlie, in particolare con la più grande di 24 anni. L’ultima volta siamo riusciti a convivere un anno.
E’ rientrato perchè la figlia avendo un ragazzo non riusciva ad accettare che i genitori stavano separati. Ricatta il padre di non andare via in ogni modo, gli dice che accetta tutto ma non me! Non ha una logica dire questo a un padre. Invita a casa amici e il ragazzo, parte per le vacanze e si fa promettere da lui che non va via, il padre pur dicendo alla figlia che non va d’accordo con la madre, lei ostacola comunque la nostra relazione, ha persino scritto una lettera che ama me e che chiede la separazione senza cattiverie alla famiglia, comunque vuole solo bene alle figlie e a me.
La moglie piange in continuazione ma non lo caccia, accetta che il marito se ne vada ma non a stare con me.
Io e lui siamo molto uniti, soffriamo a stare così. La moglie nonostante sa che il loro rapporto non esiste più, non concede al marito la separazione.
Per pochi mesi ho cercato di staccarmi da lui, non vederlo non chiamarlo, ma quando lui ha capito che facevo così è quasi impazzito, è dimagrito piangeva tutti i giorni e dormiva poco. La moglie e la figlia volevano dargli dei medicinali che lui si è rifiutato perchè sapeva che non servivano. Allora io ho cominciato a stargli vicino ed è stato meglio.
Adesso stiamo pensando di andare a vivere fuori roma, perchè è impossibile stare vicino a 5 minuti di macchina dalla casa della moglie.
Per il giorno del mio compleanno ha tentato di venire a cena con me ed è successo il caos moglie e figlia più piccola sotto casa. Pur di non dare la colpa a lui pensano che sia io a dare fastidio. E’ una famiglia che non si arrende nonostante sanno di una storia così parallela. Il mio compagno sta cercando un accordo in qualche modo, difendendomi che è lui che vuole stare con me e non io che gli dò fastidio.
I problemi sostianziali sono con la moglie e figlia grande 24 anni mentre la piccola circa 22 anni è meno morbosa con il padre.
Che ne pensate? grazie dell’ascolto.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Famiglia

84 commenti a

La moglie sa che non la ama più, ma non lo lascia andare

Pagine: 1 2 3 9

  1. 1
    xavier -

    premesso che come già dicevo…in altri postit la cassazione ha espresso orientamenti molto più severi sui tradimenti… atteso che lo stesso è maggiormente grave quanto viene fatto in spregio e in danno dell’altro coniuge, pertanto spero che la moglie lo lasci in mutande…ci sono tutti i presupposti per ottenere una separazione con addebito…per quanto riguarda te…meglio che non mi esprima…..

  2. 2
    silvana_1980 -

    finchè lui non prende una posizione sarà sempre così
    che ne penso? che è una bella lotta tra te che continui a sopportare sta situazione da 15 anni, e la moglie e i figli che non si rendono conto che non hanno più un padre
    consiglierei sia a te che alla moglie di lasciarlo a secco
    non si può giocare con le vite degli altri, digli al ciccino

  3. 3
    lucignolo -

    …che lui vada a vivere da solo che inizi a “staccarsi” alla sua famiglia…vi vedrete un po alla volta tipo come due morosi poi sempre di più..finche non verrà accettata la situazione

  4. 4
    Ant062 -

    Dopo 15 di relazione extramatrimonila vive ancora con la sua famiglia?
    Palle inesistenti, a quanto pare!
    Come dice lucignolo che inizi a cercarsi un alloggetto dove andare a vivere da solo.. Il resto verrà da sè.

  5. 5
    mara -

    Grazie a tutti voi che mi avete ascoltata. e si non è facile quando si ama veramente e senza interessi. quando ti accorgi che da uno sguardo senti che c’è sintonia e il mondo lo vedi a colori. comunque in tutto questo molte volte mi sono immedesimata nella moglie e nelle figlie. 15 anni sono lunghi da raccontare. Da una parte so che è lui che sbaglia atteggiamento. dare i contentini a tutti non serve a nessuno, perchè tutti si illudono. Non vuole perdere la figlia e me. non riesce a capire che sono due amori diversi. Fino a quando una delle due lo mette alle strette, è solitamente è la figlia. mentre io sono sempre stata quella che sopportava. quando convivevamo non ho mai impedito che lui andasse a casa con le figlie non sono quel tipo di donna rompipalle, e per questo che lui è molto attaccato a me per il carattere sempre dolce, affettuoso, tranquillo. a presto. buon Ferragosto a tutti.

  6. 6
    Spectre -

    Ma pensa te che mondo strano!
    Robe da non credere eh? Una moglie cornificata per 15 anni che ora si mette di traverso? Una figlia più grande che non aiuta? Una figlia più piccola che forse sarà di minore impiccio perché ormai non ci fa più caso allo schifo in famiglia? Un bel quadretto, fatto di gente che ne ha le palle piene di non poter vivere una vita famigliare normale, che invece si deve sorbire un padre adultero, una madre insoddisfatta e il fantasmino dell’amica di papà che vanta pure diritti.

    Sarcasmo pessimo a parte, spero che ognuno si assuma le proprie responsabilità, stante il fatto che se le due figlie non hanno le palle grosse sotto, cresceranno fragili, immature e/o complessate.

    Bel quadretto mi pare di intravedere.
    Ah… so STRABENE di cosa parlo 😉

  7. 7
    luc -

    che bello! una situazione “alla brasiliana”! beh, allora non tutti muoiono di noia in italia. xavier, pensi proprio come una vergine appena uscita dall’oratorio, ci sono molti voli low cost per casablanca.

  8. 8
    ChiaraMente -

    Si,Luc, il degrado arriva anche qui, stai sereno.Per la tua gioia presto ci saranno puttanai incredebili.

  9. 9
    xavier -

    e sarò pure una vergine.. tuttavia penso a quella figlia di 24 anni che ha il diritto che il padre sia tale…
    e immagina quanto dolore prova nel vedere la madre così tormentata, questa è una situazione complicata e dannatamente seria.
    Purtroppo alcune persone pensano che tutto sia un gioco, il dolore, e perchè nò i sentimenti, qui stiamo parlando di famiglie distrutte…no di storielle, come la mia in primis, che forse possono lasciare il segno,ma tutto passa, ma di vite spezzate…
    Tuttavia penso come ha detto qualcuno che il sarcasmo è l’unico commento possibile.. però io una soluzione l’ho trovata..

  10. 10
    luc -

    ma per favore! la povera bambina…aho! sveja! c’ha 24 anni! quando se li andrà a fare un po’ di cavoli suoi? ancora si preoccupa delle idiozie di due ANZIANI prossimi alla pensione? chiaramente, i puttanai ci sono sempre stati, NOI li abbiamo inventati e insegnati agli altri! noi per primi abbiamo vietato il sesso, rendendo necessaria la prostituzione. e molte italiane che di giorno fanno le sante nei forum, la notte vanno al club privèe a prenderne una dozzina.

Pagine: 1 2 3 9

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili