Salta i links e vai al contenuto

La mia storia assurda, consigli

Lettere scritte dall'autore  Saramichele

Buongiorno a tutti
vi scrivo per un consiglio siccome non mi posso confidare con nessuno ..
Sono una ragazza che per tre anni ha avuto una relazione con una donna sposata.
Una donna sposata che non amava più il marito ma che ci stava insieme perché era il suo primo amore, era la sua “vita” e senza di lui non viveva.
Ci siamo innamorate in un periodo in cui lei era in crisi con lui. “Non lo amo più, ma non riesco a lasciarlo”
Così abbiamo deciso di viverci questa storia strana ma intensa finché si poteva, entrambe sapevamo che un giorno sarebbe finita anche perché sarebbe stato troppo difficile da gestire.
“Un giorno metterò su famiglia con lui”
Le cose erano chiare, lei un giorno avrebbe fatto dei bambini con suo marito.
Nonostante tutto ciò siamo state tre anni insieme, tre anni di amore saffico, di incontri di nascosto, di cene a lume di candela e di week end rubati.
Lei era gelosissima di me ma mi lasciava vivere … mi amava da morire e me lo dimostrava perché per me faceva salti mortali, riusciva a combaciare la casa, suo marito, il suo lavoro, e me…
Gli ultimi mesi sono stati pesanti perché io iniziavo ad avvertire il peso di essere “amante”, il tempo era sempre meno e iniziavo ad essere troppo gelosa del marito. Le litigate continuavano a farsi pesanti e lei ha deciso di lasciarmi.
Siamo state separate 2 mesi ma poi siamo tornate assieme. Ma qualcosa da parte sua sicuramente si era rotto perchè eravamo spesso nervose entrambe.
Dopo qualche giorno la doccia fredda “Mio marito mi ha chiesto un figlio, e a me va bene, mi dispiace tanto ma non possiamo più continuare”
Per me fu un colpo duro ma lei era stata sempre chiara in questi tre anni.
Quindi ho preso il mio cuore rotto e sono partita all’estero per tre mesi, per cercare di dimenticare.
Lei è rimasta incinta quasi subito ed io quando l’ho saputo ho avuto una tremenda crisi, ma sono riuscita a non scriverle.
Lei mi ha lasciato tranquilla, ma per il
giorno di Natale mi ha scritto dei bellissimi messaggi, che nonostante lei fosse incinta io ero sempre nel suo cuore e la nostra storia sarebbe stata per sempre indimenticabile.
Mi ha scritto pure per il compleanno di mia nipote, facendo gli auguri alla mia famiglia.
Mi ha scritto gli auguri quando mi sono diplomata e mi ha detto che era
fiera di me.
Mi ha scritto per Pasqua, e mi ha anche detto che mi pensa spesso.
Poi io tornata dall’estero ho iniziato a frequentare un ragazzo che in quel periodo mi faceva stare bene, con lui non pensavo e mi divertivo un mondo. Un giorno ho pubblicato su whatsapp una foto mia e di lui, e lei magicamente non mi ha detto niente. Guardava le mie storie ma non ha sprecato mezza parola per la mia “nuova persona”
Mentre era solita a farmi gli auguri per tutto.
Quando il suo bimbo è nato, io ho avuto una forte crisi di gelosia e da li ho capito di essere ancora profondamente innamorata. Ho allontanato quel ragazzo per non ferirlo. Ho messo anche l’amore daparte per lei e le ho scritto gli auguri. Ci siamo sentite telefonicamente e lei mi ha confidato che si sentiva strana, che non era semplice essere mamma, era molto stanca ma piano piano si sarebbe abituata. Mi continuava a dire che sono una persona fantastica e che sono nel suo cuore.
Durante questo virus le ho spedito un regalino per il bimbo per posta. Lei quando lo ha ricevuto è rimasta felicissima … ci siamo sentite un po’ però lei non mi chiedeva mai se fossi fidanzata ecc … non parla mai della mia situazione sentimentale.
Qualche giorno fa mi ha inviato una foto del bimbo per ringraziarmi del regalo fatto, abbiamo messaggiato un po’, abbiamo riso e scherzato come ai vecchi tempi e poi mi ha detto che le piacerebbe rivedermi, io ho accettato e lei mi ha detto “quando vuoi ci vediamo”.
Io ho una paura allucinante di rivederla, entrambe non sappiamo dentro di noi cosa può capitare. Non ci vediamo da un anno. Noi ci eravamo promesse che non ci saremmo più riviste perchè noi non eravamo amiche ma amanti.
Ma perché mi vuole vedere se io sono un ex?
Che senso ha vedermi se non è stata nemmeno capace di farmi gli auguri per il mio nuovo ragazzo quando io per suo figlio ho fatto un milione di gesti?
Che senso ha rivederci se siamo state a letto assieme e se fino a un anno fa ci baciavamo sul mio divano?
Vuole presentarmi suo figlio ed io non so se è giusto.
Voi cosa pensate?

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook: La mia storia assurda, consigli

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Gay

16 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    Ponny81 -

    La storia è un po’ incasinata, però non ci vedo nulla di male ad incontrarla.
    Certo il rischio di ritornare amanti è alto, però questo dipende anche da te.
    Se lei volesse ricominciare tu come ti comporteresti?
    Buona fortuna

  2. 2
    rossana -

    Saramichele,
    grazie per aver raccontato la storia di una bella relazione amorosa, intensa e importante, perfettamente trasparente, che dimostra come si può “lasciare” pur amando la partner.

    in effetti, finché si ama non si dimentica, anche se ci si allontana o si è allontanati, come è successo a te.

    se preferisci non riprendere la relazione, evita di rivederla. altrimenti, non ti resta che lasciarti andare al sentimento, consapevole, come sempre, che questo non potrà darti mai la completezza e il futuro che per te sarebbe giusto avere. rifletti bene, nel modo più razionale possibile, prima di prendere una decisione.

  3. 3
    Golem -

    Ma certo che è giusto, dai. Sarai la giovane “zia” del neonato e tornerete a letto insieme. Sarà l’apice di un ammore globale.

  4. 4
    Acqua -

    Direi che in questo caso c’e’ un po’ di squilibrio tra le vostre aspettative: lei ha gia’ tutto quello che puo’ desiderare, (compreso il tuo interesse) e ti sta chiedendo di rivedervi solo “per divertimento”. Se ti accontentassi di questo tipo di relazione, non ci sarebbe nulla di male. Ma tu ti sei trovata un ragazzo probabilmente solo come ripiego (oppure come mezzo per smuoverla e pentirsi della sua decisione di essere rimasta col marito) e in realta’ da quello che capisco, tu la vorresti tutta per te. Se il ruolo di amica “intima” ti sta stretto e ti fa soffrire, meglio cercare di staccare.

  5. 5
    Saramichele -

    Grazie a tutti per le risposte.
    Grazie Rossana per la gentilezza.
    Comunque quello che non capisco è; perché rivedermi se sono un ex? per avere un amicizia? va bene, ma non sappiamo entrambe come reagiremo a rivederci dopo un anno quindi è un rischio. Magari lei avendo il bambino è sicura che non potrà più cadere nella “trappola” ma al cuore non si comanda.
    Però se voleva un amicizia poteva anche farmi gli auguri quando ha visto che avevo trovato un ragazzo. Non lo ha fatto, e solitamente mi faceva gli auguri per tutto … persino per il primo compleanno di mia nipote.
    Io so che rivederla causerà in me diverse emozioni. Abbiamo avuto una storia intensa e sono dovuta andare all’estero per cercare di non pensare e adesso lei mi dice “mi farebbe piacere rivederti”
    da una parte mi sembra di volare, dall’altra ho paura.

  6. 6
    Marconi -

    Nell’altra lettera che hai scritto eri un ragazzo
    https://www.letterealdirettore.it/la-mia-strana-situazione/
    qui sei una ragazza.
    ???

  7. 7
    Saramichele -

    @marconi
    sono una ragazza, avevo scritto una lettera vera in parte perché non volevo scrivere la verità sui social … era la prima volta che mi aprivo cosi sulla mia storia. Se avevo qualcosa da nascondere usavo un altro profilo ma ho usato lo stesso perché la verità è questa.

  8. 8
    Saramichele -

    Non so se lei mi voglia vedere per divertimento siccome sui figlio ha pochi mesi e lei ha altri pensieri per la testa.
    La nostra storia è durata tre anni ed è stato amore puro ma ora non ci vediamo da un anno e magari ho pensato che lei volesse un amicizia ma com’e possibile un amicizia dopo tanto amore? Anche perché lei le amiche le ha ….

  9. 9
    Golem -

    Ma scusa Saramichè, sta donna è lesbica, come te, no? E perchè non lo accetta e si tiene un marito, solo per farsi fecondare? Te lo sei mai chiesto? Poteva fare un figlio “artificialmente” e vivere l’ammore con te serenamente, non siamo negli anni ’50. Che vita di finzione sarà fino a che campa, e ha davanti minimo altri 40 anni.
    Proprio ieri scrivevo che nelle relazioni umane, amore compreso, le cose potrebbero essere semplici se non fossimo noi a complicarle inutilmente. Io rifletterei sul quel ci siamo “amate”. Se si ama davvero non ci si lascia. Chi ama ed è riamato NON PUÒ rinunciare “per altre” ragioni a quell’amore; si muore, e non solo dentro.
    Mah, a me pare che ci siano troppe lacune intorno a quel sentimento, che viene confuso con certe “emozioni” che arrivano dal basso più che dall’ultimo piano, il solo posto dove “realmente” può nascere un sentimento umano come l’amore. Di cui tutti parlano e credono di conoscere, ma a pochi è “apparso” veramente.

  10. 10
    glosstar -

    La tua amica non mi pare una brava persona. Probabilmente non e’ lesbica, ma bisessuale e come la maggior parte delle donne, quando la natura chiama, la maternità arriva.

    Forse non ama il marito, ma le e’ utile. Forse ama te, ma non abbastanza. Certamente pero ama se stessa molto più della combinazione triangolare (o quadrangolare) da lei creata e che con grande talento dirige dalla cabina di regia del proprio egoismo.

    Fatta la tara, il peso netto che resta a te e’ alquanto misero. E come nella stragrande maggioranza delle relazioni adulterine, il/la fedifrago/a si tiene sempre il/la coniuge e l’amante succhia cacca per anni nella speranza di un futuro che non arriva mai. Perché se il futuro lo voleva con te un figlio col maritino non lo faceva.

    Se hai un minimo di rispetto per te stessa, stalle lontano come fosse la peste. Tu prima o poi incontrerai chi ti ama, lei continuerà a cercarsi rapporti extra con un marito cornuto a prendersi cura della prole.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili