Salta i links e vai al contenuto

Una storia assurda, ma vera!

Mi chiamo Catia, e scrivo perché mi trovo in una situazione particolare e non so come muovermi…..
… la moglie di un mio ex collega di lavoro è convinta che il marito l’abbia tradita con me;
da quando questa donna ha formulato il suo sospetto ho evitato qualsiasi contatto con quest’individuo, ho anche cambiato numero di telefono perché mi chiamava in continuazione per sapere i particolari del tradimento, ma ho preso la cosa come barzelletta, pensando che col tempo la situazione si calmasse.
Questa donna però, anche se il marito stesso nega una relazione con me, è così convinta che tutti le stanno mentendo da prendersi la briga, di chiedere in giro informazioni su di me, e chiamare ai telefoni fissi di persone della mia famiglia per raccontare del mio tradimento. Non è questo che mi infastidisce ma il fatto che minacci di venire a cercarmi di persona per farmela pagare, e con lei i figli, ormai gradi….. e io ho paura che le sue minacce, finora verbali, si avverino.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Famiglia - Me Stesso

3 commenti

  1. 1
    Leilaluna -

    Guarda la cosa è molto semplice, la denunci per stolking e finisce li!

  2. 2
    alba43 -

    Scrivi o fai scrivere a quella donna e comunicale che, se non interrompe queste sue fastidiose azioni, ti rivolgerai all’ Autorità Giudiziara denunciandola per il reato di stalking e per diffamazione;
    per presentare, eventuale, querela hai tempo tre mesi.

  3. 3
    angela -

    concordo con gli altri, nn aspettare , fai subito una denuncia .

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili