Salta i links e vai al contenuto

La fine improvvisa di un amore

Caro Direttore,
scrivo questa lettera in quello che credo essere il momento più brutto della mia vita. Ho 29 anni e dieci giorni fa il ragazzo con cui ho diviso gli ultimi sette anni della mia vita, così improvvisamente, dopo cena, si è slacciato le scarpe, si è seduto sul nostro letto e con aria cupa mi ha detto “non ti amo più…anzi non credo di averti mai amato. Ora ho 29 anni e non posso più continuare solo per avere compagnia”.
Io non credo sia possibile descrivere il mio stato d’animo. In questi che, almeno per me, sono stati sette anni di serenità, amore e dedizione ho vissuto in un’enorme bugia, in una irreale vicenda!
Ma come posso essermi sbagliata così? Come ho potuto scambiare la sua cortesia, la sua presenza e attaccamento per amore, anche solo il suo tipo amore?
Nonostante tutto continua a mancarmi come l’aria, durante le mie notti insonni prego che torni da me, che mi dica che la lontananza gli ha fatto capire di aver sbagliato…
Non riesco a distruggerlo, a smontare la sua figura nel mio cuore e nella mia anima perchè nonostante tutto sò che splendida persona lui sia e sò che, sinceramente, ci ha provato. Mi manca ogni cosa di lui ma sopratutto mi manca la mia vita con lui, la mia quotidianità, la mia serenità.
Sono consapevole che è meglio sia andata così, che poteva essere peggio un domani ma questi pensieri non riescono a consolarmi, a dare un pò di tregua al mio cuore spento.
La casa che avevamo arredato insieme rimbomba dei nostri ricordi, il nostro letto respinge qualsiasi tentativo di dimenticare anche solo per un attimo. Ma come si può continuare a vivere con un simile peso? Come fare a raccogliere i pezzi della propria vita? I castelli quando si infrangono, se così grandi, fanno troppo rumore.

L'autore ha scritto 4 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

14.026 commenti a

La fine improvvisa di un amore

Pagine: 1 2 3 1.403

  1. 1
    Emanuela -

    A mio parere non devi assolutamente cercare di smontare la sua figura o gli anni con lui:non ci riusciresti mai e poi mai, dato che lui è stato te! sarebbe come cancellare una parte del tuo vissuto, le tue emozioni, i tuoi sentimenti. Avrai sicuramente imparato qualcosa da lui, avrai impararto a gestire alcune situazioni…e tantissime altre cose! Non puoi e non devi cancellare assolutamente nulla, perchè questi anni con lui sono stati anche tuoi, e come ogni cosa tua la devi proteggere, tenere stretta…dobbiamo imparare a fare tesoro di tutto quello che ci accade, positivo e negativo.
    Ora ti sono rimasti i ricordi, penserai…invece no, ora ti è rimasta la TUA vita! Una nuova, perchè tutto cambierà, ma sta a te farla cambiare in positivo.
    Ora che sei da sola, dedica tutto il tempo per te stessa, anche nelle piccole cose e soprattutto non smettere di fare niente: cucina per il tuo palato, esci con le amiche senza dare giustificazioni a nessuno, organizzati piccoli viaggi, esci anche da sola e riscopri il gusto della ‘singletudine’…una donna non ha bisogno di un uomo per sentirsi apprezzata, semmai il contrario.
    In bocca al lupo.

  2. 2
    rosadeibanchi -

    Meglio un distacco traumatico ma veloce, che vent’anni o più di insoddisfazioni, incomprensioni, rabbie ecc. ecc. Quel che è stato rimane come bagaglio di esperienza e di cose belle avute e vissute. Tutto può cambiare: dalla casa allo stato d’animo, e spesso i cambiamenti sono rapidi e quasi indolori, un giorno ti alzi dal letto al mattino e ti rendi conto che qualcosa si è mosso nel cuore e nell’anima. E viene voglia di ricominciare con la propria vita, le proprie speranze, i desideri, i progetti.
    Auguri!

  3. 3
    Yoel -

    Cara Loredana,
    Bisogna essere coscienti che l’amore per il partner può finire; l’amore non è eterno. Si può ammirare e amare sempre, ma l’amore sensuale passa.
    Ricordati che Amare è anche desiderare che gli altri siano più felici di quanto lo siamo noi, perciò se il tuo partner ti ha detto che non ti ama più, devi rispettare la sua decisione.
    Un vecchio saggio diceva…”è meglio lasciarsi quando si ama ancora, che lasciarsi con rancore”.
    E io ti dico che il vero vincitore e colui che continua là dove gli altri si fermano…e quindi su con la vita…
    Cari Saluti

  4. 4
    stefania -

    sai la mia storia è uguale..non so che dire anche io sono nella tua stessa condizione e mi sento morire…

  5. 5
    Antonio -

    Per Loredana, non ti preoccupare sono sposato da 22 anni ho due bellissime figlie, ho lavorato come un matto per tentare di non far mancare nulla a mia moglie e alle mie figlie, non mi sono mai dimenticato del suo compleanno ho cercato di accontentarla in tutto, mi sono sorbito tutti i dolori e i dolorini e le esigenze di mia suocera per 26 anni, sempre per accontentare lei, anche se mi sentivo male prima si sentiva male la mamma poi potevo sentirmi male anchio, mi sono sorbito tutti i capricci del carattere di mia moglie. L’anno scorso al ritorno dalle vacanze mi vedo recapitare una lettera dal suo avvocato che diceva: caro signore considerato che lei con la sua famiglia è sempre stato un oppressore, le ha fatto mancare di tutto e di più si è comportato in maniera indegna, per queste ragioni sua moglie ha deciso di separarsi da lei e le sue figlie faranno altrettanto, quindi la invito ad allontanarsi dalla sua abitazione e le propongo un equo mantenimento, perchè nel caso si dovesse andare dal giudice probabilmente la condannerebbe a pagare di più. Peccato però che dal 1993 accortomi di certi comportamenti di mia moglie ho preso le dovute precauzioni, per esempio; guarda cosa mi ha comprato mamma, con la mia carta di credito e ruba, ruba e ruba siamo arrivati al 2005. Be anchio sono andato dal mio avvocato, ora mi ritrovo per casa questa donna che minaccia di andarsene via, ma non và mai via, le figlie che aveva tanto aizzato contro di me,purtroppo per lei si sono ricredute; da sole, gli amici comuni non la cagano più, gli amici che si è fatta dopo, quelli che ho avuto l’occasione di conoscere si sono resi conto che sono meno stronzo di quanto mi aveva dipinto, gli ultimi amici evita di farmeli conoscere. Viene a casa magna, caga e consuma e se ne stà in giro, ogni tanto gli permetto di rubarmi una carta di credito e poi gliela blocco, perchè altrimenti sembra una morta di fame. Ho 46 anni, ho perso 26 anni della mia vita, in questi 26 anni ho pensato per mè il 5% tutto il resto alle sue esigenze, ora ho tutto il tempo che voglio, decido per me, con un poco di collaborazione da parte delle mie figlie e tutto l’amore che avevo per lei si è tramutato in indifferenza, è un po come smettere di fumare, ciao.

  6. 6
    oscar -

    carissima..
    essere lasciati bruscamente provoca una lacerazione che è difficile ricucire in quanto fa affiorare tutte le nostre insicurezze.
    Il segreto credo si racchiuda nel riconquistare fiducia in se stesse,nella capacità di farsi apprezzare anche da altre persone che non siano lui..è paradossale ma,per esperienza vissuta,so che solo quando sarai toccata dall’amore di un’altra persona riuscirai a ridimensionare la sua figura ed a vederlo come un ricordo di un passato ormai lontano.Perciò dedicati a testessa,coccolati e si solare..lì fuori c’è un mondo da scoprire che attende solo un tuo accenno..tuffati nella vita e cerca di non chiuderti agli altri,isolarsi è quanto di peggio si possa fare in questi casi..
    tanti cari auguri
    oscar

  7. 7
    annalisa -

    anche io come stefania e loredana ho la morte dentro.non credo a ciò che sto vivendo ed ogni giorno faccio fatica ad alzarmi e a pensare che c’è un altro giorno da affrontare…senza di lui

  8. 8
    lorena -

    Ciao ti scrivo perchè spero che poche parole possano servire: Credo che lui a modo suo è stato innamorato di te,è che adesso l’ha scordato,perchè spesso il sentimento si spegne…
    Reagire e come?ripartire da 0:fai tutto cio’ che ti passa per la testa urla,piangi,ridi ,grida……….non soffocare il tuo istinti,appena te la senti comincia a badare a te stessa come?cura ogni parte del tuo corpo e della tua anima,leggi e la casa…butta giù tutto e ricomincia anche con pochi soldi si puo’ cambiare arredo,e con questo non voglio dirti dimentica i ricordi(ma anzi pensa alle cose belle e agli errori,commessi ti serve per rinascere…ma non colpevolizzarti mai,pensa invece che se in quel momento hai agito cosi’,ti sentivi di fare questo.)ma rendi piu’ abitabile la tua casa senza foto e ricordi in giro fa meno male….metti tutto in scatole e sacchi.
    Appena te la senti esci poco per volta,fai dello sport cambia pettinatura,comprati qualcosa per te,questo non ti farà essere subito felice ma un po’ ti distrarà,quando starai meglio cerca di dimostrare affetto alle persone che ti sono vicine….Rinnovati!!! fai dei corsi,comprati cd ,cambia abitudini pian piano ti si assimileranno nuove usanze nella tua vita….e ricorda lui si era innamorato di te,quando eri una donna speciale adesso,ti sarai adagiata,pensa a te,e vedrai che le cose belle arrivano sempre!!!! un bacio e forza!!!!

  9. 9
    stefania -

    non riesco a reagire….tutto mi parla di lui ogni cosa che faccio di co o penso…sto troppo male

  10. 10
    annalisa -

    quello che dice lorena è vero …anke io razionalmente lo so e mi ci sto anche sforzando ma il buio e il vuoto sono incolmabili…mia mamma mi ha detto: “il dolore si vive, si elabora e si supera”.
    Io tiro avanti…questo maledetto tempo dovrà passare ma, come mi ha detto una mia saggia collega giapponese, “il tempo allevia ma nn guarisce…non tutto!”
    E purtroppo è vero…lo penso anch’io…è solo un’illusione quella che passerà e dimenticherò..il mio cuore continuerà ad amarlo per sempre xkè dentro di me, da parte mia, resterà un amore incompiuto, il mio grande Amore che vivo da quando era poco + che una bambina!

Pagine: 1 2 3 1.403

Lascia un commento

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.