Salta i links e vai al contenuto

Meglio una fine con dolore o un dolore senza fine?

Ahi ahi…quanto fa male lo sto sentendo sulla mia pelle, anzi, dentro le ossa, nello stomaco, nella pancia, dappertutto.
E’ finita 4 giorni fa, dopo 1 anno e 8 mesi. Ha incominciato lui la storia, io l’avevo visto a stento, mentre lui pareva si fosse “illuminato” al primo sguardo. E la sua forza è sfumata durante il primo mese, giusto il tempo di conquistarmi. Da allora, io che sono solida, costante, paziente e tenace, ho sempre cercato punti d’incontro, ho messo sempre pace, ho ricucito discussioni e litigi, sono tornata a cercarlo, sono andata a riprenderlo sempre… Ma la sua costante era una: “io non mi sono mai innamorato di nessuna, con te ci sono andato vicino, ma più di questo non mi sento di fare”. Non abbiamo mai convissuto, non abbiamo mai parlato di famiglia, matrimonio, figli…ma io queste cose le sognavo, e lui lo sapeva. Ogni tanto aveva un lampo di onestà e mi risbatteva in faccia questa cosa. Alla fine, in un periodo bello e sereno fra di noi, ho voluto chiedergli se lui era disposto a rivedere le sue posizioni…e lui ha ribadito “con te potremo andare avanti così non so ancora quanto, mesi o anni, ma oltre questo io non mi sento di darti. Prima o poi, uno di noi due troverà un altro con cui concretizzare i suoi sogni e finirà”. Allora GO. Ho raccolto le poche forze dopo essere stata stordita da un calcio in faccia che mi ero andata a cercare, e ho detto STOP. Mi ha vietato di sognare con lui qualsiasi cosa, qualsiasi progetto, sviluppo, possibilità. Io non posso vivere senza sogni. E il mio sogno era anche lui… Ho scelto di andare via da un uomo che non mi voleva… anche se credo lui fosse innamorato di me… ma è IL MIDOLLO che gli manca!! Ha paura di responsabilità e decisioni, lui che vive da solo quasi come un barbone… Ho fatto di tutto per lui, materialmente, economicamente, praticamente, mi sono messa nei panni di una mamma, di una colf, cuoca, cameriera, prostutita, geisha… ho rivisto tutti i miei paletti e stravolto i miei principi. Non ha mai capito che più di così una donna per lui non potrà mai fare. E mi ha lasciato andare via, senza muovere un dito. Dice che non si sposerà mai, e io ci credo, è bloccato, complessato o cmq ha problemi seri. So che sente la mia mancanza, è impossibile non sia così. Spero e penso che col tempo mi rimpiangerà. Io voglio trovare tutta la mia forza x guardare avanti, anche se ora la speranza più forte è che faccia almeno autocritica e si renda conto del coglione che è stato, o almeno dei propri limiti e voglia cercare una soluzione almeno per se stesso. Ha paura dell’Amore. Proprio io dovevo incrociarlo sulla mia vita, io che mi sento pronta e matura per realizzare i miei sogni… Ho 40 anni fra pochi giorni (lui 42 ieri…che dolore non festeggiare con lui…). Io sono stordita e quasi morta, chiedo al Signore la forza di uscirne e non che lui torni da me. Aiutatemi anche voi…

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

18 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    sarah -

    hai fatto benissimo se a 42 anni è così è gravissimo!!!è immaturo ed è inutile perdere tempo con lui!

  2. 2
    Cristiano82 -

    Cara;
    La tua storia è commovente, io una fidanzata che mi parli di progetti futuro e mi dia amore la cerco ogni giorno senza fortuna, chi c’è la declina. E’ strana la vita, hai preso la decisione giusta a mio avviso. Cerca solo di non deprimerti e di non avere ripensamenti, chissà che lui non ti venga a cercare maturo e cambiato, se gli interessi tornerà, altrimenti non hai perso nulla…..un in bocca al lupo!! Cristiano82

  3. 3
    lillilafioraia -

    hai fatto bene, resisti. E se lui non muove un dito nei primi giorni, stai sicura che non lo farà+.. vota pagina, cerca un uomo che voglia una famiglia.. se tu la desideri perchè 40 anni per una donna COMINCIANO ad essereun limite..a metter su famiglia…
    però nello stesso tempo sono una età bellissima per vivere le emozioni ed essere felici di se stesse……allora fatti bella, vestiti sexy , cambia un pò aspetto e… buttati nella vita.. 😉

  4. 4
    carletta -

    Grazie x l’incoraggiamento a tenere duro…ma sto talmente male che non so a cosa aggrapparmi per resistere, penso di tutto, cose bruttissime, spero di avere la forza di non commettere sciocchezze. Lui, per sua stessa ammissione, è “lento” a maturare le cose, a rendersene conto, sarà questo che mi tiene accesa una speranza….ma so che devo guardare avanti e non indietro, non devo perder altro tempo appresso a lui. E’ pura teoria, le belle parole le so dire anche io a me stessa, ma quando mi sento lo stomaco che stringe e le gambe che mi vengono meno, mi dispero. Vorrei almeno dividere il mio dolore a metà con lui che è sempre stato “anestetizzato” ai sentimenti. Se ripenso a come mi ha trattata male l’ultima volta che ci siamo sentiti (sabato scorso al tel)….io stavo male, cercavo di parlare, ragionavo, gli chiedevo di aiutarmi…. e lui urlava, non ascoltava una parola, diceva che ero fuori di me..!! io stavo male ma ero assolutamente presente e lucida, ero stesa a terra come uno zerbino a chiedergli di aiutarmi ad uscirne,…e lui mi passava sopra come un caterpillar!! mi diceva che manco un po’ di orgoglio avevo…e altre cose talmente cattive che, ad un tratto, mentre pensavo che stavo per morire senza di lui, ho toccato talmente violentemente il fondo che sono rimbalzata, ho detto “basta, basta…” con un filo di voce ed ho messo giù. Sono state le ns. ultime parole. Questo è stato il peggior finale che potesse riservarmi. A questo ripenso quando lo sconforto è insopportabile e mi riprendo. Ragazzi, a voi che mi aiutate e che magari avete la stessa difficoltà che ho io adesso, vi dico: NON RINUNCIATE MAI ALLA VS. VITA PER UN ALTRA PERSONA!! Mantenete amicizie e abitudini, non spostate il vs. baricentro nell’altra persona, io l’ho fatto e ora sono sola e non so da dove ripartire…. Sono una bella ragazza, dimostro una decina di anni meno, ho un bel lavoro, un buon carattere, sono sempre stata apprezzata e ammirata dagli uomini…proprio di lui dovevo innamorarmi!! Ma sapete cosa succede agli uomini così? ai duri che trattano male le brave ragazze? che poi beccano sul loro cammino una vera stronza che li trasforma in cagnolini e fa a loro quello che hanno sempre fatto loro alle brave ragazze….

  5. 5
    noemi -

    Cara mia io ho 37 anni e il mio Lui simile al tuo l’ho incontrato a 32 anni… mi ha trattato da schifo..io non sono arrivata alla supplica perchè per quanto sono orgogliosa avevo dato già troppo. Gli scrissi un messaggio :”non cercarmi più. Buona vita” Sapevo che lui sarebbe stato contento..sollevato. E infatti non mi ha cercato più per un mese e io macerata nel mio dolore stavo quasi facendome una ragione. Poi un incontro casuale e lui torna dicendo che è cambiato che vuole stare con me…sono sempre stata titubante..non credo ai cambiamenti improvvisi, ma lo amavo come non mai..ovvio tornare con lui. Sono rimasta incinta. Ci siamo sposati. A tratti le cose vanno anche bene ma credimi basta un nonnulla e io vorrei non averlo mai incontrato. Il male che mi ha fatto c’è stato e c’è tutte le volte che tra di noi c’è il minimo screzio. Lui non sarà mai l’uomo che avrei voluto, non avrò mai l’amore unico, immenso, trasparente e immortale…
    non fare il mio errore. Volta pagina. Ora che sei in tempo. NON TORNARE INDIETRO.

  6. 6
    lillilafioraia -

    @carletta, va bene l’atteggiamento che hai assunto.. anche se stai male, sei presente a te stessa, rieci a vedere il bello in te..:) quindi luialmeno non ha abbattuto la tua autostima e la tua positività esistenziale…. bene, è già un buon inizio. So che non è facile riprendere ad uscire, rifarsi nuove amicizie .. e soprattutto riprendere a vivere.. ma prova a ripensare a quello che ti piacva fare prima di lui.. e tenta di riottenerlo ti piaceva ballare? fare gie? passeggiate in momtagna? lo sport? giocare a carte? insomma va tutto beneeeeeeeeee ricomincia.
    @noemi, è un po’ triste quello che scrivi… però almeno hai il tuo bambino/a… auguri anche a te

  7. 7
    Ellen -

    Non chiedere a lui di aiutarti, per quanto puoi star male, non è la persona adatta. Ti ha detto cio’che pensa, fa male, lo so. Però almeno hai la certezza che non fa per te, che si scontra con i tuoi progetti. Da qui puoi ripartire. Evitalo d’ora in poi. Lo penserai ancora un po’ ma poi te ne farai una ragione… forza!

  8. 8
    noemi -

    Triste..lo so.. non conviene mai andare dietro all’amore. Quando non è corrisposto forse è meglio..si ci rassegna.. quando è corrisposto a metà.. potrebbe essere dannazione eterna!!
    Per questo il mio consiglio a Carletta è quello di fuggire..di non scovare magari il sentimento che c’è per lei in quest’uomo..perchè anche se ci fosse e all’inizio per lei la gioia potrebbe essere incontenibile con il passare del tempo le mancherebbe sempre qualcosa.Questo è il mio consiglio spassionato..purtroppo in questi casi è difficile non sbagliare..quando ci sei dentro..

  9. 9
    carletta -

    Verissimo Noemi, il peggio è essere corrisposti a metà…. quella metà che ti basta e avanza quando (come me ora) non ti resta più niente…, e che invece non basta quando si scontra con i sogni che si hanno. E io posso ancora avere TUTTO, o almeno sognare di averlo…

  10. 10
    noemi -

    Brava cara mia..vedo che ci siamo capite in pieno. Io non sono la donna più infelice del mondo, ovvio. Passo anche momenti piacevoli con mio marito ma potendo tornare indietro probabilmente non sarebbe lui la mia scelta definitiva nonostante io lo abbia amato moltissimo e lo ami ancora.. e bada bene, io non mi sono accontentata, con lui ho rischiato tanto ma l’ho voluto con tutte le mie forze e l’ho avuto. Ma vale la pena lottare tanto? Non dovrebbe venire tutto più naturale? Secondo me sì. Perchè devi sentirti dire le cattiverie che ti dice? Non ti ama e allora avrebbe dovute averle lui le palle per lasciarti e non farti del male..ma a lui conviene tenertisi e allora devi essere tu a lasciarlo andare..ti ha pure detto che non hai dignità. Che bravo. Ti dicesse semplicemnete che non ti ama più o che non ti ha mai amato e fine, gli insulti gratuiti non sono necessari. Questo dovrebbe aprirti gli occhi su che persona è. Se avrai il coraggio di lasciarlo andare farai la cosa migliore per la tua vita anche se potresti non capire mai che è così….fidati…è così.
    Forse sono stata un po’ contorta ma spero che tu mia abbia capita.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili