Salta i links e vai al contenuto

Improvvisa sparizione di uno dei due: che si fa?

Lettere scritte dall'autore  

Caro Direttore,
scrivo questa lettera per cercare un confronto neutro rispetto ad un problema (per neutro intendo pareri che non siano di amici o di chi mi conosce).
Ho ventinove anni e dopo una lunghe storie finite avevo trovato la mia serenità e stavo riiniziando a star bene con me stessa: ecco che arriva lui, sbucato dal nulla, conosciuto per caso e per motivi di lavoro quest’estate. Invece che parlare di lavoro però ci siamo ritrovati a chiacchierare del più e del meno ma avendo poco tempo la cosa è finita lì. Poi si è fatto sentire lui chiedendomi di continuare a conoscerci (stiamo lontani a 800 km di distanza) tramite chat e sms. Così siamo andati avanti per qualche settimana e poi ci siamo rivisti entrambi nella nostra città natale. Ecco che lì dopo una bellissima serata in cui ci siamo divertiti tantissimo lui si avvicina ed ecco che inizia tra noi un qualcosa di indefinibile: non solo attrazione (non sono il tipo che si avvicina facilmente), eppure qualcosa dentro di me si smuove, e avverto la cosa anche dalla sua parte. Solo che dopo tre giorni ci siamo dovuti separare nuovamente e allora si è posto il problema se continuare questa storia nonostante la distanza o no, e lui ha tentennato. Allora io sono sparita perchè non volevo vivere una storiella così se capita, specie a distanza. Solo che lui non appena io ho manifestato il desiderio di non giocare e di vivere la cosa pienamente oppure lasciar perdere, si è subito ricreduto e ha deciso di venire a trovarmi per riparare alla cosa. Davvero siamo stati benissimo e tutto il mese successivo ci siamo sentiti cercando di condividere le nostre giornate. Poi sono andata io. Altrettanta bellezza, divertimento e benessere. Solo che anche per me la lontananza era difficile e devo dire che non me lo aspettavo, pensando di essere più forte. Poi prima di riandare a trovarlo gli ho chiesto una conferma di quanto ci tenesse (un momento di insicurezza che penso possa capitare a tutti) e lui ha confermato che ci teneva e che era felice che andassi. Tre giorni bellissimi: poi torno ma lui per tre giorni è scostante e nasce una discussione al telefono: ritornano i suoi dubbi la lontanza e tutto il resto. Lui dice che gli ricorda una discussione con la ex e che lui non si sente capace di amare e cose che avevo sentito solo in tv, però poi chiudiamo con il solito “a domani”. Ma sta di fatto che per tre giorni non mi risponde più al telefono. Non vi dico che angoscia: sono stata malissimo! Poi lui mi ha richiamata perchè aveva capito che potevo stare male (ma và?) e mi ha detto che “ha bisogno di un periodo di silenzio e che non capisce se si vuole bene veramente, e che il problema non sono io”. Io mi sono arrabbiata: intanto perchè non è possibile che fino a tre giorni prima ci eravamo visti e poi tira fuori il discorso così… e poi perchè mi sono chiesta che senso avesse dato che stiamo lontani! Davvero poi non mi ha più detto nulla, io ho taciuto ma dopo una sett ho richiamato e nulla, ovvero non risponde!. Ora sono circa tre settimane che è sparito, così, con questa mezza spiegazione, che all’inizio sembrava vera e adesso mi sembra solo una scusa. Che vuol dire “bisogno di silenzio”? Secondo voi è una scusa, la solita? Ma è possibile che fino a poco prima si scioglieva anche solo guardandomi e che poi svanisca tutto nel nulla? E io devo “rispettare” così il silenzio imposto? Io non mi sono imposta (neanche prima: mi chiamava sempre lui) non ho scritto ne fatto nulla, ma non voglio sembrare colei che aspetta i suoi comodi come se una persona si potesse prendere e posare così. Come minimo avrebbe dovuto farmi il discorso di presenza. Non so che fare…devo andare avanti e dimenticare (come concludono i miei amici) o fare qualcosa? Io non credo di aver visto qualcosa di falso in lui davvero, sarebbe stato troppo bravo, e poi per cosa? E tutto prima di Natale… ci saremmo potuti vedere… Grazie ciao ragazzi.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

68 commenti

Pagine: 1 2 3 7

  1. 1
    breal -

    ciao tere,sono un ragazzo di 24 anni..è bello sentire qualcuno che viva la stessa situazione,perchè anche io da diversi mesi (penserai che sia scemo) vivo questa cosa..ti racconto la mia storia.a febbraio sono andato a lavorare in una società,e a quel tempo stavo con una ragazza da un pò più di due anni..nell’ultimo periodo litigavamo molto e mi sentivo infelice e insoddisfatto (anche per il mio carattere nn sempre al settimo cielo)…fatto stà che conosco questa ragazza a lavoro per cui ho provato subito una forte attrazione..lei stava con uno da sei mesi che non la considerava per niente,e così e successo..e ti giuro tare,è nato tutto così naturalmente,passavamo le giornate assieme e stavamo proprio bene,come due fidanzatini..per dire,lei voleva che tenessi la sua foto come sfondo sul cellulare;sai cose che nn vengono fuori in una storia di solo sesso..poi giuro, da un giorno all’alro è sparita nel nulla:non mi rispondeva più ai messaggi,nè al telefono,solo su msn ma mi trattava come un amico..le chiedevo di uscire,a bere qualcosa..mai una risposta,evadeva sempre,solo una volta per tel mi ha detto che non sapeva se voleva stare un pò sola ma mai mi ha detto queste cose guardandomi in faccia..quando le persone ti dicono di fregartene,di non cagare più questa persona parlano perchè non si trovano la situazione..io non so tare,però io ho incominciato a martellarla..alla fine che avevo da perdere?tanto per nn sentirla più cmq..ho cercato di farle capire così che mi interessava..io non riesco a concepire che dopo esserti frequentata/o con una persona per qualche mese,si sparisce senza neanche più vedersi!pensa..forse sono messo peggio di te..mi veniva pure a trovare ogn giorno in pausa pranzo per mezz’ora e si faceva 30 km per questo,senza mai che glielo avessi chiesto io!..ora ci dovremmo vedere in settimana, ha detto che vuole chiarire una volta per tutte (nn è un buon segno), ma io cercherò di farle cambiare idea..il punto è tare è che secondo me devi fargli capire che ci tieni,se vuoi veramente provare qualcosa con lui..guarda io ho pensato che non cagandola mi avrebbe cercato..niente da fare,perchè se una persona vuole star sola nn ti cerca di sicuro quindi che hai da perdere?..se poi ti dirà più di non rompergli le scatole ti metterai l’anima in pace..guarda questo è come la penso io ma anche questa mia soluzione non è che vada bene,in teoria è sbagliato stressare una persona..però quando capitano queste situazioni è facile parlare..il mio indirizzo mail e breal@hotmail.it se vuoi parlarne meglio,almeno ci scambiamo consigli..avrei bisogno di consigli anche io!in bocca al lupo tare..

  2. 2
    Nadja -

    credo che per una coppia la quotidianità sia fondamentale, e questo viene meno quando c’è un rapporto a distanza….è piuttosto difficile da vivere e anche logorante…penso anche che in una storia tutto dovrebbe essere naturale e spontaneo senza costrizioni, e già quando si arriva a dover martellare l’altra persona o a fare campagne di convincinento per vedersi/sentirsi, significa che qualcosa si è spezzato e che è il caso di mettere fine alla situazione.
    entrambi dovrebbero essere mossi dalla sola voglia di vedersi, di stare insieme, senza bisogno di tante parole, discorsi e motivazioni…
    vedo due soluzioni: viverla in modo molto easy (nn credo che sia il tuo caso) oppure di lasciar perdere

  3. 3
    ANNA -

    Facciamo ordine :
    1) chi ti vuole, ti cerca
    2) se nn ti cerca, avra’ delle ragioni
    3) idem, se invece, lo fa.

    Il sunto e’ che si tratta di capire e fare un bilancio tra comportamenti propri, altrui e motivazioni reciproche.
    Abbandonare e’ semplice, essere onesti molto meno.
    Spesso la ragione ultima di cio’ che nn si capisce e per cui nn ci si da’ pace e ‘ solo ed unicamente quella.
    Pensateci.
    Un bacio.

  4. 4
    tere -

    Grazie a tutti per i commenti, scusate ma sono sparita a causa di un febbrone con annessi vari terribili (la febbre che c’è in giro per adesso!!!)
    Ho capito il tuo punto di vista breal, e non so quanto sia disposta a cedere, perchè credo tanto nella reciprocità. Però mi è capitato di assistere a gente che insiste e che alla fine riesce ad ottenere il suo obiettivo. Non so… fammi sapere come finisce!
    Mi piacerebbe riuscire a vivere la cosa in modo “easy” (e dico davvero) ma proprio non ne sono in grado( e soprattutto non dopo i suoi messaggini affettuosi e varie). E il contrario non implica pesantezza! Forse solo un pò di impegno (parolona che adesso spaventa più che mai).
    Grazie Anna, il tuo post è molto schematico, e ahimè…forse vero…
    però mi chiedo una cosa: se sappiamo che qualcuno “ci aspetta” non è naturale che ce la prendiamo comoda? non sarebbe forse il caso di fare presente all’altro “guarda che ti sto salutando?” (anche se magari dite voi lui già lo ha messo nel conto…) Grazie comunque
    ciao

  5. 5
    ANNA -

    Tutto e’ possibile…
    Pero’, se uno ritiene che l’ altro sia disposto ad aspettare e quindi nn si sbatte molto perche’ tanto e’ abbastanza sereno, probabilmente, nel “mentre” controlla ogni tanto la situazione e tasta il terreno per nn rischiare, appunto, di “sforare” il limite….
    Bisognerebbe valutare caso per caso, nello specifico…
    Pero’ resto dell’ idea che, di base, cio’ che ho postato sopra, qualche gg fa, sia veritiero 🙁
    Ciao, ciao

  6. 6
    maurizio -

    ciao tere,posso darti un consiglio ……….non farlo soffrire ,se ti senti di farlo fallo non avere rimorsi ciaoo

  7. 7
    tere -

    Grazie Anna, mi piace il modo in cui scrivi le cose che pensi in modo diretto 😉
    grazie anche a te Maurizio, ma non ho capito bene il tuo post… perchè soffrire? Nel senso se credi che lui stia soffendo…?!

  8. 8
    maurizio -

    ciao tere no intendevo al cuore ……non soffocarlo ,perchè questo tu per un periodo potrai tenere fermi i tuoi sentimenti ,ma poi,,,,,,,,, arriva lui il cuore che scoppia come una caldaia a vapore ,allora ti dico fai quello che il cuore si sente perchè prima o poi vincerà lui !!!!!!!!!!!!!!

  9. 9
    ChiaraMente -

    A me puzzava di una mollata clamorosa..Tere cosa è stato? Ti ha cercato in questi quasi tre mesi, avete chiarito?

  10. 10
    Loredana -

    Non sò cosa dire..pare sia diventato un uso…uso orribile…spietato…vigliacco..Ho 34 anni…ne ho passate tante nella vita, tanti abbandoni, comportamenti vili per un pò di sesso..Ho sempre sofferto nella vita e volevo solo un pochino di pace..poi arriva lui…dal nulla, inaspettato, neanche il mio tipo..Terribilmente timido, sensibile, anche lui una vita difficile..Nasce tutto all’improvviso, parliamo tanto, gli parlo delle mie paure, dell’ansia che mi provoca la paura dell’abbandono, le mie insicurezze..Lui mi rassicura, mi culla…per un mese ho vissuto un sogno, tutto quello che si può deiderare e non ho mai avuto..mi fa abbassare tutte le mie difese, i muri costruiti in questi lunghi anni..Il mio cuore ha cominciato a battere forte, per la prima volta mi sono considerata fortunata..così fortunata!! Parlava di futuro, mi coccolava, si interessava a me..mi faceva sentire importante…Poi il dramma…dal giorno alla notte…la sparizione, totale, completa..Solo poche parole via sms…”dobbiamo parlare”…e un rimando continuo del giorno in cui farlo..Sà quanto mi dolore sto provando, ho provato in tutti i modi…Ho passato 20g senza dormire in presa all’ansia da abbandono, non sorrido più, non vivo più…le mie giornate si tracsinano lente con sole due domande…”perchè”? e “come ha potuto farmi questo”…non me lo meritavo..la mia sola colpa è essermi fidata incondizionatamente in così poco tempo..
    Come affronterò il futuro? come potrò provare a fidarmi ancora una volta…a non scappare davanti a chi, ancora una volta, si professa “diverso”…Ho paura, dentro sono come morta..e la testa è piena dei ricordi di lui..il dramma è che dopo 2 mesi di silenzio se tornasse lo riprenderei a braccia aperte anche se non sò se mi potrei mai più fidare..di lui..di chiunque

Pagine: 1 2 3 7

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili