Salta i links e vai al contenuto

Gli errori della vita

Ciao a tutti mi chiamo Alessandra, sono qui per parlare di me ma soprattutto perché qualcuno possa darmi la giusta soluzione al grande peso che porto dentro, visto che per amore ho annientato tutti i miei valori e amicizie, rendendomi alla fine una persona inutile, ma soprattutto sola.
Premetto che sono sposata e ho due bambine bellissime, in realtà posso dire che non mi manca nulla, ma non sempre è cosi, in realtà mi è sempre mancato un compagno, una persona sul quale poter contare in qualsiasi occasione. Si può dire che ogni cosa che io abbia fatto nel corso del mio matrimonio (11 anni), l’ho sempre fatto da sola, da una semplice festa di scuola al chiamarmi il 118 nel caso in cui io stessi male, mi guardavo attorno e mi rendevo conto che avevo tutto però mi mancavano i valori, l’amore…..
Ed è così che 13 mesi fa, dopo una lunga chiacchierata con il mio più caro amico, ci siamo resi conto di provare attrazione l’uno verso l’altro e fu proprio da quel giorno che tra noi iniziò qualcosa di diverso, un compensamento da parte di entrambi, solo che ora non è più cosi… continuiamo a vederci, a pranzare insieme, ma tra noi qualcosa si è spezzato per errori fatti da entrambi. Io ho perso ogni cosa per lui, ma… attenzione non me ne pento perché lo rifarei altre mille volte, solo che molte volte mi sento sola.
Ora vorrei dimenticare ogni cosa e ripartire da zero, ho provato mille volte ma non ci riesco, per una scusa o per l’altra appena lui torna a cercarmi io ci ricasco come una stupida e così tutto ricomincia…. Lui riesce dolce e affettuoso solo quando vede che mi sto allontanando, ma quando sa che sto li è egoista e a volte perfino cattivo nei suoi modi di fare, pensa solo a sè e io non so più cosa fare.
A volte vorrei poter scappare, via cambiare città per non vederlo più, ma non riesco per via delle bimbe, le guardo e mi vien da piangere perché anche loro mi vedono diversa. Una volta ero solare sempre con il sorriso ora non so più cosa sia nei miei occhi, s’intravede solo una luce scura e non so più che fare e per questo che sono qui, ho bisogno di parlare, ascoltare o in questo caso leggere le parole di qualcuno, che stia parlando di me, non importa come la pensi, ma ho bisogno di sentirti, anche perché so che sto sbagliando.
Non si può voler scappare da un uomo perché non ti considera e buttarsi nelle braccia di un altro che ormai ti considera quando fuggi oppure sotto le lenzuola.
So che sto sbagliando tutto ma non riesco più a gestirmi…… grazie per avermi letto.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook Gli errori della vita

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Famiglia - Me Stesso

32 commenti

Pagine: 1 2 3 4

  1. 1
    Spectre -

    Quindi hai lasciato tuo marito, pessimo, per l’amico, che si sta rivelando pessimo pure lui per altri aspetti. Ma perché le persone fanno così? E hai due figlie.

    Dovresti avere il coraggio di tagliare i ponti con tutte queste persone che ti hanno fatto del male. Non so come sei realmente, ma hai bisogno di trovare una dimensione per te stessa e POI un uomo con le palle sotto.

    Questa storia è un quadretto poco edificante per il genere maschile.

  2. 2
    Camilla75 -

    Ciao Alessandra!
    sei giovanissima e hai 2 figlie che ti vogliono bene!….vivi per te e per loro, basterà a far tornare il sorriso nei tuoi occhi! Amale e loro ti sapranno entusiasmare ed emozionare…poi quando sarai pronta potrai anche trovare un uomo che ti stia vicino. Sono molti sai gli uomini egoisti e soli che vogliono la nostra attenzione, ma una volta avuta ti buttano via….ma io voglio pensare che ci siano anche uomini veri capaci di amare!
    un bacio!

  3. 3
    guerriero -

    si ci sono, ma spesso vengono scartati a favore degli imbecilli

  4. 4
    AtomicGarden -

    Ma che belle parole UOMINI VERI CAPACI DI AMARE.Peccato che poi veniamo presi nel migliore dei casi a bastonate e abbandonati per degli stronzi.
    DONNE FATELA FINITA CHE NON VI CREDE PIU NESSUNO.Federico.

  5. 5
    claudio -

    Secondo me devi diventare più forte. Trova qualcosa che non ti faccia sentire sola, una attività in cui credi e che ti prenda, e poi appena sarai più forte scegli liberamente chi vuoi vicino a te, ma dalla tua lettera mi sembra tu sia più mossa da solitudine e bisogno di qualcuno che ti capisca.

    Ciao ciao

  6. 6
    Camilla75 -

    AtomicGarden….sbagliando si impara!
    O meglio io spero di aver imparato e non sbagliare più! 🙂
    Alessandra come va oggi?

  7. 7
    gambit99 -

    Il titolo della tua lettera contiene gia’ la soluzione!
    Smettila di fare errori, smetti di lasciare la gente per sbandate, smetti di andare a letto con qualcuno che vuole solo quello, incomincia a pensare da “uomo” e sii una mamma d’esempio. Una donna che non dovra’ arrossire se le tue bambine un giorno ti faranno delle domande sulle tue esperienze o sulla tua vita. Smettila di piangere come una bambina perche’ ti senti sola. Ti sai gestire da sola, con le tue bambine, allora il “sola” e’ relativo. Quando smetterai di fare tutti questi errori, tu come tante altre donne, allora qualcuno vi notera’ e vi renderete conto di tutte le vere occasioni che avete buttato per superficialita’. Mi sembra di vedere la mia ex, mi avresti potuto fare male un tempo!

  8. 8
    alessandra -

    Rispondo un po a tutti anche perche leggendovi piu o meno le risposte sono quelle. Prima di tutto grazie per avermi letto e grazie per avermi risposto….si e vero ho lasciato tutto cio che avevo ma sono passi che avvengono proprio perche credi in cio che fai e se oggi mi sento cosi e proprio perche ho creduto in tutto questo…quindi la delusione mi rende triste ma anche perche oltre ad un compagno ho perso un amico ,forse sarebbe stato meglio che nulla fosse mai accaduto… Invece parlando delle mie bimbe non posso dire niente sono due stelle e se ogni mattina affronto il tutto pur avendo questo peso dentro lo faccio proprio per loro.. non voglio che mi vedano triste e infatti quando sono con loro sto bene o meglio faccio il possibile per star bene ballo, gioco con loro faccio di tutto pur di non pensare…..ma e quando loro non ci sono che tutto mi manda in crisi forse dovrei trovare veramente un hobby qualcosa che mi porti a stare in mezzo alla gente. Quando arriva il venerdi oppure il sabato dico sempre stasera esco vado a fare un giro…. ma poi finisco nel letto con il mio libro ,dove cavolo vado da sola…..:-(,poi vivessimo nel mondo di una volta ancora ancora ma in una citta come milano in giro da soli non e che sia proprio bello,pero non mi va nemmeno di pensare che tutti sia uguali ,non posso credere che l’essere umano sia tutto cosi ,io ci credo che fuori le belle persone esistono ancora e solo che bisogna aspettare ..ma non e facile perche quando ti senti male qualsiasi sia il dolore vuoi che passi presto… so che c’e la faro devo farcela a ricominciare a vivere…..

  9. 9
    alessandra -

    Per gambit 99.
    Ciao ho letto il tuo messaggio e volevo dirti che si e vero, molto probabilmente ho commesso errori,anzi sicuramente ne ho commessi tanti ma l’unico errore che son sicura di non aver fatto e quello di aver lasciato mio marito ,primo perche non l’ho lasciato pewr una sbandata ma per qualcosa in cui ho creduto ed ho creduto fino all’ultimo e secondo perche quando mi sono resa conto che di quell’uomo ero innamorata allo stesso tempo mi sono resa conto che non solo lo stavo ingannando ma lo stavo anche tenendo a me consapevole di non provare piu nulla e non era giusto perche anche lui ha il diritto di essere felice ,purtroppo quando una persona arriva a tradire e perche c’e un vuoto dentro come lo e per me sicuramente llo e stato anche per lui ,non ho voluto fare come quelle donne o uomini che tradiscono e poi tornano a casa e come se niente fosse… io gia in casa mi sentivo diversa e mi comportavo diversa ,dovevo per forza fare una scelta ..è ho voluto seguire il cuore sapevo a cosa andavo incontro era un rischio che avevo preventivato ma non potevo essere egoista,se fossi rimasta a casa oggi con che faccia potrei guardarlo…!!!!
    perche dici che un tempo avrei potuto farti del male? ciao alessandra

    Ciao Camilla75.
    Mi chiedi oggi come va’,non lo so se va meglio oppure peggio ancora non lo so ,ieri sera l’ho visto abbiamo mangiato una pizza e parlato. Lui dopo la pizza ha iniziato come al suo solito a cercare un contatto fisico ma questa volta sono riuscita ad essere forte e lo respinto ,sono riuscita a dirgli che non doveva piu cercarmi che quello che lui vuol darmi io non so cosa farmene che e solo un bambino cresciuto e piu facile vivere una vita senza responsabilita piuttosto che diventare responsabili ma peccato che di fronte a me non ho piu quell’uomo che una volta mi parlava di discorsi sensati ,oggi ho solo davanti hai miei occhi il lato peggiore di te e cosi non m’interessi piu perche ha differenza tua io non ho tempo da perdere dopo di che sono salita in macchina e me ne sono andata ,ho detto tutto talmente di corsa che ancora non me ne rendo conto.
    Stamattina l’ho visto passare dal sotto il mio ufficio ma onestamente spero che abbia capito e sparisca cosi’. ciao camilla.
    Alessandra

  10. 10
    XAVIER -

    la lettera è seria……quindi merita indagine approfondita….premetto che sono uno che cerca soluzione…dopo la mia fase tragicomica adesso cosi’ la definisco ..
    ho studiato tanto…..e mi sono reso conto di non essere educato sentimentalmente parlando……
    cosa che ho visto in molte persone…….ciò significa che alcune cose che ci capitano le diamo un importanza oltre il dovuto Es ………..dopo una lunga chiacchierata con il mio più caro amico, ci siamo resi conto di provare attrazione l’uno verso l’altro e fu proprio da quel giorno che tra noi iniziò qualcosa di diverso….cazzata sandra…..era una semplice infatuazione provocata da ormoni stanchi…normalissimo e’ la chimica del nostro organismo….
    ualche volta si risvegliano….capita a tutti dove è la differenza? che qualcuno li controlla e va avanti altri no…facendosi prendere dal panico….e quindi escono svarioni mucciniani di cui parlo sempre..Un matrimonio dici dove hai fatto tutto Te…..bene allora è durato troppo….perchè doveva essere posto prima il problema….si costruisce insieme……tuttavia sei andata avanti….sbagliando….poi hai confuso infatuazione ormonale con altro in questo caso il tuo amico e’ piu’ colpevole di te…credimi…lui doveva avere più lucidità…tuttavia adesso è venuto il momento di lavorare su di te..valorizzando te stessa e cercando il bene di cui hai diritto. (figli-te stessa etc)
    Innanzi tutto dai un tempo al tuo nuovo partner dicendogli precisamente e senza giri di parole quello che tu hai bisogno di a) B) c) …fai il conto di quello che puoi rinunciare qualora le cose non coincidono e giusto andare oltre e tagliare….sembra un buon consiglio

Pagine: 1 2 3 4

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili