Salta i links e vai al contenuto

Dice che mi vuole bene e mi lascia senza una spiegazione

Lettere scritte dall'autore  

E’ la prima volta che mi ritrovo a scrivere una lettera…Non so da dove iniziare, l’unica cosa che so è che sto soffrendo terribilmente…Sono stata lasciata sabato e ho la morte nel cuore, non riesco a dare una spiegazione a ciò che è successo, non so che fare, sono veramente molto confusa. Tutto è iniziato quando quest’estate ho conosciuto un ragazzo.. ci siamo piaciuti subito e tra uno sguardo e l’altro e dopo qualche giorno ci siamo scambiati il numero di telefono. Da allora abbiamo iniziato a mandarci semplici sms, poi a scambiarci telefonate e infine è nata una storia. Nonostante ci conoscessimo da poco siamo riusciti ad instaurare un rapporto sincero ( almeno io credevo fosse così ), eravamo molto uniti, ci raccontavamo tutto e sempre di più nasceva in noi la voglia di frequentarci, stare insieme. Per me inizialmente è stato molto difficile perchè dopo varie delusioni non credevo più nell’amore, non avevo più il coraggio di mettermi in gioco ma grazie a lui mi sono ricreduta. Abbiamo parlato di queste mie paure e con il suo aiuto, le sue premure, il suo affetto, sono riuscita a lasciarmi andare anche perchè lo sentivo sincero, lo vedevo molto preso da me. Siamo riusciti a instaurare un bel rapporto, lo diceva sempre anche lui, parlavamo di tutto, ci sentivamo diverse volte al giorno con messaggi o telefonate, durante il lavoro o a casa, insomma sempre presenti durante la giornata. Diceva sempre di volermi bene dal profondo del cuore. Sono consapevole del fatto che una storia possa finire ma non così, senza una spiegazione e in modo atroce come ha fatto lui… Praticamente fino a sabato 19 c.m tutto tra noi andava per il meglio. Sabato ci siamo visti, pranzato insieme e poi dopo avermi ribadito che mi vuole bene mi ha lasciata dicendomi che la sua è una decisione insindacabile. Gli ho spiegato che una storia, seppur di tre mesi non può finire così, che comunque doveva perlomeno parlarmene, accennarmi qualcosa ma lui non sa darmi spiegazioni e soprattutto una motivazione plausibile. Ho provato a chiamarlo domenica ma nessun risultato, continua a dirmi che gli dispiace per essersi comportato così e che non ha alcuna intenzione di tornare indietro. Cosa devo fare? Aiutatemi vi prego, datemi un consiglio.. Devo lasciare perdere? O dimostrargli che tengo tanto a lui?

 

 

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

204 commenti

Pagine: 1 2 3 21

  1. 1
    matilde -

    ciao cara Azzurra, non so quanti anni tu abbia, ma se vuoi un consiglio , lascialo perdere.
    ti sarà sembrato sincero ma da quello che scrivi deduco che ti ha usato e basta.
    purtroppo di viscidi e falsi n’è pieno il mondo.
    probabilmente avea un’altra e tu in questo caso eri “l’amante” .
    non cercarlo e dimenticalo più in fretta che puoi.
    uno così non merita nulla.
    se ti amava non ti avrebbe lasciato.
    fatti forza e vai avanti per la tua strada.

  2. 2
    robclark -

    Cara Azzurra quello che dice Matilde ha un suo perche’.
    E’ vero che , come tu dici e sai , le storie finiscono ma non di certo in questo modo e senza alcun motivo apparente alla prima perplessita’ da parte di uno dei due.
    Io ti posso capire benissimo in quanto la mia fidanzata ( stiamo insieme da piu’ di un anno ) circa 10 giorni fa’ e senza un motivo apparente mi ha detto di essere confusa e che aveva bisogno di tempo per chiarirsi con se stessa ! Certo che la cosa mi ha colpito nel profondo ma non e’ che ci siamo lasciati seduta stante , infatti siamo stati insieme lo scorso fine settimana e abbiamo ragionato insieme su come affrontare la situazione e sulle possibili cause del suo stato d’animo attuale e siamo arrivati insieme alla conclusione che l’unico modo era di rimanere insieme perche’ se alla prima difficolta’ da parte di uno dei due ci si lascia subito , che senso avrebbe affrontare una vita insieme ? Pensi forse che in una vita da trascorrere insieme non si presenteranno piu situazioni critiche da dover affrontare ? Quindi stai tranquilla perche’ Matilda ha perfettamente ragione ! Se ti amava e sapeva quanto tu amassi lui non ti avrebbe lasciato o almeno non senza cercare di affrontare la situazione insieme a te che saresti dovuto essere la sua meta’ ! Un forte abbraccio .

  3. 3
    Azzurra -

    Ciao Matilde,ti ringrazio tanto per la tua risposta… Certo non mi dà sollievo sapere che mi ha usata e basta ma perlomeno ho la possibilità di parlare con persone che hanno avuto la mia stessa esperienza… Ho 31 anni e lui ne ha 38… Non riesco neanche a scrivere stamattina, mi tremano le mani , sono al lavoro e non combino niente, sono assente, mi sento vuota, presa in giro, usata…
    Ciao

  4. 4
    Azzurra -

    Ciao Robclark, grazie mille anche a te per avermi risposto… Io non so ancora se lui sarà disponibile nel parlare ancora con me per darmi delle spiegazioni sul suo comportamento… so solo che in questo momento ho solo bisogno di calmarmi un pò perchè in questo stato non riuscirei a parlare con lui… Ma siccome mi reputo una persona seria e sensibile e che da valore ai sentimenti voglio comunque parlare con lui… Non so se è la cosa giusta ma voglio farlo… Non può finire così, senza un perchè… deve avere il coraggio di guardarmi negli occhi e così come mi diceva che mi voleva bene dal profondo del cuore deve dirmi perchè mi ha fatto tutto questo…
    Sono veramente distrutta, non ho parole….

  5. 5
    selina -

    cara Azzurra,
    purtroppo ho sentito spesso storie così, e, a differenza degli altri buoni consiglieri, devo dirti che, nei casi che conosco, la cosa più stupefacente è veramente l’assenza di un perchè.
    Questo lascia la persona abbandonata all’improvviso in una prostrazione incredibile, perchè chiunque viva e senta in modo conseguente, non riesce a capire la possibilità di sentimenti che mutano in un istante.

    I due precedenti ocnsiglieri hanno comunque pinamente ragione, forse l’amore è venuto a trovare solo te, e del resto per quanto intensa sia, una storia di pochi mesi difficilmente porta al radicarsi di un amore profondo. Accade, per carità, ma non così spesso, mentre più spesso il forte legame nasce dalla passione.

    Capisco dunque in pieno la tua sofferenza, e comunque non giustifico quelle parole dure, però sono anche parole chiare. Ti ha detto che non ritornerà indietro….e guarda che lo sa quanto gli vuoi bene!

    Dunque, l’unica cosa da fare è anche la più dura: fallo fuori! Nel senso, allontanati da lui, e allontanalo da te. E finchè non ci riesci per davvero, riescici per finta, cura la distanza anche solo in apparenza.

    Così, domani ,sarai fiera di aver mantenuto la tua dignità di persona…..essere innsamorati non è sempre essere dementi!

    E’ peraltro anche l’unica via per farlo ricredere, se ancora è vquesto che vuoi. Però non so se augurartelo, perchè in fondo ….potresti mai fidarti di uno così??

    Soprattutto se scompari, saprai molto presto se tutto trova ragione in una storia alternativa.

    Se così non fosse, cerca di accogliere l’idea- inaccettabile, lo so- che i sentimenti vanno e vengono, a volte da soli. Certo, questo accade poco alle persone mature e stabili….ma non tutti sono così. Purtroppo.

    Baci

  6. 6
    Azzurra -

    Rieccomi di nuovo qui a scrivere, a sfogare tutta la mia rabbia e il mio dissapore per la situazione che sto vivendo… Mi sento una nullità, sono al lavoro, silenziosa e non riesco a concludere niente… Nella mia mente solo lui e ciò che mi ha fatto… Perchè!!! Ripenso a tutti i momenti trascorsi insieme, ai suoi discorsi, alle sue gelosie nei miei confronti, ai suoi messaggi pieni di affetto per me, al suo essere così dolce, affettuoso, sensibile… Possibile che nin mi sono accorta di niente !!! Possibile che non mi sono accorta che mi stava solo prendendo in giro !!???? Come sono stupida a credere ancora alle favole… Lui ci è riuscito così bene… Erano tre anni che a causa di storie andate male non riuscivo più a portare avanti un rapporto…. ciò non vuol dire che non sono più uscita con dei ragazzi, l’ho fatto ma dopo le prime uscite, lasciavo perdere per paura di affezzionarmi e soffrire di nuovo… durante questi tre anni ho lavorato molto su me stessa per riconquistare fiducia in me soprattutto e negli uomini, pensando appunto che dell’erba non bisogna farne un fascio… ma eccomi di nuovo alle prese con un bast… Non mi ci voleva una batosta così proprio ora !!! Come è possibile prendere in giro così una persona e prendersi gioco dei sentimenti, dei valori!!??? Io non riuscirei mai a farlo…. Sto troppo male…

  7. 7
    selina -

    Adesso che leggo che ha 38 anni, mi viene solo da dirti….ringrazia Dio per la fortuna che hai avuto di perderlo!……..mi suona tanto di Peter Pan nella versione peggiore, mi suona di un bambino vecchio….a 38 anni non si diventa maturi, si deventa solo vecchi, dentro, e ridicoli fuori, conseguentemente.

    Fuggi, fuggi, fuggi…..

  8. 8
    robclark -

    Cara Azzurra guarda che io non e’ che stia molto meglio di te ! Anche io sono in ufficio e silenziosamente attendo le sue telefonate , mi ha chiamato circa un’ oretta fa’. Io la lascio tranquilla e le ho detto che non l’avrei piu’ chiamata non perche’ non voglia farlo ma perche’ dovendo lei chiarirsi con se stessa e’ giusto che mi chiami lei quando se la sente ! Anche io ripenso continuamente ai momenti trascorsi insieme e spero ce ne possano essere tanti e tanti altri ! Voglio dirti che io ho piu’ o meno la tua eta’( 33 ) e non siamo certo bambini e questi colpi sono duri da parare e anche piu’ duro e’ riprendersi MA se il Tizio non vuole neanche parlarne con te e dirti neanche il motivo scusa se te lo dico ma NON TI MERITA e do’ ragione a Selina nel dire di ” fallo fuori ! ” . Non fraintendermi io non ti avrei dato lo stesso consiglio di Selina se il tuo lui ne avesse parlato con te x cercare di superare il problema come coppia e non rinunciare a tutto alla primo intoppo . Spero di averti aiutato . UN secondo abbraccio e un affettuoso saluto.

  9. 9
    Azzurra -

    Cara Selina,
    per me è veramente difficile accettare un comportamento del genere… Sno consapevole del fatto che un amore, una storia possa finire ma non così senza una spiegazione… Abbiamo condiviso un sacco di cose insieme, mi ha parlato delle sue cose più personali, parlavamo tanto, era sempre gentile, romantico, premuroso e affettuoso nei miei confronti… Tra noi c’era anche passione… Eravamo molto legati, almeno io credevo fosse così e lui me lo ha fatto credere…
    E’ vero, le sue parole sono state molto dure ma io avrei voluto che ne parlasse con me, che condividesse con me anche questo suo pensiero….
    Sto cercando di allontanarmi da lui, l’ultima volta che l’ho chiamato è stata domenica, ora sono tre giorni che non lo sento…. E’ dura, molto dura, vorrei poter parlare con lui per chiedergli delle spiegazioni ma non ci riesco perchè sono troppo ferita…
    Vorrei tanto farlo ricredere, dirgli che i problemi si affrontano insieme…. vorrei potermi ricredere su di lui…. Scusami ma non riesco a continuare a scrivere…
    Un bacio ciao

  10. 10
    matilde -

    Ciao Azzurra, scusa se sono stata brusca e dura, ma quando leggo queste storie (si da parte di uomini che di donne) non riesco a trattenermi: è più forte di me.
    C’è già tanta cattiveria intorno a noi, perchè anche tra persone “normali” non si riesce a vivere in maniera serena?
    Quello che mi fa rabbia è che ti ha trattato in quel modo pur sapendo quello che avevi passato, non mi capacito veramente.
    Ascolta il consiglio di Selina: buttalo fuori dalla tua vita e non ci pensare più; sei una donna sensibile e che ha tanta voglia di amare e essere amata. Vedrai che troverai l’uomo che sappia amarti e soprattutto rispettarti per quello che sei.

Pagine: 1 2 3 21

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili